Jj e oxy aggiuntivo

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Jj e oxy aggiuntivo

    Buongiorno a tutti. Chiedo in particolare a chi conosce il jj un parere. Nel corso normossico mi hanno consigliato ed insegnato ad utilizzare un bombolino aggiuntivo di oxy,nel caso in cui, per i più svariati motivi "perdo" l ossigeno innesto nel mav la frusta di questo ossigeno supplementarie e risolvo il problema. Vedo però che molti non lo utilizzano e mi chiedo perché ma soprattutto come risolverebbero la perdita del oxy. Io vedo 3 possibilità:
    -innesto nel mav il BO più ricco di ossigeno ( ma verso la superficie sarei comunque in difficoltà)
    -ho con me un BO di Ossigeno (però più impegnativo portarsi dietro una S40 che un bombolino di cui non mi accorgo)
    - passo in BO ( vabbè....)
    Io quella del bombolino supplementare la trovo una buona soluzione ma sono curioso di avere altri punti di vista..
    Grazie
    fermati..pensa.. agisci!

  • #2
    Ciao Non conosco molto bene il jj in quanto uso da poco un Meg....quindi le mie considerazioni sono basate su quanto visto in giro e non su esperienza diretta.
    MOlti istruttori impongono l'uso di una S40 di ossigeno durante il corso.....poi ho visto spesso solo due BO nei tuffi normossici e nessuno era ossigeno.
    Ho visto montare un bombolino da 2 litri sotto lo stand del Meg per uso impegnativo ma questa soluzione ha sempre il limite che se esci in aperto non hai una deco efficace negli ultimi metri.
    il jj può montare facilmente un bombolino in verticale ma siamo nella stessa situazione.
    Quindi penso che una S40 sia un bel compromesso sia in caso di perdita della scorta ossigeno sia come BO negli ultimi metri.
    Non comodissima in effetti....
    Tita

    Commenta


    • #3
      Credo non sia una prerogativa del JJ e non sono d'accordo sul metodo in via assoluta.
      E' tutto collegato alla tipologia di immersioni che con il brevetto normossico si possono fare e al BO che di conseguenza ti devi portare dietro.
      Faccio un esempio: Se fai 40'@50 metri, probabilmente ti devi portare 3 BO di cui uno è certamente O2. A questo punto che te ne fai del bombolino da 2 litri?
      Se invece fai il tuffo "della domenica" e fai 20'@60 metri tanto per stare in allenamento e in compagnia, probabilmente ti bastano 2 BO: fondo e ean 50. E a quel punto, a cosa ti serve il bombolino di O2?
      Dal mio punto di vista, è solo peso in più da portarsi.
      Se invece il tuo istruttore ha motivato questa scelta per peculiarità costruttive del JJ, ha certamente ragione, (io uso Meg) ma sarei curioso di conoscerle.
      Niente di quello che ho scritto è vero, sono uno che dice sempre bugie.

      cit: "meno male che c'e' qualcuno che ha la scienza e sa come van fatte le cose..."

      Commenta


      • #4
        Ok grazie ad entrambi per le risposte. Come avevo già pensato in caso di tuffi un po' più impegnatii in cui occorrono 3 o più BO, uno sarà l oxy e quindi un bombolino aggiuntivo risulterà inutile. In tuffi più tranquilli (quelli che faccio io ora) può essere una buona soluzione per evitarsi la terza BO. Chiedevo e parlavo del jj perché è il reb che utilizzo, non conoscendo molto le altre ipotizzavo che per lo stesso problema potessero esserci soluzione differenti..
        fermati..pensa.. agisci!

        Commenta


        • #5
          In caso di tuffi tranquilli da 2 BO, non ti serve avere O2 di back up (Questo non significa che non puoi comunque averlo). Personalmente, se devo scegliere tra avere 3kg in più sul reb o "rischiare" di dover fare la risalita in semichiuso o in aperto, preferisco "rischiare".
          Ma è un parere personale.
          Niente di quello che ho scritto è vero, sono uno che dice sempre bugie.

          cit: "meno male che c'e' qualcuno che ha la scienza e sa come van fatte le cose..."

          Commenta


          • #6
            0.85x220:2=93.5'
            http://www.youtube.com/user/ugosgrevi?feature=mhee#p/u
            Sul mare non è come a scuola, non ci stanno professori. Ci sta il mare e ci stai tu. E il mare non insegna, il mare fa, con la maniera sua.
            Erri De Luca, I pesci non chiudono gli occhi

            cit. giordydiver: "un subacqueo GUE ben addestrato(il 99% dei casi)"
            cit. giordydiver: "gli utenti sono nella mia testa e sanno meglio di me quello che volevo dire !!"

            Commenta


            • #7
              Volume bombolino argon (caricato ad O2) x pressione carica......... :2 perchè? Eventualmente :0,8L/m = 233'

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da GardaReb Visualizza il messaggio
                Volume bombolino argon (caricato ad O2) x pressione carica......... :2 perchè? Eventualmente :0,8L/m = 233'
                Il bombolino, essendo una bombola, può essere caricato con qualsiasi gas... se ci metti o2 basta sia pulito ad o2... diviso 2 ahhh beh, non credo tu abbia bisogno di spiegazioni da parte mia. Saluti
                http://www.youtube.com/user/ugosgrevi?feature=mhee#p/u
                Sul mare non è come a scuola, non ci stanno professori. Ci sta il mare e ci stai tu. E il mare non insegna, il mare fa, con la maniera sua.
                Erri De Luca, I pesci non chiudono gli occhi

                cit. giordydiver: "un subacqueo GUE ben addestrato(il 99% dei casi)"
                cit. giordydiver: "gli utenti sono nella mia testa e sanno meglio di me quello che volevo dire !!"

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da lo scrondo Visualizza il messaggio
                  0.85x220:2=93.5'
                  Veramente riesci a caricare O2 a 220 bar?
                  Comunque non credo la scelta sia in funzione dell'autonomia, ma della convenienza di portare l'una o l'altra bombola.
                  Anche se, in certi casi, 93,5' non bastano per finire la deco.
                  Niente di quello che ho scritto è vero, sono uno che dice sempre bugie.

                  cit: "meno male che c'e' qualcuno che ha la scienza e sa come van fatte le cose..."

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da Lorescuba Visualizza il messaggio

                    Veramente riesci a caricare O2 a 220 bar?
                    Comunque non credo la scelta sia in funzione dell'autonomia, ma della convenienza di portare l'una o l'altra bombola.
                    Anche se, in certi casi, 93,5' non bastano per finire la deco.
                    Ciao, esistono i booster per arrivare a 220, chiunque usi un reb lo sa e, casi eccezionali a parte (terre semisconosciute prive di logistica), le ricariche sono fatte in centri che ne sono dotati o addirittura ci si ricaricano in proprio. Se così non fosse il problema non si porrebbe per il bombolino da 0.85 ma soprattutto per la bombola da 3 lt a meno che qualcuno senza booster non la ricarichi per travaso e si accontenti di succhiarla anche da 50/100 bar iniziali; si fa presto a cadere di bar dal bombolone al 3lt, anche se ne metti più di 1 in fila... Non so che livello avete o che tipo di immersioni fate, ma in quei casi che 93' non bastino per finire la deco, (e non sta scritto da nessuna parte ne tanto meno l'ho scritto io che servano per finire la deco), in tuffi seri sono previsti anche altri accorgimenti, stabiliti a monte con il gruppo (aborrisco il termine TEAM) e/o con il barcaiolo. Saluti
                    http://www.youtube.com/user/ugosgrevi?feature=mhee#p/u
                    Sul mare non è come a scuola, non ci stanno professori. Ci sta il mare e ci stai tu. E il mare non insegna, il mare fa, con la maniera sua.
                    Erri De Luca, I pesci non chiudono gli occhi

                    cit. giordydiver: "un subacqueo GUE ben addestrato(il 99% dei casi)"
                    cit. giordydiver: "gli utenti sono nella mia testa e sanno meglio di me quello che volevo dire !!"

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da Lorescuba Visualizza il messaggio
                      In caso di tuffi tranquilli da 2 BO, non ti serve avere O2 di back up (Questo non significa che non puoi comunque averlo). Personalmente, se devo scegliere tra avere 3kg in più sul reb o "rischiare" di dover fare la risalita in semichiuso o in aperto, preferisco "rischiare".
                      Ma è un parere personale.
                      Esiste la possibilità dell'innestare il bombolino o2 e andare in manuale...esercizio fondamentale per andare in reb... meno sbattimenti, meno rischi e meno sbattimenti di deco variate... saluti
                      http://www.youtube.com/user/ugosgrevi?feature=mhee#p/u
                      Sul mare non è come a scuola, non ci stanno professori. Ci sta il mare e ci stai tu. E il mare non insegna, il mare fa, con la maniera sua.
                      Erri De Luca, I pesci non chiudono gli occhi

                      cit. giordydiver: "un subacqueo GUE ben addestrato(il 99% dei casi)"
                      cit. giordydiver: "gli utenti sono nella mia testa e sanno meglio di me quello che volevo dire !!"

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da lo scrondo Visualizza il messaggio
                        il gruppo (aborrisco il termine TEAM) e/o con il barcaiolo. Saluti
                        curioso l'uso di "gruppo" piuttosto che "squadra".
                        Per inciso, su questo, mi trovi d'accordo, quasi sempre.
                        www.bludivecenter.com

                        Commenta


                        • #13
                          Quanto concerne l'ossigeno & CCR.
                          Personalmente, se i BO sono 2, uno di questi è ossigeno, se è 1 sicuramente no. Se i BO sono in numero pari o superiore a 3, dipende da altri fattori ma, al 90%, l'ossigeno è presente.
                          www.bludivecenter.com

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da blu dive Visualizza il messaggio

                            curioso l'uso di "gruppo" piuttosto che "squadra".
                            Per inciso, su questo, mi trovi d'accordo, quasi sempre.
                            Ciao, più che curioso direi realistico. Ad ogni buon conto che si tratti di squadra o gruppo, l'importante, anzi fondamentale, è l'essere in primis capaci di provvedere a se stessi con attrezzature procedure e capacità di attuarle, per non essere di impaccio agli altri prima ancora di poter aiutare gli altri. Il reb offre una marea di opzioni in più rispetto al ca, anche sovrapponibili; il valore aggiunto di un ottimo corso, oltre ad acquisire gli standard base, sta nell' avere le possibilità di esplorarle, capirle e attuarle. Ma è solo un mio semplice parere. Saluti
                            Ultima modifica di lo scrondo; 30-04-2022, 10:13.
                            http://www.youtube.com/user/ugosgrevi?feature=mhee#p/u
                            Sul mare non è come a scuola, non ci stanno professori. Ci sta il mare e ci stai tu. E il mare non insegna, il mare fa, con la maniera sua.
                            Erri De Luca, I pesci non chiudono gli occhi

                            cit. giordydiver: "un subacqueo GUE ben addestrato(il 99% dei casi)"
                            cit. giordydiver: "gli utenti sono nella mia testa e sanno meglio di me quello che volevo dire !!"

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da lo scrondo Visualizza il messaggio

                              Ciao, esistono i booster per arrivare a 220, chiunque usi un reb lo sa e, casi eccezionali a parte (terre semisconosciute prive di logistica), le ricariche sono fatte in centri che ne sono dotati o addirittura ci si ricaricano in proprio. Se così non fosse il problema non si porrebbe per il bombolino da 0.85 ma soprattutto per la bombola da 3 lt a meno che qualcuno senza booster non la ricarichi per travaso e si accontenti di succhiarla anche da 50/100 bar iniziali; si fa presto a cadere di bar dal bombolone al 3lt, anche se ne metti più di 1 in fila... Non so che livello avete o che tipo di immersioni fate, ma in quei casi che 93' non bastino per finire la deco, (e non sta scritto da nessuna parte ne tanto meno l'ho scritto io che servano per finire la deco), in tuffi seri sono previsti anche altri accorgimenti, stabiliti a monte con il gruppo (aborrisco il termine TEAM) e/o con il barcaiolo. Saluti
                              Lo so che esistono i booster, ma di solito si fermano tutti intorno ai 200 bar (appena sotto). Per quello chiedevo.
                              Niente di quello che ho scritto è vero, sono uno che dice sempre bugie.

                              cit: "meno male che c'e' qualcuno che ha la scienza e sa come van fatte le cose..."

                              Commenta

                              Riguardo all'autore

                              Comprimi

                              telespallabob Per saperne di più su telespallabob

                              Statistiche comunità

                              Comprimi

                              Attualmente sono connessi 25 utenti. 4 utenti e 21 ospiti.

                              Il massimo degli utenti connessi: 1,037 alle 05:32 il 14-01-2020.

                              Scubaportal su Facebook

                              Comprimi

                              Sto operando...
                              X