Panarea i grandi camini vulcanici attivi

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • firer84
    ha risposto
    Sono ancora tenero per i 100 con permanenza, diciamo che inizio a raccogliere informazioni....

    Lascia un commento:


  • Albertosixsix
    ha risposto
    Originariamente inviato da firer84 Visualizza il messaggio
    Ci sono diving che fanno l'immersione o bisogna essere autonomi?
    Le coord si trovano, sul sito del cnr c'è il punto o quasi
    ci sono i vari diving delle isole che possono portarti sulle fumarole piccole vicino lo scoglio di basiluzzo, ma sui camini giganti non ci sono diving che organizzano. Considera che sono immersioni da 100 metri

    Lascia un commento:


  • firer84
    ha risposto
    Ci sono diving che fanno l'immersione o bisogna essere autonomi?
    Le coord si trovano, sul sito del cnr c'è il punto o quasi

    Lascia un commento:


  • Albertosixsix
    ha risposto
    Originariamente inviato da Sbiriguda Visualizza il messaggio
    Bellissimo e grazie per avere condiviso le informazioni su questa immersione
    Se un giorno riuscirò a scendere tanto in profondità ci devo andare, chi sa se/come si riesce a farsi dare l'autorizzazione a parte voi che siete andati per una attività scientifica
    Non occorre autorizzazione , occorre conoscere le coordinate per trovare il posto e considera che si trova in mezzo al mare

    Lascia un commento:


  • Albertosixsix
    ha risposto
    Originariamente inviato da GardaReb Visualizza il messaggio
    Complimenti Alberto, spettacolare......

    Comunque, potente o no, vedere una strobo, di giorno a 200m......vuol dire.....limpidezza.
    GardaReb stiamo parlando del mare delle Eolie .... 50 metri di visibilità sono quasi una normalità

    Lascia un commento:


  • GardaReb
    ha risposto
    Complimenti Alberto, spettacolare......

    Comunque, potente o no, vedere una strobo, di giorno a 200m......vuol dire.....limpidezza.

    Lascia un commento:


  • Sbiriguda
    ha risposto
    Bellissimo e grazie per avere condiviso le informazioni su questa immersione
    Se un giorno riuscirò a scendere tanto in profondità ci devo andare, chi sa se/come si riesce a farsi dare l'autorizzazione a parte voi che siete andati per una attività scientifica
    Ultima modifica di Sbiriguda; 21-10-2020, 19:26.

    Lascia un commento:


  • Albertosixsix
    ha risposto
    Conosco bene il posto che è meta di tantissimi turisti

    Lascia un commento:


  • AngeloFarina
    ha risposto
    Lo scorso anno sono stato anche io a PANAREA a fare riprese audio multicanale per scopi di ricerca scientifica nella "bollarola" sita ad una profondità di circa 23m.
    L'idea era di cercare una correlazione fra il rumore fatto dalle bolle che gorgogliano dal fondale e l'attività vulcanica in corso, con la speranza di poter usare un array di idrofoni per prevedere le eruzioni a Stromboli.
    Abbiamo posizonato la sonda con 4 idrofoni sul fondale e l'abbiamo lasciata registare per 24h, recuperandola il giorno dopo. Era dotata anche di una telecamera a 360 gradi, che però non è stata lasciata sul fondale per 24h, perchè ha solo 40 minuti di autonomia.
    Qui vedete i due video girati con tale telecamera durante il posizionamento e durante il recupero. L'elaborazione del segnale audio multicanale ha prodotto la mappatura a colori sovrappositi al video (una sorta di "termografia acustica"). La struttura metallica che si vede sul fondale è il sistema di rilevamento dati geo-sismici dell'INGV.



    Essendo video panoramici a 360 gradi, se non li guardate con un visore VR tipo Oculus (indossando il quale sembra proprio di trovarsi sott'acqua), dovete clickare sul video e trascinare in giro per "guardarvi attorno"...

    Lascia un commento:


  • Albertosixsix
    ha risposto
    Originariamente inviato da firer84 Visualizza il messaggio
    Quindi quello con lo scrubber unico da 5 kg...e che litraggio bombole usi?
    Per il discorso carico del radiale mi hanno già anticipato che è più complicato, mah...staremo a vedere in futuro.
    Dici che APD è più comodo, ma intendi nel caricare lo scrubber o proprio come utilizzo della macchina?
    per me è più comodo in tutto, vestibilità, assetto, respirazione e soprattutto elettronica e sicurezza, JJ superiore per maggior limite del filtro e robustezza generale

    Lascia un commento:


  • firer84
    ha risposto
    Quindi quello con lo scrubber unico da 5 kg...e che litraggio bombole usi?
    Per il discorso carico del radiale mi hanno già anticipato che è più complicato, mah...staremo a vedere in futuro.
    Dici che APD è più comodo, ma intendi nel caricare lo scrubber o proprio come utilizzo della macchina?

    Lascia un commento:


  • Albertosixsix
    ha risposto
    Originariamente inviato da firer84 Visualizza il messaggio
    L'inspiration non l'ho mai provato, anzi a dire la vertà non l'ho proprio mai visto in azione quindi alzo le mani...ho provato iQ xccr (ex hammerhead) ma la scelta è caduta sul JJ perchè è na macchina da guerra, pochi fronzoli e pedalare, si avvicina di più al mio carattere...8 ore me le sogno, per il momento farei fatica a chiudere una immersione di 4 ore con il tre litri, non so perchè ma il mio diluente evapora .
    Io non ho ispiration ma l'xpd una specie di versione con filtro e bombole maggiorate

    Lascia un commento:


  • firer84
    ha risposto
    L'inspiration non l'ho mai provato, anzi a dire la vertà non l'ho proprio mai visto in azione quindi alzo le mani...ho provato iQ xccr (ex hammerhead) ma la scelta è caduta sul JJ perchè è na macchina da guerra, pochi fronzoli e pedalare, si avvicina di più al mio carattere...8 ore me le sogno, per il momento farei fatica a chiudere una immersione di 4 ore con il tre litri, non so perchè ma il mio diluente evapora .

    Lascia un commento:


  • Albertosixsix
    ha risposto
    Originariamente inviato da firer84 Visualizza il messaggio

    Grazie, ti faccio un'altra domanda....oggi sono "curioso"....ho visto che hai scritto che nel JJ hai filtro radiale, si sente molto la differenza con l'assiale?
    E' piu morbida la respirazione?
    O è solo per un discorso di più sofnolime?
    Io ho quello assiale e mi hanno consigliato di cambiarlo solo al raggiungimento della terza cifra che spero arrivi il prossimo anno, visto che sono 500 eurelli chiedo a chi già ce l'ha....
    per la verità io uso due reb: un APD xpd e questo JJ che avevo nella foto.
    Dal punto di vista comodità, personalmente ritengo superiore APD ma il filtro di questo non può competere con quello del JJ in termini di durata.
    Calcolando il consumo metabolico mio, col l'APD potrei fare 4 ore e mezzo di utilizzo contro le quasi 8 del jj con filtro radiale maggiorato.
    caricare il filtro radiale non è assolutamente facile

    Lascia un commento:


  • firer84
    ha risposto
    Originariamente inviato da Albertosixsix Visualizza il messaggio

    Si è un cilindro che poi schiacciando un bottone fa scattare i tappi e imprigiona il gas che poi verrà analizzato .
    ha un nome particolare che però non mi ricordo
    Grazie, ti faccio un'altra domanda....oggi sono "curioso"....ho visto che hai scritto che nel JJ hai filtro radiale, si sente molto la differenza con l'assiale?
    E' piu morbida la respirazione?
    O è solo per un discorso di più sofnolime?
    Io ho quello assiale e mi hanno consigliato di cambiarlo solo al raggiungimento della terza cifra che spero arrivi il prossimo anno, visto che sono 500 eurelli chiedo a chi già ce l'ha....

    Lascia un commento:

Riguardo all'autore

Comprimi

Albertosixsix Per saperne di più su Albertosixsix

Statistiche comunità

Comprimi

Attualmente sono connessi 78 utenti. 5 utenti e 73 ospiti.

Il massimo degli utenti connessi: 1,037 alle 06:32 il 14-01-2020.

Scubaportal su Facebook

Comprimi

Sto operando...
X