Wreck dive: Loredan 52/65mt

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • blu dive
    ha risposto
    Originariamente inviato da Tonnetto Visualizza il messaggio

    E che è? Frankenstein ?!?

    Gente di mare, gente che si arrangia ​​​​​​
    non è tanto questione di arrangiarsi, quanto ottenere un risultato che è stato commercialmente ignorato.
    Certo con queste non ci fai il fighetto con il back-kick

    Lascia un commento:


  • Tonnetto
    ha risposto
    Originariamente inviato da blu dive Visualizza il messaggio

    IMG_20220219_181437_623.jpgIMG_20220219_181417_655.jpg
    Non c'è bisogno di essere liguri...
    E che è? Frankenstein ?!?

    Gente di mare, gente che si arrangia ​​​​​​

    Lascia un commento:


  • blu dive
    ha risposto
    Originariamente inviato da Tonnetto Visualizza il messaggio

    Le radici liguri lo precedono è una cima elastica da gommone... a naso direi da 10mm, praticamente indistruttibile.
    IMG_20220219_181437_623.jpgIMG_20220219_181417_655.jpg
    Non c'è bisogno di essere liguri...

    Lascia un commento:


  • Steinoff
    ha risposto
    Originariamente inviato da Tonnetto Visualizza il messaggio

    Le radici liguri lo precedono è una cima elastica da gommone... a naso direi da 10mm, praticamente indistruttibile.
    Da mezzo ligure, condivido ed approvo
    Grazie Tonnetto

    Lascia un commento:


  • Tonnetto
    ha risposto
    Originariamente inviato da Steinoff Visualizza il messaggio
    Io quelle pinne piu' che altro le ho notate per il lacciolo, sembra una modifica fatta in proprio. Puoi confermare, Tonnetto?
    Le radici liguri lo precedono è una cima elastica da gommone... a naso direi da 10mm, praticamente indistruttibile.
    Ultima modifica di Tonnetto; 18-02-2022, 19:33.

    Lascia un commento:


  • Steinoff
    ha risposto
    Io quelle pinne piu' che altro le ho notate per il lacciolo, sembra una modifica fatta in proprio. Puoi confermare, Tonnetto?

    Lascia un commento:


  • Tonnetto
    ha risposto
    Originariamente inviato da blu dive Visualizza il messaggio
    Dal video non si capisce se siano pinne nate così o nate apnea e modificate.
    Se il tuo occhio, che di attrezzatture ne ha viste, non le ha riconosciute, e conoscendo la sua indole carlofortina, non mi stupirebbe che ci abbia pure messo le mani. Come passo al diving le guardo con più attenzione...

    Originariamente inviato da blu dive Visualizza il messaggio
    PS se si può, chi è il tuo istruttore?
    Il buon Francesco, noto Fralomar

    Ultima modifica di Tonnetto; 18-02-2022, 17:57.

    Lascia un commento:


  • blu dive
    ha risposto
    Originariamente inviato da Tonnetto Visualizza il messaggio

    E' il mio istruttore Riguardo le pinne, diciamo: Ni.

    Quella pinna nasce cmq per ARA, vista la calzata larga ed il cinghiolo... La pala però credo la si possa considerare un pala da apnea.

    L'unica differenza dalle classiche pale da apnea che terminano a coda di rondine, è che queste terminano tonde, e quindi lavorano meglio sia a rana, che a "delfino"...vedi a 3:47.
    Diciamo che sono molto simili alle pinne di Gigi Casati, e che fanno storcere il naso ai vari DIR...

    Mi pare siano delle Sporasub ma potrei sbagliarmi...

    Riguardo l'utilizzo, lui le usa per qualsiasi immersione rec/tek/cave/circuito chiuso... ed aggiungo che non sopporta le pinne pesanti stile jetfin...forse perché è del partito del calzare morbido senza boot, e della stagna in neoprene.




    Dal video non si capisce se siano pinne nate così o nate apnea e modificate.
    Sono tanti gli utilizzatori "famosi", oltre Casati, una volta, le utilizzava anche R.Rinaldi.

    Nel mio piccolo, saranno 30 anni che uso e modifico, questo tipo di pinne. Non sempre nelle immersioni ricreative hanno senso, o meglio, spesso, per pigrizia si fa prima ad usare altro.
    La Sporasub fu la prima a farne una vesione commerciale a cinghiolo negli anni '90. Una 15ina di anni fa ne fece una versione in carbonio anche C4, poi la Neos.


    PS se si può, chi è il tuo istruttore?

    Lascia un commento:


  • polpotto
    ha risposto
    Originariamente inviato da Tonnetto Visualizza il messaggio
    Quella pinna nasce cmq per ARA, vista la calzata larga ed il cinghiolo... La pala però credo la si possa considerare un pala da apnea.
    Infatti mi è andato il cervello in corto guardando il video non capivo....

    Lascia un commento:


  • paolo55
    ha risposto
    Piu' o meno ....
    ciao
    Paolo

    Lascia un commento:


  • Tonnetto
    ha risposto
    Originariamente inviato da paolo55 Visualizza il messaggio
    E infatti, se uno si trova meglio in un certo modo , non vedo perche' debba peggiorare per compiacere altri che, magari, potrebbero trovarsi meglio se decidessero di provare a cambiare modo.
    ciao
    Paolo
    Credo che la parola compiacere nel sia nel suo vocabolario. Insomma, subacqueo vecchia scuola, di poche parole, ma pesate, bibo rigorosamente separato, e fondelli, "perché sono funzionali"

    Lascia un commento:


  • Ishmael
    ha risposto
    Bel video davvero, complimenti.

    Lascia un commento:


  • paolo55
    ha risposto
    E infatti, se uno si trova meglio in un certo modo , non vedo perche' debba peggiorare per compiacere altri che, magari, potrebbero trovarsi meglio se decidessero di provare a cambiare modo.
    ciao
    Paolo

    Lascia un commento:


  • Tonnetto
    ha risposto
    Originariamente inviato da polpotto Visualizza il messaggio
    L'avevo già visto perchè sono iscritto al canale, molto bello (le colonne sonore dei tuoi video mi piacciono sempre) , tra l'altro c'era un compare con la pinna da apnea giusto per rimanere in tema con gli argomenti di questi giorni
    E' il mio istruttore Riguardo le pinne, diciamo: Ni.

    Quella pinna nasce cmq per ARA, vista la calzata larga ed il cinghiolo... La pala però credo la si possa considerare un pala da apnea.

    L'unica differenza dalle classiche pale da apnea che terminano a coda di rondine, è che queste terminano tonde, e quindi lavorano meglio sia a rana, che a "delfino"...vedi a 3:47.
    Diciamo che sono molto simili alle pinne di Gigi Casati, e che fanno storcere il naso ai vari DIR...

    Mi pare siano delle Sporasub ma potrei sbagliarmi...

    Riguardo l'utilizzo, lui le usa per qualsiasi immersione rec/tek/cave/circuito chiuso... ed aggiungo che non sopporta le pinne pesanti stile jetfin...forse perché è del partito del calzare morbido senza boot, e della stagna in neoprene.





    Ultima modifica di Tonnetto; 18-02-2022, 12:16.

    Lascia un commento:


  • polpotto
    ha risposto
    L'avevo già visto perchè sono iscritto al canale, molto bello (le colonne sonore dei tuoi video mi piacciono sempre) , tra l'altro c'era un compare con la pinna da apnea giusto per rimanere in tema con gli argomenti di questi giorni

    Lascia un commento:

Riguardo all'autore

Comprimi

paolinus Per saperne di più su paolinus

Statistiche comunità

Comprimi

Attualmente sono connessi 26 utenti. 1 utenti e 25 ospiti.

Il massimo degli utenti connessi: 1,037 alle 05:32 il 14-01-2020.

Scubaportal su Facebook

Comprimi

Sto operando...
X