comunicazione con la superficie o fra buddy lontani

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #16
    Originariamente inviato da Vittoriopolite Visualizza il messaggio
    RANA Grazie, come ho detto a Paolo non è un problema di barcaiola, che funziona.
    i dispositivi di cui hai parlato sono una soluzione un po’ “overkill”, esagerati per il presunto utilizzo che ne farei.
    Non nascondo che la domanda non nasce da una effettiva necessità pratica, visto che si è sempre fatto tutto senza.

    per quanto riguarda il metodo di innovazione della didattica non mi trovi d’accordo, penso che in acqua si debba imparare a comunicare con i segnali, specialmente agli inizi, vedo il segnale con il buddy o con l’istruttore come un ulteriore invito a mantenere il sistema di coppia, unica valida ridondanza in configurazione ricreativa.
    Un gran facciale per chiamare uno svuotamento maschera mi sembra eccessivo oltre che diseducativo, per quanto detto. Accetto e aspetto smentite.
    Vittorio
    Io ho apprezzato il fatto che abbiamo sperimentato questa via.

    Personalmente ritengo che la didattiche debba arrivare a formare bene l'allievo in funzione degli obbiettivi che il brevetto comporta.

    Il comunicatore è uno strumento come tanti, che può avere o non avere delle ricadute anche sulla didattica, la sperimentazione non è approdata a nulla e la cosa è caduta nel dimenticatoio.

    Ma sperimentare è nella natura umana ed è il motore che porta ad innovare.

    Non lo definirei diseducativo, sicuramente il sentire la voce dell'istruttore sott'acqua può per certi versi aiutare, per altri no, sicuramente questa strada nei fatti non ha portato a vantaggi significativi e per tanto è stato abbandonata.

    E' uno dei tanti infiniti tentativi di percorrere nuove strade, ovviamente solo pochi oggi vengono assorbiti nelle procedure didattiche ma questo non toglie l'importanza di riuscire sempre a cogliere nuovi modi di fare.

    Comunque se non è un problema di barcaiolo, che sa agire, mi pare di capire che non è un esigenza reale ma solo un ipotesi mi chiedo dove vuoi parare con questo 3D che hai aperto ???


    Cordialmente
    Rana

    Commenta


    • #17
      firer84 hai centrato l'utilizzo, ma è ridicolo e costoso ahahah, grazie per la risposta

      Commenta


      • #18
        RANA Se ci fosse stato qualcosa di interessante, pratico e accessibile a conti in banca con meno di 12 zeri, mi avrebbe fatto piacere provarlo, al limite sarebbe stato uno dei tanti strumentini inutili che mi piace tanto collezionare ...
        L'apertura di questo topic mi ha permesso di confrontarmi e ricevere spunti interessanti, scoprire un sito pieno di attrezzature tecnologiche e peculiari che mi incuriosiscono fortemente, scoprire nuove frontiere a cui si è "abbandonata"(?) la didattica e conoscere le vostre abitudini. Insomma, non voglio andare a parare da nessuna parte, mi sembrano buoni motivi per aprire una breve digressione.
        Vittorio

        Commenta


        • #19
          Originariamente inviato da Vittoriopolite Visualizza il messaggio
          blu dive Grazie, il codice è un’ottima idea che ho già adottato in passato, il problema è l’inverso, da su a giù.
          Buona giornata, Vittorio
          si fa lo stesso ma con dei rumori, ho visto usare un tubo di acciaio immerso e "picchiato" con altri tubi.
          Dei francesi, una volta usarono dei petardi che esplodevano sott'acqua lanciati dalla barca.
          www.bludivecenter.com

          Commenta


          • #20
            Originariamente inviato da Vittoriopolite Visualizza il messaggio
            RANA Se ci fosse stato qualcosa di interessante, pratico e accessibile a conti in banca con meno di 12 zeri, mi avrebbe fatto piacere provarlo, al limite sarebbe stato uno dei tanti strumentini inutili che mi piace tanto collezionare ...
            L'apertura di questo topic mi ha permesso di confrontarmi e ricevere spunti interessanti, scoprire un sito pieno di attrezzature tecnologiche e peculiari che mi incuriosiscono fortemente, scoprire nuove frontiere a cui si è "abbandonata"(?) la didattica e conoscere le vostre abitudini. Insomma, non voglio andare a parare da nessuna parte, mi sembrano buoni motivi per aprire una breve digressione.
            Vittorio
            Grazie per la risposta,
            nulla da eccepire.

            Cordialmente
            Rana

            Commenta


            • #21
              domenica scorsa, vento forte da tramontana. genova pra'. decido con la mia compagna di fare puccino a vesima senza lanciarsi in viaggi sul promontorio o su relitti dove la tramontana schiumava pazzerella.
              dieci metri d'acqua, dò fondo all'ancora, il vento ventizza. do un po' di calume, ma meno dell'occorrente rispetto alla ventizzata perchè vento di burrasca pazzerello e girellante e il mare aperto non me frega, ma gli scogli si. ho ancora hall da dieci chili e dieci metri catena.
              ci buttiamo in acqua e il gommone ha come barcaiolo se stesso. lego il filo d'arianna e si inizia a pinneggiare. dopo poco tendo per prova il filo d'arianna ; sento che l'ancora sta arando, ma verso nord, quindi verso il mare libero. no problem, si continua immersione e l'ancora ara. rientriamo e dal fondo in origine di 10 metri arriviamo a 22 metri. usciamo il mare bianco dal vento ma tutto ok senza problema. che voglio dire. meglio un gommone solitario che un gommone con barcaiolo incapace. la comunicazione è inutile, anzi dannosa. chi si immerge senza barcaiolo o con barcaiolo inutile, deve prendere le giuste precauzioni. la comunicazione non serve, sia con barcaiolo esperto (sa ciò che fare), sia con barcaiolo inesperto che non l'azzecca manco per culo.
              ......lasciami l'orgoglio di essere solo un uomo...

              Commenta


              • #22
                cesare
                Tutto vero quello che scrivi
                Unico appunto la hall. Non mi piace molto e le preferisco danfort e bruce
                Ciao
                Paolo
                Paolo

                Commenta


                • #23
                  cesare verissimo, ma non era quello il punto del topic
                  Hai un’ancora da 10kg, quanto è grande il tuo gommone? Che fondali hai?

                  Commenta


                  • #24
                    boh, mi pareva il post nascesse da una necessità di comunicazione con il barcaiolo in caso problematiche varie e assortite. se nasce da una pura voglia di comunicazione di quanto si vede altro discorso. per ovviare a problemi meglio lasciar stare.

                    paolo ancora hall perchè, per me, il miglior compromesso scoglio sabbia fango.

                    gommone 7,50 mt
                    Ultima modifica di cesare; 24-05-2023, 18:00.
                    ......lasciami l'orgoglio di essere solo un uomo...

                    Commenta


                    • #25
                      Originariamente inviato da Vittoriopolite Visualizza il messaggio
                      cesare verissimo, ma non era quello il punto del topic
                      In realtà forse si... :-D

                      Nel senso, ci sta discutere e togliersi le curiosità sulle tecnologie esistenti, proprio come hai fatto; detto ciò quello che dice cesare, è la realtà, che si traduce nel fatto che la Legge di Darwin vale anche per le tecnologie.

                      Se una determinata tecnologia non viene sviluppata a tal punto da diventare "di tutti" significa che, o è troppo costosa, oppure non porta sostanziali vantaggi rispetto all'attuale "stato dell'arte".
                      YouTube

                      Commenta


                      • #26
                        Originariamente inviato da cesare Visualizza il messaggio
                        per ovviare a problemi meglio lasciar stare.

                        gommone 7,50 mt
                        Esatto, perfettamente d’accordo.


                        Bello spazioso, è attrezzato per immersioni o lo usi anche per uscirci “da civile”?

                        Commenta


                        • #27
                          Originariamente inviato da Tonnetto Visualizza il messaggio

                          In realtà forse si... :-D
                          la Legge di Darwin vale anche per le tecnologie.

                          .
                          ahahaha che bella metafora, mi sa che te la rubo

                          Commenta


                          • #28
                            l'uso è misto. gli occupanti subbacqui sono,siamo, due però terribilmente infestanti. nella stagione buona non rinuncio mai a bagnetto e al godermi la visione del fuori acqua ligure. il mio gommone non conosce la pesca.
                            ......lasciami l'orgoglio di essere solo un uomo...

                            Commenta

                            Riguardo all'autore

                            Comprimi

                            Vittoriopolite Per saperne di più su Vittoriopolite

                            Statistiche comunità

                            Comprimi

                            Attualmente sono connessi 20 utenti. 3 utenti e 17 ospiti.

                            Il massimo degli utenti connessi: 1,553 alle 05:45 il 16-01-2023.

                            Scubaportal su Facebook

                            Comprimi

                            Sto operando...
                            X