Acquisto nuovo scooter dt o suex?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #16
    FIRER84...condivido in pieno ...la mia era solo una divagazione da ingegner mancato.
    Grazie ancora a tutti per i consigli, mi sono stati molto utili. Dopo un po di immersioni e di utilizzo più serio cercherò di pubblicare le mie impressioni sul DT TEK 24. A presto

    Commenta


    • #17
      Originariamente inviato da firer84 Visualizza il messaggio
      Prendilo come un sostituto delle pinne non come una vespa truccata..


      Beh almeno il rodaggio andando piano va fatto, no?


      Originariamente inviato da firer84 Visualizza il messaggio
      tieni presente che i miei sono consigli di uno stordito che le prime volte faceva i garini sottacqua con un altro invornito suo pari ignoranza...



      YouTube

      Commenta


      • #18
        Originariamente inviato da Orestep Visualizza il messaggio
        FIRER84...condivido in pieno ...la mia era solo una divagazione da ingegner mancato.
        Grazie ancora a tutti per i consigli, mi sono stati molto utili. Dopo un po di immersioni e di utilizzo più serio cercherò di pubblicare le mie impressioni sul DT TEK 24. A presto
        Agli inizi, per imparare vai piano, regola a modo la distanza del cordino che ti tira, fai tante curve usando il polso, senza cattiveria, sforzati ad avere un bel assetto per offrire meno resistenza all'acqua, consumi meno e soprattutto ti stanchi meno, fai dei 360 con la punta dello scooter in mano, controlla che la punta dello scooter non tiri ne in basso ne in alto, insomma prendici confidenza, domanda, hai fatto un corso specifico? Oh ma mi sentite? Sembro mio padre 25 anni fa periodo vespa...
        Buone bolle a tutti!!!
        http://4th-dimension.detidecosystem.com/

        Commenta


        • #19
          Originariamente inviato da Tonnetto Visualizza il messaggio



          Beh almeno il rodaggio andando piano va fatto, no?






          Non scherziamo, ogni cinno (ragazzo) di 14-15 anni deficiente la tirata appena monta il 140 cc la fa...anche a costo di striccare, grippare o sbiellare, se va tutto per il meglio poi si pente e va piano per altri 100 km...poi giù, gas aperto...premà, secanda, terza...."querza" (prima, seconda, terza...quercia)
          Buone bolle a tutti!!!
          http://4th-dimension.detidecosystem.com/

          Commenta


          • #20
            Originariamente inviato da firer84 Visualizza il messaggio

            , domanda, hai fatto un corso specifico? Oh ma mi sentite? Sembro mio padre 25 anni fa periodo vespa...
            Nessun corso, ma dalle prime impressioni non mi sembra ce ne sia bisogno. Negli anni ho letto qualche libro sull'uso dei DPV , ora si tratta di mettere in pratica . Ma dell'effetto torcente non lo avevo mai letto, anche se era prevedibile.

            Commenta


            • #21
              Orestep
              Non è per metterti alla prova, ti faccio solo una domanda che potrebbe tornare utile (a volte non ci si pensa, ma...)
              Se ti si blocca il gas aperto e non puoi spegnere lo scooter ne intervenire sul potenziometro perchè tieni presente che alcuni scooter hanno solo marcia lenta e marcia veloce, ma con marcia lenta il DPV continuerebbe ad andare, cosa fai? La domanda è aperta a tutti...così magari imparo anche altre tecniche...
              Ultima modifica di firer84; 29-09-2021, 15:33.
              Buone bolle a tutti!!!
              http://4th-dimension.detidecosystem.com/

              Commenta


              • #22
                Originariamente inviato da firer84 Visualizza il messaggio
                Orestep
                Non è per metterti alla prova, ti faccio solo una domanda che potrebbe tornare utile (a volte non ci si pensa, ma...)
                Se ti si blocca il gas aperto e non puoi spegnere lo scooter ne intervenire sul potenziometro perchè tieni presente che alcuni scooter hanno solo marcia lenta e marcia veloce, ma con marcia lenta il DPV continuerebbe ad andare, cosa fai? La domanda è aperta a tutti...così magari imparo anche altre tecniche...
                così senza sapere nulla sui DPV, se sono in merd@ sgancio il moschettone che mi lega allo scooter.
                forse troppo eccessivo?

                Commenta


                • #23
                  Originariamente inviato da coffy84 Visualizza il messaggio

                  così senza sapere nulla sui DPV, se sono in merd@ sgancio il moschettone che mi lega allo scooter.
                  forse troppo eccessivo?
                  E vedi allontanarsi indisturbati 6000 EYPO...questa la lascio come ultima spiaggia. Prima proverei almeno altre due cose. E' comunque un'eventualità da considerare.
                  Buone bolle a tutti!!!
                  http://4th-dimension.detidecosystem.com/

                  Commenta


                  • #24
                    Originariamente inviato da firer84 Visualizza il messaggio

                    E vedi allontanarsi indisturbati 6000 EYPO...questa la lascio come ultima spiaggia. Prima proverei almeno altre due cose. E' comunque un'eventualità da considerare.
                    Come pensavo… attendo allora le giuste soluzioni

                    Commenta


                    • #25
                      [QUOTE=firer84;n1433425]Orestep
                      Non è per metterti alla prova, ti faccio solo una domanda che potrebbe tornare utile (a volte non ci si pensa, ma...)
                      Se ti si blocca il gas aperto e non puoi spegnere lo scooter ne intervenire sul potenziometro perchè tieni presente che alcuni scooter hanno solo marcia lenta e marcia veloce, ma con marcia lenta il DPV continuerebbe ad andare, cosa fai? La domanda è aperta a tutti...così magari imparo anche altre tecniche...

                      Bella domanda e argomento interessante...Io mi occupo di valutazione dei rischi per lavoro quindi spero di non fare figuracce ​ ... devo dirti che ho scelto il DPV anche in funzione di questa eventualità. Il mio DPV è dotato di potenziometro a 2 velocità, ma anche di un bel interruttore on/off, che in caso di blocco del potenziometro posso girare e staccare ogni alimentazione elettrica.

                      Se il tuo non ha un interruttore on/off e rimane bloccato con motore acceso, altra drastica soluzione potrebbe essere di sganciare il moschettone e avvolgere il cavo che ti lega allo scooter nell'elica, fermandola.

                      Commenta


                      • #26
                        Seguo la discussione anche io ed ho fatto un paio di telefonate in giro perché mi è balzato all' occhio il divex tech, indubbiamente ottimo prezzo allettante viste le caratteristiche, solo che viene fornito senza batterie che devi comprare a parte. Detto cio io ho trovato un DT 24 usato spero di fare la scelta giusta.
                        REVERENDO

                        Commenta


                        • #27
                          Originariamente inviato da Orestep Visualizza il messaggio
                          Se il tuo non ha un interruttore on/off e rimane bloccato con motore acceso, altra drastica soluzione potrebbe essere di sganciare il moschettone e avvolgere il cavo che ti lega allo scooter nell'elica, fermandola.
                          Bella questa, se il motore va in protezione, senza bruciarci, è probabile che funzioni!

                          MA spero che ci sia un'interruttore in tutti..o sbaglio?
                          Ultima modifica di Tonnetto; 01-10-2021, 03:03.
                          YouTube

                          Commenta


                          • #28
                            Tonnetto , coffy84 , Orestep

                            La mia domanda recita: Ti si blocca a gas aperto e non puoi spegnerlo...ciò significa che tutti i DPV hanno hanno interruttore on/off, ma in questo caso è rotto, può avvenire in seguito ad una collisione o ad un malfunzionamento. Ovviamente due sfighe del genere insieme sono rare ma se capita e uno non è pronto c'è un reale rischio di farsi male se si è nel blu, in mare aperto con molto fondo sotto e magari parecchia deco da smaltire. Ovvio che se hai il fondo li o una parete ci poggi lo scooter e aspetti finisca la carica...

                            La domanda mi fu posta da un amico sub estremamente capace anni fa quando comprai il suo usato per farmi capire l'utilità di avere un potenziometro e come usarlo anzichè la doppia velocità come avevo nel mio primo scooter (potenziometro intendo una manopolina che girata va da 0 (quindi elica ferma) a 9 (max velocità nel mio caso), facciamola facile...capita il merdone della domanda, abbasso il potenziometro a 0, problema risolto...ma se non avessi il potenziometro bensì le solo due velocità lento/veloce? In questo caso lo scooter continuerebbe a girare anche swicciassimo in low speed fino alla fine della batteria.

                            Alcune birre dopo uscirono queste due soluzioni, soluzioni a cui arrivai dopo suggerimenti mirati dell'amico...
                            Prima: la più indolore, per lo scooter e per l'utilizzatore, visto che l'elica per fare il proprio lavoro deve spostare acqua da davanti a dietro schiaccio il retro dello scooter contro al petto-pancia impedendone il flusso in uscita, pinneggiando o alternando pinneggiata e scooter per mantenere la quota raggiugo il gommone, clippo il DPV sotto e lo lascio scaricare. Ho provato e funziona, ma serve che l'elica giri a bassa velocità, diciamo gestibile senza troppi sforzi.
                            Soluzione due: drastica, ma almeno non si perde lo scooter: ...e niente... ficco una mano dentro l'elica, in teoria si spanna solo la sede dell'elica (almeno nel suex), l'albero non dovrebbe subire grossi danni, il motore in caso di sforzo va in protezione e si spegne, se non dovesse accadere l'elica spannata non da sufficiente spinta da portarci in pericolo.

                            Se avete soluzioni migliori o alternative non indugiate, più alternative valide si hanno, prima e meglio si risolve il merdone
                            Ultima modifica di firer84; 01-10-2021, 10:59.
                            Buone bolle a tutti!!!
                            http://4th-dimension.detidecosystem.com/

                            Commenta


                            • #29
                              Originariamente inviato da firer84 Visualizza il messaggio
                              Tonnetto , coffy84 , Orestep

                              La mia domanda recita: Ti si blocca a gas aperto e non puoi spegnerlo...ciò significa che tutti i DPV hanno hanno interruttore on/off, ma in questo caso è rotto, può avvenire in seguito ad una collisione o ad un malfunzionamento. Ovviamente due sfighe del genere insieme sono rare ma se capita e uno non è pronto c'è un reale rischio di farsi male se si è nel blu, in mare aperto con molto fondo sotto e magari parecchia deco da smaltire. Ovvio che se hai il fondo li o una parete ci poggi lo scooter e aspetti finisca la carica...

                              La domanda mi fu posta da un amico sub estremamente capace anni fa quando comprai il suo usato per farmi capire l'utilità di avere un potenziometro e come usarlo anzichè la doppia velocità come avevo nel mio primo scooter (potenziometro intendo una manopolina che girata va da 0 (quindi elica ferma) a 9 (max velocità nel mio caso), facciamola facile...capita il merdone della domanda, abbasso il potenziometro a 0, problema risolto...ma se non avessi il potenziometro bensì le solo due velocità lento/veloce? In questo caso lo scooter continuerebbe a girare anche swicciassimo in low speed fino alla fine della batteria.

                              Alcune birre dopo uscirono queste due soluzioni, soluzioni a cui arrivai dopo suggerimenti mirati dell'amico...
                              Prima: la più indolore, per lo scooter e per l'utilizzatore, visto che l'elica per fare il proprio lavoro deve spostare acqua da davanti a dietro schiaccio il retro dello scooter contro al petto-pancia impedendone il flusso in uscita, pinneggiando o alternando pinneggiata e scooter per mantenere la quota raggiugo il gommone, clippo il DPV sotto e lo lascio scaricare. Ho provato e funziona, ma serve che l'elica giri a bassa velocità, diciamo gestibile senza troppi sforzi.
                              Soluzione due: drastica, ma almeno non si perde lo scooter: ...e niente... ficco una mano dentro l'elica, in teoria si spanna solo la sede dell'elica (almeno nel suex), l'albero non dovrebbe subire grossi danni, il motore in caso di sforzo va in protezione e si spegne, se non dovesse accadere l'elica spannata non da sufficiente spinta da portarci in pericolo.

                              Se avete soluzioni migliori o alternative non indugiate, più alternative valide si hanno, prima e meglio si risolve il merdone
                              A rotating propeller is a dangerous element. Despite the intrinsic security it may cause serious injury. Never insert, place hands or any objects into the scooter nozzle or rotating propeller blades. It is recommended not to remove the stator.
                              In the case of the scooter blocking and / or the inability to switch it off with the main switch, do the following:
                              • Perform the necessary decompression stops swimming with the scooter or
                              • Unhook the harness / cut off the harness and abandon the scooter or
                              • If the diver has a sufficient supply of air, in a controlled manner lean the front of the scooter on the bottom of the water tank or on other permanent items in the water and wait until the battery power of the device runs out or
                              • Abandon the scooter under water if its towing would be impossible or too burdensome.

                              It might be a good idea to prepare a buoy or a similar signaling device to mark the scooter’s position in case you have to abandon it.
                              Fonte: https://seacraft.eu/images/PDF/SC_Manual_v4_0_ENG.pdf

                              Al fatto di legarci il cazzillo ci avevo pure pensato...è che poi magari devi recuperarlo in spagna, o in africa, se non lo leghi da qualche parte... :-D
                              Ultima modifica di Tonnetto; 01-10-2021, 11:32.
                              YouTube

                              Commenta


                              • #30
                                Orestep , dimenticavo...per evitare lo "strappo" alla partenza una soluzione più economica della doppia elica, la doppia maniglia....

                                Buone bolle a tutti!!!
                                http://4th-dimension.detidecosystem.com/

                                Commenta

                                Riguardo all'autore

                                Comprimi

                                Orestep Per saperne di più su Orestep

                                Statistiche comunità

                                Comprimi

                                Attualmente sono connessi 93 utenti. 4 utenti e 89 ospiti.

                                Il massimo degli utenti connessi: 1,037 alle 06:32 il 14-01-2020.

                                Scubaportal su Facebook

                                Comprimi

                                Sto operando...
                                X