Gopro max 360

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #46
    Uso le impostazioni automatiche, anche perché una volta chiusa nel case non posso più toccare niente. La Risoluzione la tengo al max 5.4k nel caso del file 360 , ma dopo aver smanettato col file sull’app lo esporto piatto e presumo che in automatico mi passi a 1080p.
    Se hai dritte da passarmi su impostazioni, editing e tutto quello che può aiutarmi ascolto con piacere.
    Purtroppo non uso il pc perché il mio è datato e avrei problemi; finora non mi è servito e non ho in programma acquisti immediati.. ma poi magari mi risale la scimmia
    Per la sgranatura, è molto evidente se guardi l’originale, ma spero ci si possa lavorare googlando un pochino


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

    Commenta


    • #47
      Originariamente inviato da ASP977 Visualizza il messaggio
      Uso le impostazioni automatiche, anche perché una volta chiusa nel case non posso più toccare niente. La Risoluzione la tengo al max 5.4k nel caso del file 360 , ma dopo aver smanettato col file sull’app lo esporto piatto e presumo che in automatico mi passi a 1080p.
      Se hai dritte da passarmi su impostazioni, editing e tutto quello che può aiutarmi ascolto con piacere.
      Purtroppo non uso il pc perché il mio è datato e avrei problemi; finora non mi è servito e non ho in programma acquisti immediati.. ma poi magari mi risale la scimmia
      Per la sgranatura, è molto evidente se guardi l’originale, ma spero ci si possa lavorare googlando un pochino


      Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
      Ok, allora credo proprio che la sgranatura dipenda dal file sorgente, oltreche' dal caricamento sul tubo che comunque un po' diminuisce la risoluzione.
      Il concetto di base di quel che ti ho detto e' semplice: se fai fare tutto alla cam, il file risultante uscira' gia' elaborato in corso di acquisizione, e quindi non conterra' tutte le informazioni relative a cio' che hai ripreso. Inoltre sara' influenzato dal tentativo della Cam di intervenire sulle condizioni di ripresa non ottimali che in genere si verificano sott'acqua.
      Invece, se imposti tutto in manuale con certe impostazioni di base, avrai un file con tutti i dati possibili, ricco cioe' di ogni informazione relativa alle immagini riprese. E quindi sara' molto piu' lavorabile, con risultati migliori.
      Mo' vedo di trovare online qualche manuale d'uso della tua Cam

      Commenta


      • #48
        Originariamente inviato da Steinoff Visualizza il messaggio

        Ok, allora credo proprio che la sgranatura dipenda dal file sorgente, oltreche' dal caricamento sul tubo che comunque un po' diminuisce la risoluzione.
        Il concetto di base di quel che ti ho detto e' semplice: se fai fare tutto alla cam, il file risultante uscira' gia' elaborato in corso di acquisizione, e quindi non conterra' tutte le informazioni relative a cio' che hai ripreso. Inoltre sara' influenzato dal tentativo della Cam di intervenire sulle condizioni di ripresa non ottimali che in genere si verificano sott'acqua.
        Invece, se imposti tutto in manuale con certe impostazioni di base, avrai un file con tutti i dati possibili, ricco cioe' di ogni informazione relativa alle immagini riprese. E quindi sara' molto piu' lavorabile, con risultati migliori.
        Mo' vedo di trovare online qualche manuale d'uso della tua Cam
        Magari … li cerco da 15 giorni ma non trovo nulla di decente; i tutorial che mettono in rete invece sono quasi sempre uno più inutile dell’altro


        Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

        Commenta


        • #49
          Originariamente inviato da ASP977 Visualizza il messaggio

          Magari … li cerco da 15 giorni ma non trovo nulla di decente; i tutorial che mettono in rete invece sono quasi sempre uno più inutile dell’altro


          Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
          in effetti sto avendo difficolta' a trovare un manuale vero e proprio.
          Fin'ora ho trovato questo:
          http://onlinemanual.insta360.com/one.../camera/screen
          Nella sezione che ti ho linkato, tra le varie presenti, parla del touch screen. In particolare, dice che facendo swipe verso sinistra si dovrebbe accedere alle impostazioni varie di ISO, otturatore, FPS e cosi' via.
          Qui un altro manualino, in PDF:
          https://drive.google.com/file/d/1pE3...yD8lNZjjx/view
          ma sinceramente l'ho trovato un po' scarno. Per una Cam cosi' mi aspettavo un manuale ben piu' dettagliato e ricco... ma va be', cercheremo di fare in autonomia.
          Qui in questa recensione
          https://andreagaleazzi.com/recension...ta-360-one-x2/
          ho trovato che dall'app sul cellulare si possono impostare i vari parametri che ci interessano, magari puo' essere piu' facile lavorare da li'

          Una premessa: queste cose che ti diro', si sposano bene con un lavoro seppur minimo di post produzione. Non tanto marcato, eh, ma comunque un minimo di sistemazioni su colore e luci/ombre va fatto, altrimenti il file video, per come esce nativo, sembrerebbe slavato e quasi piatto. Per poter tirare fuori i colori, esaltandoli, per gestire luci ed ombre al meglio, per fare tutto questo serve un file che abbia la maggior quantita' di informazioni possibile.
          Non avendo la cam, e non avendo trovato un manuale piu' specifico, per ottenere quel file cosi' ricco di dati ti dico quello che in generale nelle cam va sistemato per le riprese subacquee, per caratteristiche di luce e ombre presenti. In superficie ovviamente e' tutta un'altra storia, e come abbiamo visto dal video sul gommone la qualita' e' nettamente migliore.
          Quindi, se vuoi metterti a rielaborare i vari girati (forse anche l'app ufficiale puo' andar bene in quest'ottica) mi servirebbe quindi sapere cosa hai di valori selezionabili per quanto riguarda gli ISO, l'Otturatore, il Colore, la Nitidezza, il Bilanciamento del Bianco ed eventualmente, se presente, la Compensazione dell'Esposizione

          Commenta


          • #50
            Originariamente inviato da Steinoff Visualizza il messaggio

            in effetti sto avendo difficolta' a trovare un manuale vero e proprio.
            Fin'ora ho trovato questo:
            http://onlinemanual.insta360.com/one.../camera/screen
            Nella sezione che ti ho linkato, tra le varie presenti, parla del touch screen. In particolare, dice che facendo swipe verso sinistra si dovrebbe accedere alle impostazioni varie di ISO, otturatore, FPS e cosi' via.
            Qui un altro manualino, in PDF:
            https://drive.google.com/file/d/1pE3...yD8lNZjjx/view
            ma sinceramente l'ho trovato un po' scarno. Per una Cam cosi' mi aspettavo un manuale ben piu' dettagliato e ricco... ma va be', cercheremo di fare in autonomia.
            Qui in questa recensione
            https://andreagaleazzi.com/recension...ta-360-one-x2/
            ho trovato che dall'app sul cellulare si possono impostare i vari parametri che ci interessano, magari puo' essere piu' facile lavorare da li'

            Una premessa: queste cose che ti diro', si sposano bene con un lavoro seppur minimo di post produzione. Non tanto marcato, eh, ma comunque un minimo di sistemazioni su colore e luci/ombre va fatto, altrimenti il file video, per come esce nativo, sembrerebbe slavato e quasi piatto. Per poter tirare fuori i colori, esaltandoli, per gestire luci ed ombre al meglio, per fare tutto questo serve un file che abbia la maggior quantita' di informazioni possibile.
            Non avendo la cam, e non avendo trovato un manuale piu' specifico, per ottenere quel file cosi' ricco di dati ti dico quello che in generale nelle cam va sistemato per le riprese subacquee, per caratteristiche di luce e ombre presenti. In superficie ovviamente e' tutta un'altra storia, e come abbiamo visto dal video sul gommone la qualita' e' nettamente migliore.
            Quindi, se vuoi metterti a rielaborare i vari girati (forse anche l'app ufficiale puo' andar bene in quest'ottica) mi servirebbe quindi sapere cosa hai di valori selezionabili per quanto riguarda gli ISO, l'Otturatore, il Colore, la Nitidezza, il Bilanciamento del Bianco ed eventualmente, se presente, la Compensazione dell'Esposizione
            Grazie per le ricerche, le sto guardando tutte anche se alcune le avevo già viste
            L’app, in post, non mi da molti parametri; c’è una funzione aquavision 2.0 che cambia troppo i colori e non mi piace, poi ci sono i soliti parametri su luci, tonalità , esposizione ecc . Non c’è nulla che ti permetta, dopo, di cambiare iso, bianco e tutte le altre cose che solitamente faccio con la reflex sui file raw e nemmeno posso gestire il colore. In effetti dal cellulare devi limitarti al montaggio, molto semplice ma un po’ limitato.
            Non ho provato l’app dal pc perché ho visto che i file sono molto pesanti e non credo che il mio vecchio hp li regga. Sicuramente avrei delle opzioni in più.


            Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

            Commenta


            • #51
              Originariamente inviato da ASP977 Visualizza il messaggio

              Grazie per le ricerche, le sto guardando tutte anche se alcune le avevo già viste
              L’app, in post, non mi da molti parametri; c’è una funzione aquavision 2.0 che cambia troppo i colori e non mi piace, poi ci sono i soliti parametri su luci, tonalità , esposizione ecc . Non c’è nulla che ti permetta, dopo, di cambiare iso, bianco e tutte le altre cose che solitamente faccio con la reflex sui file raw e nemmeno posso gestire il colore. In effetti dal cellulare devi limitarti al montaggio, molto semplice ma un po’ limitato.
              Non ho provato l’app dal pc perché ho visto che i file sono molto pesanti e non credo che il mio vecchio hp li regga. Sicuramente avrei delle opzioni in più.


              Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
              Di seguito qualche consiglio disinteressato:

              - Registrare in 5.3k serve solo a creare file ineditabili....ed a consumare più velocemente la batteria. Il 2k (ovvero Ultra HD) è più che sufficiente, tanto poi nelle piattaforme carichi in UHD, oppure FHD (1080p), o addirittura HD (720p).

              - Se poi vuoi fare quegli effetti strani 360° al più alza il frame rate tra 80 e 120fps fps, ma tieni conto che sono poche le piattaforme (inteso come FB o YT etc...) che supportano fps molto alti, ergo prima di caricare devi TU fare il pruuning dei frame.

              - Alcune software hanno dei preset di esportazione ottimizzati per la piattaforma dove dei caricare il file. Per esportare usa quelle impostazioni e se non sei soddisfatto della risultato modifica solo l'impostazione del bitrate [Mbps]. Io mi pare uso 40Mbps, ma ora non ricordo con certezza.

              - Se devi fare post-produzione il modo migliore di impostare la camera è senza correzione colore, in GoPro si chiama colore "flat" e poi le correzioni le fai in post-produzione.
              Ultima modifica di Tonnetto; 30-09-2021, 10:38.
              YouTube

              Commenta


              • #52
                [QUOTE=Tonnetto;n1433456]

                Di seguito qualche consiglio disinteressato:

                - Registrare in 5.3k serve solo a creare file ineditabili....ed a consumare più velocemente la batteria. Il 2k (ovvero Ultra HD) è più che sufficiente, tanto poi nelle piattaforme carichi in UHD, oppure FHD (1080p), o addirittura HD (720p).

                Ma se abbasso a 2k girando a 360, in fase di elaborazione non mi si abbassa ancora di più? Correggimi se sbaglio


                Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

                Commenta


                • #53
                  Originariamente inviato da ASP977 Visualizza il messaggio

                  Grazie per le ricerche, le sto guardando tutte anche se alcune le avevo già viste
                  L’app, in post, non mi da molti parametri; c’è una funzione aquavision 2.0 che cambia troppo i colori e non mi piace, poi ci sono i soliti parametri su luci, tonalità , esposizione ecc . Non c’è nulla che ti permetta, dopo, di cambiare iso, bianco e tutte le altre cose che solitamente faccio con la reflex sui file raw e nemmeno posso gestire il colore. In effetti dal cellulare devi limitarti al montaggio, molto semplice ma un po’ limitato.
                  Non ho provato l’app dal pc perché ho visto che i file sono molto pesanti e non credo che il mio vecchio hp li regga. Sicuramente avrei delle opzioni in più.


                  Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
                  Ho capito, diciamo che a livello di personalizzazione hai poco spazio di manovra sulla Cam.
                  A questo punto, se e' possibile, lavora sulle caratteristiche del file video prodotto.
                  I consigli di Tonnetto sono ottimi, imposta su 2k e alto framerate (FPS) se usi la visuale a 360 gradi o se pensi di fare degli slow motion. In teoria il videoediting non dovrebbe abbassarti ulteriormente la qualita', a meno che non sia impostato per restituire un output finale in 1080P. Ma questo dovresti poterlo selezionare, almeno spero.
                  Con file piu' leggeri, in 2 K o in 1K appunto, anche da PC c'e' caso che tu possa lavorarli essendo meno impegnativi.
                  Tornando ai parametri, direttamente sulla cam e non per la post produzione, se ho capito bene gli Iso non te li da', ma essendo direttamente collegati ad apertura e tempo c'e' caso che se puoi lavorare su uno o entrambi degli altri due parametri, gli ISO te li sistema lui come conseguenza. Tonnetto parlava anche di colore piatto, flat, oppure naturale, nativo... insomma senza rielaborazioni, vedi se da qualche parte se riesci a impostarlo in questo modo, che aiuterebbe molto

                  Commenta


                  • #54
                    Originariamente inviato da Steinoff Visualizza il messaggio

                    Ho capito, diciamo che a livello di personalizzazione hai poco spazio di manovra sulla Cam.
                    A questo punto, se e' possibile, lavora sulle caratteristiche del file video prodotto.
                    I consigli di Tonnetto sono ottimi, imposta su 2k e alto framerate (FPS) se usi la visuale a 360 gradi o se pensi di fare degli slow motion. In teoria il videoediting non dovrebbe abbassarti ulteriormente la qualita', a meno che non sia impostato per restituire un output finale in 1080P. Ma questo dovresti poterlo selezionare, almeno spero.
                    Con file piu' leggeri, in 2 K o in 1K appunto, anche da PC c'e' caso che tu possa lavorarli essendo meno impegnativi.
                    Tornando ai parametri, direttamente sulla cam e non per la post produzione, se ho capito bene gli Iso non te li da', ma essendo direttamente collegati ad apertura e tempo c'e' caso che se puoi lavorare su uno o entrambi degli altri due parametri, gli ISO te li sistema lui come conseguenza. Tonnetto parlava anche di colore piatto, flat, oppure naturale, nativo... insomma senza rielaborazioni, vedi se da qualche parte se riesci a impostarlo in questo modo, che aiuterebbe molto
                    A differenza delle GoPro decide tutto la cam e non ho possibilità di decidere per il colore o altro prima di girare. Credo dipenda dal dover cucire due telecamere per il 360, ma magari dico una cappellata.
                    Potrei abbassare il 5.6k in ingresso ma avendo un file a 360 gradi ho paura di perdere in definizione. Anche la grandezza del file in uscita lo decide l’app. Comunque a 360 gira max a 30fps.
                    Ho più margine nelle foto e nei video a 150gradi, ma mi interessa relativamente


                    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

                    Commenta


                    • #55
                      Originariamente inviato da ASP977 Visualizza il messaggio

                      A differenza delle GoPro decide tutto la cam e non ho possibilità di decidere per il colore o altro prima di girare. Credo dipenda dal dover cucire due telecamere per il 360, ma magari dico una cappellata.
                      Potrei abbassare il 5.6k in ingresso ma avendo un file a 360 gradi ho paura di perdere in definizione. Anche la grandezza del file in uscita lo decide l’app. Comunque a 360 gira max a 30fps.
                      Ho più margine nelle foto e nei video a 150gradi, ma mi interessa relativamente


                      Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
                      Girare a 5.6K ha senso se hai uno schermo a tale risoluzione, o al limite a 4K. Questo perche' in questo modo la qualita' del girato va a sfruttare appieno le qualita' del pannello su cui viene visualizzato. Altrimenti e' solo consumo esagerato di batteria e un maggior spazio necessario su memoria per immagazinare il file prodotto.
                      E, dato che mi confermi che gli spazi di manovra per personalizzare il modo con cui la Cam effettua le riprese, a questo punto non posso che consigliarti di utilizzare un buon programma di editing come, appunto Da Vinci Resolve, o Adobe Premiere o altri del genere.
                      Un'ultima cosa, che secondo me aiutera' comunque molto. Mi e' sembrato di capire, vedendo i video, che i tuoi illuminatori hanno un fascio non molto ampio, concentrando la luce in un'area ristretta e facilitando cosi' l'effetto bruciatura durante le riprese. Sempre per come l'ho capita, ma magari mi sto sbagliando, mi pare piu' una torcia subacquea che un illuminatore per video. Prova con illuminatori con fascio ampio, intorno ai 120°, orientati in modo leggermente divergente rispetto al soggetto da riprendere e posizionati leggermente arretrati rispetto alla Cam

                      Commenta


                      • #56
                        Confermo che sono torce; in quel video tenuti molto vicini perché non si vedeva na mazza.
                        Grazie per i consigli, proverò a metterli in pratica.
                        Non ho ancora preso in esame illuminatori col fascio più ampio perché non so ancora come reagisce la fotocamera dovendo cucire immagini con luce diversa e temo problemi.
                        Vorrei provarla con visibilità maggiore e più fauna per provare le potenzialità , ma credo che anche questo week end andrò al buio


                        Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

                        Commenta


                        • #57
                          Originariamente inviato da ASP977 Visualizza il messaggio
                          Confermo che sono torce; in quel video tenuti molto vicini perché non si vedeva na mazza.
                          Grazie per i consigli, proverò a metterli in pratica.
                          Non ho ancora preso in esame illuminatori col fascio più ampio perché non so ancora come reagisce la fotocamera dovendo cucire immagini con luce diversa e temo problemi.
                          Vorrei provarla con visibilità maggiore e più fauna per provare le potenzialità , ma credo che anche questo week end andrò al buio


                          Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
                          Se vai su AliExpress o Amazon, di illuminatori cinesi a fascio ampio ne trovi a tonnellate.
                          Io uso questi, che avevo pagato davvero poco e vanno alla grande: 51aZh16VIDL._AC_SL1001_.jpg

                          https://www.amazon.it/BYARSS-esterni...8T5TH8XR&psc=1
                          Vanno alimentati con 4 batterie 18650 con positivo in rilievo, non piatto.
                          Li trovi venduti sotto nomi diversi, ma comunque son sempre lo stesso prodotto. Ora vedo che su Amazon i prezzi per singolo pezzo sono aumentati un bel po', io in coppia li avevo pagati praticamente la meta' di quel che costa oggi un singolo, ma ti basta essere paziente, fare delle ricerche e, se non hai fretta, l'opzione AliExpress e' ovviamente la piu' risparmiosa
                          File allegati

                          Commenta


                          • #58
                            Alcune note:
                            1) il video a 5.7k ( o 8k con la Qoocam) serve eccome, quando si posta il video su Youtube lasciandolo integro a 360 gradi, anzichè "tagliarlo" in una finestra frontale e basta. Quando lo guardi con un Oculus Quest 2, la risoluzione non è mai abbastanza, e solo con l'8k sfrutti davvero la risoluzione del visore VR.
                            2) Quando fai lo stitching del video sul computer, per creare il video equirettangolare da caricare su Youtube, c'è una apposita impostazione del software per lo stitching "subacqueo" che evita che si veda la custodia nella parte bassa dell'immagine
                            3) editare video a 5.7k, o ad 8k, richiede ovviamente un computer decente, e con una buona scheda grafica di ultima generazione.
                            Prova a postare un video a 360 gradi su Youtube senza tagliarlo. Che senso ha usare una telecamera a 360 gradi per poi non sfruttarla come tale, e postare dei video "normali"???
                            I video a 360 gradi sono belli proprio perchè è l'utente finale che può guardare dove vuole, e zoomare a piacimento...
                            Qui vedi un paio di esempi "di prova" girati da me a 5.7k con una telecamera ormai non più in produzione, la Vuze XR (la Insta dovrebbe essere assai meglio):
                            https://www.youtube.com/watch?v=BgzfY0NS4dE

                            https://www.youtube.com/watch?v=eh2u0TiIhkI

                            Ultima modifica di AngeloFarina; 07-10-2021, 19:38.

                            Commenta


                            • #59
                              Originariamente inviato da AngeloFarina Visualizza il messaggio
                              Alcune note:
                              1) il video a 5.7k ( o 8k con la Qoocam) serve eccome, quando si posta il video su Youtube lasciandolo integro a 360 gradi, anzichè "tagliarlo" in una finestra frontale e basta. Quando lo guardi con un Oculus Quest 2, la risoluzione non è mai abbastanza, e solo con l'8k sfrutti davvero la risoluzione del visore VR.
                              2) Quando fai lo stitching del video sul computer, per creare il video equirettangolare da caricare su Youtube, c'è una apposita impostazione del software per lo stitching "subacqueo" che evita che si veda la custodia nella parte bassa dell'immagine
                              3) editare video a 5.7k, o ad 8k, richiede ovviamente un computer decente, e con una buona scheda grafica di ultima generazione.
                              Prova a postare un video a 360 gradi su Youtube senza tagliarlo. Che senso ha usare una telecamera a 360 gradi per poi non sfruttarla come tale, e postare dei video "normali"???
                              I video a 360 gradi sono belli proprio perchè è l'utente finale che può guardare dove vuole, e zoomare a piacimento...
                              Qui vedi un paio di esempi "di prova" girati da me a 5.7k con una telecamera ormai non più in produzione, la Vuze XR (la Insta dovrebbe essere assai meglio):
                              https://www.youtube.com/watch?v=BgzfY0NS4dE

                              https://www.youtube.com/watch?v=eh2u0TiIhkI
                              con la premessa che anche avendo il vr non ho postato video a 360 perché la custodia in basso è inguardabile, ho una domanda: lo stiching dal pc con quale programma lo fai ? Quello della insta non ti elimina la parte bassa della custodia purtroppo


                              Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

                              Commenta


                              • #60
                                Originariamente inviato da AngeloFarina Visualizza il messaggio
                                [...] Che senso ha usare una telecamera a 360 gradi per poi non sfruttarla come tale, e postare dei video "normali"???
                                I video a 360 gradi sono belli proprio perchè è l'utente finale che può guardare dove vuole, e zoomare a piacimento...
                                [...]

                                Una domanda Angelo, che sono ignorante in fatto di video a 360 gradi e quel che ho quotato mi ha incuriosito.
                                Dici che non ha senso tagliare e fare montaggio con video a 360 gradi perche', lavorandoli, perdi la visione omnidirezionale?

                                Commenta

                                Riguardo all'autore

                                Comprimi

                                ASP977 Per saperne di più su ASP977

                                Statistiche comunità

                                Comprimi

                                Attualmente sono connessi 63 utenti. 3 utenti e 60 ospiti.

                                Il massimo degli utenti connessi: 1,037 alle 06:32 il 14-01-2020.

                                Scubaportal su Facebook

                                Comprimi

                                Sto operando...
                                X