Isola del Giglio...il deserto!

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Isola del Giglio...il deserto!

    Ciao a tutti!

    ho fatto varie immersioni nei 15 gg che ho trascorso all'isola del giglio a fine luglio, ma ahimè molto deludenti a livello di fauna: pochissimo pesce! inoltre i fondali sono ricoperti da un sottile strato di mucillagine che rende tutto monocromatico...sul nocciola-grigio: un disastro!
    qualche esempio:
    una volta abbiamo visto un brachetto di barracuda e la guida del diving mi ha chiesto la foto che gli avevo fatto, perchè LUI non li aveva mai visti....aaaannnamobbeneeee
    altra vola c'era 2 cermiotte che saranno state 2- 3 kg...sembrava che avessimo visto un balena!


  • #2
    Probabilmente colpa della mucillagine che di solito dopo i 30 o 40 metri sparisce
    I barra uda non sono una novita' soprattutto intorno ai cAppelli delle secche verso i 30 metri
    Forse la guida e' li da poco ?
    A pignocchi lato nord a pochi meetri di solito trovi un branco di saraghi
    Se ci sei stato e non c'era pesce di sicuro colpa della mucillagine
    In questi casi non resta che anmentare la profondita' e forse il diving non te lo ha fatto fare
    Ciao
    Paolo
    Paolo

    Commenta


    • #3
      ... siamo stati fin a 40 m...ma il risultato non è cambiato

      Commenta


      • #4
        Brutta cosa. Che immersioni hai fatto ?
        Io ci andro' a settembre e la tua esperienza mi potrebbe aiutare
        Ciao
        Paolo
        Paolo

        Commenta


        • #5
          più o meno tutte dalla parte nord-orientale e occidentale...ero a Campese

          unica che mi è piaciuta è quella della grotta del Gambero. un grottino brulicante di gamberi

          Commenta


          • #6
            Anche io sono a Campese. A giugno avevo trovato mucillagine soprattutto sul lato est a scole mentre secche fenaio corvo erano ok
            Anche a Giannutri a punta secca i primi trenta metri erano tutta mucillagine
            Cosi' e' un problema e le immersioni iniziano dopo il termocllino che lo scorso anno era sui trenta cercando sassi con acqua in movimento
            Pensa che anni fa ho trovato che a Formiche di Grosseto c'era mucillagine fino a 50 metri
            Spero tanto che a settembre riusciro' a fare immersioni di qualita' come solitamente avviene al Giglio
            Poi ti faro' sapere
            Ciao
            Paolo
            Paolo

            Commenta


            • #7
              Effettivamente quest'anno c'è meno vita che negli scorsi anni ma, come giustamente scrive Paolo55, la mucillagine è aumentata ed è presente anche in profondità.

              Ho trovato una situazione leggermente migliore a "Zampa di Gatto" ed anche all'arcinota "Cala Cupa" (detta anche "Lazzaretto") ho visto poca mucillagine.

              La mucillagine si è ridotta tra inizio giugno e fine luglio ma pesce, specie nei primi metri, ne ho visto poco.

              Il 25 luglio, allo scoglio del Corvo, mucillagine fino a 42 metri ma niente pesce (in genere presente in superficie e tra i 50 ed i 60 metri).

              L'acqua è stata spesso torbida, complice i venti da sud. In un'immersione a Giannutri (Punta Secca) il 5 giugno ho trovato acqua abbastanza torbida (Giannutri è rinomata per le acque quasi sempre limpide) e mucillagine fino a 53 metri , per la prima volta in moltissimi anni.
              Ricordo però una lunga immersione sul Nasim (Giannutri, ca. 60 metri) fatta trent'anni fa, con una mucillagine a dir poco vergognosa.

              Il primo agosto a Punta San Francesco (sempre Giannutri) la visibilità non era male (tra i dieci ed i quindici metri) e la mucillagine sempre abbondante ma non come ad inizio stagione.

              Sulla costa, complice i venti da sud…….. è stato desolante! Dopo tre immersioni a luglio, una peggiore dell'altra , ho deciso di….. prendere il sole (e ci sono riuscito ).

              Curiosità: non conosco la grotta dei gamberi al Giglio. Sai dirmi dove si trova? Come avrai capito ci torno spesso e mi piacerebbe andare a visitarla.

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da paolo55 Visualizza il messaggio
                Anche a Giannutri a punta secca i primi trenta metri erano tutta mucillagine
                Io ricordo che fino a 53 (eravamo insieme il 5 giugno) c'era mucillagine ed acqua torbida, non solo fino allo spigolo del muro di punta Secca (se ben ricordo a -28), ma fino in fondo.
                Ed anche in quell'occasione, dove si trovano spesso aragoste e mustele) vedemmo poco o nulla.

                Speriamo in meglio a settembre, specie alla secca di zi' Paolo (secca del Formicone) alle Formiche.

                Commenta


                • #9
                  Triste spettacolo della mucillagine a Capo d'Uomo (Argentario) il sei luglio a circa 25 metri di profondità

                  IMG_0022RT_RIDOTTA.jpg

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da Pablito. Visualizza il messaggio
                    Triste spettacolo della mucillagine a Capo d'Uomo (Argentario) il sei luglio a circa 25 metri di profondità

                    [ATTACH=CONFIG]n1414817[/ATTACH]

                    Triste....
                    diciamo che irrita il nostro senso estetico, si tratta comunque di un fenomeno naturale.
                    www.bludivecenter.com

                    Commenta


                    • #11
                      la grotta del gambreo, è in prossimità dello scoglio del corvo, il diving ha ormeggiato sotto l'unica palma della costa (infatti alcuni la chiamano grotta della Palma) , scesi a con la parete a sx e sui -30 c'è un'ampia apertura, fondale sabbioso. la grotta è poco profonda, circa 7-8 m

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da blu dive Visualizza il messaggio


                        Triste....
                        diciamo che irrita il nostro senso estetico, si tratta comunque di un fenomeno naturale.
                        non triste ma..tristissimo (almeno per me, ma non sono solo).
                        Sarà anche un fenomeno naturale ma non è ancora chiaro da cosa venga provocato questo incontrollato aumento del fitoplancton.
                        Se ne parla da sempre e si è anche ipotizzato che sia una conseguenza dell'eutrofizzazione. Da cosa sia provocata quest'ultima (aumento degli "zuccheri" in primis e/o effetto secondario della depurazione delle acque luride) non è dato sapere.

                        @Biccio: Grazie. Conosco la grotta della palma ma non mi ci sono mai immerso. Che io sappia non ci sono altri luoghi interessanti nelle vicinanze oltre la grotta stessa.
                        Ricordo (prima che Giannutri diventasse parco naturale) la "Grotta dei parapandalus" a Cala Grottoni. Oggi è zona "A" ed è interdetta a tutti.

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da Pablito. Visualizza il messaggio

                          non triste ma..tristissimo (almeno per me, ma non sono solo).
                          Sarà anche un fenomeno naturale ma non è ancora chiaro da cosa venga provocato questo incontrollato aumento del fitoplancton.
                          Ci sono testmonianze mediovali ( nn sub evidentemente) del fenomeno.

                          Non sono in grado d'interpretare il fenomeno, ma vedere sempre tutto come una catastrofe da antropizzazione, è un vizio di questo secolo che comincia starmi antipatico.
                          www.bludivecenter.com

                          Commenta


                          • #14
                            Parlavo di questa cosa con amici che si immergevano senza gav e che avevano fatto i primi corsi con Marcante... A detta loro, il fenomeno c'è sempre stato e ha un suo ciclo, nel giro di poche settimane, la mucillaggine "muore" e si decompone, lasciando liberi i polipi delle gorgonie.
                            Niente di quello che ho scritto è vero, sono uno che dice sempre bugie.

                            cit: "meno male che c'e' qualcuno che ha la scienza e sa come van fatte le cose..."

                            Commenta


                            • #15
                              Ciao a tutti!
                              Sono appena rientrata dal Giglio con una certa amarezza....a parte la mucillagine, di cui avete parlato ampiamente è in modo corretto, vorrei evidenziare come l’Isola sia alla mercè di pescatori di ogni tipo, liberi di scorrazzare con gommoni e motoscafi...zero rispetto per i pesci e pure per i subacquei...un’altra storia italiana, peccato!

                              Commenta

                              Riguardo all'autore

                              Comprimi

                              Biccio Per saperne di più su Biccio

                              Statistiche comunità

                              Comprimi

                              Attualmente sono connessi 62 utenti. 9 utenti e 53 ospiti.

                              Il massimo degli utenti connessi: 206 alle 19:35 il 07-09-2018.

                              Scubaportal su Facebook

                              Comprimi

                              Sto operando...
                              X