Severn

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Severn

    Milazzo, costa nord orientale della Sicilia, proprio difronte le Eolie.
    VI porto ad esplorare il relitto del Severn , nave carboniera a vela affondata qui a Milazzo nel settembre del 1866 proveniente dal Regno Unito con un carico di Carbone destinato alle industrie di sapone della zona .
    Il relitto è particolare perché lo scafo in legno era rivestito da una spessa lamiera di rame che dona il particolare colore tra il giallo e il rosso. Ma qui la particolarità sono le cernie . Quelle piccole (da 10 kg) ancora poco smaliziate stanno a mezz'acqua curiose di vedere cosa succede nei paraggi , mentre nei profondi anfratti che si formano tra le murate e il fondo, dimorano degli esemplari (ne ho viste 4) tutte ampiamente oltre i 30 kg bellissime da ammirare ma molto difficili da riprendere (uso una GoPro e non ho zoom).
    l'immersione è una quadra tutta a 50 metri per 60 minuti di fondo e poco più di 120 minuti di rt. 15/50 di diluente e 30/30 50/20 e oxy di Bo. Acqua a 14 gradi .
    Aspetto commenti e suggerimenti

    https://m.youtube.com/watch?v=8mFGkPb7Hyg

  • #2
    sito molto interessante, belle riprese.
    bravi
    ......lasciami l'orgoglio di essere solo un uomo...

    Commenta


    • #3
      Bello il video, dicevi che hai usato una GoPro, a me sembra che si veda bene,
      dalle immagini non sembrava neanche che ci fosse corrente o mi sbaglio?
      Che temperatura hai trovato a - 50 ?
      Curiosità, si conosce il motivo dell'affondamento?
      Complimenti ancora per il video

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da CGL Visualizza il messaggio
        Bello il video, dicevi che hai usato una GoPro, a me sembra che si veda bene,
        dalle immagini non sembrava neanche che ci fosse corrente o mi sbaglio?
        Che temperatura hai trovato a - 50 ?
        Curiosità, si conosce il motivo dell'affondamento?
        Complimenti ancora per il video
        Nessuna corrente , sul fondo sempre 14 gradi come temperatura . La nave affondò a settembre del 1866 durante una tempesta estiva a causa dell'urto con degli scogli affioranti circa mezzo miglio più a nord

        Commenta


        • #5
          Grazie per le info. e ancora complimenti per il video

          Commenta


          • #6
            Video molto bello, complimenti

            Commenta


            • #7
              Bel video Alberto ! Grazie per averlo condiviso.
              Che programma hai usato per montare il video? Il generatore di iscrizioni (che ho notato in altri tuoi video) ne fa parte?
              Grazie

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da Pablito. Visualizza il messaggio
                Bel video Alberto ! Grazie per averlo condiviso.
                Che programma hai usato per montare il video? Il generatore di iscrizioni (che ho notato in altri tuoi video) ne fa parte?
                Grazie
                Ho usato imovie che contiene la funzione titoli

                Commenta


                • #9
                  Alberto, che illuminatore o illuminatori usi?
                  Angolo di copertura?
                  http://montagnesommerse.blogspot.com/
                  Immersioni in montagna

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da zeta zeta Visualizza il messaggio
                    Alberto, che illuminatore o illuminatori usi?
                    Angolo di copertura?
                    Ho due Supe V6 110° molto potent| 12 Mila lumen e un cemtrale gibielle da 5 Milà lumen sempre 110 °

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da Albertosixsix Visualizza il messaggio

                      1 - Ho usato imovie che contiene la funzione titoli

                      2 - Ho due Supe V6 110° molto potent| 12 Mila lumen e un cemtrale gibielle da 5 Milà lumen sempre 110 °
                      1 - Grazie
                      2 - E nonostante i 12k+12k+5k (29 kLumen ) le cernie si tengono a distanza di sicurezza

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da Pablito. Visualizza il messaggio

                        1 - Grazie
                        2 - E nonostante i 12k+12k+5k (29 kLumen ) le cernie si tengono a distanza di sicurezza
                        Stanno sotto la fiancata dove si crea un anfratto profondo molti metri in cui è molto difficoltoso far entrare gli illuminatori . Tra l'altro per quanto potente possano essere i fari la portata utile della GoPro resta sempre solo di un paio di metri . Non è per niente facile inquadrarle

                        Commenta

                        Riguardo all'autore

                        Comprimi

                        Albertosixsix Per saperne di più su Albertosixsix

                        Statistiche comunità

                        Comprimi

                        Attualmente sono connessi 44 utenti. 2 utenti e 42 ospiti.

                        Il massimo degli utenti connessi: 1,553 alle 05:45 il 16-01-2023.

                        Scubaportal su Facebook

                        Comprimi

                        Sto operando...
                        X