[Consigli per gli acquisti] iX3M GPS EASY vs SHEARWATER PEREGRINE

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • REVERENDO
    ha risposto
    ciao ti scrive uno che le ha tutte:
    cecato, sono presbite ed ho 45 anni e non vedo nemmeno da vicino, risolvo andando in acqua con lenti a contatto bifocali o addizionate.no lunette adesive ch si perdono, no maschera graduata.
    Ho entrambi i computer, o meglio ho uno shearwater petrel 2 come controller del reb e uno Ix3m li trovo fantastici entrambi, anche come assistenza, moooooooooltomigliorata nel tempo da parte di Ratio avuto qualche problemino all' inizio, ma poi con aggiornamenti si sono risolti, almeno nel mio caso.
    dipende cosa ci devi fare in futuro, se vuoi passare alla Tecnica prendi un ix3m che poi puoi aggiornare man mano, oppure un shearwater tecnico e spendi i soldi solo una volta.
    vanno bene entrambi

    Lascia un commento:


  • CGL
    ha risposto
    Ciao,
    ovviamente sono di parte perchè ho il Ratio iX3M,
    ma ho anche molta meno esperienza delle persone che hanno scritto qui,

    non voglio stare a dire è meglio questo o è meglio l'altro, perchè non avrei elementi per poterlo dire, non ho mai fatto un confronto, mi limito solo a dire che come computer mi piace e sono soddisfatto.

    La mia esperienza per l'assistenza è positiva,
    in un occasione ho avuto un problema (non capivo il perchè di un indicazione, il computer era nuovo) ,
    ho telefonato dalla Grecia (ovviamente in orari di ufficio) e mi hanno risposto senza problemi, passandomi l'ufficio tecnico che mi ha spiegato quello che mi serviva,
    altre volte ho chiesto spiegazioni via email e mi hanno sempre risposto.
    .
    Quindi come assistenza mi ritengo soddisfatto (certo finché le cose vanno bene sono tutti bravi , io però per fortuna non ho avuto altre necessità quindi non c'è la controprova) , per ora non mi lamento.

    Certo lo SHEARWATER è un prodotto di livello non è che parli dell'ultimo arrivato.

    Volevo solo far notare due cose, il Ratio ha anche la vibrazione al polso, quindi se succede qualcosa che non va bene comincia a vibrarti il computer al polso (e si sente !!! la vibrazione) , secondo me una funzione molto comoda anche con la scarsa visibilità (magari questa funzione è presente anche sul SHEARWATER)
    la seconda riguarda l'acquisto di un altro computer come il Mares (marca che ho usato per diversi anni) stavo per comprarlo pure io ma parlando con una persona qui sul sito mi ha informato che è molto molto conservativo, quando si immergeva con quel computer rispetto ai suoi compagni d'immersione beccava molta più deco .
    Per questo ho optato per il Ratio

    Lascia un commento:


  • titave
    ha risposto
    Originariamente inviato da paolo55 Visualizza il messaggio
    titave
    hai provato a riattaccare le lunette con attak?
    Sulla maschera di mia moglie non sono piu' venute via
    Ciao
    Paolo
    Ne ho perduta una e sono passato un una maschera ottica seria.
    ciao Tita

    Lascia un commento:


  • paolo55
    ha risposto
    titave
    hai provato a riattaccare le lunette con attak?
    Sulla maschera di mia moglie non sono piu' venute via
    Ciao
    Paolo

    Lascia un commento:


  • Tonnetto
    ha risposto
    Originariamente inviato da Andare_a_Fondo Visualizza il messaggio
    So che i computer da me indicati sono avanzati, ma voglio evitare tra 2 anni di doverlo riacquistare per affrontare il livello Nitrox.
    Spendere adesso per un prodotto che ti servirà tra 2 anni (forse) non è proprio la migliore strategia...

    Btw il Mares Quad (che prima non avevi menzionato) forse rientra più nelle tue attuali necessità e costa la metà... ma se hai 200€ cghe ti stressano, ti puoi pure togliere lo sfizio... vedi tu.

    I dive system al momento costano meno del peregrine (causa offerte natalizie), ma non ho recensioni al riguardo il computer o l'assistenza...

    Gli shearwarter invece sono globalmente paragonati agli Iphone nella telefonia, ovvero il Top.

    Limite del peregrine è che non è estendibile al trimix....ma se sai già che non ti servirà mai, non è un problema.








    Ultima modifica di Tonnetto; 10-12-2020, 15:58.

    Lascia un commento:


  • titave
    ha risposto
    Ciao Lunette adesive purtroppo bocciate.
    si staccano molto facilmente e non mi sono trovato bene.
    Una maschera ottica è una soluzione, invece.
    Guarda....
    Di shearwater in generale posso solo parlar bene, se non benissimo, di divesystem moooolto meno anche se parliamo di altri prodotti.
    ​​​​​​Pur con lenti ottiche sulla maschera ringrazio ogni volta il mio schermo OLED dello sherwater predator quando faccio lago.
    in mare uso qualsiasi cosa ma al lago voglio solo lui al mio polso.
    Chiaro, affidabile, amichevole (si fa per dire) da dieci anni mi accompagna nei tuffi più impegnativi.
    In vacanza resta a casa....va benissimo il Suunto stinger o il vecchio Aladin pro 1.
    Quindi.....
    Se fai immersioni "normali" con visibilità buona e buona illuminazione ambiente maschera ottica e computer qualsiasi (purché buhlmann).
    Se vai oltre (scarsa visibilità e scarsa illuminazione ambiente) allora è il caso di pensarci.
    Tita

    Lascia un commento:


  • paolo55
    ha risposto
    Delle lunette ed un computer che sappia gestire il nitrox, magari usato, e con pochi spiccioli fai un sacco di cose.
    Il resto sono balocchi ma potendoseli permettere non c'e' limite alla fantasia.
    Paolo

    Lascia un commento:


  • Andare_a_Fondo
    ha risposto
    Originariamente inviato da coffy84 Visualizza il messaggio

    Beh basterebbe aggiungere le lunette adesive
    Ottimo suggerimento, grazie

    Inviato dal mio SM-G986B utilizzando Tapatalk

    Lascia un commento:


  • Andare_a_Fondo
    ha risposto
    Originariamente inviato da Tonnetto Visualizza il messaggio

    Se il problema � legato alla vista, comprare un computer pi� grande, non mi sembra risolva i tuoi problemi.
    Visto che il disturbo resta.

    Io da miope, cos� come la mia buddy fortemente astigmatica abbiamo optato per graduare la maschera e siamo pi� che soddisfatti.

    Se la tua vista � stabile ed hai gi� un altro computer io farei la maschera, sempre che non hai la percezione che a breve "vista l'et�" (l'hai scritto tu!!! ) questa non possa degenerare anche in presbiopia.

    Inoltre al momento mi pare di capire che quei computer sono decisamente oltre le tue necessit�.
    Grazie Tonnetto, ma fortunatamente la presbiopia è lieve, difatti computer come Mares Quad oppure Peregrine li riesco tranquillamente a leggere.
    So che i computer da me indicati sono avanzati, ma voglio evitare tra 2 anni di doverlo riacquistare per affrontare il livello Nitrox. Quindi tra i due quale mi consigliate? Ci sono subacquei che li usano?

    Grazie

    Inviato dal mio SM-G986B utilizzando Tapatalk

    Lascia un commento:


  • coffy84
    ha risposto
    Originariamente inviato da Tonnetto Visualizza il messaggio



    Se la tua vista è stabile ed hai già un altro computer io farei la maschera, sempre che non hai la percezione che a breve "vista l'età" (l'hai scritto tu!!! ) questa non possa degenerare anche in presbiopia.

    Beh basterebbe aggiungere le lunette adesive

    Lascia un commento:


  • paolo55
    ha risposto
    A titolo di curiosita' : un amico sub di vecchia data con problemi di presbiopia e tanta passione per il bricolage ha montato un paio di vecchi occhiali da vista economici all' interno della maschera ed ha perfettamente risolto i suoi problemi di vista senza spendere un soldo.
    Soluzione "alla genovese"
    Paolo

    Lascia un commento:


  • Tonnetto
    ha risposto
    Originariamente inviato da Andare_a_Fondo Visualizza il messaggio
    Salve ragazzi,
    apro questo thread per ricevere consigli in quanto sono molto combattuto su quale dei due prodotti acquistare.
    Quello che mi ha spinto a dedicare l'attenzione solo su questi due prodotti è la difficoltà dovuta all'età essendo ipermetrope, quindi effettuando immersioni didattiche in laghetto dove l'acqua il più delle volte è torbida è fondamentale. Sostituire i vetri della maschera con lenti correttive affrontando dai 90 ai 120 Euro non ha senso, tanto vale che li investo in computer con schermo grande ed a colori (di immediata e facile lettura).
    Attualmente sto frequentando il corso di 2° Ara Fipsas e da quanto ho appreso studiando entrambi i manuali sono arrivato alle conclusioni opinabili ovviamente (parliamone) che ovviamente vi espongo e sono aperto a suggerimenti per non fare l'acquisto sbagliato. Vi chiedo solo di motivare le vostre ragioni.

    iX3M (modello Easy GPS)
    Pro:
    - display grande di facile lettura al netto (67mm x 45mm)
    - più informazioni disponibili nella schermata
    - prodotto italiano ed assistenza (si spera valida), ho dato un'excursus nel gruppo (face**) della divesystem
    - prodotto upgradabile (investimento tutelato dato che cresce con il tuo livello nel tempo)
    - velocità di risalita in mt/min
    - algoritmo meno conservativo (Algoritmo Bühlmann ZHL-16C con Gradient Factor + (VPM-B opzionale))
    - dotato di bussola con
    - dotato di inclinometro
    - più autonomia (fino a 40 ore)
    - temperatura operativa: nessun limite indicato nel manuale (se inferiore a gradi immergersi con batteria carica)
    - schermata riepilogativa di fine immersione più esaustiva (più informazioni oltre al grafico)
    Contro:
    - costo maggiore
    - più informazioni/tasti vuol dire più complesso da gestire
    - capacità Logbook: 160 ore
    - fino a 2 miscele Nitrox

    SHEARWATER PEREGRINE
    Pro:
    - display sintetico = informazioni essenziali
    - menu adattivo (navigabilità nei menù contestualizzata)
    - prodotto maturo e marchio apprezzato in tutto il mondo
    - altitudine/pressione di superficie: auto con compensazione della pressione
    - capacità Logbook: 200 ore
    - fino a 3 miscele Nitrox
    Contro:
    - prodotto non italiano: livello di assistenza e supporto, rapidità in caso di ritiro/riconsegna (la casa madre per l'Europa mi sembra è in UK)
    - display più piccolo al netto (47mm x 35mm)
    - velocità di risalita a tacche (1 tacca=3mt/min)
    - algoritmo più conservativo (Algoritmo Bühlmann ZHL-16C con Gradient Factor)
    - non ha la bussola
    - non ha inclinometro
    - autonomia (fino a 30 ore)
    - temperatura operativa: da +4° C a +32° C
    - schermata riepilogativa di fine immersione sintetica (per avere tutte le informazioni devi navigare in più schermate)

    Ovviamente non ho specificato i vantaggi che li accomunano come allarmi contestualizzati dal colore e lampeggio del carattere, vibrazione, etc.

    Grazie ovviamente a quanti mi aiuteranno in questa scelta dato il costo abbastanza alto per me.
    Buone bolle a tutti



    Se il problema è legato alla vista, comprare un computer più grande, non mi sembra risolva i tuoi problemi.
    Visto che il disturbo resta.

    Io da miope, così come la mia buddy fortemente astigmatica abbiamo optato per graduare la maschera e siamo più che soddisfatti.

    Se la tua vista è stabile ed hai già un altro computer io farei la maschera, sempre che non hai la percezione che a breve "vista l'età" (l'hai scritto tu!!! ) questa non possa degenerare anche in presbiopia.

    Inoltre al momento mi pare di capire che quei computer sono decisamente oltre le tue necessità.

    Lascia un commento:


  • paolo55
    ha risposto
    Anche io ho una certa eta' e problemi di vista
    solo parzialmente risolti con la maschera ottica
    L' ultima volta che ho usato il mio computer orologio della oceanic ho dovuto levarlo dal polso e metterlo su un sasso per cercare la giusta distanza di lettura
    Avere la maschera perfetta non e' male e vedere nitido p attraverso le mebbie puo' aimentare il divertimento
    Ciao
    Paolo

    Lascia un commento:


  • blu dive
    ha risposto
    Posseggo un Peregrine, credo di essere stato tra i primi in Italia, ho avuto per le meni parecchie volte i DiveSystem.

    Premessa: a me gli IX3m hanno dato problemi quindi sono prevenuto, magari li hanno risolti.

    Allora:
    intanto tra i tuoi pro e contro ci sono delle imprecisioni, perché dovresti considerare più conservativo lo Shearwater?
    1) Nella versione dove puoi settare solo 3 livelli di GF il DiveSystem è più conservativo dello shearwater impostando uguali GF, non chiedermi perché...
    2) nel Peregrine, al contrario degli altri Shw, puoi impostare la velocità di risalita in metri/minuto.

    Il Peregrine ha la pecca della bussola, invece, quella del DS l'ho trovata un po' troppo lenta.
    Il menu del DS è fatto per nerd smanettoni, quello del peregrine anche troppo intuitivo.

    Vero che il monitor del DS è più grande, ma la visibilità dello Shw è più che eccellente.
    L'ergonomia 10 a 1 per lo Shw.
    Lo Shw si ricarica per induzione, niente cavetti e spinotti da maneggiare.

    Tutto ciò che non concerne l'immersione in se, come gps e menate vrie, è, da parte mia, sempre considerato un difetto non un pregio.

    In buona sostanza, l'unico motivo per cui prenderei in considerazione il DS è che è fatto in Italia (in parte, perché le elettroniche le fanno tutti in cina) . Sull'assistenza non mi pronuncio, mi auguro sia eccellente.
    Quella Shw lo è, ma è lontana.

    Ad ora, mi sbilancerei a dire, che il Peregrine è il miglior computer ricreativo in circolazione. Se ci sono difetti di gioventù saprò dirtelo più avanti.

    Lascia un commento:


  • coffy84
    ha risposto
    non voglio entrare nel merito dei due computer però voglio darti un altro spunto di riflessione parendo dal presupposto che anche io come te ho problemi di vista (miope e astigmatico).
    La maschera graduata la userai sempre, ti da davvero tanto confort e oltre a leggere lo strumento vedi bene tutto ciò che ti succede intorno ed infine anche una fotocamera o action cam che per la loro natura ovviamente non hanno schermi immensi.
    Facendo poi un discorso economico l'acquisto di maschera graduata e un computer più economico, un qualsiasi entry che abbia anche nitrox lo puoi trovare sui 150€ e ti accompagnerà per molto tempo diventando poi eventualmente di backup quando farei immersioni tecniche, dal punto di vista della spesa dovrebbe essere circa equivalente all'acquisto di uno dei due modelli che hai indicato ma avresti due strumenti e non solo uno.

    ovviamente questa la è la mia personalissima opinione

    Lascia un commento:

Riguardo all'autore

Comprimi

Andare_a_Fondo Per saperne di più su Andare_a_Fondo

Statistiche comunità

Comprimi

Attualmente sono connessi 101 utenti. 1 utenti e 100 ospiti.

Il massimo degli utenti connessi: 1,553 alle 05:45 il 16-01-2023.

Scubaportal su Facebook

Comprimi

Sto operando...
X