Stagna: Neoprene VS Trilaminato?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #31
    Originariamente inviato da Sbiriguda Visualizza il messaggio
    Segnalo una cosa che certamente sapete già, ma non si sa mai...
    La Svizzera ha due caratteristiche, le uniche immersioni sono in fiumi e laghi alpini e il paese scoppia di soldi. Pertanto usano molto le stagne anche in trilaminato e la mia impressione è che i prezzi dell'usato e la qualità dell'usato mediamente sono migliori che in Italia. Un po' come succede con le macchine, essendo che sono più ricchi e cambiano spesso auto e se vogliamo sono anche pignoli per come le tengono, l'usato è buono e a volte meno costoso.
    Esempio

    https://www.ricardo.ch/de/a/trocki-t...at-1002249588/

    Questo "ricardo" è tipo subito.it come anche tutti.ch eccetera

    Ovviamente le sòle esistono anche in Svizzera ma secondo me con un po' di fortuna ravanando in questi siti si riesce a trovare qualcosa e può valerne la pena
    Questa mares mobys polaris non vale nulla è scomoda ed è di cartone oltre che stravecchia.....provata una volta quella di un amico per carità ....il tipo la mette a poco perché avrà 10 anni e se ne vuole liberare. Io con una stagna in trilaminato usata mi sono arrischiato e l'ho presa a scatola chiusa.....Per la taglia il trilaminato ha grosse tolleranze rispetto al neoprene che comunque deve vestire semiaderente....ti dico solo che io sono una xxl...in emergenza mi sono ficcato in una L...quindi se guardi la tabella taglie e vedi un pò il fisico del ex proprietario è difficile sbagliare di tanto.....Per quanto riguarda il resto.....alla fine bisogna fidarsi del venditore e sperare nella sua correttezza.....qualunque cosa che compri usata su internet può essere una fregatura.....puoi prendere anche un erogatore che da fuori sembra ok lo provi e va bene....Poi lo porti a fare la revisione ed è tutto corroso all'interno ed è da buttare...o una torcia che si allega o che la batteria dura 5 minuti...o un computer che magari ha il vano batteria con il tappo o il filetto storto che ti farà dannare per riavvitarlo....Io ho speso 400 euro spedita per una muta da 1600 nuova....È morbidissima non fà acqua e la cerniera è ok....Se anche faceva acqua da qualche piccola parte ho un amico che le ripara...e mi avrebbe rivisto tutto per un 100 euro....collo e polsini mi sono andati bene per un 30 tuffi ora sono da cambiare e ci sta' pure, l'unica cosa che ha e che il venditore mi ha detto subito è che ha le tascone leggermente scucite e una tasca ha una cernierina sopra la linguetta di chiusura rotta della quale non sento la mancanza...Se la cerniera in bronzo era partita sarebbe stata una mezza truffa perché tra rifare collo polsini infiltrazioni varie nastratura interna cerniera avrei speso un sacco di soldi e avrei comprato meglio una muta commerciale nuova....sono stato fortunato

    Commenta


    • #32
      Rispolvero perchè starei iniziando a valutare l'acquisto di una stagna, utilizzo principale mare dicembre/marzo quote max 40m con deco minime e lago tutto l'anno ma a a profondità più che ricreative per tempi modesti (30/40 minuti). Diciamo che già sono orientato al trilaminato con cerniera in plastica collo in neoprene e plisini in lattice.
      Oppure viste le mi necessità devo rivalutare il neoprene?
      Tonnetto che hai comprato alla fine?
      Ultima modifica di coffy84; 16-09-2019, 14:33.

      Commenta


      • #33
        Originariamente inviato da coffy84 Visualizza il messaggio
        Rispolvero perchè starei iniziando a valutare l'acquisto di una stagna, utilizzo principale mare dicembre/marzo quote max 40m con deco minime e lago tutto l'anno ma a a profondità più che ricreative per tempi modesti (30/40 minuti). Diciamo che già sono orientato al trilaminato con cerniera in plastica collo in neoprene e plisini in lattice.
        Oppure viste le mi necessità devo rivalutare il neoprene?
        Tonnetto che hai comprato alla fine?

        Alla fine non ho proprio comprato ...
        Ho preso tempo causa altre spese ed altri impegni... poi si è fatta primavera, ed a quel punto non aveva senso prenderla vista la stagione estiva alle porte.

        Mi son ripromesso però di ordinarla entro il 30 settembre... :-D

        Ho già preso le misure.

        Tonnetto
        YouTube

        Commenta


        • #34
          [QUOTE=Tonnetto;n1415984

          Alla fine non ho proprio comprato ...
          Ho preso tempo causa altre spese ed altri impegni... poi si è fatta primavera, ed a quel punto non aveva senso prenderla vista la stagione estiva alle porte.

          Mi son ripromesso però di ordinarla entro il 30 settembre... :-D

          Ho già preso le misure.

          Tonnetto [/QUOTE]

          Che prenderai allora su che ti sei orientato?

          Commenta


          • #35
            Originariamente inviato da coffy84 Visualizza il messaggio
            Rispolvero perchè starei iniziando a valutare l'acquisto di una stagna, utilizzo principale mare dicembre/marzo quote max 40m con deco minime e lago tutto l'anno ma a a profondità più che ricreative per tempi modesti (30/40 minuti). Diciamo che già sono orientato al trilaminato con cerniera in plastica collo in neoprene e plisini in lattice.
            Oppure viste le mi necessità devo rivalutare il neoprene?
            Tonnetto che hai comprato alla fine?
            Per il tuo tipo di tuffi non partire sparato al trilaminato, per uso ricreativo il neoprene ha tantissimi estimatori, per svariati motivi
            Tiene caldo senza spendere molto per il sottomuta sopratutto al mare
            Facilità di utilizzo
            Minore delicatezza
            Minor costo
            Minor ingombro
            Adesso non me ne vengono in mente altri

            Commenta


            • #36
              Originariamente inviato da Mercurio90 Visualizza il messaggio

              Per il tuo tipo di tuffi non partire sparato al trilaminato, per uso ricreativo il neoprene ha tantissimi estimatori, per svariati motivi
              Tiene caldo senza spendere molto per il sottomuta sopratutto al mare
              Facilità di utilizzo
              Minore delicatezza
              Minor costo
              Minor ingombro
              Adesso non me ne vengono in mente altri
              Ero partito col trilaminato per spendere una sola volta magari, come hai fatto tu un bell’usato così una per sempre o per molto

              Commenta


              • #37
                Originariamente inviato da coffy84 Visualizza il messaggio

                Ero partito col trilaminato per spendere una sola volta magari, come hai fatto tu un bell’usato così una per sempre o per molto
                Io però ero già partito con l'idea della tecnica, l'ho presa già in ottica futura....poi io sono quasi 2 mt per 120 kg, la vestibilità comoda del trilaminato è per me un punto di forza, per una taglia normale questo aspetto viene meno....

                Poi valuta che per fare lago invernale anche per tempi ricreativi serve sottomuta molto coibentate, quindi molta zavorra. Io con il gav ricreativo e il mono cerco di evitare la stagna il più possibile....vedo invece degli amici con la neoprene, vestiti benino sotto fare tuffetto anche da 60 /70 minuti in acqua 12° senza mettere molto peso....il neoprene crea calore, se non scendi molti metri non so comprime e tiene caldo anche con poca aria...... poi dire che il neoprene è solo ricreativo non è neanche vero.... ho un amico che fa lago a 3 cifre e sino a "ieri" aveva una volgarissima neoprene commerciale, un altro invece che fa il corallaro scende regolarmente oltre gli 80 ha una dive system in neoprene e non tornerebbe mai indietro.

                Commenta


                • #38
                  Originariamente inviato da Mercurio90 Visualizza il messaggio

                  Io però ero già partito con l'idea della tecnica, l'ho presa già in ottica futura....poi io sono quasi 2 mt per 120 kg, la vestibilità comoda del trilaminato è per me un punto di forza, per una taglia normale questo aspetto viene meno....

                  Poi valuta che per fare lago invernale anche per tempi ricreativi serve sottomuta molto coibentate, quindi molta zavorra. Io con il gav ricreativo e il mono cerco di evitare la stagna il più possibile....vedo invece degli amici con la neoprene, vestiti benino sotto fare tuffetto anche da 60 /70 minuti in acqua 12° senza mettere molto peso....il neoprene crea calore, se non scendi molti metri non so comprime e tiene caldo anche con poca aria...... poi dire che il neoprene è solo ricreativo non è neanche vero.... ho un amico che fa lago a 3 cifre e sino a "ieri" aveva una volgarissima neoprene commerciale, un altro invece che fa il corallaro scende regolarmente oltre gli 80 ha una dive system in neoprene e non tornerebbe mai indietro.
                  Mi sta facendo vacillare l’unica certezza che avevo: il trilaminato.
                  Non è che non faccio la tecnica ma sono sicuro che mi fermo all aria con ean 50 Max quindi tempindeco tutto sommato brevi. Il lago appunto per quello avevo pensato al trilaminato così cambio solo il sottomuta e comunque ssrebbero tuffetti di mantenimento a 15/20 m senza giusto per bagno.
                  Per il mare da marzo a novembre non mollo la mia acqualung che è ottima comoda e mettonoochi pesi

                  Commenta


                  • #39
                    Originariamente inviato da Mercurio90 Visualizza il messaggio

                    Io però ero già partito con l'idea della tecnica, l'ho presa già in ottica futura....poi io sono quasi 2 mt per 120 kg, la vestibilità comoda del trilaminato è per me un punto di forza, per una taglia normale questo aspetto viene meno....

                    Poi valuta che per fare lago invernale anche per tempi ricreativi serve sottomuta molto coibentate, quindi molta zavorra. Io con il gav ricreativo e il mono cerco di evitare la stagna il più possibile....vedo invece degli amici con la neoprene, vestiti benino sotto fare tuffetto anche da 60 /70 minuti in acqua 12° senza mettere molto peso....il neoprene crea calore, se non scendi molti metri non so comprime e tiene caldo anche con poca aria...... poi dire che il neoprene è solo ricreativo non è neanche vero.... ho un amico che fa lago a 3 cifre e sino a "ieri" aveva una volgarissima neoprene commerciale, un altro invece che fa il corallaro scende regolarmente oltre gli 80 ha una dive system in neoprene e non tornerebbe mai indietro.
                    Da questo punto di vista confermo. Ci sono tanti estimatori del neoprene anche nel mondo tecnico.
                    Uno dei sub che stimo di più, istruttore, ex palombaro di alto fondale ed anche tecnico iperbarico usa solo neoprene e ripudia il trilaminato perché troppo rigido...


                    Per contro però, si rovina prima... ed infatti ogni 3/4 anni cambia la stagna (ovviamente si parla di oltre 500 tuffi l'anno...) .... una muta in trilaminato invece se non la stracci dura una vita.

                    Aspetto da non scartare per noi che facciamo numeri molto minori a stagione.

                    Tonnetto


                    YouTube

                    Commenta


                    • #40
                      Originariamente inviato da Tonnetto Visualizza il messaggio

                      Da questo punto di vista confermo. Ci sono tanti estimatori del neoprene anche nel mondo tecnico.
                      Uno dei sub che stimo di più, istruttore, ex palombaro di alto fondale ed anche tecnico iperbarico usa solo neoprene e ripudia il trilaminato perché troppo rigido...


                      Per contro però, si rovina prima... ed infatti ogni 3/4 anni cambia la stagna (ovviamente si parla di oltre 500 tuffi l'anno...) .... una muta in trilaminato invece se non la stracci dura una vita.

                      Aspetto da non scartare per noi che facciamo numeri molto minori a stagione.

                      Tonnetto

                      500 tuffi non so manco se in una vita li faccio... sono a 50 +/- 1

                      va bhè, tu che prendi? neoprene o trilaminato.

                      in effetti il neoprene è comodo e morbido, infatti non mollerò mai la mia acqualung per il mare da marzo a novembre.

                      il trilaminato era proprio pensato per la durata siccome il numero di tuffi sarà "umano" preso una volta e bon, si cambiano collo e polsi a necessità.

                      a questo punto mi sorge un altro dubbio: meglio calzino morbido e scarpa, oppure calzare con suola rigida?

                      Commenta


                      • #41
                        Non faccio tuffi al lago, mi immergo di solito tra aprile e dicembre (stop nei mesi più freddi) e dunque non riesco a coprire tutte le tue casistiche. Tuttavia, ti posso dire che con il trilaminato mi sono trovato benissimo e da quando ce l'ho (da circa cinque anni), la stagna la tolgo solo quando faccio tuffi tropicali (e manco sempre, perché a Capodanno in mar Rosso ho usato la stagna con sottomuta leggero).

                        I vantaggi sono noti: vestibilità massima, impedimento minimo nell'uso, versatilità nell'utilizzo (puoi usare tutti i sottomuta che vuoi, partendo da un semplice intimo tecnico sino ad infinito...). Per quanto riguarda la zavorra, io posso dirti che il massimo che utilizzo, al mare con il sottomuta più pesante, sono 6 chili in configurazione rec (mono, senza macchina fotografica; se porto la macchina tolgo un chilo). Ma se uso sottomuta più leggeri, bibo o vado di foto, riduco sino a zero (bibo+stage con sottomuta 200).

                        Svantaggi? Il costo, che non è poco, mi rendo conto. Ma se fai l'investimento giusto, spendi una volta sola.

                        ​Ciao
                        “Call me Ishmael. Some years ago - never mind how long precisely - having little or no money in my purse, and nothing particular to interest me on shore, I thought I would sail about a little and see the watery part of the world."

                        Commenta


                        • #42
                          Originariamente inviato da Ishmael Visualizza il messaggio

                          Svantaggi? Il costo, che non è poco, mi rendo conto. Ma se fai l'investimento giusto, spendi una volta sola.

                          ​Ciao
                          Ecco questo era il mio pensiero, per i kg credo sia questione di allenamento come ho fatto anche con la umida... però mi hanno instillato il dubbio del neoprene che ora devo dirimire anche perchè il costo incide molto

                          Commenta


                          • #43
                            Originariamente inviato da coffy84 Visualizza il messaggio
                            500 tuffi non so manco se in una vita li faccio... sono a 50 +/- 1

                            va bhè, tu che prendi? neoprene o trilaminato.

                            in effetti il neoprene è comodo e morbido, infatti non mollerò mai la mia acqualung per il mare da marzo a novembre.

                            il trilaminato era proprio pensato per la durata siccome il numero di tuffi sarà "umano" preso una volta e bon, si cambiano collo e polsi a necessità.

                            a questo punto mi sorge un altro dubbio: meglio calzino morbido e scarpa, oppure calzare con suola rigida?
                            Credo che andrò sul trilaminato consapevole che per certi aspetti il neoprene è più comodo, sopratutto in acqua.

                            Sul discorso scarpa/calzare dopo diversi ragionamento credo che andrò sul calzare con suola rigida visto che mi immergo sempre da gommone e praticamente mai da terra.
                            YouTube

                            Commenta


                            • #44
                              Originariamente inviato da Tonnetto Visualizza il messaggio

                              Credo che andrò sul trilaminato consapevole che per certi aspetti il neoprene è più comodo, sopratutto in acqua.

                              Sul discorso scarpa/calzare dopo diversi ragionamento credo che andrò sul calzare con suola rigida visto che mi immergo sempre da gommone e praticamente mai da terra.
                              io da terra a volte mi ci tuffo ma al mare cambia poco magari le spiaggette del lago d'Orta posson avere dei sassi più fastidiosi magari opto per il calzare morbido con scarpa.
                              Ti rompo ancora le balle perdonami ma hai già un idea marca modello? preformato o su misura? come hai sciolto questi dubbi.
                              Mi interessano tutte le opinioni, ne parlerò anche con i miei soci e istruttori ma non vorrei limitarmi a solo i loro consigli e sentire più campane

                              Commenta


                              • #45
                                Originariamente inviato da coffy84 Visualizza il messaggio
                                Ecco questo era il mio pensiero, per i kg credo sia questione di allenamento come ho fatto anche con la umida... però mi hanno instillato il dubbio del neoprene che ora devo dirimire anche perchè il costo incide molto

                                Sul costo hai sicuramente ragione nel breve; nel lungo periodo però è facile che tu voglia passare al trilaminato. Ovvero, nella mia esperienza, ho visto molte persone partire col neoprene (anche) perché costava meno e poi, magari dopo un paio di anni, spendere per passare al trilaminato la stessa cifra (se non maggiore) che avevano evitato anni prima.
                                “Call me Ishmael. Some years ago - never mind how long precisely - having little or no money in my purse, and nothing particular to interest me on shore, I thought I would sail about a little and see the watery part of the world."

                                Commenta

                                Riguardo all'autore

                                Comprimi

                                Tonnetto Per saperne di più su Tonnetto

                                Statistiche comunità

                                Comprimi

                                Attualmente sono connessi 27 utenti. 2 utenti e 25 ospiti.

                                Il massimo degli utenti connessi: 1,037 alle 05:32 il 14-01-2020.

                                Scubaportal su Facebook

                                Comprimi

                                Sto operando...
                                X