Gf low gf high

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #46
    paolo55
    Sono i 25 minuti passati tutti a -60 metri con un D10 che mi spiazzano.

    Magari ci riesci ma per me è umanamente impossibile.

    Per questo sono cosi sconcertato dalle tue affermazioni.

    Se non parlavamo di 25 minuti a -60 metri ma di una multilivello, fine dei discorsi, amici, approvo tutto quello che hai scritto.

    Ma 25 minuti tutti a -60 metri con un D10 è ai miei occhi e per giunta come istruttore è una follia - credimi che non considero follie molte cose sono molto permissivo.

    Scusami, ripeto non discuto sulla multilivello ma 25 minuti di fondo a -60 metri "NO" con un D10 perché come la metti la metti non hai aria a sufficienza.
    Se ci riesci, non è possibile ma ammesso e non concesso, non hai neanche 1 bar di riserva su cui contare.

    Cordialmente
    Rana



    Commenta


    • #47
      RANA - non conoscendo i consumi di Paolo non possiamo speculare sui suoi margini di sicurezza.
      Conosco personalmente chi si immerge sui 60m con un SAC inferiore a 10l/m. (Veramente gli ho visto anche 8 l/m di media, ma quando è particolarmente tranquillo).
      Dopo anni che si fanno le stesse immersioni, i consumi medi di quei tuffi sono raramente diversi tra loro e Paolo potrebbe tranquillamente pianificare in base ai suoi consumi standard e non a quello che normalmente si fa in letteratura.
      Poi se come racconta spesso è in "solo dive" non è detto che debba calcolare riserve per un eventuale compagno che, per una sfortunata serie di coincidenze si trovasse come lui, in difficoltà ..
      Come te io non affronterei un tuffo con un D10 a 60m per 25', ma nemmeno 20', però non penso che Paolo sia uno sprovveduto né che stia rischiando troppo se i suoi parametri sono del tipo di quelli ipotizzati.

      Se avessi molto più tempo potrei fare molte più cose.
      L'ottimista pensa che viviamo nel migliore dei mondi possibili, il pessimista teme che sia vero.

      Commenta


      • #48
        Caro Rana, che ti devo dire, se scendi e il manometro segna 190 abbondanti l'aria e' tanta
        Il mio computer di riferimento e' un aladin smart pro e io lo seguo alla lettera
        Non voglio certo sembrare un fenomeno, ho anche pochi parametri di confronto in quanto indipendente
        Io sono abituato cosi' ed ovviamente non ci trovo nmiente di strano
        Sara' perche' frequento da piu' di trenta anni gli stessi posti dove la profondita' non manca ed in quei luoghi mi sento sempre in condizioni di comfort
        La domanda iniziale ed i tuoi dubbi riferiscono al d10, ti stupirebbe se con il d12 avessi allungato i tempi o aumentato la profondita?
        Un cordiale saluto
        Paolo
        Paolo

        Commenta


        • #49
          Originariamente inviato da Alastar Visualizza il messaggio
          RANA - non conoscendo i consumi di Paolo non possiamo speculare sui suoi margini di sicurezza.
          Conosco personalmente chi si immerge sui 60m con un SAC inferiore a 10l/m. (Veramente gli ho visto anche 8 l/m di media, ma quando è particolarmente tranquillo).
          Dopo anni che si fanno le stesse immersioni, i consumi medi di quei tuffi sono raramente diversi tra loro e Paolo potrebbe tranquillamente pianificare in base ai suoi consumi standard e non a quello che normalmente si fa in letteratura.
          Poi se come racconta spesso è in "solo dive" non è detto che debba calcolare riserve per un eventuale compagno che, per una sfortunata serie di coincidenze si trovasse come lui, in difficoltà ..
          Come te io non affronterei un tuffo con un D10 a 60m per 25', ma nemmeno 20', però non penso che Paolo sia uno sprovveduto né che stia rischiando troppo se i suoi parametri sono del tipo di quelli ipotizzati.
          No Alastar,
          A -60 metri sale il peso dell'aria che si respira, la sua densità, si fa circa 6 volte lo sforzo muscolare per respirare in superficie.
          Questo indipendentemente da quanto una persona possa essere adattata e brava nel controllo.
          Non è una questione personale è oggettivo per tutti i subacquei.

          Questo sforzo in più a cui tutti siamo soggetti indipendentemente dalle nostre capacità fa si che non puoi prevedere e programmare un immersione con quei tempi di fondo con un D10.

          Perché a -60 metri che uno arrivi a ventilare "solo" un volume di 10 litri al minuto è una cosa che non si può sentire, ma se anche fosse è uno stato su cui non si può contare non è stabile basta una qualsiasi cosa e il consumo sale.

          Potrei capire il tuo discorso se non usiamo aria ma trimix, l'elio abbassa il peso e la densità della miscela in questo caso ..... tirando il concetto a livelli inverosimili potrei sforzami a capire.

          Ma in aria profonda a -60 metri no.

          Sono 27 anni che vado sott'acqua a quelle quote e per quanto mi sforzo, regolo ecc, ecc, non riuscirei con un D10 a fare 25 minuti, sono 27 anni che mi immergo con tante persone e mai nessuna è riuscita a fare 25 minuti a -60 metri con un D10.

          Con questo se ci riesce che posso dire .....

          Davanti all'evidenza alzo le mani, ma in questo caso sono come San Tommaso se non vedo non credo, mi basterebbe che altri testimoniassero che è cosi, che qualcuno nel forum dica si è possibile io ci riesco.

          Che ne so che blu dive per esempio dica si io ne ho visti di subacquei che ci riescono.... faccio un nome a caso.

          In questo caso chiedo scusa, evidentemente ho dei limiti miei, e scusandomi infinitamente alzo le mani, ma dubito che questo avvenga.

          Cordialmente
          Rana

          Commenta


          • #50
            Non perdiamo di vista la domanda iniziale
            d10 solo ad aria : cosa reputiamo fattibile per immersioni quadre

            Ho scritto quello che ho fatto, e non ho detto che faccio sempre cosi'
            Infatti solitamente sto piu' tranquillo. Il terzo criterio che ho omesso e' che se la moglie fa segnacci si risale
            Poi come faceva notare Alastar spesso vado da solo magari con il d12 e dopo 90 minuti la moglie santa non avendo visto gli scarichi e sapendo dove mi piace andarem mi fa un cazziatone iperbarico che voi non avete idea
            Storia vera di un paio di settimane fa allo scoglio del corvo...
            un salutone
            Paolo
            Paolo

            Commenta


            • #51
              Originariamente inviato da paolo55 Visualizza il messaggio
              Caro Rana, che ti devo dire, se scendi e il manometro segna 190 abbondanti l'aria e' tanta
              Il mio computer di riferimento e' un aladin smart pro e io lo seguo alla lettera
              Non voglio certo sembrare un fenomeno, ho anche pochi parametri di confronto in quanto indipendente
              Io sono abituato cosi' ed ovviamente non ci trovo nmiente di strano
              Sara' perche' frequento da piu' di trenta anni gli stessi posti dove la profondita' non manca ed in quei luoghi mi sento sempre in condizioni di comfort
              La domanda iniziale ed i tuoi dubbi riferiscono al d10, ti stupirebbe se con il d12 avessi allungato i tempi o aumentato la profondita?
              Un cordiale saluto
              Paolo
              Paolo e poi la finisco,
              25 minuti passati tutti a -60 metri non ci stai dentro con un D10 - girala come ti pare.

              Ci riesci ?
              Va bene ma non mi convinci, io rimango scettico.

              Per me non si tratta più di fare un azzardo, si tratta di follia, se allo scadere dei 25 minuti di fondo (-60 metri) si rompe qualcosa ed hai una perdita a -60 metri ti troveresti a zero aria.

              Con il D12 mi vuoi dire che fai cose ancora più estreme ?

              Ne prendo atto ma non mi convinci.

              Tu hai miei occhi è come se mi dici: Ho visto cose che voi umani non potete neanche immaginare .....
              Tu hai miei occhi non sei umano se riesci a fare questo.

              Lo fai prendi tutto come un grandissimo complimento perché io in confronto a te mi sento un nulla, hai sviluppato una tecnica che io non riesco neanche ad immaginare.

              E qui la smetto, perché ammetto che io non riesco ad aver la fede necessaria a credere nei miracoli, perché per me di miracolo si parla.
              Se per 30 anni ti immergi regolarmente a -60 metri e fai una permanenza di 25 minuti tutti effettivamente passati a -60 metri con un D10 riuscendo anche ad aver margini di sicurezza accettabili.

              Con simpatia senza polemica, scusami ma sono io che non riesco a capire, cordialmente.
              Rana

              Ultima modifica di RANA; 05-10-2021, 19:11.

              Commenta


              • #52
                paolo55 Beh se se impostate i GF 99/99...come fate voi...


                ... e consideriamo 15minuti di fondo...e non 20...ci rientri anche con 20lt/min di consumo ed il D10...

                (ovviamente non hai aria per far niente altro...)

                Subsurface (5.0.1.0) piano di immersione (intervallo di superficie 1:00) creato il 05/10/21
                Runtime: 61min
                profondità durata runtime miscela
                60m 3min 3min aria
                60m 15min 18min
                12m 5min 23min
                - 12m 1min 24min
                - 9m 4min 28min
                - 6m 8min 36min
                - 3m 24min 60min
                0m 1min 61min
                CNS: 17%
                OTU: 33


                Modello decompressivo: Bühlmann ZHL-16C con GFLow = 99% e GFHigh = 99%
                Pressione atmosferica: 1.013mbar (0m)


                Consumo gas (basato su CAS 20|17ℓ/min):
                3.655ℓ/155bar di aria (1.320ℓ/55bar nella risalita pianificata)
                — Avviso riserva di miscela non sufficiente per la condivisione in risalita


                Avviso valore elevato di pO₂ 1,47 at 3:00 con miscela aria alla profondità 60 m
                Avviso valore elevato di pO₂ 1,47 at 18:00 con miscela aria alla profondità 60 m
                Poi io non mi immergerei così....ma se consideriamo 15 minuti di fondo, non è poi niente di così eccezionale...fare invece 20minuti di fondo mi sembra abbastanza azzardato...
                YouTube

                Commenta


                • #53
                  Caro Rana, se ricordi molto tempo fa, si presento' un argomento simile ed io ti raccontai di una immersione sul Nasim con un profondista fiorentino
                  30 minuti sul relitto a 60, 1 ora secca di decompressione alla cima
                  io mi sono attaccato ad un bibo di scorta per completare la deco mentre lui ha fatto tutto con un bibo
                  Quella esperienza, te lo giuro su quello che vuoi, la ho vissuta e toccata con mano
                  Libero di non crederci. quello in acqua era come un tonno !
                  Per fortuna la nostra disciplina non e' competitiva ed abbiamo potuto apprezzare la stessa immersione e lo stesso piacere
                  Con simpatia
                  Paolo
                  Paolo

                  Commenta


                  • #54
                    Con un D12 ci cavi poco di più in aria a -60... la deco sarebbe esponenziale anche se prendessimo in causa le Tabelle U.S. Navy.. per un tuffo a -60 per 30 min ti devi fare 70 min di deco oltre ai 30 di fondo più risalite non si sta nei 110 min...
                    Buone bolle a tutti!!!
                    http://4th-dimension.detidecosystem.com/

                    Commenta


                    • #55
                      Originariamente inviato da paolo55 Visualizza il messaggio
                      Caro Rana, se ricordi molto tempo fa, si presento' un argomento simile ed io ti raccontai di una immersione sul Nasim con un profondista fiorentino
                      30 minuti sul relitto a 60, 1 ora secca di decompressione alla cima
                      io mi sono attaccato ad un bibo di scorta per completare la deco mentre lui ha fatto tutto con un bibo
                      Quella esperienza, te lo giuro su quello che vuoi, la ho vissuta e toccata con mano
                      Libero di non crederci. quello in acqua era come un tonno !
                      Per fortuna la nostra disciplina non e' competitiva ed abbiamo potuto apprezzare la stessa immersione e lo stesso piacere
                      Con simpatia
                      Paolo

                      Paolo credimi confrontarmi con te mi dispiace tantissimo, sei una persona che leggo volentieri.
                      Non voglio fare un braccio di ferro.

                      Ognuno ha il suo vissuto ed io non ho motivi per credere che mi stai raccontando delle frottole.

                      Dico che comunque la mettiamo, anche se io ammetto (arrivo ad ammettere con tante riserve) che in qualche maniera arrivi a fare 25 minuti a -60 metri con un D10 - all'avvicinarsi del 25° minuto tu sei talmente tirato con la scorta di gas che non puoi permetterti neanche un singhiozzo in più.

                      Per me non sei in sicurezza.

                      Io non vado 25 minuti a -60 metri per rimanere fermo in "contemplazione zen" - 25 minuti a -60 metri è un immersione da affrontare in trimix.

                      Miscela leggere, meno densa, non narcotica.
                      A cui abbino due decompressive una in ean 50 minimo S80.

                      Insomma costruisco un immersione che mi permetta di essere al massimo dell'efficienza fisica e mentale, avendo la serenità di tanto gas diversificato quindi possibilità di ridondanza e strategie alternative.

                      Ho fatto immersioni anche molto profonde ma erano dei rimbalzi.

                      Io ho questa mentalità.

                      Se vado in solitaria io calcolo una scorta di aria maggiore perché, in solitaria, se hai gas non ci sono problemi, se rimani a corto di gas sono c@zzi.

                      Poi non mi va di controllare il respiro fino a farmi venire mal di testa, se ho voglia di respirare respiro.

                      Io ti dico la verità credimi non ho mai fatto quei tempi di fondo in aria a -60 metri e non ci proverei mai con un D10.

                      Detto questo "seppellisco l'ascia di guerra" (ammetto che mi sono lanciato contro di te con foga e di questo mi scuso) scusa ma cerca di capire il mio punto di vista per comprendere perché mi sono scaldato tanto, fermo restando che mi scuso dei modi.


                      Rana

                      Commenta


                      • #56
                        Caro RANA, non esiste alcuna guerra. Per combattere una guerra bisogna essere in due ed io non ho mai pensato di combattere con te
                        Riposta la tua ascia ti mando un caloroso saluto e ti ringrazio per avere discusso di mare ed immersioni mentre io sto tristemente lavando tre attrezzature e parti del barchino essendo appena rientrato dal Giglio
                        Il passaggio da quel mare alla tastiera del cellulare mi e' oltremodo difficile da metabolizzare
                        Cordialmente
                        Paolo
                        Paolo

                        Commenta


                        • #57
                          Originariamente inviato da RANA Visualizza il messaggio

                          Ma 25 minuti passati effettivamente tutti e 25 a -60 metri non sono fattibili in sicurezza con un 10+10 caricato a 200 bar.

                          Scusami Paolo ma non è possibile senza andare in deroga alla necessaria sicurezza.

                          Cordialmente con rispetto e simpatia.
                          Rana
                          RANA , non è solo una deroga alla sicurezza , NON è possibile , i conti non tornano .
                          Cosi come chi ha scritto che conosce persone che hanno un consumo pari ad un SAC di 10l , che volete che vi dica , per me sono C.A.Z.Z.A.T.E. che non stanno in piedi . 60 metri in aria con un consumo di 70l/minuto , ma su dai , un po' di decenza ...... forse io e RANA saremo degli incapaci ma sappiate che quelle quote in aria le facciamo spesso , sappiamo di cosa stiamo parlando ........

                          Ciao MarenaSub
                          Cit.Silvano :
                          Qualcuno ha persin detto che per andare sott'acqua ci vogliono le palle.
                          E subito qualcun'altro ha scritto che palle e scroto raggrinziti dal freddo spostano meno liquido che le stesse allascate e gonfie per la calura, se ne deduce che con le palle al fresco si è negativi e si può togliere zavorra, viceversa , a palle lasche , un po' di zavorra in più non fa mai male.

                          Commenta


                          • #58
                            Originariamente inviato da paolo55 Visualizza il messaggio
                            Caro Rana, se ricordi molto tempo fa, si presento' un argomento simile ed io ti raccontai di una immersione sul Nasim con un profondista fiorentino
                            30 minuti sul relitto a 60, 1 ora secca di decompressione alla cima
                            io mi sono attaccato ad un bibo di scorta per completare la deco mentre lui ha fatto tutto con un bibo
                            Quella esperienza, te lo giuro su quello che vuoi, la ho vissuta e toccata con mano
                            Libero di non crederci. quello in acqua era come un tonno !
                            Per fortuna la nostra disciplina non e' competitiva ed abbiamo potuto apprezzare la stessa immersione e lo stesso piacere
                            Con simpatia
                            Paolo
                            Si ma al Nasim non stai 30 minuti a guardare la macchina rossa a prua del relitto, è una multilivello, le macchine iniziano/finiscono (dipende dal giro) a 25-30, il fondo è mediamente -60 ma il relitto è 12 metri di larghezza quindi non sei sempre schiacciato sul fondo, se parti dagli scogli e non hai scooter ci vuole un po' per arrivare a pinne, quindi già li devi contare qualche minuto almeno (7/8, dipende da che scogli intendi partire) arrivi sulle eliche a 50 metri, punti sotto e arrivi ai -60 a prua attraversando il relitto da destra verso sinistra, fai due pocci all'ultima macchina sui -62 poi risali guardando le macchine fino alla cigliata a 20-25. Viceversa se la fai partendo dal "parcheggio". Se scarichi la tua immersione dove vedi il profilo esatto vedrai che non assomiglierà minimamente ad un profilo 30@-60 quadro.
                            Buone bolle a tutti!!!
                            http://4th-dimension.detidecosystem.com/

                            Commenta


                            • #59
                              Originariamente inviato da paolo55 Visualizza il messaggio
                              .................. Riposta la tua ascia ti mando un caloroso saluto e ti ringrazio per avere discusso di mare ed immersioni ...............
                              Io ti ringrazio, è un saluto che accolgo con gioia.
                              Ricambio, anche per me è bello confrontarmi con te, anche se rimango convinto delle mie opinioni, come tu delle tue.
                              Il confronto può anche arrivare a toni un po accesi ma è bello quando si conclude nel rispetto di tutti, indipendentemente dal fatto che si cambi o non cambi opinione.

                              Cordialmente
                              Rana

                              Commenta


                              • #60
                                Originariamente inviato da TheDoctor Visualizza il messaggio
                                RANA , non è solo una deroga alla sicurezza , NON è possibile , i conti non tornano .
                                Cosi come chi ha scritto che conosce persone che hanno un consumo pari ad un SAC di 10l , che volete che vi dica , per me sono C.A.Z.Z.A.T.E. che non stanno in piedi . 60 metri in aria con un consumo di 70l/minuto , ma su dai , un po' di decenza ...... forse io e RANA saremo degli incapaci ma sappiate che quelle quote in aria le facciamo spesso , sappiamo di cosa stiamo parlando ........
                                Ciao TheDoctor,

                                Io la penso come te, per me non è possibile, per tutta una serie di motivi.
                                Sappiamo benissimo cosa comporta l'aria profonda, limiti ecc, ecc.

                                Premesso questo, abbiamo ben argomentato tutto.
                                Chi legge si farà la sua opinione anche in base alla sua esperienza.

                                La nostra esperienza non ci lascia altre conclusioni se non quelle che abbiamo detto ma non possiamo, per quanto ci possa sembrare assurdo, pensare che non possa esistere altro al di fuori di quello che è il nostro vissuto.
                                Con questo non voglio dire che io penso che sia in qualche modo possibile, no, la penso categoricamente come te, ma non mi va d'insistere.

                                Paolo dice che fa queste cose, cosa possiamo dire ?
                                Nulla, se le fa, le fa.

                                Il fatto che lui le faccia mi ha convinto a cambiare ?
                                No, assolutamente no - ma non sta a noi mettere in dubbio le sue affermazioni.

                                Rimane il fatto che, l'eventuale fare in questo modo e contesto, disattende ogni regola di buon senso sicuramente per noi.

                                Lo abbiamo scritto, basta, fine delle polemiche, ognuno tragga le proprie conclusioni, chi legge ha la possibilità di sentire la nostra opinione e la sua e tutte le altre.

                                Trovo giusto che sia libero di decidere dove sta la "misura".

                                Un saluto.
                                Rana

                                Commenta

                                Riguardo all'autore

                                Comprimi

                                erino2707 Per saperne di più su erino2707

                                Statistiche comunità

                                Comprimi

                                Attualmente sono connessi 64 utenti. 2 utenti e 62 ospiti.

                                Il massimo degli utenti connessi: 1,037 alle 06:32 il 14-01-2020.

                                Scubaportal su Facebook

                                Comprimi

                                Sto operando...
                                X