Passato o futuro?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da paolo55 Visualizza il messaggio
    TheFlash
    Scherzi a parte, in famiglia usiamo diverse generazioni di aladin. Mia moglie due pro grigi con schermo piccolo e grande, io uno smart pro blu, mio figlio un prime e un 2g.
    Il minuto ai 12 io lo ho fatto diverse volte ma quasi sempre da solo in quanto mia moglie mi avrebbe tirato dietro l'universo.
    In quelle occasioni sono passato dal succhiarmi il bibo piu' un pezzo di una decompressiva attaccata alla barca, al farmi bastare il d10, a tirare quasi a zero un d12.
    Dicono che consumo poco ma so perfettamente che mi sono immerso con chi consumava meno di me e non mi stupisco.
    Non e' una attivita' competitiva. Per me 2 ai 12 vuol dire piu' di 30 minuti quadra a 60 o giu di li o multilivello con massima oltre i 70.
    Se tu consumi meno di tutti quelli che ho conosciuto non mi permetto di dubitare sulle tue affermazioni a differenza di chi in passato mi ha offeso per le mie che so essere vere.
    Magari un giorno, senza alcuna competizione, avremo modo di farci due risate in barca guardando i manometri.
    Purtroppo in terra sarda siamo agli estremi opposti ma non si puo' mai sapere.
    Un cordiale saluto
    Paolo
    Se dovesse capitare mi farebbe molto piacere un tuffo assieme. Il tuffo dove spesso vedo 2 minuti ai 12 ha l'ancoraggio a circa 60 proprio su un gradino e il fondo una quindicina di metri più giù. Il run time totale è circa 80 minuti. Noi usiamo gli aladin e come secondo sempre un cressi. Questi danno le tappe un pò più in alto, se vedo 1 ai 12 gli aladin hanno 1 minuto ai 15

    Inviato dal mio SM-G970F utilizzando Tapatalk

    Commenta


    • Originariamente inviato da TheFlash Visualizza il messaggio
      1,6 per 45 minuti
      Ma non ti riferivi a pp02 maggiori ? 1,6 e la relativa profondità sono ancora accettabili.
      www.liberisub.it

      Commenta


      • Originariamente inviato da M. Visualizza il messaggio

        Ma non ti riferivi a pp02 maggiori ? 1,6 e la relativa profondit� sono ancora accettabili.
        Io penso che una puntata più fonda abbia dei rischi strettamente correlati al tempo di permanenza, naturalmente fermo restando un'attività fisica misurata. Per me prima di arrivare alle convulsioni sei in blackout da un pezzo.
        Naturalmente parliamo di profondità umane e tempi umani. Sarebbe interessante il parere di qualche profondista ad aria

        Inviato dal mio SM-G970F utilizzando Tapatalk

        Commenta


        • Basta starci poco. Cosi' diceva un amico profondista inarrivabile, almeno per me.
          E prima del blackout viene un rimbambimento graduale con relativa sensazione di benessere che ti fa proseguire verso il fondo come se fosse la cosa piu' bella del mondo.Provato di persona in solitaria.
          Stando seduti davanti ad uno schermo puo' sembrare che dieci o venti metri in piu' della zona di comfort siano poca cosa ma purtroppo per noi non e' cosi.
          Bisogna capire quando autolimitarsi. Senza pensare che ci siano i mostri marini ma solo per avere il piacere di continuare a provare amore per il mare.
          Dopo tanti anni faccio ancora fatica a girare le pinne ma e' necessario farlo se si vuole continuare a pinneggiare
          Cordialmente
          Paolo
          Paolo

          Commenta


          • Originariamente inviato da RANA Visualizza il messaggio

            Ciao.

            Scusami, non voglio entrare a gamba tesa, essere maleducato e/o mandare in "vacca" come si sul dire la discussione, delle discussioni.

            Non ti conosco per cui rischio di scoprire che dietro il tuo nik c'è un professore di medicina iperbarica di fama mondiale.
            Se cosi, questo mio intervento non vuole sminuire la tua preparazione e competenza ma .......

            Trovo sinceramente poco educato scrivere frasi del genere:
            "ti consiglio di nuovo di leggere per davvero qualche manuale o libro e di prendere seriamente in considerazione un corso con un buon istruttore."

            Perché anche tu non sai chi c'è dietro un nik, ma soprattutto perché suona come la battuta del "Marchese del grillo": io so io, e voi non siete un ca@@o ......

            Sempre senza polemiche ti dico che ci starebbe anche scrivere quello che hai scritto, non è un esempio di "fair play" ma ci sta anche all'interno di un sano confronto espressioni taglienti e provocatorie al fine di pungolare risposte.
            Ma quando si sceglie di intraprendere questo tipo di confronto basato sulla provocazione, asserendo e/o lasciando intendere impreparazione da parte di chi si sta confrontando con te è obbligo, più che in altre occasioni, spiegare bene perché si usano certe espressioni che sminuiscono e indicano impreparazione.

            Tu non hai mai, correggimi e correggetemi se sbaglio, spiegato i motivi, hai solo e sempre additato: attenti che le cose non stanno in un altro modo, siete impreparati, andatevi a documentare, ecc, ecc.
            Ma non hai mai e poi mai spiegato cosa per te c'è di sbagliato.

            Se non spieghi, non puoi scrivere andatevi a fare un corso da un bravo istruttore.
            Se me lo scrivevi a me ti mandavo serenamente "a fare in @ul@".

            O ti qualifichi, per esempio: sono il prof. tale dei tali, ho questa esperienza vi dico che facendo cosi succede questo e questo e questo pertanto le vostre conclusioni che vedono la possibilità di fare questo e quello sono sbagliate e vi espongono a rischi non accettabili.

            Oppure ..... oppure nulla, nei forum non vige "il diritto di autorità" della serie lo dico io e voi dovete crederci, punto.

            In conclusione, sono disposto a valutare tutte le tue opinioni, ti chiedo pertanto di spiegare quello che tu reputi sbagliato in quello che hai letto, fornire qualche riferimento (fonte) al fine di capire dove nasce il tuo pensiero.
            Dopo di che sarò felice di dirti come la penso io, e penso che anche gli altri saranno felici di spiegarti il loro punto di vista, fosse anche dirti hai ragione alla luce di quello che hai scritto non possiamo darti torto ma devi metterci nelle condizioni di poterlo valutare.

            Cordialmente
            Rana
            È proprio il contrario, io non sono nessuno e la mia opinione vale poco e niente, proprio per questo consiglio di leggere dei manuali e fare un corso come si deve se qualcuno ha delle convizioni che possono condurlo a dei comportamenti poco sicuri sott’acqua. Non mi sostituisco ad un medico o ad un esperto del settore visto che c’è ne molto più esperti di me da cui imparare.
            Ultima modifica di brazzai; 12-04-2024, 18:54.
            www.neutralbuoyancy.it

            Commenta


            • Originariamente inviato da brazzai Visualizza il messaggio

              � proprio il contrario, io non sono nessuno e la mia opinione vale poco e niente, proprio per questo consiglio di leggere dei manuali e fare un corso come si deve se qualcuno ha delle convizioni che possono condurlo a dei comportamenti poco sicuri sott’acqua. Non mi sostituisco ad un medico o ad un esperto del settore visto che c’� ne molto pi� esperti di me da cui imparare.
              Questo è un ossimoro, se dici di non essere nessuno non puoi neanche valutare le conoscenze altrui e di conseguenza consigliare un percorso

              Inviato dal mio SM-G970F utilizzando Tapatalk

              Commenta


              • Originariamente inviato da TheFlash Visualizza il messaggio
                Questo è un ossimoro, se dici di non essere nessuno non puoi neanche valutare le conoscenze altrui e di conseguenza consigliare un percorso

                Inviato dal mio SM-G970F utilizzando Tapatalk
                Se una persona che conosci vuole guidare una macchina solo perchè pensa di saperlo fare ma senza aver preso lezioni ed una patente probabilmente un consiglio glielo dai. Specialmente se pensa di guidarla a 120 km all ora. Questo non fa di te un istruttore di scuola guida ma solo una persona con buon senso.

                www.neutralbuoyancy.it

                Commenta


                • brazzai non ho mai detto di non avere una formazione e non ho mai detto di voler fare immersioni profonde.
                  Sbaglio?


                  Inviato dal mio SM-G970F utilizzando Tapatalk

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da paolo55 Visualizza il messaggio
                    TheFlash
                    Scherzi a parte, in famiglia usiamo diverse generazioni di aladin. Mia moglie due pro grigi con schermo piccolo e grande, io uno smart pro blu, mio figlio un prime e un 2g.
                    Il minuto ai 12 io lo ho fatto diverse volte ma quasi sempre da solo in quanto mia moglie mi avrebbe tirato dietro l'universo.
                    In quelle occasioni sono passato dal succhiarmi il bibo piu' un pezzo di una decompressiva attaccata alla barca, al farmi bastare il d10, a tirare quasi a zero un d12.
                    Dicono che consumo poco ma so perfettamente che mi sono immerso con chi consumava meno di me e non mi stupisco.
                    Non e' una attivita' competitiva. Per me 2 ai 12 vuol dire piu' di 30 minuti quadra a 60 o giu di li o multilivello con massima oltre i 70.
                    Se tu consumi meno di tutti quelli che ho conosciuto non mi permetto di dubitare sulle tue affermazioni a differenza di chi in passato mi ha offeso per le mie che so essere vere.
                    Magari un giorno, senza alcuna competizione, avremo modo di farci due risate in barca guardando i manometri.
                    Purtroppo in terra sarda siamo agli estremi opposti ma non si puo' mai sapere.
                    Un cordiale saluto
                    Paolo
                    Come si chiamava quel computer che mi hai fatto vedere all'ultimo tuffo insieme? Quello che sembrava uscito da Matrix? Bravo One?

                    Commenta


                    • Mercurio90
                      Amico mio, quando tu hai trovato antico e strano il mio fido e modernissimo bravo one ho deciso che ti avrei mostrato in acqua le meravigliose funzionalita' del mio ancora perfettamente funzionante orca edge.
                      Il famoso "mattone" con schermo lcd che presenta in grafica l'assorbimento di ben 12 tessuti.
                      Il bravo one al confronto e' una miniatura.
                      E non hai visto la valigetta originale con tanto di manuale in inglese e traduzione in italiano dattiloscritta.
                      Quando si dice vintage!
                      Un salutone
                      Paolo
                      Paolo

                      Commenta


                      • PS. Volendo passare dal digitale all'analogico potrei portare in acqua un decocontrol con manometro,tabelle e timer meccanico ....
                        Paolo

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da TheFlash Visualizza il messaggio
                          brazzai non ho mai detto di non avere una formazione e non ho mai detto di voler fare immersioni profonde.
                          Sbaglio?


                          Inviato dal mio SM-G970F utilizzando Tapatalk
                          Be', io, come rana, sono per il libero arbitrio nell'ambito delle azioni strettamente personali, così come sono dell'idea che le informazioni teoriche possono essere studiate senza, necessariamente, un intermediario.
                          Però, se affermi di fare tappe decompressive a 12m con un aladin e, nello stesso tempo, di non voler fare immersioni profonde, qui si, che l'ossimoro vien fuori.
                          www.bludivecenter.com

                          Commenta


                          • Non lo ha mai detto ma non ha mai nemmeno detto il contrario.
                            Quando si parla di indiani spuntano le penne.
                            L'accenno ad un gruppo facebook, che io.non frequento per nulla, mi sembra abbastanza identificativo delle abitudini.
                            Un seguace di Angius?
                            Ciao
                            Paolo
                            Paolo

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da blu dive Visualizza il messaggio

                              Be', io, come rana, sono per il libero arbitrio nell'ambito delle azioni strettamente personali, cos� come sono dell'idea che le informazioni teoriche possono essere studiate senza, necessariamente, un intermediario.
                              Per�, se affermi di fare tappe decompressive a 12m con un aladin e, nello stesso tempo, di non voler fare immersioni profonde, qui si, che l'ossimoro vien fuori.
                              Vogliamo dire che c'è qualcuno in grado di fare veri e propri tuffi fondi e lunghi?

                              blu dive queste sono le tue parole che condivido.
                              Non hai mai quantificato cosa intendi per "fondo" ma hai chiarito che sicuramente non lo é un rimbalzo di pochi minuti oltre i 60.
                              Per quanto riguarda gli ossimori mi è stato caldamente consigliata la lettura di un manuale e un corso prima pensare a certe profondità. Non ho mai detto di, parafrasando brazzai
                              "voler guidare a 120 all'ora" perché di fatto già guido a 120 km/h

                              Inviato dal mio SM-G970F utilizzando Tapatalk

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da paolo55 Visualizza il messaggio
                                Non lo ha mai detto ma non ha mai nemmeno detto il contrario.
                                Quando si parla di indiani spuntano le penne.
                                L'accenno ad un gruppo facebook, che io.non frequento per nulla, mi sembra abbastanza identificativo delle abitudini.
                                Un seguace di Angius?
                                Ciao
                                Paolo
                                Angius si che va fondo!

                                Inviato dal mio SM-G970F utilizzando Tapatalk

                                Commenta

                                Riguardo all'autore

                                Comprimi

                                TheFlash Per saperne di più su TheFlash

                                Statistiche comunità

                                Comprimi

                                Attualmente sono connessi 110 utenti. 5 utenti e 105 ospiti.

                                Il massimo degli utenti connessi: 1,553 alle 05:45 il 16-01-2023.

                                Scubaportal su Facebook

                                Comprimi

                                Sto operando...
                                X