Sostituzione batteria Citizen Promaster

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Sostituzione batteria Citizen Promaster

    Buongiorno a tutti, devo far sostituire le batterie al mio Citizen Promaster. Ho letto recensioni non sempre buone sui centri assistenza ufficiali... soprattutto Milano. Qualcuno di voi ha avuto esperienza di un lavoro ben fatto? L'orologio viene normalmente in acqua con me per cui vorrei che la manutenzione fosse fatta come previsto dalla ditta costruttrice. Grazie mille per le risposte.

  • #2
    Appena sostituita batteria al mio citizen, operazione effettuata presso un comune orologiaio.
    ho chiesto però, che facesse anche la prova di tenuta, poi verificata con una immersione a 18mt.
    spesa totale 5+15 euro

    20200512_195941.jpg
    Per fortuna in Italia c'è ancora qualcuno che punta sui giovani... LE MILF [cit.]

    Commenta


    • #3
      Ciao, quando lo avevo facevo cambiare la batteria a Catania da Crazy Time , e non me ne sono mai lamentato. Il test in camera non ricordo se lo facessero pure loro, perché lo facevo fare ad un negozio di subacquea poco distante che lo portava a 5 o 6 atm. Per la prova a 200 m mi posso informare.
      CACCIATORI DI RETI FANTASMA

      Commenta


      • #4
        [QUOTE=labottatrice;n1426083]Appena sostituita batteria al mio citizen, operazione effettuata presso un comune orologiaio.
        ho chiesto però, che facesse anche la prova di tenuta, poi verificata con una immersione a 18mt.
        spesa totale 5+15 euro

        Non era un "comune orologiaio" era il Superman dell'orologeria. Quello di fronte a casa mia gira col camice beige e il monocolo...non credo sappia fare la prova a tenuta.

        Commenta


        • #5
          [QUOTE=passerus;n1426125]
          Originariamente inviato da labottatrice Visualizza il messaggio
          Appena sostituita batteria al mio citizen, operazione effettuata presso un comune orologiaio.
          ho chiesto però, che facesse anche la prova di tenuta, poi verificata con una immersione a 18mt.
          spesa totale 5+15 euro

          Non era un "comune orologiaio" era il Superman dell'orologeria. Quello di fronte a casa mia gira col camice beige e il monocolo...non credo sappia fare la prova a tenuta.
          Per la prova di tenuta serve il macchinario, una sorta di campana.
          ai tempi avevo chiesto in una concessionaria ufficiale, e per il lavoretto mi avevano chiesto 80 euro.
          Non so da dove scrivi, se sei zona Varese, ti do i riferimenti
          Per fortuna in Italia c'è ancora qualcuno che punta sui giovani... LE MILF [cit.]

          Commenta


          • #6
            [QUOTE=labottatrice;n1426146]
            Originariamente inviato da passerus Visualizza il messaggio

            Per la prova di tenuta serve il macchinario, una sorta di campana.
            ai tempi avevo chiesto in una concessionaria ufficiale, e per il lavoretto mi avevano chiesto 80 euro.
            Non so da dove scrivi, se sei zona Varese, ti do i riferimenti
            Sono di Pavia, ma se mi dai il riferimento provo a contattarli telefonicamente...

            Commenta


            • #7
              Colleziono Acqualand di tutti i modelli da vari anni. Aggiungo un suggerimento che ho imparato a mie spese: ogni 5 anni, indipendentemente dal numero di immersioni, è bene cambiare anche i piccoli oring che garantiscono la tenuta dei pulsanti. A mie spese perchè non avnedolo mia fatto prima im sono giocato il mio bellissimo promaster vintage.

              Commenta

              Riguardo all'autore

              Comprimi

              passerus Per saperne di più su passerus

              Statistiche comunità

              Comprimi

              Attualmente sono connessi 58 utenti. 1 utenti e 57 ospiti.

              Il massimo degli utenti connessi: 1,037 alle 06:32 il 14-01-2020.

              Scubaportal su Facebook

              Comprimi

              Sto operando...
              X