Cose che fanno paura: il mono con l’octopussy

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da blu dive Visualizza il messaggio


    Certo che la vivete male questa subacquea ricreativa....
    Ma cos'è, vi hanno spaventato da piccoli???
    YouTube

    Commenta


    • hehehehe in effetti....
      Buone bolle a tutti!!!
      http://4th-dimension.detidecosystem.com/

      Commenta


      • Non lo so eh, magari mi sbaglio, ma ho l'impressione netta che si veda il sistema di coppia come un qualcosa da kamikaze perché si applica il punto di vista della subacquea tecnica a quella ricreativa. Lo sappiamo tutti bene, son due cose differenti, ma estremizzando è come se un pilota di Formula 1 giudicasse esclusivamente in base alla propria professione il modo di guidare che viene insegnato nelle scuole guida.

        Commenta


        • Non bisogna confondere la preoccupazione, timore, paura con un'analisi fatta per valutare la situazione (in questo caso la sicurezza).
          Se non ci fossero persone che si pongono dei quesiti per cercare di progredire e migliorare (ove possibile), oggi vivremmo nella preistoria.

          Commenta


          • Ho letto con discreta attenzione tutti i post di questa discussione. Premetto che sono un istruttore ricreativo e tecnico
            I primi tempi, dopo i corsi tecnici, anche io concordavo con la estrema ridondanza quindi bibo etc etc, poi mi sono reso conto di una cosa fondamentale, tutto dipende da cosa vuoi/devi fare.
            E’ a mio avviso ovvio che se voglio scendere sotto i 30 mt mi attrezzo adeguatamente, sotto i 60 ancor di più, ma direi che per farsi il giretto all’ “Acquario di Allah” immergermi con un 12+12 , magari anche bombole di fase etc etc farebbe molto ridere oltre a non essere molto “comodo”.
            È altrettanto ovvio per me che se voglio andare a 60/80 mt o più fondo mi attrezzo di conseguenz
            Quello che purtroppo vedo e invece un po’ di pressappochismo, molti pretendono e fanno tuffi impegnativi con attrezzature estremamente ricreative e ciò li espone a potenziali problematiche estremamente serie.
            Al contrario per immersioni tranquille e “turistiche” non vedo un grosso problema ad utilizzare un octopus unito al sistema di coppia, entro quote assolutamente modeste.
            Perché invece vuole la profondità, bene, ma... si attrezzi e addestri di conseguenza....

            Commenta


            • Nessuno ha detto che sarebbe opportuno per immersioni a quote inferiori a 30 metri utilizzare D 12 e stage.
              Si discuteva se sia più opportuno utilizzare un mono con un octopus o una piccola stage anche da 4 litri in modo da avverte un fonte alternativa di aria completamente autonoma , oppure un bibo (anche un D 8,5) ma dotato di separatore e doppio erogatore

              Commenta


              • Esatto Alberto.

                @PPk

                Visto che sei istruttore ricreativo/tecnico, una curiosità.
                Non so cosa prescriva l'open Padi x esempio, ma tu da istruttore, OBBLIGHI AD AVERE SEMPRE LA SECONDA MASCHERA e formi l'allievo all'utilizzo? O secondo te è superflua a 30m?
                Nel Garda ne vedo un'infitnià scendere senza, anche ben oltre i 30m ricreativi e con la temperatura a 7-8°, credo sia più facile cambiare maschera che risalire senza, anche col compagno.

                @Setinhoff

                Vedi, non è questione di F1 o guida su strada, di MotoGp o scooter, di salita al K2 o camminata sulle Dolomiti.
                L'approccio di base deve essere quello, indipendentemente da quello che fai......l'attrezzatura e la preparazione saranno indubbiamente diverse.

                Quando in montagna vedo gente in "ciabatte", senza un minimo zaino e giaccavento, che magari fa una camminata solo di qualche ora, ma è a 2000m in una calda giornata d'estate......io gli spaccherei le gambe, perchè non hanno rispetto di se stessi e del soccorso alpino che dovrà andare a raccattarli magari con una gamba rotta o perchè rimasti incrodati dal maltempo. Fidati che succede, eccome che succede.
                Quindi, anche se ti fai una camminata, devi essere minimamente attrezzato, non da Everest, ma lo devi essere.
                La cosa VITALE sott'acqua è avere aria e avere ridondanza dell'aria ADDOSSO, non nel compagno.

                Per me quindi, minimamente attrezzato, è avere con se SEMPRE almeno 2 fonti indipendenti di aria, anche a 30m.

                Commenta


                • Originariamente inviato da GardaReb Visualizza il messaggio
                  Esatto Alberto.
                  Per me quindi, minimamente attrezzato, è avere con se SEMPRE almeno 2 fonti indipendenti di aria, anche a 30m.
                  Accetto lo tua posizione, ma a questo punto mi viene da chiederti: Se ti capita di fare una settimana blu all'estero, oppure passare anche un semplice weekend lontano da casa, sfruttando la logistica di un diving, come ti comporti?

                  Chiedi sempre esplicitamente di avere una seconda bombola, oppure ti adegui al sistema di coppia?

                  Tonnetto
                  YouTube

                  Commenta


                  • GardaReb scendere a -25 con mono e octopus mi pare ben diverso dall'andare sullo Stelvio in braghette e ciabatte. Lo sarebbe se la profondita' fosse anche solo -35, ma perche' ci sono ben altre implicazioni oltre i -30.
                    Chi fa subacquea ricreativa con l'attrezzatura prevista per tale attivita' e' come chi fa trekking di montagna con scarponi adeguati, pantaloni adeguati, scorta d'acqua adeguata, bussola o gps e sa usarli, insomma con tutto quel che serve per quella attivita'. Comprendo la vostra idea, son d'accordo che la ricerca della sicurezza non debba mai aver termine, ma te, per restare all'esempio, stai chiedendo di far portare a quella gente anche una matassa di 100 metri di fune da arrampicata, moschettoni ed imbrachi, perche' metti che non si sa mai debbano scalare un costone... non sono rocciatori, sono escursionisti...
                    Ultima modifica di Steinoff; 08-09-2019, 23:03.

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da Steinoff Visualizza il messaggio
                      Chi fa subacquea ricreativa con l'attrezzatura prevista per tale attivita' e' come chi fa trekking di montagna con scarponi adeguati
                      Si sta appunto discutendo se nella subacquea ricreativa si usino "scarponi" adeguati, oppure se l'attrezzatura non sia solo frutto di un compromesso tra comfort e sicurezza.

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da npole Visualizza il messaggio

                        Si sta appunto discutendo se nella subacquea ricreativa si usino "scarponi" adeguati, oppure se l'attrezzatura non sia solo frutto di un compromesso tra comfort e sicurezza.
                        Ciao Npole, ma la risposta c'e' gia': quando applicato correttamente, il sistema di coppia funziona.

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Steinoff Visualizza il messaggio
                          GardaReb scendere a -25 con mono e octopus mi pare ben diverso dall'andare sullo Stelvio in braghette e ciabatte. Lo sarebbe se la profondita' fosse anche solo -35, ma perche' ci sono ben altre implicazioni oltre i -30.
                          Chi fa subacquea ricreativa con l'attrezzatura prevista per tale attivita' e' come chi fa trekking di montagna con scarponi adeguati, pantaloni adeguati, scorta d'acqua adeguata, bussola o gps e sa usarli, insomma con tutto quel che serve per quella attivita'. Comprendo la vostra idea, son d'accordo che la ricerca della sicurezza non debba mai aver termine, ma te, per restare all'esempio, stai chiedendo di far portare a quella gente anche una matassa di 100 metri di fune da arrampicata, moschettoni ed imbrachi, perche' metti che non si sa mai debbano scalare un costone... non sono rocciatori, sono escursionisti...
                          Esatto!!

                          @PPk

                          Visto che sei istruttore ricreativo/tecnico, una curiosità.
                          Non so cosa prescriva l'open Padi x esempio, ma tu da istruttore, OBBLIGHI AD AVERE SEMPRE LA SECONDA MASCHERA e formi l'allievo all'utilizzo? O secondo te è superflua a 30m?
                          Nel Garda ne vedo un'infitnià scendere senza, anche ben oltre i 30m ricreativi e con la temperatura a 7-8°, credo sia più facile cambiare maschera che risalire senza, anche col compagno.

                          L’open padi non prevede la seconda maschera...
                          E dovresti essere in grado di risalire in tranquillità anche senza maschera

                          Commenta


                          • Una volta andavo accazzo anch'io......e, l'ho già scritto....Oggi se mi capita di andare in un diving dove non ho la mia attrezzatura, pretendo una bombola di fase.....l'ultima volta è capitato 3 anni fa in una crociera sul Mar Rosso.....mi pare che mi sia costata 10 euro al giorno. Col mono io non scendo più.

                            Comunque mi piacerebbe vedere risalire da 30m al lago i tuoi allievi senza maschera e senza pallonare, magari in inverno con l'acqua a 5°......se per quello mi piacerebbe vedere anche qualche tecnico.

                            Io la chiudo qui.

                            Buona serata e buone bolle.

                            Commenta


                            • A30 mt gli open non ci vanno nemmeno se scavano....

                              Commenta


                              • PPK però portali nel duro, ho visto gente che tentava di scavare nel limo... Il discorso: gli open non ci vanno...mmmm forse se sono con te, ma se sono da soli e già con qualche immersione alle spalle, magari al lago dove fai tutto da riva? Se ne vede...muta umida e cuore puro, diciamo che molte volte è il freddo che li ferma più che il limite del brevetto...al lago quello che ti impedisce di continuare è solo l'attrezzatura e il buon senso....
                                Buone bolle a tutti!!!
                                http://4th-dimension.detidecosystem.com/

                                Commenta

                                Riguardo all'autore

                                Comprimi

                                Albertosixsix Per saperne di più su Albertosixsix

                                Statistiche comunità

                                Comprimi

                                Attualmente sono connessi 19 utenti. 2 utenti e 17 ospiti.

                                Il massimo degli utenti connessi: 1,037 alle 05:32 il 14-01-2020.

                                Scubaportal su Facebook

                                Comprimi

                                Sto operando...
                                X