antico reperto di ancora di epoca ellenistica (II sec. a.c.)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • antico reperto di ancora di epoca ellenistica (II sec. a.c.)


    Volevo condividere con gli utenti del forum la scoperta di una antica ancora individuata nel mare di Milazzo da me e da due mie compagni di immersioni.
    Il ritrovamento è stato del tutto causale perchè eravamo intenti a filmare un piccolo banco di corallo rosso a largo della costa di levante del promontorio di Milazzo.
    Nelle vicinanze della parete dove conoscevamo essere il banco di corallo, su un piccolo pianoro tra gli 85 e i 92 metri la mia lampada ha illuminato il ceppo che, così perfettamente squadrato, si stagliava nettamente sul fondo fangoso. A poca distanza la contromarra in piombo con i tre buchi che tenevano unite le marre col fusto centrale tutti in legno ormai completamente decomposto.
    Abbiamo avvisato soprintendenza del mare e capitaneria e il nostro team è in attesa del nulla osta per il recupero a cui seguiranno i necessari lavori di desalinizzazione e restauro e successivamente il Sindaco si è impegnato ad esporre il reperto nel nostro museo del mare.
    Il reperto è particolarmente importante perchè costituito da due differenti materiali, la pietra per il ceppo mobile ed il piombo per la contromarra, cosa questa assai rara.
    La scoperta per noi è fonte di grande motivazione nell'esplorazione perchè il sito è stato scenario di una delle più importanti battaglie della seconda guerra punica tra la flotta romana e quella cartiginese e si spera nel ritrovamento di altri importanti reperti.
    di seguito il link del piccolo video che abbiamo realizzato durante le misurazioni.


    https://www.youtube.com/watch?v=FRtpU7TnvwY

  • #2
    Complimenti per il ritrovamento eccezionale

    Commenta


    • #3
      Splendida notizia! Per il tipo di reperto, per il contesto storico (e tutto quello che sottende, e che potrá riemergere). Chissá che quel fango non abbia protetto altro materiale altrimenti deperibile...
      Anche l'interesse della pubblica amministrazione é raro e molto, molto favorevole!
      Poi, penso, da sub-normali (+/- ...) ci stiamo facendo tutti dei film pazzeschi su queste immersioni: dal luogo ai vari aspetti tecnici.
      CACCIATORI DI RETI FANTASMA

      Commenta


      • #4
        Complimenti per il ritrovamento! Deve essere stata una bella emozione. Quanti tuffi avete fatto sul sito?

        Commenta


        • #5
          Do qualche aspetto tecnico sulle immersioni.
          il mio team è composto da tre sub, io utilizzo un reb XCCR e Nik e Daf , entrambi istruttori, che utilizzano reb JJ tutti con diluente 10/70.
          per i bail out siamo in gas sharing e ciascuno di noi ha tre bombole, fondo e ossigeno tutti, io una 18/40 intermedia, mentre Nik e Daf portano la 50/20.
          L'immersione è di notevolissima difficoltà da molti punti di vista . La navigazione . Si parte da terra e si viaggia di scooter per circa 200 metri in immersione impegnando tra i 5 e i 7 minuti per giungere sul sito. La profondità . Siamo intorno a 90 metri con tempi di fondo tra i 20 e i 30 minuti ai quali si aggiungono i tempi di viaggio in andata . Generalmente il tuffo sul sito comporta una durata di circa 150/180 minuti. La morfologia . Il reperto è su un pianoro intermedio di una parete in verticale che dai 50 metri arriva ben oltre i 200 . Tutto è ricoperto da un finissimo sedimento, costituito in larga parte da posidonia decomposta , che al minimo movimento incolsulto si solleva rendendo la visibilità pari a zero .
          Nonostante tutte queste difficoltà il tuffo è bellissimo tra aragoste corallo rosso e alle volte grossi tonni e dentici che passano a vedere cosa succede .

          ​​​​​
          ​​​​​
          Ultima modifica di Albertosixsix; 08-08-2022, 20:16.

          Commenta


          • #6
            Wow !!! Complimenti !!!!!

            Commenta


            • #7
              Bravo Alberto!
              complimenti bel video!
              http://profondeemozioni.blogspot.com...V5SQJ1vZvQ6WZR
              http://profondeemozioni.blogspot.com/

              Commenta

              Riguardo all'autore

              Comprimi

              Albertosixsix Per saperne di più su Albertosixsix

              Statistiche comunità

              Comprimi

              Attualmente sono connessi 34 utenti. 4 utenti e 30 ospiti.

              Il massimo degli utenti connessi: 1,037 alle 06:32 il 14-01-2020.

              Scubaportal su Facebook

              Comprimi

              Sto operando...
              X