controllo remoto del manifold

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #16
    Ciao Alberto, a mio avviso ti sarebbero più gestibili 2 15 lt accoppiate direttamente in spiaggia o in barca con un qualunque sistema a cinghiaggi morbidi. Anche escludendo la sonda e aggiungendo due manometri, in una decina d'immersioni impari a cambiare erogatore ogni 20 bar e l'aria ti dura persino di più. Ma se ti trovi bene...va bene.
    CACCIATORI DI RETI FANTASMA

    Commenta


    • #17
      Livio tu hai visto le mie configurazioni , se uso il Bibo piccolo non ho manifold ma ho sempre una stage da 10 litri con me , se uso il d15 ho la necessità di avere il manifold perché o uso miscele con 50 per decompressiva che non posso respirare sul fondo o se uso aria mi porto dietro la decompressiva ad ossigeno che pure non posso respirare sul fondo. E siccome non arrivo ai rubinetti e il mio computer mi calcola la decompressione anche in relazione al consumo di aria non voglio togliere la sonda e sono costretto ad usare il remoto
      Ultima modifica di Albertosixsix; 03-04-2019, 22:02.

      Commenta


      • #18
        Originariamente inviato da GardaReb Visualizza il messaggio
        Se non arrivi comodamente ai rubinetti, come il sottoscritto, usa il bibo separato e prenditi due normali manometri, come fanno comunque tutti i grandi speleosub che hanno la sicurezza e ridondanza come obiettivo primario.
        Credo sia molto più probabile che spari un manometro piuttosto che si rompa il remoto
        Ultima modifica di Albertosixsix; 03-04-2019, 22:22.

        Commenta


        • #19
          Tra sonda e remoto è una bella sfida!
          Con quello che si spende per i due ammennicoli, ci si compra un gav per il sidemount , e ciaociao manifold
          Per fortuna in Italia c'è ancora qualcuno che punta sui giovani... LE MILF [cit.]

          Commenta


          • #20
            A me non piace la configurazione sidemount

            Commenta


            • #21
              Originariamente inviato da Albertosixsix Visualizza il messaggio

              Credo sia molto più probabile che spari un manometro piuttosto che si rompa il remoto


              Non ho le statistiche di questo, ma sicuro è che c’è almeno un manometro per subacqueo.
              Quindi qualche rottura di manometro in proporzione al numero dei manometri è veramente insignificante.
              Le rotture delle prolunghe in proporzione alle prolunghe esistenti sono sicuramente superiori.
              Ma poi scusa, con un 15+15 che problema di recupero gas mezzo manifold hai? Se hai programmato bene e perdi una bombola anche all’ultimo minuto di t di fondo, con l’altra non riesci a risalire al primo cambio? Soprattutto con la velocità e tranquillità mentale.
              Un’erogazione continua a profondità di D15 (e l'erogazione continua non è una cosa così rara) in pochi secondi di malgestione ti svuota il bibo.
              Io la penso così anche perché certe cose vanno provate.
              Portati una 10L extra di aria e a 50-60m mandala in continua e cronometra. Guarda in 1 min quanto perdi.
              Poi pensa di essere nella merda, magari più fondo, nel torbolone, con le mani ghiacciate, con il sottomuta pesante e stagna che ti ostacolano nei movimenti e devi ragionare in poco tempo su cosa chiudere e farlo......
              Sarà ben più facile alternare la respirazione, anche di 40 bar tanto il Delta P rimane sempre di 20bar, ed essere mentalmente tranquilli di essere in sicurezza? Non per forza in grotta.

              Commenta


              • #22
                Originariamente inviato da labottatrice Visualizza il messaggio
                Tra sonda e remoto è una bella sfida!
                Con quello che si spende per i due ammennicoli, ci si compra un gav per il sidemount , e ciaociao manifold
                Eh...
                E poi si chiude la discussione.
                www.filoariannadive.com

                Commenta


                • #23
                  già...
                  chiedo venia.
                  Per fortuna in Italia c'è ancora qualcuno che punta sui giovani... LE MILF [cit.]

                  Commenta


                  • #24
                    grazie a tutti (in particolare Rana) mi sono piaciute le risposte e lasciano molti argomenti su cui ragionerò.

                    PS: il manifold in un sistema chiuso può tornare utile per bilanciare le due bombole in caso di necessità (con un mezzo giro) e forse in fase di caricamento semplifica qualcosa (minore calore, credo) maggiore uniformità delle miscele, forse dove non hanno blendere sofisticati
                    Ultima modifica di darkfire; 04-04-2019, 15:47.

                    Commenta


                    • #25
                      posso aggiungere una domanda? e come alternativa, il bibo rovesciato che promuove Ivo Bertoldo del diving di Avigliana? L'ho visto e sembra niente male. E' una configurazione simile a quella che usano i pompieri e le valvole sono tutte accessibili con facilità. Ho avuto modo di vederlo quando sono andato ad Avigliana e non mi era dispiaciuto (anche se ora come ora è un po' che sto scendendo in chiuso, quindi la cosa mi incuriosisce più didatticamente che altro)

                      Commenta


                      • #26
                        Io ci ho pensato ma ho scartato l'idea per non distruggere il mio barchino
                        Mi vesto stando seduto al giardinetto e le bombole hanno i fondelli che poggiano sulla vetroresina. Invertendo il tutto ti lascio immaginare il disastro che ne deriverebbe. Per capovolgere il bibo da 12 ci vorrebbe l' argano ....
                        Ho un amico sub dei vigili del fuoco che ho vesto adottare la posizione tradizionale con rubinetti in alto e fondelli in basso ma alla ptima occasione gli chiedero' cosa ne pensa del bibo girato e se conosce chi lo usa in quel modo
                        Ciao
                        Paolo
                        Paolo

                        Commenta


                        • #27
                          Ma un grande classico manifold chiuso /aperto che fare?
                          La prima domanda che mi farei se mi capita un autoregoazione a x metri non a 4/5 metri in piattaforma sono capace a chiudermi i rubinetti?
                          Quanto tempo ci impiego?
                          Mi alleno sistematicamente anche in profondità a farlo?
                          Se la risposta e SI ci impiego 5/10 secondi allora vai con bibo con manifold aperto ecc.ecc

                          Se la riposta e ni tendente al NO , secondo me le valutazioni da fare sono altre.
                          Bisogna prendere coscienza che siamo a rischio perché se dovesse capitarci e capita a me è capitato un po' di volte ,ci lasci le penne.
                          Le bombole separate sono una soluzione.
                          Il bibo con manifold chiuso con due manometri e alternare la respirazione sono la soluzione.

                          Con queste due soluzioni metà gas ce l’hai sempre salvo e se hai calcolato bene le scorte gas ne vieni fuori senza impazzire a chiudere rubinetti.
                          Mi viene da sorridere quando si pensa che il problema siano i due manometri o un manifold quando il problema è la mancanza di addestramento e incapacità di gestire equipaggiamento che si ha addosso, io farei un riflessione su questo non su due manometri….
                          In 20 anni mai una rottura….


                          Io adotto la configurazione manifold chiuso, 2 manometri e alterno la respirazione: è una scelta .
                          A mio avviso, mi garantisce la miglior sicurezza di aver con me sempre metà gas a diposizione, cambiare erogatore ogni 4’ minuti non è un problema (cosi so che funzionano tutte e due)
                          I rubinetti sono aperti di 3 giri , la chiusura che provo durante tutte le immersioni la faccio in pochissimi secondi.
                          Ho le braccia molto lunghe questo mi aiuta, ma a parte tutto ostinarsi ad andare in acqua con un bibo con manifold aperto o cmq senza saper intervenire sui rubinetti non lo condivido , secondo me è un skill minimo che un tekdivers deve saper fare.
                          http://profondeemozioni.blogspot.com...V5SQJ1vZvQ6WZR
                          http://profondeemozioni.blogspot.com/

                          Commenta


                          • #28
                            Originariamente inviato da paolinus Visualizza il messaggio
                            Io adotto la configurazione manifold chiuso, 2 manometri e alterno la respirazione: è una scelta .
                            A mio avviso, mi garantisce la miglior sicurezza di aver con me sempre metà gas a diposizione, cambiare erogatore ogni 4’ minuti non è un problema (cosi so che funzionano tutte e due)
                            I rubinetti sono aperti di 3 giri , la chiusura che provo durante tutte le immersioni la faccio in pochissimi secondi.
                            ​Ciao Paolinus.

                            Io nei miei interventi precedenti avrai capito che non riesco a far mia la tua scelta ma non è questo che vorrei discutere con te.

                            Io vorrei chiederti come mai, adottando la soluzione del manifold chiuso e due manometri non prendi in considerazione la configurazione "side mount" ?

                            Con la scelta che hai fatto, che senso ha rimanere attaccati alla configurazione "back mount" (uso del bibo dietro la schiena) ?

                            Mi potresti dare la tua opinione in proposito.

                            Grazie per le eventuali risposte.

                            Cordialmente
                            Rana

                            P.s. La domanda l'ho fatto a Paolinus ma sia chiaro è estesa a tutti quelli che vorranno dare la loro personale opinion in merito

                            Commenta


                            • #29
                              Originariamente inviato da paolinus Visualizza il messaggio
                              Bisogna prendere coscienza che siamo a rischio perché se dovesse capitarci e capita a me è capitato un po' di volte ,ci lasci le penne.
                              Paolinus, a puro scopo didattico... quale è stata la causa di tali autoerogazioni (che immagino non potevi bloccare agendo sul solo secondo stadio)?

                              Commenta


                              • #30
                                Originariamente inviato da RANA Visualizza il messaggio

                                ​Ciao Paolinus.

                                Io vorrei chiederti come mai, adottando la soluzione del manifold chiuso e due manometri non prendi in considerazione la configurazione "side mount" ?

                                Con la scelta che hai fatto, che senso ha rimanere attaccati alla configurazione "back mount" (uso del bibo dietro la schiena) ?
                                Mi potresti dare la tua opinione in proposito.

                                P.s. La domanda l'ho fatto a Paolinus ma sia chiaro è estesa a tutti quelli che vorranno dare la loro personale opinion in merito
                                Ciao a tutti
                                Io ho enormi problemi ad arrivare ai rubinetti (tutti e tre) e solo ora mi rendo conto della “follia” di andare a -50 senza riuscire ad arrivare in tempo “ragionevole” alla loro chiusura. Tanto per intenderci, per arrivare ai rubinetti devo allargare il centrale, tirarmi tramite gli spallacci il bibo sulla testa arrivare ai primi stadi e tenendo il bibo da un primo stadio chiudere un rubinetto.
                                Ora, capite bene che anche fatto velocemente, perdo quei 40/45 secondi... ho pensato al comando remoto, ma gestirne tre mi sembra improponibile.
                                Morale? Giovedì prossimo provo il side-mount...
                                Tutto sotto controllo e meno peso sulla schiena.
                                Con ciò che ho scritto non voglio dare del folle a chi usa un bibo senza riuscire ad arrivare ai rubinetti in pochi secondi, sia chiaro, ma io sono stato folle a farlo senza poter arrivare a chiuderli in breve tempo.

                                Gigi
                                Ultima modifica di Giggi64; 04-04-2019, 18:44.

                                Commenta

                                Riguardo all'autore

                                Comprimi

                                Albertosixsix Per saperne di più su Albertosixsix

                                Statistiche comunità

                                Comprimi

                                Attualmente sono connessi 29 utenti. 1 utenti e 28 ospiti.

                                Il massimo degli utenti connessi: 1,037 alle 05:32 il 14-01-2020.

                                Scubaportal su Facebook

                                Comprimi

                                Sto operando...
                                X