Wreck " Valfiorita"

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #16
    Comunico comunque che, a seguito di nota della Sovraintendenza del Mare per la Regione Sicilia del 3 ottobre 2007, l'ordinanza 135/2007 è stata modificata nel senso di rendere possibile a TUTTI di visitare il relitto previa SOLA comunicazione alla competente Capitaneria.

    Commenta


    • #17
      Originariamente inviato da Albertosixsix Visualizza il messaggio
      Comunico comunque che, a seguito di nota della Sovraintendenza del Mare per la Regione Sicilia del 3 ottobre 2007, l'ordinanza 135/2007 è stata modificata nel senso di rendere possibile a TUTTI di visitare il relitto previa SOLA comunicazione alla competente Capitaneria.
      cita la nuova ordinanza. resta cmq in vigore la 124/2013...

      Commenta


      • #18
        Originariamente inviato da amrvf Visualizza il messaggio

        cita la nuova ordinanza. resta cmq in vigore la 124/2013...

        se studi bene ti renderai conto che anche la seconda, per le varie circolari interpretative susseguitesi, non ha la valenza che gli attribuisci.
        io comunque sono un avvocato, se non riesci a trovare il capo della matassa ne possiamo parlare

        Commenta


        • #19
          Originariamente inviato da Albertosixsix Visualizza il messaggio
          se non riesci a trovare il capo della matassa ne possiamo parlare
          ti ringrazio ma non serve, per comodità mi servo dei diving ed oramai (avendolo ben apprezzato in passato) il valfiorita ha perso per me appeal, troppo degradato.
          Ultima modifica di amrvf; 28-05-2019, 18:01.

          Commenta


          • #20
            Certo manco da un bel pò in questo forum, visto che anzichè stare a scrivere ho preferito accumulare centinaia d'immersioni e moltissime delle quali su questo relitto. Negli ultimi due anni sono sceso sul Valfiorita diverse decine di volte e tutto questo sfacelo, di cui qualcuno parla, non c'è. Non so cosa abbiate visto, nei vostri tuffi, ma vi assicuro che di accartocciamenti et simila in un relitto che è stato silurato e poi si è spezzato in due tronconi mi sembra la normalità. I FIAT 626 che si vedono nella stiva poppiera, nonostante sia più esposti ancora conservano perfettamente le loro caratteristiche salienti. Se poi scendiamo di livello le altre vetture sono coperte dalla coltre di fango ma anche in questo caso sono ben visibili. Sotto il cassero, a poppavia, ci sono ancora le trialce in bella mostra, superato il cassero ci si affaccia dal grande squarcio che separa i due tronconi e sul fondo a 65m si possono vedere diverse trialce ancora riconoscibili come anche alcune vetture. Se si continua verso il troncone di prua, inclinato sulla sinistra, si arriva alle stive di prua piene di tutto ciò che serviva alle truppe, dalle munizioni alle suole per gli anfibi. Uscendo dalle stive si va verso il vertice di prua dove, proprio sul tagliamare, sta crescendo una piccola colonia di corallo nero (Antipathes subpinnata) . Ovviamente mi sono limitato allo stretto indispensabile per la descrizione. 64507464_10215122818967097_9140408898082045952_o.jpg
            TDI - Megalodon eCCR
            Il mio sito

            Commenta


            • #21
              Ciao Alessandro, ben ritrovato anche se in rete! Spero ci rivedremo presto in acqua, e in effetti l'ultima volta che ci siamo visti è stata proprio al Valfiorita! :-D
              CACCIATORI DI RETI FANTASMA

              Commenta

              Riguardo all'autore

              Comprimi

              alexcacciafotosub Per saperne di più su alexcacciafotosub

              Statistiche comunità

              Comprimi

              Attualmente sono connessi 58 utenti. 2 utenti e 56 ospiti.

              Il massimo degli utenti connessi: 1,037 alle 06:32 il 14-01-2020.

              Scubaportal su Facebook

              Comprimi

              Sto operando...
              X