Muta "ideale" per Malta ad agosto

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Muta "ideale" per Malta ad agosto

    Ciao a tutti,

    quest'anno mi recherò a Malta in agosto, con l'obiettivo di fare molte immersioni.

    Tenuto conto che non ci sono mai stato, sulla base delle vostre esperienze, qual è la muta è ideale?

    Da quanto leggo, infatti, la temperatura dovrebbe essere più alta di quella a cui sono abituato nel mediterraneo italiano; tuttavia, non credo che i segnalati 25-27 gradi siano costanti su tutta la colonna d'acqua. Ritengo piuttosto che superati i 15/20 mt di profondità, si vada sui 18/20, quando va bene. Ma sono solo supposizioni.

    Tendenzialmente sono freddoloso, ma non ho grandi esperienze di Mediterraneo al di fuori dell'Italia, dunque non saprei proprio come comportarmi. Io sarei propenso a portarmi la stagna con un sottomuta intermedio.

    Mi sapete dare qualche indicazione?

    Grazie
    “Call me Ishmael. Some years ago - never mind how long precisely - having little or no money in my purse, and nothing particular to interest me on shore, I thought I would sail about a little and see the watery part of the world."

  • #2
    Originariamente inviato da Ishmael Visualizza il messaggio
    Ciao a tutti,

    quest'anno mi recherò a Malta in agosto, con l'obiettivo di fare molte immersioni.

    Tenuto conto che non ci sono mai stato, sulla base delle vostre esperienze, qual è la muta è ideale?

    Da quanto leggo, infatti, la temperatura dovrebbe essere più alta di quella a cui sono abituato nel mediterraneo italiano; tuttavia, non credo che i segnalati 25-27 gradi siano costanti su tutta la colonna d'acqua. Ritengo piuttosto che superati i 15/20 mt di profondità, si vada sui 18/20, quando va bene. Ma sono solo supposizioni.

    Tendenzialmente sono freddoloso, ma non ho grandi esperienze di Mediterraneo al di fuori dell'Italia, dunque non saprei proprio come comportarmi. Io sarei propenso a portarmi la stagna con un sottomuta intermedio.

    Mi sapete dare qualche indicazione?

    Grazie
    non ci sono stato personalmente ma un amico ci ha fatto tuffi l'estate scorsa, ha utilizzato la medesima configurazione che utilizza in italia.

    Commenta


    • #3
      Si, le temperature sono come in Italia. L'anno scorso a giugno non ho mai incontrato un termoclino netto e avevo in superficie 22/23 gradi che scendeva gradatamente a 14/15 tra i -60 e -80.
      Mio figlio, giovane e aitante, scendendo max a 30m faceva tutto con una umida 5+5, io ero in stagna.
      Se avessi molto più tempo potrei fare molte più cose.
      L'ottimista pensa che viviamo nel migliore dei mondi possibili, il pessimista teme che sia vero.

      Commenta


      • #4
        Bene, confermate quello che sospettavo.

        Grazie.
        “Call me Ishmael. Some years ago - never mind how long precisely - having little or no money in my purse, and nothing particular to interest me on shore, I thought I would sail about a little and see the watery part of the world."

        Commenta


        • #5
          Io attualmente in Sardegna quest'anno un pochino mi sto cagando di freddo. Attualmente ti consiglierei stagna con sottomuta leggero. Ho fatto diversi tuffi questi giorni e acqua bollente sino a 5 mt (27/28°) poi 2 tagli netti e 30 metri ho trovato 15° stabili sino ad oltre 60 mt. Ciò comporta che tra i 30 e i 40 metri in ricreativa l'acqua è bella freschina ed è piacevole tornare su. In tecnica con tappe fonde e oltre un'ora prima di trovare tepore ho ringraziato guanti e cappuccio molto caldi. Quindi se confermano Malta come Italia stagna da gestire in superficie

          Commenta


          • #6
            Io sono freddoloso, ho sempre usato la semistagna e sono sempre stato bene. Userei quella.
            ciao
            http://www.daturi.com

            Commenta


            • #7
              Sono in Sardegna e sto usando una umida 5+5 ma mi sono portato anche la semistagna in caso d'uso
              Mia moglie usa sempre una stagna in neoprene
              Molto soggettivo
              Paolo

              Commenta


              • #8
                Io di base in Italia uso la stagna tutto l'anno, cambiando il sottomuta. L'ho usata anche in Mar Rosso a Capodanno, per intenderci (con sottomuta leggero ovviamente), più che altro per non dover sentir freddo negli intervalli di superficie. Non ho la semistagna, ma due umide (5mm+fratino da 3,5mm e una 3 mm) che uso per i tuffi tropicali.
                Credo proprio dunque che mi porterò la stagna con un sottomuta intermedio, che poi è quello che sto usando in queste settimane in Italia per i tuffi ricreativi.

                Grazie ancora a tutti dei suggerimenti.

                PS Sarò all'Orange Shark, dal 12 al 24. Se qualcuno capita da quelle parti fate un cenno, ché ci facciamo una birra insieme. Ciao!
                “Call me Ishmael. Some years ago - never mind how long precisely - having little or no money in my purse, and nothing particular to interest me on shore, I thought I would sail about a little and see the watery part of the world."

                Commenta


                • #9
                  Tieni conto che le temperature sono praticamente sovrapponibili a quelle italiane, quindi puoi usare lo stesso equipaggiamento

                  Commenta

                  Riguardo all'autore

                  Comprimi

                  Ishmael Per saperne di più su Ishmael

                  Statistiche comunità

                  Comprimi

                  Attualmente sono connessi 56 utenti. 2 utenti e 54 ospiti.

                  Il massimo degli utenti connessi: 206 alle 19:35 il 07-09-2018.

                  Scubaportal su Facebook

                  Comprimi

                  Sto operando...
                  X