chi vuole sopravvivere di PIU`

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ishmael
    ha risposto
    Originariamente inviato da GardaReb Visualizza il messaggio

    Ma chiedi il green pass anche al compagno d'immersione?

    Io, da veggente, sono anni che vado in acqua da solo.
    Per praticare un'attività all'aria aperta non è necessario il green pass, dunque sul gommone/barca no problem. In acqua scelgo solo buddy vaccinati però, anche perché eventualmente per condividere il primario mi debbo poter fidare di chi ho di fronte, sia che io doni che riceva. In tal modo penso di rispettare tutti, me stesso in primis.

    Come giustamente ci ricorda firer84 per le attività al chiuso, invece, al momento il green pass è obbligatorio, piaccia o meno. Il problema reale è che spesso i centri Yoga sono associazioni private e dunque probabilmente in tal modo eludono la normativa sul green pass.

    Saluti

    Lascia un commento:


  • firer84
    ha risposto
    In luogo chiuso è obbligatorio avere il green pass, oppure si fa un tampone ogni 48/72 ore a seconda del tipo di tampone, non te lo fai 1 volta a settimana perchè credi a babbo natale...Ishmael ha fatto bene a cambiare struttura...

    Lascia un commento:


  • GardaReb
    ha risposto
    Originariamente inviato da Ishmael Visualizza il messaggio

    in verità non è facile trovare quanto cerchi, perché quell'aura di misticismo da guru è molto diffusa. A ciò aggiungi che oggigiorno i centri Yoga sono divenuti dei covi No-vax per via della vicinanza a quelle pratiche alternative quali l'ayurveda, la medicina naturale e via dicendo. Proprio un mesetto fa stavo cercando un centro dove riprendere dopo un paio di anni di stop, ma mi sono imbattuto due volte in posti dove il green-pass non era obbligatorio per la pratica e i maestri ostentavano la loro reticenza alla vaccinazione. Uno è arrivato a dirmi "faccio un tampone alla settimana, ma per far star tranquilli tutti". Mi sono iscritto a pilates in una palestra vera e fine della storia, nonostante la pratica yoga mi abbia aiutato in tanti modi in passato (cura dello stress, mal di schiena e miglioramento della propriocezione, tra le tante).

    Io comunque praticavo una cosa molto simile a quella di cui parla RANA, mentre il Vinyasa di cui parla Tonnetto è una sorta di ginnastica posturale fatta in maniera un po' più accelerata. Il sito che ti ha segnalato è però ben fatto, ho seguito qualche lezione in periodo di lock-down per scoprire che però quel tipo di pratica non fa per me.
    Ma chiedi il green pass anche al compagno d'immersione?

    Io, da veggente, sono anni che vado in acqua da solo.

    Lascia un commento:


  • erino2707
    ha risposto
    1 ciao a tutti
    vedo con piacere che non sono l unico
    che pratica il piu votato farsi una bella birra

    Lascia un commento:


  • labottatrice
    ha risposto
    Originariamente inviato da erino2707 Visualizza il messaggio
    i sette sport che aumentano la sopravvivenza sono:
    nuoto, stretching, yoga, pilates, danza, piattaforma oscillante,
    attività subacquea.
    se il nuoto è inserito nell'attività subacquea, arrivo a due
    altrimenti, arrivo a due con la birra

    praticamente sono già morto!

    Lascia un commento:


  • RANA
    ha risposto
    Originariamente inviato da polpotto Visualizza il messaggio
    grazie a tutti, le mie perplessità sono quelle centrate da Ishmael .Mia moglie lo fa con una sua amica in videoconferenza ma io vorrei uscire un po' da casa dove sono già in smart. Tenderei quindi ad escludere il sito postato da Tonnetto che mi sembra comuque valido.Mi incuriosisce provare un 'esperienza simile a quella di Rana, anche perchè sono in un periodo di stress fuori parametro.
    Penso che se contatti l'associazione nazionale maestri Yoga (Y.a.n.i.):

    https://www.insegnantiyoga.it/

    Ti sanno indirizzare verso un centro competente e senza velleità trascendentali vicino dove abiti.

    Cordialmente
    Rana

    Lascia un commento:


  • polpotto
    ha risposto
    grazie a tutti, le mie perplessità sono quelle centrate da Ishmael .Mia moglie lo fa con una sua amica in videoconferenza ma io vorrei uscire un po' da casa dove sono già in smart. Tenderei quindi ad escludere il sito postato da Tonnetto che mi sembra comuque valido.Mi incuriosisce provare un 'esperienza simile a quella di Rana, anche perchè sono in un periodo di stress fuori parametro.

    Lascia un commento:


  • Steinoff
    ha risposto
    Originariamente inviato da Tonnetto Visualizza il messaggio

    Figurati se non faceva Yoga!


    Prova a consigliargli di darsi al New Age
    tumblr_oktbr6pHLO1w32evwo1_1280.jpg
    Oddio che mi fai pensare... probabilmente non sarei qui a scriverne

    Bella bella l'immagine che hai allegato
    Se dovessi ribeccarlo, ma di certo non vado a cercarlo volontariamente, gli consigliero' l'ashisha-yoga, rilaaaaassaaaaaaaaa

    Lascia un commento:


  • Tonnetto
    ha risposto
    Originariamente inviato da Steinoff Visualizza il messaggio
    Io, oltre alla subacquea e ai due sport che ha aggiunto Alastar, pratico anche centrodivanismo a livelli professionistici, ma solo dopo il tramonto Non so se allunghi la vita, ma di certo fa piacere
    Lo yoga mi affascinava, poi quando ho scoperto che il dirigente che e' stato responsabile del mio ufficio per anni era anche insegnante di yoga, ho abbandonato ogni velleita' di fare qualche corso. Uno piu' stressato, alienato e perennemente incazzato di lui non l'ho mai visto.
    Figurati se non faceva Yoga!


    Prova a consigliargli di darsi al New Age
    tumblr_oktbr6pHLO1w32evwo1_1280.jpg

    Lascia un commento:


  • Steinoff
    ha risposto
    Io, oltre alla subacquea e ai due sport che ha aggiunto Alastar, pratico anche centrodivanismo a livelli professionistici, ma solo dopo il tramonto Non so se allunghi la vita, ma di certo fa piacere
    Lo yoga mi affascinava, poi quando ho scoperto che il dirigente che e' stato responsabile del mio ufficio per anni era anche insegnante di yoga, ho abbandonato ogni velleita' di fare qualche corso. Uno piu' stressato, alienato e perennemente incazzato di lui non l'ho mai visto.

    Lascia un commento:


  • Ishmael
    ha risposto
    Originariamente inviato da polpotto Visualizza il messaggio
    mi incuriosisce sapere chi di voi fa yoga e come ha trovato un insegnante serio senza menate new age...
    in verità non è facile trovare quanto cerchi, perché quell'aura di misticismo da guru è molto diffusa. A ciò aggiungi che oggigiorno i centri Yoga sono divenuti dei covi No-vax per via della vicinanza a quelle pratiche alternative quali l'ayurveda, la medicina naturale e via dicendo. Proprio un mesetto fa stavo cercando un centro dove riprendere dopo un paio di anni di stop, ma mi sono imbattuto due volte in posti dove il green-pass non era obbligatorio per la pratica e i maestri ostentavano la loro reticenza alla vaccinazione. Uno è arrivato a dirmi "faccio un tampone alla settimana, ma per far star tranquilli tutti". Mi sono iscritto a pilates in una palestra vera e fine della storia, nonostante la pratica yoga mi abbia aiutato in tanti modi in passato (cura dello stress, mal di schiena e miglioramento della propriocezione, tra le tante).

    Io comunque praticavo una cosa molto simile a quella di cui parla RANA, mentre il Vinyasa di cui parla Tonnetto è una sorta di ginnastica posturale fatta in maniera un po' più accelerata. Il sito che ti ha segnalato è però ben fatto, ho seguito qualche lezione in periodo di lock-down per scoprire che però quel tipo di pratica non fa per me.

    Lascia un commento:


  • RANA
    ha risposto
    Originariamente inviato da polpotto Visualizza il messaggio
    mi incuriosisce sapere chi di voi fa yoga e come ha trovato un insegnante serio senza menate new age...
    Eccomi.
    Io ho fatto per 2 anni di seguito Yoga.

    Ho trovato una coppia marito e moglie appassionati e senza velleità di diventare maestri di vita.
    Lo Yoga che io ho fatto è un insieme di pratiche di benessere psicofisico.
    Consapevolezza di se, del proprio corpo, della propria mente.

    Yoga, vuol dire unire.
    Unire la mente al corpo.
    E' un percorso costituito da diversi "passi" o parti.
    Tra queste c'è il "pranajama" - prana = energia - jama = controllo ossia controllo del respiro che s'impara con gli "asana" termine con cui vengono chiamate le posizioni.
    A seconda delle posizioni si regola la circolazione del sangue, si respira con le varia parti del respiro ecc, ecc.
    Fino ad arrivare alla meditazione, attraverso il rilassamento o meglio rilasciamento.

    Insomma un percorso molto ma molto affascinante che mi è piaciuto tantissimo e ha portato a vivere la subacquea in maniera più consapevole del mio respiro.

    Senza contare che ho risolto un problemino di mal di schiena che mi assillava.

    Consigliatissimo anche a chi non fa subacquea o apnea.

    Nell'apnea lo renderei obbligo.


    Rana

    Lascia un commento:


  • Tonnetto
    ha risposto
    Originariamente inviato da polpotto Visualizza il messaggio
    ... senza menate new age...
    Cioé? Nel senso di accendere un incenso, o di praticare al tramonto, o con il canto degli uccellini...?!? oppure di farsi di acidi?

    Scherzi a parte, la mia buddy si trova bene con questa insegnante online: https://www.lascimmiayoga.com/

    Paghi, scarichi i video del corso delle lezioni, e pratichi per i fatti tuoi con la TV accesa.

    La mia buddy è molto soddisfatta... in passato praticavo anche io con lei, ed il format non era male, anche per me, che sono abbastanza estraneo a questo mondo.


    ps. Dimenticavo, lei pratica Vinyasa Yoga ovvero:
    Il Vinyasa Yoga è spesso più veloce e ha un ritmo molto sostenuto, le asana (posture) sono collegati insieme in una serie di movimenti che vengono sincronizzati con il respiro. Una attenzione particolare è posta proprio sul respiro e sulla transazione di passaggio da una asana all’altra. In generale, i movimenti ascendenti sono aiutati dall’inspirazione e i movimenti verso il basso dall’espirazione.
    Seguendo il principio del flusso armonico di respiro e movimento, la mente di chi pratica Vinyasa Yoga è presto assorbita nella pratica, distolta dai suoi schemi abituali e portata a livelli superiori di consapevolezza. Il respiro controllato calma il sistema nervoso e purifica gli organi interni, i vasi sanguigni e il sistema linfatico, migliorando la salute e generando un senso di benessere profondo.

    I continui movimenti, da una posizione ad un altra, danno un beneficio cardiovascolare aggiunto, che le forme più tradizionali di yoga non hanno. Una pratica quotidiana del Vinyasa Yoga può aumentare la forza muscolare, la resistenza e la flessibilità, e ridurre i livelli di stress.
    Il ritmo deciso e le continue variazioni nell’affascinante serie di posizioni lo rendono un eccellente esercizio fisico, in grado di mantenere il corpo nella sua forma ottimale attraverso tutte le fasi della vita.

    Il Vinyasa Yoga offre molta diversità. Il ritmo può variare e non c’è nessuna particolare sequenza che gli istruttori devono seguire.

    In realtà, il nome Vinyasa è una parola sanscrita che significa “variazioni all’interno dei parametri.” Questa flessibilità permette al docente di adattare le sequenze al proprio approccio filosofico. Quindi, se una classe non funziona per te, puoi provarne un altra, fino a trovare quella che oggi fa per te.
    Insomma uno yoga più dinamico dove capita anche di sudare
    Ultima modifica di Tonnetto; 07-10-2021, 18:55.

    Lascia un commento:


  • polpotto
    ha risposto
    mi incuriosisce sapere chi di voi fa yoga e come ha trovato un insegnante serio senza menate new age...

    Lascia un commento:


  • coffy84
    ha risposto
    Originariamente inviato da Ishmael Visualizza il messaggio

    Interessante. Ne pratico quattro, speriamo bene...
    anche io ma due sono quelli che ha nominato Alastar

    Lascia un commento:

Riguardo all'autore

Comprimi

erino2707 Per saperne di più su erino2707

Statistiche comunità

Comprimi

Attualmente sono connessi 64 utenti. 3 utenti e 61 ospiti.

Il massimo degli utenti connessi: 1,037 alle 06:32 il 14-01-2020.

Scubaportal su Facebook

Comprimi

Sto operando...
X