Virus e viaggi

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • blu dive
    ha risposto
    Parlando solo di subacquea, perché gli altri settori non è che stiano meglio.

    Mi piacciono poco i piagnistei, però guardiamo anche in faccia la realtà.

    Non so quanti professionisti, cioè chi fa subacquea per mestiere, e non come terzo lavoro o "appoggio" alla pensione, potrà arrivare incolume alla stagione 2021.
    Vorrebbe dire campare quasi 2 anni con quello che si è incassato (lordo) nel 2019 -le tasse -la follecrazia -le revisioni ecc. (Ah, dimenticavo, +600€).

    Sono sincero: non sono mica sicuro che potremo (potrò, parlo per me) farcela.

    Ma adesso c'è chi sta peggio: pensiamo a loro.

    Lascia un commento:


  • telespallabob
    ha risposto
    Ho paura che saranno pochi quelli che quest' estate avranno il problema di dove passare le ferie..

    Lascia un commento:


  • blu dive
    ha risposto
    Originariamente inviato da telespallabob Visualizza il messaggio
    Sì, direi che la situazione è leggermente cambiata..
    Se tutto va per il meglio (e ne dubito viste le news in Sardegna), i viaggi, per quest'anno, saranno all'interno dei confini italiani.
    1) perché sarà difficile uscire
    2) perché non lasciare $$ in Italia in questo momento sarebbe quanto meno poco simpatico.
    (ovviamente parlo da persona del tutto "interessata")
    3) perché se i $$ non rimangono in Italia, gli unici a sopravvivere saranno i diving che hanno risparmiato su mezzi, revisioni, aggiornamenti, e hanno investito in bacinelle...

    Non so se ci avete fatto caso, ma, come mobilità, siamo precipitati agli anni '80.

    Lascia un commento:


  • telespallabob
    ha risposto
    Sì, direi che la situazione è leggermente cambiata..

    Lascia un commento:


  • algiordino
    ha risposto
    credo che, visto la piega che ha preso la situazione attuale, si possa ignorare il mio post precedente; anche se mi scoccia passare da "italiano=untore del mondo".

    Lascia un commento:


  • algiordino
    ha risposto
    Originariamente inviato da telespallabob Visualizza il messaggio
    Ciao a tutti. Con questa storia del coronavirus com è la situazione per viaggiare in Egitto? Ho letto di turisti non fatti sbarcare e rimandati direttamente a casa..
    Quello che hai letto è riferito a quella piccola porzione di Mar Rosso che è nel territorio di Israele.
    In pratica è Israele che non ci vuole, sia se vai a Eilat (Mar Rosso) e sia se vuoi andare in pellegrinaggio a Gerusalemme.
    Fin quando che avranno capito che "noi" non siamo gli untori del mondo.
    abbiamo solo un sistema giornalistico "leggermente" sensazionalista.

    Lascia un commento:


  • Maggio
    ha risposto
    In Egitto non ci sono stati respingimenti.

    Questo è quanto mi hanno segnalato da Sharm:

    "Secondo quanto disposto nelle ultime ore dalle autorita` egiziane, anche i passeggeri dei voli provenienti dall'Italia saranno sottoposti a un controllo sanitario al loro arrivo negli aeroporti egiziani.

    Il controllo prevede la rilevazione della temperatura corporea e la compilazione di un tesserino con i dati del passeggero e i recapiti di residenza in Egitto. I passeggeri che riportassero sintomi di febbre alta verrebbero ricoverati d'urgenza e sottoposti a controlli clinici piu' approfonditi con eventuale isolamento. Tutte le informazioni saranno riportate anche sul sito viaggiare sicuri nella scheda Egitto."

    Ciao

    Lascia un commento:


  • telespallabob
    ha iniziato la discussione Virus e viaggi

    Virus e viaggi

    Ciao a tutti. Con questa storia del coronavirus com è la situazione per viaggiare in Egitto? Ho letto di turisti non fatti sbarcare e rimandati direttamente a casa..

Riguardo all'autore

Comprimi

telespallabob Per saperne di più su telespallabob

Statistiche comunità

Comprimi

Attualmente sono connessi 51 utenti. 0 utenti e 51 ospiti.

Il massimo degli utenti connessi: 1,037 alle 05:32 il 14-01-2020.

Scubaportal su Facebook

Comprimi

Sto operando...
X