info Cressi MC9 x newbie

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • info Cressi MC9 x newbie

    Mi sono riavvicinato ora alle immersioni ARA dopo 20 anni di stop (fatte tutte le visite di controllo del caso) e vorrei acquistare un nuovo gruppo erogatori in configurazione octopus (per ora). Ho all'attivo circa 90 immersioni (anche sui 50 mt) con brevetto PADI ADVANCED - DEEP DIVE. L'intenzione é quella di fare cose poco impegnative (intorno ai 30 mt) utilizzando i servizi dei vari diving center ed esclusivamente nei mesi estivi. Volevo le vostre impressioni sul primo stadio Cressi MC9 perché cercando sul forum non sono riuscito a trovare nulla. Vorrei abbinare questo primo stadio ad un secondo stadio Cressi XS Compact (quello normale non quello per acque fredde).

  • #2
    ho provato il fratello minore, MC5 o 7 non ricordo di preciso, prima di acquistare i miei erogatori non mi ero trovato affatto male, MC9 è un primo stadio a membrana bilanciato che fa il suo egregio dovere anche per cose più impengative di 30m. Se ti piace e rientra nel tuo budget perchè no...
    Personalmente, ma è solo questione di "pelle" non mi piace il secondo stadio, e poi sebbene anche altri modelli siano fatti interamente di plastica mi è sembrato troppo plasticoso.

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da Jack070767 Visualizza il messaggio
      Mi sono riavvicinato ora alle immersioni ARA dopo 20 anni di stop (fatte tutte le visite di controllo del caso) e vorrei acquistare un nuovo gruppo erogatori in configurazione octopus (per ora). Ho all'attivo circa 90 immersioni (anche sui 50 mt) con brevetto PADI ADVANCED - DEEP DIVE. L'intenzione é quella di fare cose poco impegnative (intorno ai 30 mt) utilizzando i servizi dei vari diving center ed esclusivamente nei mesi estivi. Volevo le vostre impressioni sul primo stadio Cressi MC9 perché cercando sul forum non sono riuscito a trovare nulla. Vorrei abbinare questo primo stadio ad un secondo stadio Cressi XS Compact (quello normale non quello per acque fredde).
      MC7, fa il suo lavoro, come tutti, lo regalai alla mia buddy 5/6 anni fa (nella versione SC), e capita che glielo rubo quando mi immergo con il bibo.

      E' leggero ma robusto, non mi piace tanto la forma per questioni di routing, sul bibo meglio i primi stadi a T, nel mono cmq non c'è differenza...

      Il secondo stadio compact ha il vantaggio di essere leggerissimo (e la mascella ringrazia ) e compatto, ad ogni modo la compattezza fa si che se ti metti a fare confronti con altri secondi stadi più blasonati, grandi e costosi, un pelo di differenza se sei fondo nel respirare la senti...

      Poi niente di trascendentale, è solo una questione di percezioni... ad ogni modo fa il suo lavoro a tutte le quote, e pesa poco.
      YouTube

      Commenta


      • #4
        Ho ritrovato adesso il mio vecchio gruppo erogatori (che pensavo perduto) ed é composto da due primi stadi Mares: MRX12 e MR12 DFC mentre il primo stadio é un ORBITER + erogatore di emergenza giallo uguale all'ORBITER ma tutto in materiale plastico. Entrambi i primi stadi sono INT (venti anni fa mi immergevo spesso ai Caraibi). Mi sono sempre trovato bene con questo gruppo e non ho mai avuto problemi, consumi di aria molto bassi e sempre inferiori a quelli di tutti i compagni d'immersione. Anche le due/tre volte che sono arrivato (in epoca remota) ai 50mt non ho avvertito maggiore difficoltà nell'erogazione dell'aria. Ecco LA DOMANDA: mi conviene fare una revisione (costo di partenza 85 euro x octopus e 30 euro per l'altro primo stadio), oppure comprare un gruppo nuovo (sempre entry level) in configurazione octopus?

        Commenta


        • #5
          Se chi ci mette le mani sa il fatto suo un erogatore puo' tornare in ottime condizioni
          Con mares non penso ci siano problemi di reperimento pezzi di ricambio e quindi io li farei revisionare. Anche io ho due mr12iii con cui ho iniziato che mi piacerebbe riportare in vita ma sarebbe piu' per affetto che per necessita'
          Ciao
          Paolo

          Paolo

          Commenta


          • #6
            Ciao, io invece faccio questa considerazione, gli erogatori INT per il mio gusto personale anche no, 20 anni fa era un discorso ma adesso io non li prenderei (ripeto gusto personale),
            proverei a vedere se è possibile trasformare il 1° stadio INT in DIN e nel caso quanto costa il tutto (compreso la manutenzione di cui dicevi sopra)
            poi valuterei la differenza magari con il comprare tutto l'octopus quanti soldi ballano o magari anche sostituire solo il 1°stadio con uno nuovo nel caso non sia possibile la modifica

            Commenta


            • #7
              La conversione da int a din per mares mr12 si trova e costa circa 50 euro.

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da Jack070767 Visualizza il messaggio
                La conversione da int a din per mares mr12 si trova e costa circa 50 euro.
                Il punto è se li devi comprare nuovi prendili DIN, ma se vuoi rimettere in piedi i vecchi invece non credo abbia senso spendere soldi per la conversione.

                Riguardo la questione revisione/nuovo è un ardua domanda...e la risposta solo tu la sai

                Certo è che per un gruppo spendi circa 250€ per la revisione circa 1/3, a cui poi devi aggiungere le fruste nuove, (20€) l'una e quindi stai sui 150€....

                mah... forse non ne vale la pena....o magari puoi provare a venderlo a 50€ "da revisionare"....tanto qualcuno che te lo compra lo trovi....

                Riguardo il nuovo invece, una email a Guido di Scubalandia https://www.facebook.com/Scubalandia.979/ per degli scubatec la manderei, sono ottimi prodotti, italiani, e costano meno in quanto non ci sono costi di marketing sopra.

                Il sito è questo ma www.scubalandia.com ma pare che sia giù ancora per qualche giorno per manutenzione.
                YouTube

                Commenta


                • #9
                  L'ideale sarebbe essere autonomi per la revisione dei propri erogatori.
                  A quel punto far rivivere i vecchi balocchi e' divertimento puro
                  Paolo
                  Paolo

                  Commenta


                  • #10
                    ho fatto due conti con dei preventivi che mi hanno fatto: effettivamente siamo tra i 140 ed i 150 euri... restando con attacco INT. Il cambio a DIN non conviene perché dovrei aggiungere ulteriori 50 euro x 2... Provo a farmi fare un preventivo Scubatec come consigliato...Avrei anche trovato un octopus APEKES ATX40 usato seminuovo a 210...ma dovrei comunque mandarlo in revisione per sicurezza ed allora andiamo a 300.... Allora tanto vale andare sul nuovo...

                    Commenta


                    • #11
                      Alla fine ho preso su di un sito online (ove avevo già fatto acquisti) un kit in offerta APEKS primo stadio DS4 DIN - secondo stadio ATX40 + ATX40 octopus a 281,99 euri, con manometro preso sullo stesso sito totale euro 345 compreso spese spedizione.
                      Scubalandia mi ha gentilmente fatto avere il preventivo Scubatec f40 con due secondi stadi fx3 compreso manometro per complessivi euro 470 spese di spedizione inclusa.
                      Sicuramente il preventivo Scubatec é di livello superiore ma io ho preferito barboneggiare (e mi piaceva l'idea del marchio APEKS mai avuto prima).

                      Commenta

                      Riguardo all'autore

                      Comprimi

                      Jack070767 Per saperne di più su Jack070767

                      Statistiche comunità

                      Comprimi

                      Attualmente sono connessi 40 utenti. 2 utenti e 38 ospiti.

                      Il massimo degli utenti connessi: 1,037 alle 06:32 il 14-01-2020.

                      Scubaportal su Facebook

                      Comprimi

                      Sto operando...
                      X