Consiglio Sottomuta per acque fredde in lago

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #16
    Originariamente inviato da Livio Cortese Visualizza il messaggio
    Allora taccio peró penso che con un contenitore stagno il discorso cambi.
    sicuramente: esistono batterie resinate e resine epossidiche per renderle stagne, ma aumentano abbastanza i volumi.
    C'era in commercio un sottomuta fatto così, con comando wireless, lo provai anni fa, credo che il titolare ci abbia lasciato e che il progetto non sia stato portato avanti
    www.bludivecenter.com

    Commenta


    • #17
      Il titolare di Thermalution è deceduto. Ora hanno "in mano" il prodotto quelli di Venture heat (mi pare olandesi), molto costosi.
      Niente di quello che ho scritto è vero, sono uno che dice sempre bugie.

      cit: "meno male che c'e' qualcuno che ha la scienza e sa come van fatte le cose..."

      Commenta


      • #18
        Mi immergo abitualmente in acque di 8-9 gradi su tutta la colonna.
        Di norma uso un doppio cappuccio (una cuffietta da 2-3 mm indossata sotto al cappuccio 7 - 8 mm).
        Suggerisco quindi una buona protezione termica alla testa, eventuali guanti stagni, in caso potresti provare anche con gli scaldini Decathlon, sono molto confortevoli sulla schiena / addome (non attaccarli mai sulla pelle, ma sull'intimo!).
        Credo che fino a 100 - 120' non serva il riscaldatore elettrico.
        Dopo tentativi empirici, mi sembra che più strati sottili siano migliori di un unico sottomuta grosso. In altre parole, un buon intimo e qualche strato (anche in lana), oltre a un sottomuta con grammatutra non eccessiva, mi sembra offra maggiore comfort e calado del Weezle che indossavo, oltre ad essere meno positivo.

        Matteo
        Ultima modifica di mate.campi; 26-02-2023, 22:15.

        Commenta


        • #19
          Ciao, come impieghi gli scaldini? É un oggetto che mi incuriosisce, anche se per ora non ne sento veramente il bisogno.
          CACCIATORI DI RETI FANTASMA

          Commenta


          • #20
            gli scaldini io li eviterei come la peste, in alcuni casi possono sembrare adatti ma in alcuni altri, per fortuna pochi, reagendo con le alte pressioni dell'aria all'interno della muta, hanno causato ustioni serissime

            Commenta


            • #21
              Ciao, uso da qualche anno il Weezle Extreme (non plus, del resto faccio immersioni solo al mare con temperature difficilmente sotto i 13/14 gradi); vero, è un po' ingombrante, ma non molto. Ha bisogno di aria per fare il suo mestiere, ma nemmeno troppa però. Io aggiungo un paio di chili di zavorra per farlo lavorare bene. Poi si tratta di tenere chiusa la valvola di scarico della stagna nella fase di fondo e gestire lo scarico in fase di risalita. D'altro canto però in rapporto al suo peso, invero non eccessivo, è molto caldo, si lava e si asciuga in un nulla e regge molto bene anche alle eventuali infiltrazioni. Al momento non mi pongo neanche lontanamente il problema di cambiarlo.
              “Call me Ishmael. Some years ago - never mind how long precisely - having little or no money in my purse, and nothing particular to interest me on shore, I thought I would sail about a little and see the watery part of the world."

              Commenta


              • #22
                Originariamente inviato da Albertosixsix Visualizza il messaggio
                gli scaldini io li eviterei come la peste, in alcuni casi possono sembrare adatti ma in alcuni altri, per fortuna pochi, reagendo con le alte pressioni dell'aria all'interno della muta, hanno causato ustioni serissime
                cosa intendete per "scaldini"?
                www.bludivecenter.com

                Commenta


                • #23
                  Originariamente inviato da Albertosixsix Visualizza il messaggio
                  gli scaldini io li eviterei come la peste, in alcuni casi possono sembrare adatti ma in alcuni altri, per fortuna pochi, reagendo con le alte pressioni dell'aria all'interno della muta, hanno causato ustioni serissime
                  E caro Albertosixsix , grazie dell'inciso perchè probabilmente mi hai evitato qualche esperienza paurosa!!
                  CACCIATORI DI RETI FANTASMA

                  Commenta


                  • #24
                    Originariamente inviato da blu dive Visualizza il messaggio

                    cosa intendete per "scaldini"?
                    quella cose adesive che mediante reazione chimica generano calore. Si usano per mal di schiena o cervicale

                    Commenta


                    • #25
                      prendi i prodotti dello sci freeride. quelli che si mettono sotto il guscio in primaloft, thinsulate e/o polartec. ci sono sia in formato calzamaglia che gilet.

                      Commenta


                      • #26
                        riparto da qui per non aprire altre conversazioni, ho fatto un pò di ricerca nel forum e in rete ma inizio a non capirci più nulla...
                        Per esigenze di taglia avrei necessità di acquistare un sottomuta due pezzi, qualcosa tra i 100 e 200 g/mq. e che soprattutto non mi costi un rene. Tipo ho visto i phy diving ma set completo felpa e pantalone siamo sulle 300€, fosse possibile mi piacerebbe spendere qualcosa meno.

                        cosa consigliate?
                        Grazie

                        Commenta


                        • #27
                          Originariamente inviato da coffy84 Visualizza il messaggio
                          riparto da qui per non aprire altre conversazioni, ho fatto un pò di ricerca nel forum e in rete ma inizio a non capirci più nulla...
                          Per esigenze di taglia avrei necessità di acquistare un sottomuta due pezzi, qualcosa tra i 100 e 200 g/mq. e che soprattutto non mi costi un rene. Tipo ho visto i phy diving ma set completo felpa e pantalone siamo sulle 300€, fosse possibile mi piacerebbe spendere qualcosa meno.

                          cosa consigliate?
                          Grazie
                          Io uso come sottomuta leggero (due pezzi) con la muta in trilaminato uno Scubapro K2 LIGHT e mi trovo benissimo.
                          PS: non soffro il freddo

                          Commenta

                          Riguardo all'autore

                          Comprimi

                          Andare_a_Fondo Per saperne di più su Andare_a_Fondo

                          Statistiche comunità

                          Comprimi

                          Attualmente sono connessi 31 utenti. 1 utenti e 30 ospiti.

                          Il massimo degli utenti connessi: 1,553 alle 06:45 il 16-01-2023.

                          Scubaportal su Facebook

                          Comprimi

                          Sto operando...
                          X