Apeks vs Tecline

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Apeks vs Tecline

    Buongiorno a tutti....mio chiamo Giovanni...

    Voglio sottoporre al parere di tutti ció....

    vado dal mio negoziante di subacquea per acquistare un Apeks xtx 50 .....e mi propone il marchio Tecline ....sostanzialmente mi dice che praticamente i Tecline ....sono come gli Apeks ma a minor prezzo.....qualcuno mi aiuti....

  • #2
    E se te lo dicé chi li vende puoi fidarti..
    Però gli apeks li fanno in Inghilterra e i TECLINE a Taiwan

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da Fabios2k
      E se te lo dicé chi li vende puoi fidarti..
      Però gli apeks li fanno in Inghilterra e i TECLINE a Taiwan
      ....appunto.....che non ci penso due volte sugli Apeks

      Commenta


      • #4
        alla fine vanno tutti bene prendi quello che più ti piace
        la perfezione è un lungo processo di sottrazione, e il mare concederà a ogni uomo nuove speranze come il sogno porta i sogni

        Commenta


        • #5
          Che vanno bene direi di si, che sono uguali direi di no..

          Commenta


          • #6
            ...mi diceva il negoziante che sia il primo stadio che il secondo stadio dei Tecline hanno le stesse parti meccaniche degli Apeks ....naturalmente cambia l'estetica ....secondo me non possono avere le stesse prestazioni

            Commenta


            • #7
              Possono avere le medesime prestazioni fidati basta trovare un bravo tecnico che da metterci le mani un po'. Come i motori
              la perfezione è un lungo processo di sottrazione, e il mare concederà a ogni uomo nuove speranze come il sogno porta i sogni

              Commenta


              • #8
                Se proprio proprio vogliamo guardate le cazzate chiedi quale dei due è marchiato CE
                la perfezione è un lungo processo di sottrazione, e il mare concederà a ogni uomo nuove speranze come il sogno porta i sogni

                Commenta


                • #9
                  Se invece vogliamo guardare le cose utili, telefona a tre o quattro negozi e chiedi se hanno i kit per la revisione
                  The frogarthian way of diving

                  Commenta


                  • #10
                    Mi rendo conto che il messaggio preceente possa sembrare sarcastico. Preciso meglio: gli erogatori, al netto di un paio di scelte costruttive diverse, sono tutti uguali.
                    Se però non trovi i pezzi, potresti avere problemi quando li revisioni. E' possibile che gli erogatori in questione siano copie, o versioni rimarchiate, di altri più diffusi. In questo caso non avresti il minimo problema a trovare i ricambi. Meglio però saperlo prima, magari chiedendo ad un negoziante diverso da quello che te li vende.
                    The frogarthian way of diving

                    Commenta


                    • #11
                      mah, parlando con Guido di Scubalandia, mi diceva che i cinesi non sono molto competitivi sugli erogatori, perché le tolleranze sono talmente strette che per fare un buon erogatore, anche se risparmi sul costo della manodopera, ci vuole tempo e macchinari specializzati che sono gli stessi che usano in europa. In più c'è il trasporto. Alla fine per un prodotto di pari valore sono anche più cari. Ovviamente rispetto a scubatec.
                      Però se devo prendere un clone apeks, clone pure diverso esteticamente, di cui non so nulla sulle prestazioni e non ho garanzie sull'assistenza, alla fine prendo scubatec: almeno se ho un problema loro sono qui.

                      Gli erogatori sono tutti uguali fino ad un certo punto. Parliamo di tolleranze al micron.
                      Quando avevo i mares proton facevo una revisione all'anno e c'era sempre qualche trafilatura. Con gli apeks non ricordo nemmeno quando l'ho fatta l'ultima revisione. Sui tek3 ne ho fatta una in 7 anni... Dei DS4 non credo di averne revisionato neanche uno. Forse uno su 5 che ne ho.
                      Ho tutto il kit per farmi le revisioni, compreso il pulitore ad ultrasuoni: praticamente soldi buttati.
                      Ciao,

                      Marco.

                      Build your platform on three legs: buoyancy, trim and position (cit.).

                      Commenta


                      • #12
                        Ho parlato bene di apeks, così faccio contento Ciro...
                        Ciao,

                        Marco.

                        Build your platform on three legs: buoyancy, trim and position (cit.).

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da mgs
                          Ho parlato bene di apeks, così faccio contento Ciro...
                          .....quindi ...da quello che ho capito ....tu consigli Apkes....

                          Ma i Tecline li fanno in Cina???

                          Commenta


                          • #14
                            I TECLINE li fanno a Taiwan

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da strato56
                              Originariamente inviato da mgs
                              Ho parlato bene di apeks, così faccio contento Ciro...
                              .....quindi ...da quello che ho capito ....tu consigli Apkes....

                              Ma i Tecline li fanno in Cina???
                              No, se vuoi risparmiare ed avere un ottimo erogatore, difficilmente distinguibile dall'apeks quando lo usi, ti consiglio uno scubatec a membrana, mi pare sia lF30, con il secondo stadio FX1 che è ottimo.
                              La sensazione di naturalezza durante la respirazione è merito del secondo stadio e l'FX1 è un secondo stadio bilanciato che ha eccellenti prestazioni.
                              Se invece vuoi anche l'immagine, allora apeks, però non i top di gamma ultracostosi e di pari prestaazioni rispetto ai modelli minori. Prendi un atx40 con primo stadio DS4 che trovi intorno ai 200 euro in uk, o l'xtx50 con primo stadio DST.
                              I tecline non li avevo mai sentiti, ma se vai a vedere in usa, ci sono parecchi marchi clone di apeks. Non so dove li facciano. E' importante che, come dice bradipo, ci siano i kit di manutenzione. Quelli apeks sono i più cari, ogni tre kit praticamente ti compri uno scubatec.
                              Ciao,

                              Marco.

                              Build your platform on three legs: buoyancy, trim and position (cit.).

                              Commenta

                              Riguardo all'autore

                              Comprimi

                              strato56 Per saperne di più su strato56

                              Statistiche comunità

                              Comprimi

                              Attualmente sono connessi 112 utenti. 4 utenti e 108 ospiti.

                              Il massimo degli utenti connessi: 1,553 alle 05:45 il 16-01-2023.

                              Scubaportal su Facebook

                              Comprimi

                              Sto operando...
                              X