Mini-allagamenti su stagna in trilaminato - quando è normale e quando è da riparare?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Mini-allagamenti su stagna in trilaminato - quando è normale e quando è da riparare?

    Ciao a tutti,
    Da pochi giorni ho preso da un privato una muta stagna Mares XR1, il modello in trilaminato NTS (quello con l'interno nero), che dovrebbe essere da come ho capito una delle ultime serie prodotte della XR1 e non le prime versioni che avevano problemi di infiltrazioni d'acqua molto estese.
    La muta era nuova, mai usata, e in questi giorni l'ho provata in un paio di immersioni molto semplici al lago.
    In generale, non ho avuto nessun problema di infiltrazioni nei punti "canonici", ovvero polsini, collo, e cerniera (che è in plastica); ed in entrambe sono uscito con il lato destro del sottomuta completamente asciutto, mentre ho avuto infiltrazioni a livello del cavallo (molto leggere, me ne sono accorto solo "guardando" il sottomuta), ed infiltrazioni più grosse a livello della valvola di scarico sul braccio sinistro, dove una volta uscito dalla muta mi sentivo il braccio un po' bagnato.

    Premetto che sott'acqua non mi sono accorto di nulla né a livello di sensazione di freddo né altro, e che per tutto il resto (inteso come taglia corretta, collo e polsini giusti, etc.) non ho avuto problemi.
    Mi viene però da pensare su quelle due infiltrazioni, considerando anche la muta era completamente nuova, e tenuta per poco più di tre anni al chiuso.
    Purtroppo riguardo i problemi tipici della Mares XR1 non riesco a trovare molto su internet, mentre con il passaparola mi è stato detto che i problemi più grossi erano con le prime serie ed alcuni hanno dovuto rimandare la muta in garanzia alla Mares per diverse volte prima di averne una "funzionante".

    La cosa che mi turba di più è riguardo la valvola e come fa ad esserci così tanto ingresso di acqua, la valvola l'ho tenuta sempre aperta al massimo per tutta la durata dell'immersione e non ho avuto nessun problema né di carico sul fondo che di scarico in risalita. C'è per caso qualche tipo di revisione da fare alle valvole, oppure va necessariamente sostituita?
    Per quanto riguarda il problema sul cavallo invece immagino che qualche sigillatura abbia ceduto da qualche parte e forse potrei "aggiustarla", sperando di trovarla facilmente, con una passata di aquasure (ma parlo da totale profano, magari l'aquasure per questo tipo di problemi non serve a nulla )

    Secondo voi, si tratta di problemi "fisiologici" di una muta stagna messa da parte da tempo, oppure potrebbero nascondere altro che mi porterà necessariamente a doverla mandare in riparazione?


  • #2
    Se vuoi toglierti ogni dubbio ti consiglio di portare la muta da un artigiano/laboratorio specializzato nella realizzazione di mute stagne e far eseguire una prova di impermeabilità. Io l'ho fatto, al costo di una trentina di euro (due anni fa) ed ho ottenuto sia un responso che un filmato della prova.

    Commenta


    • #3
      Hai verificato il serraggio della valvola?
      Probabilmente basta tringerla di piu'. Meglio con la apposita chiave che a mano.
      Ciao
      Paolo
      Paolo

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da cragene Visualizza il messaggio
        Ciao a tutti,
        Da pochi giorni ho preso da un privato una muta stagna Mares XR1, il modello in trilaminato NTS (quello con l'interno nero), che dovrebbe essere da come ho capito una delle ultime serie prodotte della XR1 e non le prime versioni che avevano problemi di infiltrazioni d'acqua molto estese.
        fattene una ragione, il materiale usato, le bandellature, le colle, non c'è niente che funzioni in quella muta.

        Il resto è random, comincia a far acqua dai posti più impensati.

        Speriamo che la tua sia l'eccezione e che l'abbia pagata poco.
        www.bludivecenter.com

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da paolo55 Visualizza il messaggio
          Hai verificato il serraggio della valvola?
          Probabilmente basta tringerla di piu'. Meglio con la apposita chiave che a mano.
          Ciao
          Paolo
          No, non ho controllato (né smontato la valvola); di solito quando inizia ad entrare acqua dalla valvola cos'è che cede?
          Eventuali oring/sigillature che si seccano oppure si tratta di problemi interni alla valvola?

          Originariamente inviato da blu dive
          fattene una ragione, il materiale usato, le bandellature, le colle, non c'è niente che funzioni in quella muta.

          Il resto è random, comincia a far acqua dai posti più impensati.

          Speriamo che la tua sia l'eccezione e che l'abbia pagata poco.
          Addirittura è così drammatica la situazione?... Anche sulla "nuova" versione della XR1?
          Avevo capito che la parte peggiore era sul primo modello, che aveva un tessuto molto più sottile e con una lavorazione diversa rispetto a quest'ultimo.

          Commenta


          • #6
            Mi riferivo alla tenuta fra valvola e muta. Se non va la valvola cambiala e poi vedi se si puo' riparare quella attuale per tenerla di scorta
            Buon lavoro
            Paolo
            Paolo

            Commenta


            • #7
              Se perde dal sotto-cavallo perchè è lisa è un problema che non si risolve, se sono le bandellature allora forse si recupera, in ogni caso serve prova idrostatica per verificarlo, se avevi la valvola completamente aperta e la muta era collassata potrebbe filare acqua dalla valvola di scarico, (a me non è mai capitato però è anche vero che non la tengo mai completamente aperta e la muta non è mai collassata) o almeno ho sentito di qualcuno a cui sta roba è capitata ma non ho prove se non il sentito dire. Ultima cosa sulla valvola, come dice Paolo controlla il serraggio tra valvola esterna, tessuto del trilaminato e tappo sotto, potrebbe essere lenta in caso fosse una di quelle smontabili. A me è capitato, sia con la pee-valve sia con la valvola di scarico.
              Tieni conto che poterebbe anche essere sudore... umido non è fradicio...se fradicio allora c'è una perdita.
              Buone bolle a tutti!!!
              http://4th-dimension.detidecosystem.com/

              Commenta


              • #8
                Io vado con la umida e quindi se passa acqua non mi devo lamentare
                Ho risolto problemi di serraggio delle valvole di carico di moglie e figlio che usano la stagna costruendomi una chiave a settore con tre punti di centraggio e le valvole hanno smesso di trafilare come quando erano serrate a mano
                Ciao
                Paolo
                Paolo

                Commenta


                • #9
                  Se le valvole sono Si-tech è disponibile anche la sua chiave dedicata, però costicchia, io l'ho presa perchè oltre al serraggio delle valvole ti permette di rimontare il collo in silicone intercambiabile abbastanza agevolmente, cosa fattibilissima anche a mano...ma con la rotellina della chiave è più sbrigativo. A titolo informativo è questa:

                  chiave si teck.jpg
                  Buone bolle a tutti!!!
                  http://4th-dimension.detidecosystem.com/

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da firer84 Visualizza il messaggio
                    Se perde dal sotto-cavallo perchè è lisa è un problema che non si risolve, se sono le bandellature allora forse si recupera, in ogni caso serve prova idrostatica per verificarlo, se avevi la valvola completamente aperta e la muta era collassata potrebbe filare acqua dalla valvola di scarico, (a me non è mai capitato però è anche vero che non la tengo mai completamente aperta e la muta non è mai collassata) o almeno ho sentito di qualcuno a cui sta roba è capitata ma non ho prove se non il sentito dire. Ultima cosa sulla valvola, come dice Paolo controlla il serraggio tra valvola esterna, tessuto del trilaminato e tappo sotto, potrebbe essere lenta in caso fosse una di quelle smontabili. A me è capitato, sia con la pee-valve sia con la valvola di scarico.
                    Tieni conto che poterebbe anche essere sudore... umido non è fradicio...se fradicio allora c'è una perdita.
                    Sì, la valvola era completamente aperta e la muta era in pratica completamente collassata (soprattutto verso la fine sui 6m).
                    Sicuramente ha senso provare a stringerla, ammetto di non aver controllato il serraggio della valvola di scarico. Purtroppo non ho la chiave apposita, per cui dovrò vedere se a mano riesco almeno a capire se c'è qualcosa che non va.

                    Riguardo la perdita da sotto cavallo intendi liso il tessuto o le cuciture? Entrambe sono nuove (la muta ha solo due immersioni, ovvero queste due che ho appena fatto); in effetti anche il sudore potrebbe essere una delle cause, anche perché la perdita sul cavallo è molto minore rispetto a quella sul braccio all'altezza della valvola di scarico.
                    Diciamo che sul cavallo l'ho notato solo a vista guardando il sottomuta; mentre sulla valvola toccando non era fradicio ma diciamo molto bagnato.

                    Le valvole dovrebbero essere delle Apeks basso profilo "rimarchiate" Mares, purtroppo non riesco a trovare i manuali (se esistono) della Mares riguardo la manutenzione.
                    Oltretutto, la valvola che solitamente comincia a perdere non è quella di carico? Che tra l'altro dovrebbe essere l'unica dotata di o-ring da sostituire, mentre quella di scarico da come ho capito solitamente "resiste" molto più a lungo.

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da firer84 Visualizza il messaggio
                      Tieni conto che poterebbe anche essere sudore... umido non è fradicio...se fradicio allora c'è una perdita.
                      Anche io leggendo il post ho pensato, lo stesso, ma non tanto riferito al sudore, ma proprio condensa, legata al salto termico tra l'aria immessa ed il caldo dentro la muta.

                      Aggiungo che più fai carica/scarica è più umido diventi.

                      Per il resto confermo: umido non è fradicio...se fradicio allora c'è una perdita.

                      Tonnetto


                      YouTube

                      Commenta


                      • #12
                        Ciao La valvola di scarico apeks (alto profilo meglio....basso profilo meno) è avvitata su una sede incollata al tessuto.
                        spesso le mute nuove hanno un serraggio approssimativo e deve essere stretto prima di usarle.
                        Buona abitudine è lascare questo serraggio in caso di non uso prolungato per evitare la deformazione della sede valvola.
                        Questo lo verifichi facilmente.
                        Se tieni, però, la muta in ventosa la possibilità di infiltrazione dalla valvola è assolutamente possibile, anzi probabile soprattutto sulle apeks a basso profilo.
                        Tita

                        PS. Purtroppo quelle mute non hanno dato un gran risultato soprattutto nel tempo....mi dispiace per te.

                        Commenta


                        • #13
                          cragene
                          Se la perdita l'hai avuta sul braccio sinistro è la valvola di scarico, se la muta era completamente collassata (dura per capirci) allora l'acqua entra come conferma titave, un po' di aria devi tenerla nella stagna, sia per il discorso freddo sia per il discorso assetto, mentre per il sottocavllo penso sia solo sudore e/o condensa come scrive Tonnetto, quando ti ho scritto "lisa" consumata per capirci intendo il tessuto, se la muta è nuova ma è stata messa via con delle pieghe e tenuta in ambienti molto umidi potrebbero formarsi dei leggerissimi solchi nei punti in corrispondenza delle pieghe, simili a smagliature e quelle lesioni non si recuperano a meno di non impiastrarla di aquasure, se consumata invece come nel mio caso perchè usata (anche in "passeggiate") vedrai proprio che il tessuto inizierà a diventare più chiaro nei punti più sollecitati e anche in questo caso o la butti o la impiastri, io ho impiastrato per il momento...

                          stagna fio.jpg
                          Ultima modifica di firer84; 09-11-2022, 15:31.
                          Buone bolle a tutti!!!
                          http://4th-dimension.detidecosystem.com/

                          Commenta

                          Riguardo all'autore

                          Comprimi

                          cragene Per saperne di più su cragene

                          Statistiche comunità

                          Comprimi

                          Attualmente sono connessi 81 utenti. 3 utenti e 78 ospiti.

                          Il massimo degli utenti connessi: 1,553 alle 05:45 il 16-01-2023.

                          Scubaportal su Facebook

                          Comprimi

                          Sto operando...
                          X