Errore e mdd

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #46
    Ragazzi visita fatta ( ho il fop !!


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

    Commenta


    • #47
      Originariamente inviato da Carmelo89 Visualizza il messaggio
      Ragazzi visita fatta ( ho il fop !!


      Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
      spiace, ma la sensazione era quella. Comunque non disperare, al mio buddy è stato diagnosticato e con un foro bello grosso e quindi non operabile .... o meglio, Longobardi gli ha sconsigliato l'operazione. Con accorgimenti sui profili di immersione, bombole caricate a nitrox e una bombola di ossigeno puro per la risalita riesce ad immergersi senza problemi.

      ti consiglio una bella giornata a Ravenna con visite mirate, li sapranno dirti esattamente come risolvere il problema e tornare in acqua nella maniera corretta. tienici aggiornati

      Commenta


      • #48
        Originariamente inviato da Lorescuba Visualizza il messaggio

        Quando finisci in camera iperbarica in emergenza sei coperto dal SSN. Quello che è accaduto al nostro amico, rappresenta il SSN. Il DAN prevede per esempio l'assistenza telefonica (e nel caso ti consigliano loro se andare in ospedale), organizzano il trasporto in ospedale e allertano la camera, magari avvisando anche il medico o parlando con il medico di emergenza che non sa cosa fare e ti suggerisce di prendere un aulin...
        E in caso di incidente grave che prevede cicli di cura non in emergenza, se ti appoggi al SSN li fai quando sono disponibili, con il DAN è come se andassi privatamente, per cui c'è posto subito.

        Detto questo, dal punto di vista economico, il dan - al pari di tutte le altre assicurazioni - finché non ne hai bisogno è assolutamente poco conveniente dal punto di vista economico, secondo me.

        "purtroppo" confermo quanto scritto
        sono stato testimone di un incidente, io ero il compagnuccio
        abbiamo allertato il DAN, e il 112 che ha inviato una ambulanza
        nel frattempo l'operatore del DAN ci ha supportato ed ha anche allertato l'elisoccorso
        caricato sull'ambulanza, ci siamo recati al punto di atterraggio dell'elicottero
        al momento, sembrasse volessero portarlo all'ospedale di Varese, considerato che era vigile e coscente
        poi, mentre stavamo parlando, il comandante è stato chiamato alla radio, tornato ci ha detto: "contrordine, si va a Milano, lo stanno aspettando, la camera iperbarica è pronta"
        subito cicli di camera iperbarica, è stato ospedalizzato per qualche giorno, poi dimesso, e ha continuato la terapia iperbarica una volta al giorno per una decina di giorni
        poi operato per FOP

        idem per il discorso economico: quando ho perforato il timpano, mi hanno rimborsato fino all'ultimo cent delle spese sostenute per le visite - private che se aspettavo i templi biblici del pubblico - e dei medicinali
        Per fortuna in Italia c'è ancora qualcuno che punta sui giovani... LE MILF [cit.]

        Commenta


        • #49
          Originariamente inviato da Carmelo89 Visualizza il messaggio
          Ragazzi visita fatta ( ho il fop !!


          Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
          Mi intrometto sperando di darti una chiave di lettura meno negativa.
          C'è stato un evento, un'esperienza molto poco piacevole e traumatica. Per fortuna si è risolta senza conseguenze. Conoscerne la causa, però, è l'unico modo per poter scongiurare il ripetersi, senza dover abbandonare l'attività.
          Ora il FOP è la spiegazione migliore che potessi ottenere in termini di "certezza probabilistica", inoltre, per testimonianze dirette è una condizione reversibile in modo totale che ti permetterebbe di continuare l'attività come se non fosse successo nulla, ma con una consapevolezza in più.
          Il contrario, cioè non avere una causa, avrebbe portato alla costruzione di un castello di ipotesi sull'affidabilità dei computer, di quello che avevi mangiato la sera prima e sul segno zodiacale della guida che non avrebbero mai potuto dissipare dubbi o, peggio, l'ansia del "e se poi mi ricapita?".
          Quindi, mi spiace per quanto successo, ma l'aver individuato il FOP dovrebbe darti un sollievo.
          Buone, future, bolle ... davvero!
          Se avessi molto più tempo potrei fare molte più cose.
          L'ottimista pensa che viviamo nel migliore dei mondi possibili, il pessimista teme che sia vero.

          Commenta


          • #50
            Bene, spero che tu risolva nel migliore dei modi.

            Mi chiedo però, prendetela coma una riflessione a voce alta rivolta a me stesso, se forse non sarebbe il caso di fare un controllo preventivo prima di cominciare a praticare attività subacquea, piuttosto che dopo un incidente più o meno grave.

            Che dite? Il mio è un eccesso di paranoia?
            Meglio tardi che mai.

            Commenta


            • #51
              Trovato il problema ed individuata la soluzione allora si puo' tornare alla normalita'
              con profili di immersione piu' impegnativi avresti potuto restarci secco e quindi mi sbilancio nel definirti fortunato
              Una volta guarito potrai tornare in acqua serenamente
              Buon vento
              Paolo
              Paolo

              Commenta


              • #52
                Originariamente inviato da bartokk Visualizza il messaggio
                Bene, spero che tu risolva nel migliore dei modi.

                Mi chiedo però, prendetela coma una riflessione a voce alta rivolta a me stesso, se forse non sarebbe il caso di fare un controllo preventivo prima di cominciare a praticare attività subacquea, piuttosto che dopo un incidente più o meno grave.

                Che dite? Il mio è un eccesso di paranoia?
                Nessuno te lo vieta

                Io non entro nel merito di una scelta che lascio al libero arbitrio di ognuno e trovo giusto che ognuno si regoli secondo la sua coscienza.

                Io personalmente non lo faccio.

                E' un po come lo stato di sovrapposizione quantistico .....
                Il famoso gatto di Schrödinger: è contemporaneamente vivo e morto nella scatola se non ci guardiamo dentro.

                A me piace pensare che dentro la mia "scatola" il gatto è vivo, poi se e quando ci saranno motivi per farlo andrò a guardarci dentro

                Se non ci sono motivi, ossia segni di PDD come "rash cutanei" o altro io personalmente non mi sento di fare il test, questa ovviamente è la mia personale posizione in merito consapevole che si può anche non essere d'accordo.

                Ovviamente mi piace vincere facile, sono 26 anni che faccio subacquea e grazie al cielo (grattatina scaramantica) non ho mai avuto problemi.
                Per cui il fatto di non fare il test non mi causa la minima ne pur minima ansia, anzi proprio non ci penso e vivo sereno perché ho la convinzione di non averlo.
                Se facessi il test e risultasse che ho il FOP non sarei più cosi sereno ed inevitabilmente, dato che non smetterei di fare immersioni ne di limitarmi, mi metterei immediatamente il lista per farlo chiudere chirurgicamente.
                Per questo io personalmente non lo faccio.

                Se al contrario un subacqueo vive con ansia questo punto interrogativo, perché sente che magari ha possibili o probabili segni che indicherebbero che potrebbe avere il fop, o semplicemente è ansioso pensando a questo possibile problema è giusto che vada a fare il test.
                Primo per togliersi ogni ansia, secondo perché se non verifica questo ed ha avuto apparenti avvisaglie rischierebbe di avere vere e proprie PDD.

                Il resto è puro libero arbitrio, ognuno ha il diritto di scegliere secondo coscienza.

                Cordialmente
                Rana









                Commenta


                • #53
                  Si adesso mi sento meno in colpa per quello che è accaduto... mi ha detto la dottoressa che di per se il FOP non preclude L idoneità subacquea.. certamente ci sono delle restrizioni , quando farò tutti gli esami che prescritto andrò da lei per la visita finale e vedremo un po’ il da farsi . Ciò non mi toglie dalla testa che ci ho messo del mio ( anche la risalita sulla barca non è stata delle migliori ...) sono piccole cose che sommate posso far molto male come L eccessiva sicurezza che avevo di me stesso , e il fatto di pensare di essere più preparato di un computer..


                  Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

                  Commenta


                  • #54
                    Originariamente inviato da coffy84 Visualizza il messaggio

                    sono non ricordo male anche paolinus è stato operato di FOP scoperto a seguito di MDD.
                    Percui è la prova che si può risolvere e continuare anche di più
                    Non ho letto bene tutto ad ogni modo
                    chiuso nel 2011.
                    Una volta chiuso non ci sono limitazioni di nessun tipo.
                    Di fronte ad un problema è giusto indagare, diversamente non lo farei.
                    Ad ogni modo sapere di averlo, valuterei la chiusura tramite via percutanea, 1 giorno di ospedale, 6 mesi di convalescenza e torni sereno.

                    Detto questo mdd cutanee e fop hanno una relazione non certa, diverso per midollari, neurologiche, vestibolari dove il rientro di bolle nel sistema arterioso può fare danni.
                    ​​
                    ​​​​​
                    http://profondeemozioni.blogspot.com...V5SQJ1vZvQ6WZR
                    http://profondeemozioni.blogspot.com/

                    Commenta


                    • #55
                      L'eccesso di sicurezza puo' essere fonte di problemi ma se non si e' sicuri di se stessi si va comunque incontro a dei problemi. Un computer puo' fornire indicazioni poco convoncenti ed a volte e' meglio prendere una decisione sbagliata e farsi male che non decidere e farsi male
                      A me e' successo di avere un aladin che segnava 3 metri in piu' e decompressioni farlocche ma avendo un altro computer oltre a strumenti tradizionali mi sono gestito in dicurezza con decompressioni abbastanza pesanti
                      Guarisci e poi ricomincia serenamente
                      Paolo

                      Paolo

                      Commenta


                      • #56
                        RANA
                        Quando dico a moglie e figlio che se non dovessi riemergere non dovrebbero disperarsi ma festeggiare la mia scomparsa brindando nel ricordo del mio amore per il mare loro mi mandano al diavolo in malo modo
                        Ho una certa eta' e faccio esami di verifica periodici per non andare a cercarmele ma un certo fatalismo mi aiuta a vivere anziche' a sopravvivere
                        Cordialmente
                        Paolo
                        Paolo

                        Commenta


                        • #57
                          Ciao Carmelo

                          Originariamente inviato da Carmelo89 Visualizza il messaggio
                          Si adesso mi sento meno in colpa per quello che è accaduto...
                          Be, in tutta franchezza e mi permetto anche simpatia, uscire quando il computer t'indica 38 minuti non è proprio una "genialata", inoltre mi chiedo ma perché sei dovuto arrivare a caricare cosi tanta decompressione, ti sarebbe bastata l'aria nella bombola se ti fossi perso e non avendo più il "riferimento" (tra virgolette perché discutibile ma non è una critica) della guida non avresti avuto altra soluzione che seguire il computer ma se a questo punto, un po di agitazione l'aria non ti fosse bastata ?
                          Inoltre ritorniamo alla gestione dell'immersione, usi un computer, quindi ti fidi dello strumento, ma perché seguire quello che ti dice la prima guida che incontri ? a scapito dell' addestramento ricevuto.
                          Bastava semplicemente che tenevi d'occhio il tuo computer, chiedendo alla guida ogni tanto quanta decompressione ha, in questo modo puoi capire quando ti stai distanziando rispetto ai suoi tempi, e, sempre segnalando, bastava che ti mettessi su una battimetrica più prossima alla superficie e quindi una quota in cui il tuo computer non ti carica, come hai fatto ma lo hai fatto troppo tardi.
                          In questa immersione, cosi come l'hai descritta non hai saputo gestire le tue risorse: tempo, deco ed aria.
                          Sei sicuramente stato sfortunato perché il fop ti ha tradito e a fronte di una gestione sbagliata ti ha fatto pagare un prezzo in termini di PDD molto alto cosa che altri magari neanche avrebbero sviluppato, ma il fatto che sei stato sfortunato non annulla gli errori che hai fatto.

                          Nessuno nasce imparato ed abbiamo sbagliato tutti, io per primo e probabilmente prima di te, quindi non ti voglio fare la morale e capisco che succede
                          Ma cerchiamo di guardare le cose come stanno, perché solo cosi possiamo trasformare una brutta immersione in esperienza.
                          Dirsi semplicemente ma tutto è andato bene serve solo a seminare gli elementi per il ripetersi di queste esperienze dettate da "inesperienza"

                          Originariamente inviato da Carmelo89 Visualizza il messaggio
                          mi ha detto la dottoressa che di per se il FOP non preclude L idoneità subacquea.. certamente ci sono delle restrizioni
                          Per quello che può valere, non sono un medico, confermo quanto ti ha detto.

                          Originariamente inviato da Carmelo89 Visualizza il messaggio
                          quando farò tutti gli esami che prescritto andrò da lei per la visita finale e vedremo un po’ il da farsi .
                          Qui, permettimi un consiglio.
                          I medici non ti diranno mai quello che puoi fare, ti diranno quello che secondo loro ti metterà al sicuro in modo tale che non si possa avere il minimo dubbio.
                          Per cui puoi anche avere risposte in cui semplicemente ti limitano perché nessuno che non sia medico iperbarico ed esperto del settore può valutare l'attività nel suo complesso.
                          Quindi, chiediti quello che dopo questa esperienza sei disposto a fare sott'acqua, poi vai convinto se decidi di continuare ad andare sott'acqua e soprattutto verifica quanto ti dicono anche attraverso un parere esterno richiesto ad un centro iperbarico e a medici iperbarici che trattano subacquei.

                          In bocca al lupo.

                          Originariamente inviato da Carmelo89 Visualizza il messaggio
                          Ciò non mi toglie dalla testa che ci ho messo del mio ( anche la risalita sulla barca non è stata delle migliori ...) sono piccole cose che sommate posso far molto male come L eccessiva sicurezza che avevo di me stesso , e il fatto di pensare di essere più preparato di un computer.
                          Non si tratta di essere più preparato del computer.
                          Si tratta di avere ed allenare la capacità di gestire l'immersione, di saper leggere l'intreccio tra tempo, profondità, decompressione e scorta d'aria.
                          Si tratta di imparare a relazionare correttamente anche con le guide, dicendo cosa si fa e cosa si usa, se hai il computer penalizzante concordi con la guida la possibilità quando il tuo computer inizia a darti decompressione di spostarti su una battimetrica più alta ma questo va fatto prima.
                          Non si deve seguire la guida in maniera "bovina" perché una guida non è un istruttore da per scontato che u sai andare sott'acqua e sai gestirti.
                          Se tu non sai fare tutto questo devi tu andare dalla guida e renderlo consapevole che tu non sai fare tutto questo e quindi... ti deve guardare come si guarda un allievo.

                          Con simpatia, cordialmente.
                          Rana

                          Commenta


                          • #58
                            Originariamente inviato da paolo55 Visualizza il messaggio
                            RANA
                            Quando dico a moglie e figlio che se non dovessi riemergere non dovrebbero disperarsi ma festeggiare la mia scomparsa brindando nel ricordo del mio amore per il mare loro mi mandano al diavolo in malo modo
                            Ho una certa eta' e faccio esami di verifica periodici per non andare a cercarmele ma un certo fatalismo mi aiuta a vivere anziche' a sopravvivere
                            Cordialmente
                            Paolo

                            Io parlavo del fop.

                            Ovviamente aiutati che il ciel ti aiuta, io faccio esami regolari del sangue, faccio ogni anno la visita dal medico sportivo, importa anche dal mio brevetto istruttore.

                            Quindi condivido quello che dici ma non faccio ogni esame possibile immaginabile perché penso di avere qualcosa.....

                            Mi tengo sotto controllo con esami che considero di "normale amministrazione" e non mi preoccupo di altro, perché applico anch'io quello che tu hai definito una certa dose di fatalismo necessario alla sopravvivenza


                            Rana

                            Commenta


                            • #59
                              Originariamente inviato da coffy84 Visualizza il messaggio
                              Domanda un po’ per tutti: non sono già strani quei 10 minuti di deco della prima immersone per circa 15 minuti dallo stacco in superficie a salire a circa 30m momento in cui iniziata la risalita? Fosse stata una quadra perfetta da tabelle per 15 minuti a -39 ho 3 minuti di deco.
                              non può essere che non fosse del tutto desaturato dal giorno prima e per questo i calcoli sono stati più penalizzanti?
                              RANA hai voglia di dare una risposta alle mie domande?

                              Commenta


                              • #60
                                Originariamente inviato da paolinus Visualizza il messaggio

                                Non ho letto bene tutto ad ogni modo
                                chiuso nel 2011.
                                Una volta chiuso non ci sono limitazioni di nessun tipo.
                                Di fronte ad un problema è giusto indagare, diversamente non lo farei.
                                Ad ogni modo sapere di averlo, valuterei la chiusura tramite via percutanea, 1 giorno di ospedale, 6 mesi di convalescenza e torni sereno.

                                Detto questo mdd cutanee e fop hanno una relazione non certa, diverso per midollari, neurologiche, vestibolari dove il rientro di bolle nel sistema arterioso può fare danni.
                                ​​
                                ​​​​​
                                Paolo ho avuto alcuni, chiamiamoli, rush cutanei, un paio di questi importanti
                                ho fatto due volte l'ecodoppler transcranico a colori, e l'esito è stato che non ho nessun buchino e il mononeurone è vivo e vegeto
                                Poi mi è capitato di leggere questo post del dr Longobardi - spero di non violare nessuna norma pubblicandolo qui.
                                mi ha fatto riflettere.
                                Forse forse è il caso che mi organizzi per una visitina.


                                Screenshot_20200624-215947_Facebook.jpg
                                Per fortuna in Italia c'è ancora qualcuno che punta sui giovani... LE MILF [cit.]

                                Commenta

                                Riguardo all'autore

                                Comprimi

                                Carmelo89 Per saperne di più su Carmelo89

                                Statistiche comunità

                                Comprimi

                                Attualmente sono connessi 31 utenti. 3 utenti e 28 ospiti.

                                Il massimo degli utenti connessi: 1,037 alle 05:32 il 14-01-2020.

                                Scubaportal su Facebook

                                Comprimi

                                Sto operando...
                                X