Cavalluccio marino ucciso da turisti italiani

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Cavalluccio marino ucciso da turisti italiani

    Alcuni turisti italiani in vacanza ad Ibiza hanno tirato fuori dall'acqua un cavalluccio marino, se lo sono passati di mano in mano come un giocattolo fino ad ucciderlo, per poi seppellirlo nella sabbia.
    È accaduto lo scorso 12 agosto sulla spiaggia di Caló des Moro, nel comune di Sant Antoni. «Mi sono immerso mille volte a es Caló des Moro e non ho mai visto un cavalluccio marino.
    Purtroppo loro l'hanno visto e io ho dovuto vederlo morto», ha dichiarato un testimone, il quale ha allertato il bagnino che ha poi richiesto l'intervento della Polizia.
    Per l'animale, però, era già troppo tardi.

    Come riportato dal quotidiano Diario de Ibiza, il corpo del cavalluccio marino è stato analizzato da un oceanografo: attraverso una necroscopia,l'esperto ha accertato che l'ippocampo era sano e che la morte è stata probabilmente provocata dall'asfissia sopraggiunta nel momento in cui è stato tirato fuori dall'acqua.

    Alcuni turisti italiani in vacanza ad Ibiza hanno tirato fuori dall'acqua un cavalluccio marino, se lo sono passati di mano in mano come un giocattolo fino ad ucciderlo, per poi seppellirlo...

  • #2
    Un po' tutto il pesce muore per asfissia...e nessuno di noi vorrebbe morire cosí, a maggior ragione che da subacquei un po' abbiamo idea di quel che significhi.
    CACCIATORI DI RETI FANTASMA

    Commenta


    • #3
      Gli Italiani sanno sempre come farsi riconoscere, c'è poco da fare...
      Fra l'altro i cavallucci marini come meccanismo di difesa utilizzano la tanatosi, ovvero si fingono morti, anche perché sono fra i pesci più lenti che ci siano, quindi la fuga non è esattamente una cosa alla loro portata.
      Ultima modifica di gabrielex; 12-09-2023, 15:16.
      ~Ciao~
      -Gabriele-

      Commenta


      • #4
        L'ignoranza regna sovrana... E non e' scusabile, non piu' al giorno d'oggi. Questa gente andrebbe sanzionata pesantemente, per l'atto in se', per le conseguenze che ha provocato e, non ultimo, per il povero essere che ha subito tale comportamento. Io non giustifico piu' sta mandria de beoti

        Commenta

        Riguardo all'autore

        Comprimi

        nello Per saperne di più su nello

        Statistiche comunità

        Comprimi

        Attualmente sono connessi 31 utenti. 1 utenti e 30 ospiti.

        Il massimo degli utenti connessi: 1,553 alle 06:45 il 16-01-2023.

        Scubaportal su Facebook

        Comprimi

        Sto operando...
        X