Peregrine: Tempo Deco Totale

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #31
    https://www.googleadservices.com/pag...mkQ0Qx6BAgNEAE
    Paolo

    Commenta


    • #32
      Originariamente inviato da paolo55 Visualizza il messaggio
      Esistono luoghi in cui vengono fatte invecchiare bottiglie di spumante a profondita' che garantiscono temperatura costante. Le fasi lunari sono sicuramente indispensabili a quel fine. A titolo sperimentale era stato utilizzato anche il relitto del kt a sestri ma poi e' stato necessario cambiare sito causa subacquei capaci di gestire recuperi a quella profondita' ed il prodotto e' stato conservato in gabbie metalliche con lucchetti
      Quando non ci sono altre cose da recuperare, si procede con il recupero dello spirito.

      Se avessi molto più tempo potrei fare molte più cose.
      L'ottimista pensa che viviamo nel migliore dei mondi possibili, il pessimista teme che sia vero.

      Commenta


      • #33
        Ad Alghero la cantina Santa Maria La Palma tiene sott'acqua un extra dry. Akenta. Molto buono.... Dubito però che il sub in deco consulti la fase lunare per decidere il da farsi
        Però potrebbe programmare quando piantare fagioli nei successivi giorni

        Commenta


        • #34
          Tornando seri, se un cpu ti da anche le fasi lunari o altre info non fondamentali per me non c'è nessun problema, l'importante è che siano consultabili dall'utilizzatore solo se volutamente cercate e non piantate sulla schermata principale.
          Buone bolle a tutti!!!
          http://4th-dimension.detidecosystem.com/

          Commenta


          • #35
            Originariamente inviato da firer84 Visualizza il messaggio
            Tornando seri, se un cpu ti da anche le fasi lunari o altre info non fondamentali per me non c'è nessun problema, l'importante è che siano consultabili dall'utilizzatore solo se volutamente cercate e non piantate sulla schermata principale.
            Per me gli strumenti subacquei, oltre al diletto, sono uno strumento di lavoro.
            Mi servono per comunicare dati durante i corsi e le immersioni, ogni pagina o schermata in più si traduce, per forza, in menù più complicati o più tasti con funzioni non sempre intuitive.
            Ritrovarmi, per errore, in una schermata con cui non ho pratica e di cui mi frega nulla è, nel migliore dei casi, una gran rottura di trallalero.
            Parte del successo dei computer sherwater è dovuto proprio ai menù essenziali a prova di scemo.

            Per capirci: il mio strumento preferito è il digital 330 scubapro, a seguire il sirius mares in modalità gauge.
            Poche informazioni, chiare, nessuna possibilità di confusione con tasti e menù.

            www.bludivecenter.com

            Commenta


            • #36
              diciamo che con l'esperienza in tuffi nella normalità le informazioni necessarie diventano poche perchè sai come finisce il film. compresi i tuffi a 100 metri, se sono nella normalità del subacqueo, diventano un film che conosci.
              quello che bisogna avere il coraggio di affrontare con obiettività è il proprio stato fisico mentale e non sempre, io per primo, siamo molto obiettivi.
              ......lasciami l'orgoglio di essere solo un uomo...

              Commenta


              • #37
                Originariamente inviato da firer84 Visualizza il messaggio
                Aggiungo una piccola cosa alla Capitan Ovvio, ma così almeno siamo chiari, all'ultima tappa (che avrai precedentemente impostato, per dire io la faccio a 6 metri e non a 3), avrai lo stesso tempo del TTS.
                Non mi sembra sia così! Il TTS all'ultima tappa è sempre il tempo di tappa + il tempo di risalita.
                La velocità di risalita mi sembra sia impostabile (almeno sul Perdix) anche in funzione delle quote.
                Se si imposta 1mt al minuto ad esempio e si hanno 5 minuti di deco a 3mt il TTS sarà 8 non 5.


                Commenta


                • #38
                  Originariamente inviato da iole81 Visualizza il messaggio
                  Non mi sembra sia così! Il TTS all'ultima tappa è sempre il tempo di tappa + il tempo di risalita.
                  La velocità di risalita mi sembra sia impostabile (almeno sul Perdix) anche in funzione delle quote.
                  Se si imposta 1mt al minuto ad esempio e si hanno 5 minuti di deco a 3mt il TTS sarà 8 non 5.

                  Se lo imposti a 1 metro al minuto per l'ultima tappa si, ma solitamente nelle immersioni senza deco o che richiedono poca deco (passatemi il termine "ricreativa ") molti non variano il tempo di risalita dell'ultima quota lasciandolo a 9 m/min quindi avresti uno scarto minimo se la tappa la fai a 3 metri come scritto dal ragazzo sopra, discorso 1 m/min lo faccio di default dai 3 metri pur tenendo l' ultima quota a 9m/min, magari sbaglio ma io sono abituato così.
                  Buone bolle a tutti!!!
                  http://4th-dimension.detidecosystem.com/

                  Commenta


                  • #39
                    oggi i computer subbaccqui non ragionano. ragiona l'utente. i computer vivono dell'intelligenza, che ci sia o meno, di chi li utilizza.
                    non passerà molto che i computer avranno loro ragionamenti perchè definiti "intelligenti". la meccanica quantistica corre non cammina.
                    quindi prosit auguri o che minchia volete, ma presto o più presto, avremo intelligenza artificiale parallela alla nostra.
                    a noi oggi toccherebbe definire cosa intendiamo per intelligenza
                    ......lasciami l'orgoglio di essere solo un uomo...

                    Commenta


                    • #40
                      Io non vorrei che diventino così intelligenti da farsi l'immersione da soli, lasciandomi all'asciutto e, magari, al lavoro ...
                      Se avessi molto più tempo potrei fare molte più cose.
                      L'ottimista pensa che viviamo nel migliore dei mondi possibili, il pessimista teme che sia vero.

                      Commenta


                      • #41
                        potrai lavorare sott'acqua, sempre in virtù del tts ; ma pensa se il futuro ci riserverà un'intelligenza artificiale vera e quindi non simile a quella definita umana
                        ......lasciami l'orgoglio di essere solo un uomo...

                        Commenta


                        • #42
                          Originariamente inviato da blu dive Visualizza il messaggio

                          Per me gli strumenti subacquei, oltre al diletto, sono uno strumento di lavoro.
                          Mi servono per comunicare dati durante i corsi e le immersioni, ogni pagina o schermata in più si traduce, per forza, in menù più complicati o più tasti con funzioni non sempre intuitive.
                          Ritrovarmi, per errore, in una schermata con cui non ho pratica e di cui mi frega nulla è, nel migliore dei casi, una gran rottura di trallalero.
                          Parte del successo dei computer sherwater è dovuto proprio ai menù essenziali a prova di scemo.

                          Per capirci: il mio strumento preferito è il digital 330 scubapro, a seguire il sirius mares in modalità gauge.
                          Poche informazioni, chiare, nessuna possibilità di confusione con tasti e menù.
                          Motivo per il quale sono passato dal primo ix3m al ix3m-2 dopo poche immersioni, il fatto di non capire a che funzione corrispondessero i tasti (e non sempre il tasto avanti è sempre lo stesso, in qualche raro menù i tasti cambiano funzione).
                          Di fatto poi la schermata iniziale, pur rimanendo sostanzialmente la stessa, hanno migliorato leggermente la grafica rendendolo, a miei occhi almeno, quasi un prodotto completamente diverso.
                          ....finalmente in corrispondenza dei tasti c'era anche la voce che indicava la loro funzione.


                          SORRY per aver ripreso un post di un anno fa, ma avevo quasi voglia di bucare un gav nel leggere la discussione anonima e ne ho approfittato per leggere anche post datati.

                          Commenta

                          Riguardo all'autore

                          Comprimi

                          Andare_a_Fondo Per saperne di più su Andare_a_Fondo

                          Statistiche comunità

                          Comprimi

                          Attualmente sono connessi 123 utenti. 5 utenti e 118 ospiti.

                          Il massimo degli utenti connessi: 1,553 alle 05:45 il 16-01-2023.

                          Scubaportal su Facebook

                          Comprimi

                          Sto operando...
                          X