Consigli GAV

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • blu dive
    ha risposto
    Originariamente inviato da Nununzia Visualizza il messaggio
    In immersione ho la (cattiva?) abitudine di tenerlo quasi sempre completamente sgonfio
    No, vuol dire che la pesata è corretta

    Lascia un commento:


  • paolo55
    ha risposto
    1. Capito a cosa serve l'inguinale
    2. Ti sei trovata bene come con tutti gli altri
    Secondo me in queste affermazioni c'e' tutta la filosofia legata al tuo acquisto
    Nuovo e come tale perfettamente funzionante
    Circa il fatto di tenerlo praticamente sgonfio mi sembra corretto in relazione ad una pesata non e cessiva
    Ciao
    Paolo

    Lascia un commento:


  • Nununzia
    ha risposto
    Ciao a tutti, Gav provato e….premesso che ho tolto le cinghie inguinali e, grazie a ciò, ho capito a cosa servono -_-“
    tutto sommato non ho trovato tutta sta differenza con il vecchio avvolgente. Mi son trovata bene (quando non ce l’avevo dietro il cranio) e parlo in particolare di quando ero a galla. In immersione ho la (cattiva?) abitudine di tenerlo quasi sempre completamente sgonfio e avevo sentito, da diverse fonti, che il sacco posteriore crea problemi a stare verticali quando si è a galla. Bhè, così non è stato. Alla fine ho speso molto più del previsto ma, almeno, ho un Gav della mia taglia col quale mi trovo bene come con tutti gli altri )))

    Lascia un commento:


  • Steinoff
    ha risposto
    Originariamente inviato da Nununzia Visualizza il messaggio
    Prenderò la misura del corrugato, non saprei. Ed il sacco no, non può essere regolato rispetto allo schienalino
    Allora no, non e' quel che ipotizzavo. A me era capitato all'inizio col gav di Bag-Sport, ma poi avevo capito che lo avevo montato in modo non corretto rispetto a come dovevo indossarlo. Nel tuo caso l'unica soluzione probabilmente e' capire a che altezza tenere il ventrale, e regolare gli spallacci di conseguenza. E se ancora non ti trovi comoda, cambiare il corrugato con uno piu' lungo.

    Lascia un commento:


  • blu dive
    ha risposto
    Originariamente inviato da paolo55 Visualizza il messaggio
    Se chi progetta le cose le adoperasse anche probabilmente si renderebbe conto che certe soluzioni non stanno in piedi.
    più di un referente, per grandi marchi della subacquea, non è subacqueo

    Lascia un commento:


  • Nununzia
    ha risposto
    paolo55 Si, alla base c’è quello che dici tu, assolutamente. Io chiedo consiglio ai più esperti ma, è ovvio, sarà l’esperienza e le personali esigenze che mi faranno decidere. A volte, però, una dritta conosciuta prima, può abbreviare i tempi
    Io sono rimasta incastrata più volte, sono rimasta senza aria nella bombola, ho convissuto con maschere allagate e appannate, insomma, mi sono successe delle cose che mi hanno insegnato. A breve, con la nuova configurazione, ne imparerò altre ma, nel frattempo, mi piace confrontarmi con chi ha già dato per unire la teoria alla pratica

    Lascia un commento:


  • paolo55
    ha risposto
    Se chi progetta le cose le adoperasse anche probabilmente si renderebbe conto che certe soluzioni non stanno in piedi.
    Per punizione si dovrebbe adottare la legge del contrappasso di dantesca memoria ma purtroppo questo non e' possibile
    Esistono degli orientamenti generali di cui e' doveroso tenere conto ma secondo me ognuno dovrebbe decidere autonomamente come organizzarsi nel suo specifico.
    L'esperienza altrui e' fondamentale ma va filtrata ed adattata tenendo conto delle esigenze specifiche del singolo.
    Io andavo con un istruttore dei vvff che non aveva nulla di superfluo o pendente che ci metteva due secondi ad eliminare soluzioni posticce e soprattutto non si si impigliava mai per colpa di cose che non c'erano. Grandissimo esempio di come fare correttamente le cose senza dogmi o profeti
    Ora solo tu puoi trovare il tuo punto di equilibrio
    Ciao
    Paolo

    Lascia un commento:


  • Nununzia
    ha risposto
    Prenderò la misura del corrugato, non saprei. Ed il sacco no, non può essere regolato rispetto allo schienalino

    Lascia un commento:


  • Steinoff
    ha risposto
    Originariamente inviato da Nununzia Visualizza il messaggio
    Raga allora: tira di qua e molla di là sono riuscita ad ottenere una taglia che pare giusta senza avere troppe fibbie che ciondolano in giro. Però ho l’impressione di avere il sacco troppo in alto ed il VIS troppo indietro, ho i pulsanti poco più giù della spalla….uffffffff…..gli spallacci sono giusti, non devo nemmeno tirarli per stringerli. Insomma, una configurazione completamente diversa da come sono abituata e allora non so se il problema è proprio la non abitudine oppure se sbaglio qualcosa nel regolare le fibbie. Quindi, mi chiedevo, ci sono delle regole da rispettare per stabilire la corretta vestita del Gav? Di cosa devo tenere conto, qual’è la posizione corretta del VIS, del sacco……????
    Nunzia, quanto è lungo il corrugato del vis? Il sacco può essere regolato rispetto allo schienalino/piastra?

    Lascia un commento:


  • paolo55
    ha risposto
    Io ho subito cambiato un corrugato troppo corto per avere il vis dove voglio io
    Prova cosi' prima di spendere soldi inutilmente ma poi fai tutte le modifiche che ritieni servano a te. Una alla volta per evitare problemi inutili
    Ciao
    Paolo

    Lascia un commento:


  • Nununzia
    ha risposto
    Raga allora: tira di qua e molla di là sono riuscita ad ottenere una taglia che pare giusta senza avere troppe fibbie che ciondolano in giro. Però ho l’impressione di avere il sacco troppo in alto ed il VIS troppo indietro, ho i pulsanti poco più giù della spalla….uffffffff…..gli spallacci sono giusti, non devo nemmeno tirarli per stringerli. Insomma, una configurazione completamente diversa da come sono abituata e allora non so se il problema è proprio la non abitudine oppure se sbaglio qualcosa nel regolare le fibbie. Quindi, mi chiedevo, ci sono delle regole da rispettare per stabilire la corretta vestita del Gav? Di cosa devo tenere conto, qual’è la posizione corretta del VIS, del sacco……????

    Lascia un commento:


  • Nununzia
    ha risposto
    Grazie mille, farò diverse prove

    Lascia un commento:


  • Steinoff
    ha risposto
    Originariamente inviato da Nununzia Visualizza il messaggio
    Prossima settimana mi butto in acqua e vi racconto
    Evvai!!
    Prendici confidenza pian piano, impara a conoscerlo, cosi' lo capisci e hai modo di personalizzartelo. Per i cinghiaggi troppo lunghi, prima di tagliare (non si torna indietro) fai diverse prove. Nel frattempo puoi fissare quel che avanza della fettuccia usando una sezione di camera d'aria per bici, ti allego una foto per spiegarmi
    fettuccia elastico.jpeg
    File allegati

    Lascia un commento:


  • paolo55
    ha risposto
    Con il gav capita di dovere intervenire adattando fibbie e anelli vari
    io ho litigato per anni con un gav costoso che mi hanno regalato cambiando tre imbraghi ed ho appena modificato un gav da quattro soldi che senza inguinale si comporta in modo stupido
    In passato altri gav sono stati perfetti da subito e quando sono morti di vecchiaia mi sono sentito alla fine di un'epoca
    Vedrai che con le dovute modifiche centrerai l'obiettivo e soprattutto lavorerai sull'auto ontrollo di fronte a fibbie controfibbie dring fermapiombi e gigi vari che oggi vanno tanto di moda
    Ciao
    Paolo

    Lascia un commento:


  • Nununzia
    ha risposto
    Prossima settimana mi butto in acqua e vi racconto

    Lascia un commento:

Riguardo all'autore

Comprimi

Nununzia Per saperne di più su Nununzia

Statistiche comunità

Comprimi

Attualmente sono connessi 21 utenti. 0 utenti e 21 ospiti.

Il massimo degli utenti connessi: 1,037 alle 06:32 il 14-01-2020.

Scubaportal su Facebook

Comprimi

Sto operando...
X