Islanda immersioni nella faglia di Silfra

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Sbiriguda
    ha risposto
    Siccome sto raccogliendo informazioni su questo tipo di viaggio, vi riporto altri siti di immersione che sono sparsi in zone diverse dell'Islanda, quindi hanno senso solo in un viaggio in tutta l'isola. La mia idea era nel caso compro la stagna di andare a Silfra e poi vedere altre immersioni della zona alcune pare che siano effettivamente belle:
    Strytan
    https://www.youtube.com/watch?v=yn_82tXZoyk

    E' un caso quasi unico al mondo di una immersione che si fa su pinnacolo di roccia con una sorgente di acqua termale dentro il pinnacolo

    Altre immersioni le riporto così come le trovo su un sito ufficiale islandese
    • Silfra. The clearest water on earth
    • Strýtan. The geothermal chimney
    • Gullfoss & Geysir. The Golden Circle
    • Kleifarvatn. Underwater hot springs
    • Garður. The North Atlantic is full of life
    • Bjarnagjá The fresh and salty fissure
    • Davíðsgjá The hidden gem
    • Nesgjá The Silfra of the North
    https://www.dive.is/dive-sites

    Magari qualcuno c'è stato e può dare informazioni di prima mano

    Lascia un commento:


  • nello
    ha risposto
    Originariamente inviato da Sbiriguda Visualizza il messaggio

    Chiaro,
    Ma se ti è chiaro , perchè continui a rispondere ?

    Fino ad ora non sei stato utile a chi ha fatto una domanda relativa alle immersioni in questo posto.

    Quindi ti pregherei di finirla con questa storia di "sono cari , sono dei ladri" , lo abbiamo capito tutti . grazie

    Lascia un commento:


  • nello
    ha risposto
    Originariamente inviato da labottatrice Visualizza il messaggio

    Mi scusi sig. Nello, ma a pag 777 del Televideo dice che la trovo la traduzione?
    www.777milanese.mi


    Originariamente inviato da labottatrice Visualizza il messaggio
    P.s.: e non mi spiiiiii
    ahahahah

    Lascia un commento:


  • labottatrice
    ha risposto
    Sbiru, se mai mi dovesse capitare di dover fare qualche budget per società islandesi, ti terrò in considerazione
    Ultima modifica di labottatrice; 11-10-2019, 13:54.

    Lascia un commento:


  • Sbiriguda
    ha risposto
    Originariamente inviato da nello Visualizza il messaggio

    Nessuno ti obbliga a fare questa immersione con la pistola puntata alla testa .
    Guardi sui vari siti e se ti sta bene fai l'immersione altrimenti nisba .

    Ho sentito anche di italiani dare dei ladri ai diving Italiani per i prezzi.

    Un detto delle mie parti dice : "Cent cò, cent crapp, cent cuu, dusent ciapp!"
    Chiaro, ma è un po’ come quando uno in Italia vede i prezzi che fanno ai turisti giapponesi... e comunque nel caso specifico si va veramente oltre. In Italia con 35 euro ci coprono l’affitto dell’attrezzatura la barca il guadagno del diving. In Islanda come arrivano a 200 euro per tuffo lo sanno solo loro. Mettiamo pure che affittano la stagna, per il resto a meno che la guida la pagano 10.000 euro netti al mese è chiaro che ci fanno la cresta. Come nei resort alle Maldive dove ti fanno pagare 80 dollari a immersione dalla riva. In pratica sono 80 dollari per una ricarica. Tra l’altro i proprietari dei resort spesso sono stranieri ai maldiviani gli restano in mano gli spiccioli...
    se mai dovessi andare in Islanda cercherei di andare in snorkeling con stagna in affitto

    Lascia un commento:


  • labottatrice
    ha risposto
    Originariamente inviato da nello Visualizza il messaggio
    Un detto delle mie parti dice : "Cent cò, cent crapp, cent cuu, dusent ciapp!"
    Mi scusi sig. Nello, ma a pag 777 del Televideo dice che la trovo la traduzione?



    P.s.: e non mi spiiiiii
    ahahahah

    Lascia un commento:


  • nello
    ha risposto
    Originariamente inviato da Sbiriguda Visualizza il messaggio

    Secondo me sono semplicemente ladri...
    Nessuno ti obbliga a fare questa immersione con la pistola puntata alla testa .
    Guardi sui vari siti e se ti sta bene fai l'immersione altrimenti nisba .


    Originariamente inviato da Sbiriguda Visualizza il messaggio
    Detto francamente, l'Italia rispetto a molte destinazioni offre un rapporto qualità/prezzo più che buono. 35 euro per una immersione a Portofino sono ottimi se uno considera il livello dell'immersione e della guide, e ho anche sentito fare proprio questo commento da alcuni stranieri che ho incontrato in Liguria
    Ho sentito anche di italiani dare dei ladri ai diving Italiani per i prezzi.

    Un detto delle mie parti dice : "Cent cò, cent crapp, cent cuu, dusent ciapp!"

    Lascia un commento:


  • polpotto
    ha risposto
    Il costo della vita non è paragonabile, qualunque cosa costa moltissimo perché la catena della logistica è lunghissima arrivando in larga parte da Norvegia e Danimarca. Detto questo basta informarsi prima e valutare, sono molto chiari e precisi nonché organizzati.

    Lascia un commento:


  • Sbiriguda
    ha risposto
    Originariamente inviato da nello Visualizza il messaggio
    Penso che anche loro lo facciano per Lavoro e non per hobby .
    Secondo me sono semplicemente ladri... lo si vede bene dal fatto che il prezzo dell'immersione con le bombole e il prezzo dello snorkeling con 50 turisti e una guida è lo stesso...
    Detto francamente, l'Italia rispetto a molte destinazioni offre un rapporto qualità/prezzo più che buono. 35 euro per una immersione a Portofino sono ottimi se uno considera il livello dell'immersione e della guide, e ho anche sentito fare proprio questo commento da alcuni stranieri che ho incontrato in Liguria

    Lascia un commento:


  • nello
    ha risposto
    Originariamente inviato da Tonnetto Visualizza il messaggio

    Detto questo...
    Penso che anche loro lo facciano per Lavoro e non per hobby .

    Lascia un commento:


  • coffy84
    ha risposto
    Originariamente inviato da Tonnetto Visualizza il messaggio

    Penso di parlare all'unanimità se dico che tutti invidiamo chi ha potuto fare quei/quel tuffo.

    Detto questo, e visto che la vita in islanda costa circa il doppio che qua, se in italia un discovery dive (o battesimo) viene offerto ad un turista con attrezzatura a nolo ad un prezzo che va dai 60 agli 80€, un tuffo di quel tipo non deve poter costare più di 150€, visto che la guida li gestisce più di un sub contemporaneamente, a differenza del battesimo dove il rapporto è 1 a 1.

    Imho fan cartello sul prezzo e colletto ai turisti, poi ovvio, andandoci li spenderei pure io (alla fine quando ti ricapita), però diciamo che almeno un quarto di quella cifra gli augurerei di spenderla in farmacia .



    Tonnetto
    Amen!

    devo arrivare a 10 carartteri

    Lascia un commento:


  • Tonnetto
    ha risposto
    Originariamente inviato da nello Visualizza il messaggio

    Chi fa a fare questa immersione si informa prima sui costi , che comprende le attrezzature ( gav , bombola , stagna , erogatori , pinne , zavorra ... )
    Da tenere presente il costo della vita decisamente più alto rispetto ad altre città europee che sicuramente influsce sulla gestione del "Diving" .

    Questo posto personalmente lo ritengo magico ed invidio chi è potuto andarci .
    Penso di parlare all'unanimità se dico che tutti invidiamo chi ha potuto fare quei/quel tuffo.

    Detto questo, e visto che la vita in islanda costa circa il doppio che qua, se in italia un discovery dive (o battesimo) viene offerto ad un turista con attrezzatura a nolo ad un prezzo che va dai 60 agli 80€, un tuffo di quel tipo non deve poter costare più di 150€, visto che la guida li gestisce più di un sub contemporaneamente, a differenza del battesimo dove il rapporto è 1 a 1.

    Imho fan cartello sul prezzo e colletto ai turisti, poi ovvio, andandoci li spenderei pure io (alla fine quando ti ricapita), però diciamo che almeno un quarto di quella cifra gli augurerei di spenderla in farmacia .



    Tonnetto

    Lascia un commento:


  • nello
    ha risposto
    Originariamente inviato da Tonnetto Visualizza il messaggio

    ...che strozzini...
    Chi fa a fare questa immersione si informa prima sui costi , che comprende le attrezzature ( gav , bombola , stagna , erogatori , pinne , zavorra ... )
    Da tenere presente il costo della vita decisamente più alto rispetto ad altre città europee che sicuramente influsce sulla gestione del "Diving" .

    Questo posto personalmente lo ritengo magico ed invidio chi è potuto andarci .


    Lascia un commento:


  • Beko
    ha risposto
    ciao, le profondità max sono state rispettivamente 13.5 e 16.4 m; tempo di fondo 33 e 38 min.
    ​​​​​​
    ​​​

    Lascia un commento:


  • Sbiriguda
    ha risposto
    Originariamente inviato da Beko Visualizza il messaggio
    L'immersione è mediamente poco profonda, con tratti a pelo d'acqua... pesce non ce n'è ma visibilità e ambiente sono eccezionali.
    Beko, con poco profonda intendi dire mediamente non più sotto di 10 metri?

    Perché il commento che ho sentito è questo, uno che è andato tirava tutte le peggiori parole al diving perché gli hanno fatto pagare un botto tipo i 200 euro a tuffo di cui si parla qui sopra, per una immersione che in realtà era praticamente snorkeling dato che è vietato dal regolamento della riserva naturale scendere sotto i - 10 metri con le bombole. A quel punto tanto vale andare in snorkeling, senza pagare nemmeno il diving, ma solo affittando le mute stagne o portandosele dietro e chiedendo l'autorizzazione di andare in snorkeling da soli pagando quattro spiccioli all'ente del parco naturale, che è quello che fanno gli islandesi di solito quando vanno loro

    Lascia un commento:

Riguardo all'autore

Comprimi

it Per saperne di più su it

Statistiche comunità

Comprimi

Attualmente sono connessi 48 utenti. 2 utenti e 46 ospiti.

Il massimo degli utenti connessi: 813 alle 06:58 il 05-11-2019.

Scubaportal su Facebook

Comprimi

Sto operando...
X