Go pro hero 12 migliori impostazioni

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Steinoff
    ha risposto
    Originariamente inviato da SimoSto Visualizza il messaggio
    Perfetto, quello che immaginavo....Tanto il tutto lo trasmetto tramite chromecast, quindi il problema è qua!!!
    Soluzione: Conpro la TV 4k o guardo i video da cell
    Grazie comunque ​​​​​​
    Mo', da informatico... parti dalle possibili soluzioni piu' semplici, poi fai escalation verso l'alto. Magari e' solo un cavo di rete di classe non appropriata per quel lavoro a fare collo di bottiglia....

    Lascia un commento:


  • SimoSto
    ha risposto
    Perfetto, quello che immaginavo....Tanto il tutto lo trasmetto tramite chromecast, quindi il problema è qua!!!
    Soluzione: Conpro la TV 4k o guardo i video da cell
    Grazie comunque ​​​​​​

    Lascia un commento:


  • Steinoff
    ha risposto
    Originariamente inviato da SimoSto Visualizza il messaggio
    Steinoff Ciao!!!!....sono qua a fare ancora domande Sto provando la mia Go Pro 12....all asciutto per ora, e sto riscontrando un problema: Video in 4k, 30 fps....Dal telefono una bomba, ma nel momento in cui vado a trasmetterlo in TV 1080 p, le.immagini sono un pochino sgranate, la.prima risposta che mi sono dato è che sarebbe normale perché video in 4 k, TV al massimo 1080 p, che voglio pretendere?!?!?!?....ma allora perché quando guardo i video di altri in 4k nella mia TV da Youtube, sono stupendi????....e non sgranano???? Help
    Detto in parole molto semplici, il 4k della gopro e' reale, il file bello carico di tutta l'informazione possibile presente per quel video. Youtube come 4k ha un file ottimizzato per lo streaming, quindi piu' facile da trasmettere. Inoltre dipende anche dal tipo di collegamento che hai tra gopro e tv, e dal pannello della televisione stesso col relativo hardware e firmware dietro. Mettici poi anche il downscaling da 4k a HD, perche' se il pannello e' HD non puo' certo riprodurre 4k... Insomma, di variabili ce ne sono tante. Ad esempio, considera che il mio tv che e' pure un full HD come il tuo, se gli mando direttamente un file 4k si rifiuta di riprodurlo, dicendo che la risoluzione non e' supportata. Se glielo mando tramite PC, e' il PC stesso a fare downscaling e quindi lo riproduce, ma li' e' il pc a governare e non piu' l'hardware e il firmware della televisione. Spero di essere riuscito a spiegarmi

    Lascia un commento:


  • SimoSto
    ha risposto
    Steinoff Ciao!!!!....sono qua a fare ancora domande Sto provando la mia Go Pro 12....all asciutto per ora, e sto riscontrando un problema: Video in 4k, 30 fps....Dal telefono una bomba, ma nel momento in cui vado a trasmetterlo in TV 1080 p, le.immagini sono un pochino sgranate, la.prima risposta che mi sono dato è che sarebbe normale perché video in 4 k, TV al massimo 1080 p, che voglio pretendere?!?!?!?....ma allora perché quando guardo i video di altri in 4k nella mia TV da Youtube, sono stupendi????....e non sgranano???? Help

    Lascia un commento:


  • SimoSto
    ha risposto
    Sono un tipo maniacale , lo facevo pure con l action cam da 40 euri , figuriamoci ora

    Lascia un commento:


  • Steinoff
    ha risposto
    Originariamente inviato da SimoSto Visualizza il messaggio
    Steinoff Come ti dicevo in passato, avevo un Action Cam "Cinesata" che però non mi lamento proprio poverina, ha fatto il suo lavoro e rispetto ai video iniziali che facevo, gli ultimi sono venuti discreti secondo me, secondo le sue e le mie potenziali .
    Ora per Natale la mia Buddy mi ha regalato appunto la Go Pro 12, e non vedo proprio l ora di testarla la sotto, intanto mi ci sto esercitando all asciutto ed è veramente un mostro...Dovrò sicuramente illuminare di più, ma con calma, piccoli steep arriverò anche a quello. Per il resto grazie, come sempre chiarissima sulle tue info.
    Simo
    Bravo, fai benissimo a fare un passo alla volta, cosi' capisci bene come funziona ogni singolo elemento. Portare la cam sott'acqua non e' come portarla sulla terraferma. La stessa luce e' diversa, ne serve molta di piu' data la maggiore densita' dell'acqua rispetto all'aria e la resa dei colori ovviamente ne e' pesantemente influenzata.
    Come ulteriore consiglio, cerca di fare in modo che tutto l'insieme Cam sia quanto piu' neutro possibile sott'acqua, cosi' da non affaticarti e da poter essere manovrato con precisione.
    Controlla sempre con la massima attenzione la chiusura dello scafandro, che non ci sia neanche un pelo, e tieni ben curato e pulito l'o-ring e il suo alloggiamento. L'ideale e' chiuderlo la sera prima, con calma e con la massima cura. Almeno, io faccio cosi'

    Lascia un commento:


  • SimoSto
    ha risposto
    Steinoff Come ti dicevo in passato, avevo un Action Cam "Cinesata" che però non mi lamento proprio poverina, ha fatto il suo lavoro e rispetto ai video iniziali che facevo, gli ultimi sono venuti discreti secondo me, secondo le sue e le mie potenziali .
    Ora per Natale la mia Buddy mi ha regalato appunto la Go Pro 12, e non vedo proprio l ora di testarla la sotto, intanto mi ci sto esercitando all asciutto ed è veramente un mostro...Dovrò sicuramente illuminare di più, ma con calma, piccoli steep arriverò anche a quello. Per il resto grazie, come sempre chiarissima sulle tue info.
    Simo

    Lascia un commento:


  • Steinoff
    ha risposto
    Originariamente inviato da SimoSto Visualizza il messaggio
    Ciao Steinoff [...]
    Lascio di seguito il link di uno dei miei ultimi video fatti a Sharm, giusto per far capire il livello di ACTION DIRECTOR.

    https://youtu.be/uGes-_ZBmYc?si=PA6wayjtuNawF_0C

    Premetto che questi video non li ho fatti con la GO PRO 12 (arrivata per regalo dopo) ma con una semplice Action Cam
    Partiamo da un presupposto a cappello di tutto, io non sono un espertissimo eh! Paciugo, scanchero, provo, mi informo, sperimento... insomma, gioco
    Detto questo, beh, e' davvero molto bello il video! Al di la' dei soggetti ripresi, che sono meravigliosi, vedo comunque stabilita' delle immagini, movimenti fluidi, insomma e' ben fatto
    Fai bene a voler fare delle prove, e' l'unico modo per capire che strada scegliere e migliorarsi.
    Bassbara hai centrato il punto, circa Quick. Finche' ti ci trovi e ti soddisfa, usalo. Fai comunque esperienza. Poi, se un domani vorrai avere maggior controllo su ogni step della post produzione, allora ti verra' naturale l'esigenza di passare a qualcosa di piu' performante

    Lascia un commento:


  • SimoSto
    ha risposto
    Ciao Steinoff e ciao Bassbara ,io in questi miei primi 5 anni di immersioni ho imparato ad usare e tutt ora lo faccio, ACTION DIRECTOR, con soli 14,99 euro all anno, secondo il mio grado di esperienza (poco) è molto completa, ci ho fatto parecchi montaggi, semplice da usare, unica pecca che quando li vai ad elaborare può farlo ad un massimo di 4k che però, ad oggi mi sembrano più che sufficienti per la riproduzione in un qualsiasi dispositivo. Però volevo saperne di più appunto sull App Quik, che dandogli uno sguardo, anch essa mi sembra abbastanza semplice da usare, però c'è un qualcosa che non mi fa abbandonare definitivamente ACTION DIRECTOR. Comunque credo che per il momento seguirò il consiglio di Steinoff, nel senso che continuerò con la vecchia APP, nel frattempo mi diverto con la QUIK e la sfrutterò per le anteprime delle mie riprese.
    Per il resto Bassbara le tue impostazioni sono molto simili alle mie con la differenza co.e dicevo prima, io uso il 4k...anche per un risparmio di batteria, poi sicuramente farò delle prove.
    Lascio di seguito il link di uno dei miei ultimi video fatti a Sharm, giusto per far capire il livello di ACTION DIRECTOR.

    https://youtu.be/uGes-_ZBmYc?si=PA6wayjtuNawF_0C

    Premetto che questi video non li ho fatti con la GO PRO 12 (arrivata per regalo dopo) ma con una semplice Action Cam
    Ultima modifica di SimoSto; 10-01-2024, 14:46.

    Lascia un commento:


  • Bassbara
    ha risposto
    Ciao, premetto che ho la gopro da pochi mesi (oltre ad essere una sub novella) ma quando mi hanno regalato la gopro hero 11 ho studiato un po' tra corsi e tutorial in rete (sono molto nerd) e queste sono le impostazioni che anche dopo qualche prova sul campo reputo migliori (sostanzialmente sono quelle citate da Steinoff)
    io filmo a 5,3k a 60 fps (per poter fare qualche slow motion), campo visivo ampio (gli altri deformano ed allontanano troppo il soggetto)
    stabilizzazione massima, bitrate alto, colore 10 bit
    blocca iso min a 100 e max a 400
    colore piatto se vuoi fare post produzione altrimenti prova quelli di gopro per una resa piu veloce
    disabilitare tutto quello che sottacqua non serve come comandi vocali, gps, wireless ecc per fare durare di piu la batteria
    Per quanto riguarda il montaggio: essendo io super inesperta di montaggi video sto usando Quick con l'abbonamento (quando acquisti gopro hai un anno gratuito che ti permette di provare e capire per bene l'app) che trovo molto facile ed intuitiva. Per ora mi sono divertita e mi sono usciti video dei quali sono soddisfatta, anche se ho riscontrato qualche lacuna ed impedimento nell'ottenere completamente quello che volevo, di contro però come ho detto c'è la semplicità di utilizzo di un'app per montaggi video.
    Ho sentito parlare di Resolve in diversi forum ed essendo gratuito sembra essere il miglior compromesso tra qualità e professionalità a costo zero.
    Spero di essere stata utile.
    buone bolle a tutti

    Lascia un commento:


  • Steinoff
    ha risposto
    Originariamente inviato da SimoSto Visualizza il messaggio
    Steinoff Ciao!!...Si, sicuramente farò post produzione, e vedendo le tue impostazioni, sono più o meno quelle che pensavo di usare io, con l aggiunta dei 10 Bit, per il resto mi sembrano simili.
    Che programma usi per la post produzione?....e hai mai usato l App Quik di GoPro? Vale la pena iscriversi pernl utilizzo di questa App?...o diciamo iscriversi solamente per i vari sconti e assistenza?
    simo
    Ciao Simo, io uso Da Vinci Resolve che, nella versione per privati, e' gratuito. E' un programma secondo me fantastico, che offre tantissime possibilita'. Se non hai dimestichezza con programmi di editing video troverai su youtube tantissimi corsi, spiegazioni e tutorial che ti permetteranno di imparare ad usare il programma. L'app Quick la usavo all'inizio, per i primissimi video, ma non ti da' quella flessibilita' e la possibilita' di decisione che programmi piu' articolati sanno garantirti. Ora mi fa comodo per aver accesso alla GoPro tramite cellulare e vedere li' quel che ho girato. Per l'anteprima, insomma. Ovviamente, comunque, come per tutte le cose bisogna vedere cosa intendi fare te, cosa ti serve e cosa hai a disposizione per installare il programma scelto. Per Da Vinci serve un computer ben messo, non una macchina fantascientifica ma comunque qualcosa di buono, sopratutto con una certa quantita' di RAM.
    Io fossi in te andrei per step. Inizierei con Quick, poi se le tue esigenze lo richiedessero passerei a qualcosa di piu' articolato. Cosi', nel frattempo, ti saresti comunque gia' fatto dell'esperienza

    Lascia un commento:


  • SimoSto
    ha risposto
    Steinoff Ciao!!...Si, sicuramente farò post produzione, e vedendo le tue impostazioni, sono più o meno quelle che pensavo di usare io, con l aggiunta dei 10 Bit, per il resto mi sembrano simili.
    Che programma usi per la post produzione?....e hai mai usato l App Quik di GoPro? Vale la pena iscriversi pernl utilizzo di questa App?...o diciamo iscriversi solamente per i vari sconti e assistenza?
    simo

    Lascia un commento:


  • Steinoff
    ha risposto
    Originariamente inviato da M. Visualizza il messaggio

    Sull'impostazione colore il problema è che poi devi editare tutte le clip, comprese quelle ravvicinate con faretti che non necessiterebbero di correzione con l'altra impostazione colore.
    Differentemente editi solo le altre scene, normalmente per il colore togliendo ciano, in alcuni casi un po' di verde ed agendo sulla tonalità generale.
    Tu come ti regoli sull'editing colore ?
    Si @M. di base edito ogni singola ripresa, questo perche' comunque, dopo i primissimi video fatti con le impostazioni standard, non mi piaceva affatto il risultato che la gopro offriva. Per questo tipo di operazione mi trovo molto bene con Resolve, tante cose si fanno velocemente.
    In genere uso un certo LUT per i campi lunghi, dove la luce dei faretti e' poco o per nulla influente, e un altro adeguato per le riprese ravvicinate o al chiuso. Di LUT ne ho una sfilza, sostanzialmente sono dei bilanciamenti colore gia' preprogrammati che offrono un'ottima base di partenza. In questo modo do' una prima bella sgrossata. Poi regolo a mano, ripresa per ripresa, le curve colore di bianco, rosso, verde e blu per cercare di ridurre al minimo la distanza di editing tra i due tipi diversi di inquadratura. Solo a questo punto faccio tagli e montaggio di fino. In genere funziona senza dover ostiare troppo, e si arriva a una buona armonia tra campi lunghi e riprese ravvicinate. Devo anche dire che adesso il filtro rosso in fase di ripresa lo uso davvero pochissimo

    Lascia un commento:


  • M.
    ha risposto
    Originariamente inviato da Steinoff Visualizza il messaggio
    Il risultato sara' un video dai colori apparentemente slavati, ma carico del massimo dell'informazione. Facendo editing sara' poi facile "accendere" letteralmente tutti i colori, e avrai delle immagini meravigliose
    Sull'impostazione colore il problema è che poi devi editare tutte le clip, comprese quelle ravvicinate con faretti che non necessiterebbero di correzione con l'altra impostazione colore.
    Differentemente editi solo le altre scene, normalmente per il colore togliendo ciano, in alcuni casi un po' di verde ed agendo sulla tonalità generale.
    Tu come ti regoli sull'editing colore ?

    Lascia un commento:


  • Steinoff
    ha risposto
    Ciao SimoSto, innanzi tutto una domanda: farai post produzione?
    Se si, l'ideale e' avere un file video col massimo dell'informazione possibile, una sorta di raw. Quindi togli tutti gli orpelli che normalmente, in superficie, rendono migliore il video. Questo perche' le varie correzione colore, bilanciamenti del bianco etc etc comprimono i dati perdendo, di conseguenza, informazione importante.
    Queste le mie impostazione sulla mia Hero 7:
    color flat, WB native, ISO 100 min, 400 max, shutter auto, EV comp.0, FPS 60, resolution 4k, FOV wide.
    Usa tranquillamente la stabilizzazione, che e' ottima e aiuta molto.
    Ah, togli anche la geolocalizzazione che tanto sott'acqua non funzia e consuma inutilmente batteria.
    Il risultato sara' un video dai colori apparentemente slavati, ma carico del massimo dell'informazione. Facendo editing sara' poi facile "accendere" letteralmente tutti i colori, e avrai delle immagini meravigliose

    Lascia un commento:

Riguardo all'autore

Comprimi

SimoSto Per saperne di più su SimoSto

Statistiche comunità

Comprimi

Attualmente sono connessi 119 utenti. 5 utenti e 114 ospiti.

Il massimo degli utenti connessi: 1,553 alle 05:45 il 16-01-2023.

Scubaportal su Facebook

Comprimi

Sto operando...
X