Go pro 9/10, paralenz , custodia sea life , altro ?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Go pro 9/10, paralenz , custodia sea life , altro ?

    Buongiorno, una domanda breve , tra le varie possibilità che offre il mercato quale pensate sia la migliore , e perché?
    quindi:
    - go pro 9 o 10 ormai
    - paralenz
    - insta 360 R ( Ed avere video a 360 gradi)
    - custodia se alive per iPhone

    tra le varie possibilità leggendo qui e la pareva che la soluzione migliore fosse INSTA 360 R.
    Ma il dubbio è: tra le varie proposte non è forse meglio una custodia per iPhone ? Per quanto la go-pro sia arrivata alla 10 , un case come quello sealife porta un vantaggio che non hanno le altre action cam ( oltre a poter montare una luce ): gli iPhone vengono migliorati con un ritmo annuale. Vedi iPhone 13. Inoltre tutti prima o poi facciamo un upgrade del telefono, non necessariamente e sicuramente con una spesa a questo punto aggiuntiva , della camera per le foto.
    Una grossa limitazione e’ la profondità, 40 metri . Ma considerando che attualmente non ho nemmeno il brevetto deep credo che sia un problema molto relativo.
    Nel caso la Apple cambiasse dimensioni del telefono allora il ragionamento non sarebbe più valido, ma per ora sembrano aver fissato almeno la tipologia dei case. 9spero di non sbagliarmi )

    che ne pensate ?

  • #2
    Ciao Francesco, ti passo la mia seppur breve esperienza.
    Fino a praticamente l'altro ieri ho usato una GoPro 5 black, adesso ho fatto l'upgrade alla 7 black. Sono rimasto nel vintage perche' lo scafandro che uso va bene dalla 5 fino alla 7, e' della T-Housing. Tutto in alluminio, che evita il formarsi di condensa, 250 metri di profondita' massima alla quale io non ci arrivero' mai neanche lontanamente o, se mai ci dovessi arrivare, sarei gia' da un po' impossibilitato a percepirne l'esperienza. Pero' tale quota massima mi da' la sicurezza, relativa eh poi ti spiego, che ai miei massimi -42 faccia per bene il suo dovere.
    A tal proposito sono maniacale nel chiuderlo, controllo bene ogni volta che non ci siano peli o altre impurita' lungo la guarnizione e sulla battuta dello sportello, gli faccio una regolare manutenzione, pero' ho una certezza: prima o poi, per un motivo o per un altro, si allaghera'. Per questo prima ho definito "relativa" la mia sicurezza. Ho gia' la borsina pronta con dentro tutte le madon...e da lanciare per l'occasione
    E in tal caso probabilmente addio GoPro.
    Evvabbe', del resto non e' neanche l'ultimo modello anche se sott'acqua le differenze con una 10 sono davvero minime, almeno per come giro io e per come poi elaboro il video. Del resto l'ho anche pagata il giusto, essendo ormai "vecchia" sul mercato. La borsina pronta con dentro tutte le madon...e serve giusto per la perdita dello strumento che, seppur vecchio sul mercato, e' esattamente quel che serve a me.
    Ma se invece ci fosse il telefono, e se poi magari giunto in superficie avessi bisogno di fare una chiamata di emergenza o comunque urgente, o anche solo per chiamare mia moglie e dirle "sono rientrato al diving, mi vieni a prendere"?
    Tu mi dirai, chiedi un favore e usi il cell di qualcun altro, ok. Ma se sono all'estero?
    Perche' la fortuna e' cieca, ma la sfiga ci vede benissimo ed e' pure sadica delle volte
    A cio' aggiungo un piu' semplice, banale e piu' comune s'e' scaricata la batteria, addio telefonate.
    Inoltre, col telefono c'e' modo di evitare tutti i ritocchi in automatico che il software attua per rendere le immagini "piu' belle"? Che sott'acqua ste cose non funzionano cosi' bene come invece in superficie ed alla fine ottieni un video non buono. Con la Cam invece posso farlo, metto sempre tutto in manuale o "nativo", mi setto gli ISO a mano per la luce che trovo sott'acqua, regolo io il tempo di esposizione in funzione del framerate e di come voglio che esca il video e alla fine ottengo un file grezzo, una sorta di raw, che di per se' risulta un po' spento nei colori e nelle luci, ma contiene il massimo dei dati circa quel che ho ripreso. Da li' fare poi post produzione e' "facile" e comunque estremamente utile, hai tutti i dati a disposizione e puoi tirar fuori ogni colore e tutta la brillantezza che c'era laggiu'.
    Ecco, il telefono per questi motivi lo lascio in barca, per girare video preferisco usare uno strumento dedicato. E se dovessi fare foto userei una macchina fotografica col suo scafandro, non la GoPro, da cui al massimo posso estrapolare un frame e farne una foto decente, ma non di certo bella bella.
    Oh, ripeto, questa e' la mia breve esperienza, il mio modo personale di vedere la cosa.
    Ho un caro amico nonche' mio istruttore che usa il cell col suo scafandro dedicato.
    Questo per dire che su queste cose non c'e' una via, come direbbe il Mandaloriano, ma solo quel che meglio si adatta alle proprie esigenze L'importante e' esserne consapevoli
    Spero di esserti stato d'aiuto
    Ultima modifica di Steinoff; 25-10-2021, 02:25.

    Commenta


    • #3
      Per il telefono condivido appieno il discorso batteria , alla fine un telefono ha una funzione importantissima che e’ quella di telefonare , fuori casa o in condizioni di necessità aver finito la batteria per le foto non è il massimo.
      esistono i power bank ……ma in principio la condizione in cui si scarica la fotocamera non è paragonabile a restare senza telefono.
      Per il case , credo che tu lo possa aprire quando vuoi arrivato in superficie.


      ma a questo punto tra le action cam quale ?

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da Francesco77 Visualizza il messaggio
        Per il telefono condivido appieno il discorso batteria , alla fine un telefono ha una funzione importantissima che e’ quella di telefonare , fuori casa o in condizioni di necessità aver finito la batteria per le foto non è il massimo.
        Potresti anche avere un telefono che non usi piu' per telefonare, che ha comunque un buon sistema di lenti, ed utilizzare quello come strumento dedicato alle riprese. Dipende da cosa vuoi fare te, dipende se farai post produzione o no, come ti ho spiegato prima, dipende da che strumentazione per i video vuoi mettere su, dipende da quale qualita' dei video vuoi raggiungere, dipende... da tante cose. Insomma, e' una scelta personale in funzione di quel che si vuol fare.

        Originariamente inviato da Francesco77 Visualizza il messaggio
        esistono i power bank ……ma in principio la condizione in cui si scarica la fotocamera non è paragonabile a restare senza telefono.
        Per il case , credo che tu lo possa aprire quando vuoi arrivato in superficie.
        Anche in barca stai comunque in un ambiente estremamente umido e salato, io personalmente il case della GoPro lo apro solo una volta a terra, tranquillo e asciutto dopo averlo sciacquato per bene. Stessa cosa gli illuminatori. Per questo, se proprio non strettamente necessario, io eviterei il discorso power bank
        Originariamente inviato da Francesco77 Visualizza il messaggio
        ma a questo punto tra le action cam quale ?
        Eh, te che vuoi fare? Se ti diletti anche con la post produzione e ti piacciono le riprese "normali" allora la scelta e' quasi obbligata verso una GoPro o equivalenti, tipo la DJI Osmo se ha un menu' ben personalizzabile, ma non la conosco e di piu' non ti so dire. Se punti ad avere un unico strumento per fare foto, video, telefonate e messaggi allora il telefono e' quel che fa per te, con un buon scafandro, e consapevole delle limitazioni che potresti avere. Se adori le riprese a 360° allora puoi valutare l'acquisto di una Insta 360 R, consapevole pero' che nel menu' non ti permette dei settaggi personalizzati, e quindi la post produzione sara' molto limitata. Ma non esiste solo la Insta, magari altri modelli sono piu' flessibili nelle personalizzazioni. Per il mondo delle riprese a 360° ti puo' sicuramente aiutare AngeloFarina
        Per capire un po' meglio il mondo della foto/video subacquea, e tutte le sue potenzialita', ti potrebbero essere d'aiuto i video tutorial del gruppo Behind the Mask, su Youtube. I loro tutorial mi hanno aiutato tantissimo, io sono un ignorante autodidatta nel mondo della foto/video subacquea, partivo letteralmente da zero. Questo ad esempio dovrebbe essere il primo della serie:

        Parla specialmente degli scafandri per macchine fotografiche, ma i concetti espressi valgono per ogni tipo di custodia.
        Sono tutti di circa due anni fa, se li cerchi nel loro canale li trovi facilmente tenendo conto di questo. Ed hanno anche fatto dei video che sono dei capolavori.....
        Ti aggiungo anche il canale della fotografa che spiega nel video, Vanessa Cara-Kerr. Personalmente mi piacciono tantissimo i suoi lavori
        https://www.youtube.com/c/ReefPatrol/videos
        Ultima modifica di Steinoff; 26-10-2021, 12:47.

        Commenta


        • #5
          Grazie mille li vedrò appena possibile ……tanto sono rimasto senza muta oggi …..cerniera della semistagna Cressi in riparazione ( …….. andata, riparazione e ritorno in 3 settimane ……no comment alla sfiga. Almeno è andata in garanzia). Affitterò una muta ma non è la stessa cosa…..

          per cosa penso di fare …. Non saprei bene , non ho iniziato ancora. Ma come linea di principio non ho molto tempo, quindi penso che la postproduzione dovrà’ aspettare.
          Per il telefono non so’ se effettivamente i set automatici di iPhone vadano bene sott’acqua senza la possibilità di poter accedere sicuramente dal case a tutte e regolazioni.

          se voglio fare video e foto con la stessa periferica ? Sicuramente si in questa fase.

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da Francesco77 Visualizza il messaggio
            Grazie mille li vedrò appena possibile ……tanto sono rimasto senza muta oggi …..cerniera della semistagna Cressi in riparazione ( …….. andata, riparazione e ritorno in 3 settimane ……no comment alla sfiga. Almeno è andata in garanzia). Affitterò una muta ma non è la stessa cosa…..

            per cosa penso di fare …. Non saprei bene , non ho iniziato ancora. Ma come linea di principio non ho molto tempo, quindi penso che la postproduzione dovrà’ aspettare.
            Per il telefono non so’ se effettivamente i set automatici di iPhone vadano bene sott’acqua senza la possibilità di poter accedere sicuramente dal case a tutte e regolazioni.

            se voglio fare video e foto con la stessa periferica ? Sicuramente si in questa fase.
            Cavolo, ma che sfiga per la muta! Ma cosa e' successo alla cerniera?
            Venendo ai video, se pensi di non avere il tempo/la voglia di fare post produzione, ti restano due alternative: il telefono o la Insta 360 se ti piace quel tipo di riprese video. In un topic qui sul forum puoi avere un'idea di come fa le riprese, da qui in avanti:
            https://www.poverosub.com/forum/attr...71#post1433371
            Per il cell, non conosco il mondo Apple, no so dirti se e quanto siano personalizzabili le impostazioni. Una cosa e' certa: se puoi modificarle, devi sicuramente farlo prima di metterlo nella custodia stagna. Questo sia per i video che per le foto. Una volta chiusa, e' chiusa e amen

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da Steinoff Visualizza il messaggio

              Cavolo, ma che sfiga per la muta! Ma cosa e' successo alla cerniera?
              Si è rotta la parte finale che sigilla in parte la chiusura ….. penso incidenti di percorso. Almeno è andata in garanzia . Non ti saprei dire se è successo in barca o mentre la lubrificavo nella parte terminale …… me ne sono accordo in quell’occasione.

              nelle opzioni senza post-produzione paralenz ?

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da Francesco77 Visualizza il messaggio

                Si è rotta la parte finale che sigilla in parte la chiusura ….. penso incidenti di percorso. Almeno è andata in garanzia . Non ti saprei dire se è successo in barca o mentre la lubrificavo nella parte terminale …… me ne sono accordo in quell’occasione.
                Azz, che brutta cosa... spero almeno che non te ne sei accorto la sera prima di un'uscita in mare
                Originariamente inviato da Francesco77 Visualizza il messaggio
                nelle opzioni senza post-produzione paralenz ?
                Ti riferisci alla Vaquita, giusto? Eh, non la conosco se non per quel che ho letto in giro, quindi di mia esperienza diretta non ti so dire. In genere se ne parla bene, e' fatta appositamente per le immersioni quindi mi aspetto che abbia degli algoritmi e un hardware che permettano una buona resa video senza dover passare per la post produzione. Ma prima di spendere tutti quei soldi per lei (costa ben di piu' della mia 7 black piu' scafandro T-Housing) mi andrei a guardare ben bene dei suoi video assicurandomi che non siano stati rielaborati a mano.
                Su Scubaportal c'e' una sua recensione e sembrerebbe davvero una figata, ti lascio il link
                https://www.scubaportal.it/videocame...e-impressioni/
                Ho trovato poi una comparazione tra GoPro9 black, Paralenz Vaquita e Insta 360 R 4K che mi e' sembrata davvero ben fatta ed interessante, anche se dura "solo" 34 minuti.... Ti consiglio di guardarla attentamente perche' offre molti spunti e aiuta a far capire all'ascoltatore cosa davvero sia meglio per se' e le sue esigenze.
                Ti lascio il link

                Commenta


                • #9
                  Interessanti i due video, peccato che siano in inglese... Sarebbero interessanti da riproporre anche italiano, sul Tubo però nella nostra lingua madre c'è poco relativo alla subacquea

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da coffy84 Visualizza il messaggio
                    Interessanti i due video, peccato che siano in inglese... Sarebbero interessanti da riproporre anche italiano, sul Tubo però nella nostra lingua madre c'è poco relativo alla subacquea
                    Si, purtroppo per ora li ho trovati solo in inglese Coffy. Magari a cercare bene delle recensioni o delle comparazioni sulle varie Cam le trovi anche in italiano, ma di tutorial cosi' ben fatti per insegnare a fare video subacquei non ne ho visti altri. Che poi pensa che Behind the Mask son tedeschi, il loro inglese e' ancora comprensibile. Non oso pensare se fossero stati Australiani

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da Steinoff Visualizza il messaggio

                      Si, purtroppo per ora li ho trovati solo in inglese Coffy. Magari a cercare bene delle recensioni o delle comparazioni sulle varie Cam le trovi anche in italiano, ma di tutorial cosi' ben fatti per insegnare a fare video subacquei non ne ho visti altri. Che poi pensa che Behind the Mask son tedeschi, il loro inglese e' ancora comprensibile. Non oso pensare se fossero stati Australiani
                      Ho girato il tubo qualche anno fa quando mi sono affacciato a foto/video sub. non ho mai trovato nulla di italiano.
                      Si diciamo che aggiungendo anche i sottotitoli, inglesi anche quelli, si riesce bene o male a capire però cìè da stare super attenti...
                      c'è da dire che sono davvero fatti bene e calati nell'aspetto subbacquo mentre altri confronti che ho trovato, in italiano, sono più generalisti.

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da coffy84 Visualizza il messaggio

                        Ho girato il tubo qualche anno fa quando mi sono affacciato a foto/video sub. non ho mai trovato nulla di italiano.
                        Si diciamo che aggiungendo anche i sottotitoli, inglesi anche quelli, si riesce bene o male a capire però cìè da stare super attenti...
                        c'è da dire che sono davvero fatti bene e calati nell'aspetto subbacquo mentre altri confronti che ho trovato, in italiano, sono più generalisti.
                        C'e' da dire che loro sono un gruppo di subbi videomaker coi contro cogl... e pure controrotanti, sono stati quasi ovunque nel mondo facendo dei reportage video meravigliosi. Di tanto in tanto organizzano anche delle crociere sub aperte a tutti davvero niente male, io mi ci sarei fiondato a palla di cannone perche' da gente cosi' ho solo da imparare su qualsiasi aspetto, ma sono un po' fuori budget per il mio portafogli
                        In italiano ho trovato giusto i video di Pucciosan, che comunque gia' per capire come settare una GoPro o simili per le riprese subacquee vanno benissimo, sono un valido punto di partenza.

                        Ma se si vuole capire davvero il perche' e il percome, io ho solo Behind the Mask come riferimento. Santi sottotitoli!!!

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da Steinoff Visualizza il messaggio

                          C'e' da dire che loro sono un gruppo di subbi videomaker coi contro cogl... e pure controrotanti, sono stati quasi ovunque nel mondo facendo dei reportage video meravigliosi. Di tanto in tanto organizzano anche delle crociere sub aperte a tutti davvero niente male, io mi ci sarei fiondato a palla di cannone perche' da gente cosi' ho solo da imparare su qualsiasi aspetto, ma sono un po' fuori budget per il mio portafogli
                          In italiano ho trovato giusto i video di Pucciosan, che comunque gia' per capire come settare una GoPro o simili per le riprese subacquee vanno benissimo, sono un valido punto di partenza.

                          Ma se si vuole capire davvero il perche' e il percome, io ho solo Behind the Mask come riferimento. Santi sottotitoli!!!
                          questo non lo conoscevo, ma ho smesso di cercare da un po'.
                          Ho cambiato il setup e mi orami faccio solo più foto con una compatta easydive.
                          Per i video continuo con il mio clone hero4 e via che vado

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da coffy84 Visualizza il messaggio

                            questo non lo conoscevo, ma ho smesso di cercare da un po'.
                            Ho cambiato il setup e mi orami faccio solo più foto con una compatta easydive.
                            Per i video continuo con il mio clone hero4 e via che vado
                            Eh, sai che anche io sto iniziando a pensare a una macchina fotografica? Ma li' mi si apre un universo completamente sconosciuto, a partire dalla scelta dello strumento in se'

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da Steinoff Visualizza il messaggio

                              Eh, sai che anche io sto iniziando a pensare a una macchina fotografica? Ma li' mi si apre un universo completamente sconosciuto, a partire dalla scelta dello strumento in se'
                              Io ho preso questa compatta, sea life non easy dive ho sbagliato, che era di un ragzzo del mio club giusto per capire come funzionano e iniziare a prendere la mano ma devo dire che mi sono/ sto trovando bene e mi piace molto, avevo anche il flash esterno prima di allagarlo

                              Commenta

                              Riguardo all'autore

                              Comprimi

                              Francesco77 Per saperne di più su Francesco77

                              Statistiche comunità

                              Comprimi

                              Attualmente sono connessi 18 utenti. 0 utenti e 18 ospiti.

                              Il massimo degli utenti connessi: 1,037 alle 05:32 il 14-01-2020.

                              Scubaportal su Facebook

                              Comprimi

                              Sto operando...
                              X