Lancio pedagno con il reel o lo spool

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #31
    Originariamente inviato da CLAUDIO62 Visualizza il messaggio
    Ciao
    Usi sempre la frusta del Gav o si può prendere in cosiderazione l'uso di una frusta volante
    Anche se qualcuno potrebbe dire quante volte si gonfia il Pedagno in una immersione ( tutto ok )
    Vista la mia poca esperienza mi creerebbe un pò di ansia levare e riposizionare la frusta sul VIS
    Grazie mille
    Claudio
    Ciao Claudio.

    Come ha detto paolo55 meno cose hai meglio è perché tutto quello che hai si potrebbe rompere, ergo meno cose hai che si possono rompere meno probabilità hai di avere delle rotture.

    Bisogna avere con se sempre e solo il necessario, evitando inutili ridondanze che spesso apportano solo maggiori probabilità di rotture senza significativi vantaggi che ne giustifichino l'uso.

    Ovviamente bisogna stabilire cosa è prevedibile e cosa non lo è, ma con un po di buon senso si comprende che un "lanciafiamme subacqueo", per affrontare un "drago marino" difficilmente serve (citazione del libro "Immersioni ini miscela" di Corrado Bonucelli).

    Comprendo benissimo le motivazioni che ti spingono a pensare subito ad usare una frusta in più per pallone d'emergenza ma se ti fermi un attimo a riflettere sui punti sopra citati ti accorgi subito che è una ridondanza che ricade nelle cose inutili che aggiungono solo potenziali problemi a fronte di nessuna utilità vera.

    Hai già una frusta - quella del gav - è più che sufficiente ed inoltre è nella posizione corretta devi solo sganciarla usarla e riagganciarla al gav.

    L'ansia di staccare la frusta dai comandi del gav è un qualcosa che ti devi far passare perché al di la del pallone d'emergenza molto più facilmente potresti trovarti nelle condizioni di staccarla perché i comandi si sono rotti e stanno gonfiando il gav, succede molto più spesso di quello che pensi.
    Questo problema si risolve subito staccando la frusta per cui è un operazione che si deve saper fare serenamente senza problemi.

    Queste manovre non sono appannaggio dei subacquei esperti ma devono essere nelle abilità che un neofita, neo brevettato deve saper fare.
    Comprendo che all'inizio ci sia il timore reverenziale a fare qualsiasi cosa ma questo è un aspetto che devi superare.
    Si superano questi aspetti semplicemente facendo immersioni in zona confort dove ci si sente sicuri (a bassa profondità) e facendo enne volte queste manovre fino a quando passa l'ansia - a tal proposito sto ripetendo e mi associo all'intervento che ha fatto Paolo55 prima di me.

    firer84 Condivido, io sono molto critico in chi usa il reel per lanciare il pallone d'emergenza.
    Il mulinello, nella mia esperienza, usato per lanciare il pallone si impiglia facilmente, la bobina prende velocità svolge la sagola che esce dalla sede e cosi facendo il tutto s'inceppa.
    ATTENZIONE: Nessuno mi insulti, si può usare il mulinello ma ci vuole molta attenzione, per me non è lo strumento adatto.
    Lo spool sicuramente è la cosa migliore e più adatta.

    Per capisci:

    Reel:
    61a7wkI1E1L._AC_SX466_.jpg

    Spool:
    aka43vlQ6h3J3yWMmeQPCQ1WEkQqra4PSbiAixbQmEkoyx-NjFQA-pTHmLxxiHLsnvqsqFrAxp3N4h60lsQYsdMm-JgdhYpKxJobk4GP24q43_u2Go3QKg.jpg


    Cordialmente
    Rana



    Commenta


    • #32
      Il fatto è che il mio reel è veramente mostruoso, un'autocreazione degna del Dott. Frankenstein (junior)
      Infatti lo uso per altro...
      Buone bolle a tutti!!!
      http://4th-dimension.detidecosystem.com/

      Commenta


      • #33
        Originariamente inviato da firer84 Visualizza il messaggio
        Il fatto è che il mio reel è veramente mostruoso, un'autocreazione degna del Dott. Frankenstein (junior)
        Infatti lo uso per altro...
        Effettivamente ci sono dei reel degni di un film dell'orrore

        Comunque come hai detto nascono per fare altro.

        Tanti li usano, ma è a mio avviso un uso improprio, anche perché il pallone d'emergenza non andrebbe lanciato in profondità ma negli ultimi 15 - 10 metri dalla superficie.

        Se si ha la necessità di lanciare il pallone da -30 m. o anche profondità maggiori io sceglierei un altro sistema.
        Per esempio la tanica ma sinceramente io, ripeto nella mia esperienza, non ho mai sentito la necessità di lanciare un pallone da queste profondità.
        L'ho fatto come prova usando appunto un reel ma l'esercizio ha subito mostrato delle criticità.

        Io preferisco risalire in libera fino a quote prossime alla superficie e poi effettuare il lancio.

        Cordialmente
        Rana

        Commenta


        • #34
          37_1.jpeg RANA penso che i reel che hai postato vengano utilizzati raramente per lanciare il pallone o per fare alcunché data la facilità di parrucca di filo. Il reel che utilizzo io e penso al 99% anche paolinus è quello prodotto da Halcyon/DTD/Molte marche fatto in derlin, con una sorta di goodman dove infilare la mano. Metto la foto per capirci. Il mio ha 110 mt di filo, di buona sezione, ben arrotolata. Ho provato qualche lancio e non ho avuto problemi. Certo è che lo porto solo in alcune immersioni fonde o grotta e l'immediatezza dello spool è impareggiabile. Ma se devi sparare da più fondo dei 30 mt è a mio avviso l'unica soluzione.

          Commenta


          • #35
            Originariamente inviato da RANA Visualizza il messaggio

            Effettivamente ci sono dei reel degni di un film dell'orrore

            Comunque come hai detto nascono per fare altro.

            Tanti li usano, ma è a mio avviso un uso improprio, anche perché il pallone d'emergenza non andrebbe lanciato in profondità ma negli ultimi 15 - 10 metri dalla superficie.

            Se si ha la necessità di lanciare il pallone da -30 m. o anche profondità maggiori io sceglierei un altro sistema.
            Per esempio la tanica ma sinceramente io, ripeto nella mia esperienza, non ho mai sentito la necessità di lanciare un pallone da queste profondità.
            L'ho fatto come prova usando appunto un reel ma l'esercizio ha subito mostrato delle criticità.

            Io preferisco risalire in libera fino a quote prossime alla superficie e poi effettuare il lancio.

            Cordialmente
            Rana
            Il problema è che se devo salire in libera è c'è anche solo un filo di corrente dai 50 ipotetici della prima tappa ai 15 metri possono passare anche 90 minuti....a quel punto anche con mezzo nodo di corrente siamo andati abbastanza alla deriva. A quel punto serve sparare da fondo e il reel è un'ottima soluzione. Il reel giusto naturalmente

            Commenta


            • #36
              Originariamente inviato da Mercurio90 Visualizza il messaggio
              Il problema è che se devo salire in libera è c'è anche solo un filo di corrente dai 50 ipotetici della prima tappa ai 15 metri possono passare anche 90 minuti....a quel punto anche con mezzo nodo di corrente siamo andati abbastanza alla deriva. A quel punto serve sparare da fondo e il reel è un'ottima soluzione. Il reel giusto naturalmente
              Scusa Mercurio, senza polemica.

              Se la ratio è quella che hai descritto, primo devi avere un punto di aggancio sul fondo (cosa non sempre scontata), secondo quella sagola postata nella foto del reel Hlcyon non è in grado di vincolare un subacqueo tecnico si strapperebbe.

              Poi mi puoi dire che nel tuo reel ha messo una sagola sottile in kevlar in grado di reggere tonnellate, quelle normalmente messe nei reel non hanno la resistenza.

              Ripeto se devo affrontare una tale situazione io l'affronterei in maniera diversa portandomi dietro una tanica con all'interno una sagola di spessore e resistenza adeguate al compito.

              Detto questo se mi trovassi nelle tue condizioni attaccherei il reell alla cima dell'ancora usata per scendere in modo, usandolo come filo d'Arianna per avere la sicurezza di risalire da dove sono sceso garantendomi una reale cima di risalita.

              Cordialmente
              Rana



              Commenta


              • #37
                Originariamente inviato da RANA Visualizza il messaggio

                Scusa Mercurio, senza polemica.

                Se la ratio è quella che hai descritto, primo devi avere un punto di aggancio sul fondo (cosa non sempre scontata), secondo quella sagola postata nella foto del reel Hlcyon non è in grado di vincolare un subacqueo tecnico si strapperebbe.

                Poi mi puoi dire che nel tuo reel ha messo una sagola sottile in kevlar in grado di reggere tonnellate, quelle normalmente messe nei reel non hanno la resistenza.

                Ripeto se devo affrontare una tale situazione io l'affronterei in maniera diversa portandomi dietro una tanica con all'interno una sagola di spessore e resistenza adeguate al compito.

                Detto questo se mi trovassi nelle tue condizioni attaccherei il reell alla cima dell'ancora usata per scendere in modo, usandolo come filo d'Arianna per avere la sicurezza di risalire da dove sono sceso garantendomi una reale cima di risalita.

                Cordialmente
                Rana


                No no ci siamo capiti male, nessun filo di kevlar, nessun ancoraggio dal fondo. Salgo in libera e vengo trasportato dalla corrente ma se dal punto ipotetico di risalita dove è presente la barca d'appoggio risalgo a 50 e sparo il pallone ho scarrocciato dai 3 ai 5 minuti, sono vicino e mi vedono. E mi seguono.
                se dal punto ipotetico sparo dopo un ora ho scarrocciato per un chilometro e più e magari mi perdono o ci mettono molto a trovarmi creando non pochi patemi d'animo a me sotto e a loro sopra. Anche se uso un pallone da 1.8 mt rosso in determinate situazioni non è insolito non vederlo con onda da oltre 1 km. Preferisco sparare il prima possibile e avere supporto sopra la testa.
                Ultima modifica di Mercurio90; 28-12-2020, 11:48.

                Commenta


                • #38
                  Originariamente inviato da Mercurio90 Visualizza il messaggio
                  37_1.jpeg RANA penso che i reel che hai postato vengano utilizzati raramente per lanciare il pallone o per fare alcunché data la facilità di parrucca di filo. Il reel che utilizzo io e penso al 99% anche paolinus è quello prodotto da Halcyon/DTD/Molte marche fatto in derlin, con una sorta di goodman dove infilare la mano. Metto la foto per capirci. Il mio ha 110 mt di filo, di buona sezione, ben arrotolata. Ho provato qualche lancio e non ho avuto problemi. Certo è che lo porto solo in alcune immersioni fonde o grotta e l'immediatezza dello spool è impareggiabile. Ma se devi sparare da più fondo dei 30 mt è a mio avviso l'unica soluzione.
                  Scusa ancora Mercurio ma per me, ripeto per me e parlo da istruttore, se un allievo mi mostrasse questo reel gli direi la stessa cosa che ho espresso.

                  Rimane a tutti gli effetti un reel, non uno spool, ed i reel s'inceppano anche quello che hai postato.

                  Guarda, facendo i corsi di aria profonda spesso mi imbatto in allievi che hanno comprato i più svariati reel, non ci sto neanche a discutere, perché nessuna parola cambia l'opinione di una persona convinta delle sue idee.
                  Cosi lascio che li usino e puntualmente si verifica l'inceppo - fisso al 60% 70% dei casi.
                  Cosi dopo che si è inceppato, dopo che magari perdono tempo prezioso ai fini della prova per tentare di rimetterli in funzione, dopo che alla fine gli faccio ripetere anche l'immersione.
                  Da soli si convincono e si presentano non più con il reel ma con lo spool.

                  Sei convinto che questo reel non s'impiglia ?
                  Bene usalo - chi sono io per dirti che hai torto - io so che ho ragione anche se vorrei non averla e come istruttore ti dico in onesta che per me sbagli, detto questo se sei convinto usalo.

                  Se nella malaugurata ipotesi ti s'inceppa, vorrà dire che cambierai sistema.

                  Cordialmente
                  Rana

                  Commenta


                  • #39
                    Originariamente inviato da Mercurio90 Visualizza il messaggio

                    No no ci siamo capiti male, nessun filo di kevlar, nessun ancoraggio dal fondo. Salgo in libera e vengo trasportato dalla corrente ma se dal punto ipotetico di risalita dove è presente la barca d'appoggio risalgo a 50 e sparo il pallone ho scarrocciato dai 3 ai 5 minuti, sono vicino e mi vedono. E mi seguono.
                    se dal punto ipotetico sparo dopo un ora ho scarrocciato per un chilometro e più e magari mi perdono o ci mettono molto a trovarmi creando non pochi patemi d'animo a me sotto e a loro sopra. Anche se uso un pallone da 1.8 mt rosso in determinate situazioni non è insolito non vederlo con onda da oltre 1 km. Preferisco sparare il prima possibile e avere supporto sopra la testa prima possibile.
                    Ok,
                    ti chiedo scusa, non avevo capito.

                    Comprendo la tua necessità, mi chiedo che run time fai, io da -50 metri per risalire a -20 metri ci impiego una manciata di minuti.

                    Sinceramente non lancio prima dei -20 metri tanto che nello spool ho di fatto solo 21 / 22 metri di sagola.

                    Non ho problemi a fare la decompressione in libera anche perché se il barcaiolo sa cosa fa ti cerca, sa il run time tuo e quindi sa quando iniziare la ricerca, inoltre la corrente spinge in una sola direzione ed il subacqueo si può trovare solo in quella direzione.

                    Per le immersioni che mediamente io faccio non ho questo problema.
                    Fare la decompressione in libera portati dalla corrente è una figata perché di fatto tutto si muove alla stessa velocità e ti trovi nelle condizioni più stabili.
                    Io ho un pallone molto lungo difficile non vederlo, se le condizioni sono proibitive e tali da non permettere la vista del mio pallone e con una corrente cosi forte da portarmi a casa del diavolo nei minuti che impiego a portarmi a circa -20 metri, per me non ci sono le condizioni per immergersi.

                    Ma non voglio fare polemica, hai spiegato le tue necessità e le tue scelte, hanno una loro logica, non sono le mie ma probabilmente facciamo immersioni differenti.

                    Io comunque non lancio da quella profondità con un reel senza avere non solo uno spool ma anche un secondo pallone perché lanci cosi profondi possono comportare la necessità di lasciare andare tutto nel caso in cui avviene l'impiglio.

                    Cordialmente
                    Rana

                    Commenta


                    • #40
                      Originariamente inviato da RANA Visualizza il messaggio

                      Ok,
                      ti chiedo scusa, non avevo capito.

                      Comprendo la tua necessità, mi chiedo che run time fai, io da -50 metri per risalire a -20 metri ci impiego una manciata di minuti.

                      Sinceramente non lancio prima dei -20 metri tanto che nello spool ho di fatto solo 21 / 22 metri di sagola.

                      Non ho problemi a fare la decompressione in libera anche perché se il barcaiolo sa cosa fa ti cerca, sa il run time tuo e quindi sa quando iniziare la ricerca, inoltre la corrente spinge in una sola direzione ed il subacqueo si può trovare solo in quella direzione.

                      Per le immersioni che mediamente io faccio non ho questo problema.
                      Fare la decompressione in libera portati dalla corrente è una figata perché di fatto tutto si muove alla stessa velocità e ti trovi nelle condizioni più stabili.
                      Io ho un pallone molto lungo difficile non vederlo, se le condizioni sono proibitive e tali da non permettere la vista del mio pallone e con una corrente cosi forte da portarmi a casa del diavolo nei minuti che impiego a portarmi a circa -20 metri, per me non ci sono le condizioni per immergersi.

                      Ma non voglio fare polemica, hai spiegato le tue necessità e le tue scelte, hanno una loro logica, non sono le mie ma probabilmente facciamo immersioni differenti.

                      Io comunque non lancio da quella profondità con un reel senza avere non solo uno spool ma anche un secondo pallone perché lanci cosi profondi possono comportare la necessità di lasciare andare tutto nel caso in cui avviene l'impiglio.

                      Cordialmente
                      Rana
                      Come detto in precedenza anche io uso spool molto spesso ne ho sempre 2, sono molto semplici e unica soluzione applicabile da tutti per lanci non fondi, però se devo sparare da fondo per forza il reel...la tanica non l'ho mai usata, però a occhio è più ingombrante del reel e anche lei presenta possibilità di ingarbugliamento se non hai messo bene alla via la cima dentro. Ha il vantaggio di poter avere dentro una cima di sezione più grossa però a noi interessa il lancio del pallone. In barca poi se ci devono calare qualche cosa usano una cima parallela. Anche io in aria profonda o TX entro i 60/65 si risale veloci sino al cambio gas dei 21 e da li sparo con lo spool. Ma in tuffi ipossici per arrivare a 21 ci può volere un bel po' di tempo, le condizioni del mare possono mutare velocemente e si può trovare corrente in fasce di acqua diverse dalla superficie. Tutte queste situazioni ci possono portare in una situazione complicata e segnalare la nostra posizione subito e non dopo mezz'ora può essere molto importante.

                      Per sintetizzare, lancio fondo reel, lancio normale spool.

                      Commenta


                      • #41
                        Originariamente inviato da Mercurio90 Visualizza il messaggio

                        Come detto in precedenza anche io uso spool molto spesso ne ho sempre 2, sono molto semplici e unica soluzione applicabile da tutti per lanci non fondi, però se devo sparare da fondo per forza il reel...la tanica non l'ho mai usata, però a occhio è più ingombrante del reel e anche lei presenta possibilità di ingarbugliamento se non hai messo bene alla via la cima dentro. Ha il vantaggio di poter avere dentro una cima di sezione più grossa però a noi interessa il lancio del pallone. In barca poi se ci devono calare qualche cosa usano una cima parallela. Anche io in aria profonda o TX entro i 60/65 si risale veloci sino al cambio gas dei 21 e da li sparo con lo spool. Ma in tuffi ipossici per arrivare a 21 ci può volere un bel po' di tempo, le condizioni del mare possono mutare velocemente e si può trovare corrente in fasce di acqua diverse dalla superficie. Tutte queste situazioni ci possono portare in una situazione complicata e segnalare la nostra posizione subito e non dopo mezz'ora può essere molto importante.

                        Per sintetizzare, lancio fondo reel, lancio normale spool.
                        Ok, capito.
                        Grazie Mercurio per il cordiale e costruttivo confronto.

                        Cordialmente
                        Rana

                        Commenta


                        • #42
                          firer84 Mercurio90 fatevi lo spool mod cicciolina, con il bucone grande, che ci sta anche il pollicione con il guanto stagno, e una cinquantina di metri di sagola.
                          i modelli partono dai 18 fino ad arrivare ai 65 metri
                          12347707_525408700962363_7771139066721956593_n.jpg
                          File allegati
                          Per fortuna in Italia c'è ancora qualcuno che punta sui giovani... LE MILF [cit.]

                          Commenta


                          • #43
                            Originariamente inviato da Mercurio90 Visualizza il messaggio
                            37_1.jpeg RANA penso che i reel che hai postato vengano utilizzati raramente per lanciare il pallone o per fare alcunché data la facilità di parrucca di filo. Il reel che utilizzo io e penso al 99% anche paolinus è quello prodotto da Halcyon/DTD/Molte marche fatto in derlin, con una sorta di goodman dove infilare la mano. Metto la foto per capirci. Il mio ha 110 mt di filo, di buona sezione, ben arrotolata. Ho provato qualche lancio e non ho avuto problemi. Certo è che lo porto solo in alcune immersioni fonde o grotta e l'immediatezza dello spool è impareggiabile. Ma se devi sparare da più fondo dei 30 mt è a mio avviso l'unica soluzione.
                            Confermo io ho questo.
                            Molto comodo.
                            100mt di filo.
                            http://profondeemozioni.blogspot.com...V5SQJ1vZvQ6WZR
                            http://profondeemozioni.blogspot.com/

                            Commenta


                            • #44
                              labottatrice ne ho uno da 30 e uno da 50 di spool, uso uno o l'altro a seconda della profondità ma al 90% uso quello da 30, mai avuto bisogno dell'uso del reel, solo in addestramento...nei miei passano anche i pollici ma prefersco usare il medio in fase di "sparo", dopo averlo clippato con il doppialuce lo tengo stretto nella mano con il filo che passa tra anulare e indice
                              Buone bolle a tutti!!!
                              http://4th-dimension.detidecosystem.com/

                              Commenta


                              • #45
                                Originariamente inviato da labottatrice Visualizza il messaggio
                                firer84 Mercurio90 fatevi lo spool mod cicciolina, con il bucone grande, che ci sta anche il pollicione con il guanto stagno, e una cinquantina di metri di sagola.
                                i modelli partono dai 18 fino ad arrivare ai 65 metri
                                12347707_525408700962363_7771139066721956593_n.jpg
                                Belli. Ne ho già un castigo di dio di spool. Dai 25 ai 45 metri....troppo grossi non mi ci stanno in tasca con palloni maschere wet note. Ho le tasche rincollate dopo che si sono rotte e non sono eccessivamente capienti.

                                Commenta

                                Riguardo all'autore

                                Comprimi

                                CLAUDIO62 Per saperne di più su CLAUDIO62

                                Statistiche comunità

                                Comprimi

                                Attualmente sono connessi 27 utenti. 6 utenti e 21 ospiti.

                                Il massimo degli utenti connessi: 1,037 alle 05:32 il 14-01-2020.

                                Scubaportal su Facebook

                                Comprimi

                                Sto operando...
                                X