Configurazione GAV DIR 30 Bags Sport + piastra

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • b4tuffolo
    ha risposto
    Ma.... Dove bisogna scrivere l'indirizzo per farsi mandare il pandoro da Guido, con tutta la pubblicità che gli facciamo?

    Lascia un commento:


  • Sampe
    ha risposto
    Sbiriguda io ho preso DIR30 e lo uso sempre al mare con la umida o semistagna.
    Al lago in inverno con stagna e sottomuta 490 con imbrago fisso facevo fatica a metterlo, io sono alto e abbastanza grosso e per me era davvero scomodo (magari non ho la tecnica giusta) fatto sta che per il bibo alla fine ho preso uno schienalino in alluminio da Guido, regolabile, della dtd che è una bomba, anche con le stage non si smolla mai. E lo uso anche con mono e sacco DIR30.

    Lascia un commento:


  • Alastar
    ha risposto
    Io ho la regolazione tipo cinch della Halcyon. La trovo comodissima e la fettuccia è ininterrotta.
    Penso sia molto comoda per chi, come me, usa lo stesso imbrago sia con la 2mm che con la stagna (a parte se ho il bibo, in quel caso è probabile che usi una piastra in acciaio invece che in alluminio).
    Ultimamente ho stampato 3D le plastiche per le regolazioni per guadagnare sul peso e sul costo.
    Sto parlando di una cosa del genere:
    s-l1600.jpg

    Lascia un commento:


  • firer84
    ha risposto
    Anche io sul rebbino ho imbrago regolabile, unico difetto, in acqua cede un po' e devo ri tirare per averlo bello stretto, magari tiro poco subito perchè sono un po' abbondante....

    Lascia un commento:


  • Lorescuba
    ha risposto
    Per anni ho usato l'imbrago fisso sul bibo. Una volta regolato e imparata la tecnica per mettere/togliere, si fa veramente poca fatica. Ora, sul reb, ho un imbrago regolabile (forse DTD) in acciaio e lo trovo molto comodo. Dipende da te e da quanto vuoi spendere/risparmiare.

    Lascia un commento:


  • b4tuffolo
    ha risposto
    Originariamente inviato da Sbiriguda Visualizza il messaggio

    Tu alla fine che cosa hai scelto? E quali sono i contro dello spallaccio regolabile? Perché a me così da profano sembra quasi una buona idea
    Uso imbrago fisso, ci vuole un po' per regolarlo ma lo trovo molto comodo, come mettere uno zaino da scuola.

    Sinceramente controindicazioni per lo spallaccio regolabile non ne vedo. Ora vendono anche l'equivalente dei fastex in metallo.
    ​​​​​​Poi se userai spesso il Bibo il mio consiglio è quello di avere un sacco specifico. Un giretto da Guido non è sbagliato, così ti rendi conto di come funziona l'imbrago fisso.....poi tanto qualcosa da comprare lo si trova sempre

    Lascia un commento:


  • bartokk
    ha risposto
    Non so se si è capito che in questo momento sono davanti al computer, per lavoro, ma senza niente da fare... benedette le vacanze natalizie

    Lascia un commento:


  • bartokk
    ha risposto
    Una volta regolati in base alla propria taglia (tagliando via l'eccedenza di fettuccia), quelli di Bags Sport si presentano così

    Aperti

    003.jpg


    Chiusi

    004.jpg

    Lascia un commento:


  • Sbiriguda
    ha risposto
    Originariamente inviato da b4tuffolo Visualizza il messaggio
    Spallacci regolabili lì si apre un altro caso di Pandora.... Si, no, soltanto uno.....
    Tu alla fine che cosa hai scelto? E quali sono i contro dello spallaccio regolabile? Perché a me così da profano sembra quasi una buona idea

    Lascia un commento:


  • Sbiriguda
    ha risposto
    Originariamente inviato da firer84 Visualizza il messaggio

    AISI 316L, AISI316 o AISI304 sono degli inox
    Miglior inox per la corrosione è l'AISI2507 Duplex
    Si scusa avevo detto alluminio non è corretto, acciaio inox, lapsus

    Lascia un commento:


  • b4tuffolo
    ha risposto
    Se hai le tasche sulla stagna aggiungerne altre è inutile. Spallacci regolabili lì si apre un altro caso di Pandora.... Si, no, soltanto uno.....
    Piastra prenderei 316, e zero pensieri per l'acqua salata.

    Lascia un commento:


  • firer84
    ha risposto
    Originariamente inviato da Sbiriguda Visualizza il messaggio
    Grazie bartokk
    Un altro argomento che avevo trovato menzionato in altre discussioni era la piastra in alluminio 316 (più resistente alla corrosione) o 304 (meno resistente) ma questa forse è un po' una esagerazione. Il DIR 30 bagsport ha la 304 mentre il suo diretto rivale DTD ha la 316
    AISI 316L, AISI316 o AISI304 sono degli inox
    Miglior inox per la corrosione è l'AISI2507 Duplex
    Se parli di alluminio basta che sia anodizzato
    Ultima modifica di firer84; 22-12-2020, 15:11.

    Lascia un commento:


  • Sbiriguda
    ha risposto
    Grazie bartokk
    Un altro argomento che avevo trovato menzionato in altre discussioni era la piastra in alluminio 316 (più resistente alla corrosione) o 304 (meno resistente) ma questa forse è un po' una esagerazione. Il DIR 30 bagsport ha la 304 mentre il suo diretto rivale DTD ha la 316

    Lascia un commento:


  • bartokk
    ha risposto
    Io ho la muta umida, senza tasche, e ho comprato una tasca Mares XR per una ventina di euro.


    IMG_20201222_135352831.jpg
    Ultima modifica di bartokk; 22-12-2020, 14:58.

    Lascia un commento:


  • bartokk
    ha risposto
    Sbiriguda se può esserti utile, ti posto due foto degli spallacci regolabili.


    001.jpg

    002.jpg

    Lascia un commento:

Riguardo all'autore

Comprimi

Sbiriguda Per saperne di più su Sbiriguda

Statistiche comunità

Comprimi

Attualmente sono connessi 29 utenti. 1 utenti e 28 ospiti.

Il massimo degli utenti connessi: 1,037 alle 06:32 il 14-01-2020.

Scubaportal su Facebook

Comprimi

Sto operando...
X