Playa del Carmen o Cozumel - Info Diving

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Playa del Carmen o Cozumel - Info Diving

    Ciao ragazzi,
    ho appena prenotati i voli per Cancun, però sono indeciso se soggiornare a Playa del Carmen oppure a Cozumel. In entrambi i casi mi vorrei organizzare con qualche diving per fare almeno 4 uscite in barca. Avete consigli sui diving, o altro ?

  • #2
    Le immersioni a Cozumel sono decisamente belle, molto meglio che la costa davanti a Playa del Carmen, per il resto sei su un'isola.
    Secondo me e' meglio soggiornare sulla costa; puoi sempre prendere il traghetto al mattino per andare a farti un paio di tuffi a Cozumel e rientrare nel pomeriggio.
    Se poi vuoi fare qualche cenote mandami un messaggio qui o una e-mail, ti organizzo tutto.
    www.filoariannadive.com

    Commenta


    • #3
      reato grazie del suggerimento. Senza dubbio ti contatterò a breve.

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da reato Visualizza il messaggio
        Le immersioni a Cozumel sono decisamente belle, molto meglio che la costa davanti a Playa del Carmen, per il resto sei su un'isola.
        Secondo me e' meglio soggiornare sulla costa; puoi sempre prendere il traghetto al mattino per andare a farti un paio di tuffi a Cozumel e rientrare nel pomeriggio.
        Se poi vuoi fare qualche cenote mandami un messaggio qui o una e-mail, ti organizzo tutto.
        mi infilo in questa discussione più per curiosità che per reale interesse ma chissà magari un giorno... Ma per fare un tuffo in cenote sono necessari brevetti cave? o meglio senza parlare di plastichini: chi porti in cenote che requisiti deve avere?
        Grazie

        Commenta


        • #5
          Le immersioni nei cenotes si dividono in: immersioni in caverna e immersioni in grotta.
          La caverna e' entro i confini della luce naturale, la grotta e'oltre i suddetti confini.
          Poi ci sono anche degli standard di distanza e di ampiezza dei passaggi che contribuiscono alla divisione tra i due ambienti.
          Per le immersioni in caverna non e' necessario un addestramento specifico, tantomeno attrezzatura strana. Sono immersioni alla portata di tutti i subacquei. Ormai in tutti i cente dove si praticano immersioni in caverna e' obbligatoria la guida.
          Per le immersioni in grotta, invece, sono necessari addestramento e attrezzatura specifici per ambienti ostruiti. In questo caso e' obbligatoria la guida solo in alcuni cenotes.
          www.filoariannadive.com

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da reato Visualizza il messaggio
            Le immersioni nei cenotes si dividono in: immersioni in caverna e immersioni in grotta.
            La caverna e' entro i confini della luce naturale, la grotta e'oltre i suddetti confini.
            Poi ci sono anche degli standard di distanza e di ampiezza dei passaggi che contribuiscono alla divisione tra i due ambienti.
            Per le immersioni in caverna non e' necessario un addestramento specifico, tantomeno attrezzatura strana. Sono immersioni alla portata di tutti i subacquei. Ormai in tutti i cente dove si praticano immersioni in caverna e' obbligatoria la guida.
            Per le immersioni in grotta, invece, sono necessari addestramento e attrezzatura specifici per ambienti ostruiti. In questo caso e' obbligatoria la guida solo in alcuni cenotes.
            sei stati precisissimo grazie molte

            Commenta


            • #7
              Se vuoi fare una vacanza sub, ti consiglio di stare a Cozumel che è un'isola a misura di subacqueo con decine di diving center e decine di punti di immersione (i migliori dell'area).
              Playa del Carmen ha meno punti di immersione, ma è vantaggiosa per raggiungere i Cenotes (che stanno sulla terraferma), oppure se vuoi fare altre cose oltre le immersioni.
              Prendere i traghetto ogni giorno per andare a Cozumel non avrebbe senso (così come non ha senso fare il contrario).
              Io ho trovato Playa un carnaio e non ci resisterei per più di due giorni, sembra un ingorgo di turisti, negozi e caos; invece Cozumel è per il 70% completamente selvaggia, un vero paradiso per il subacqueo.

              Riassumendo: se vuoi fare prevalentemente immersioni (se scrivi 4 uscite in barca al giorno.. immagino che tu voglia fare questo; ma tieni presente che 4 è difficile, 3 è già più fattibile) ti consiglio vivamente Cozumel; se invece vuoi alternare le immersioni ad escursioni fuori-porta (visite a Cancun.. Chichen Itza.. ecc.) e ti piace la vita mondana, Playa del Carmen potrebbe piacerti.

              PS: per le immersioni nei cenotes (parte non cave) basta un normale brevetto aowd, ti faranno fare un check-dive prima; per me rischiano, perché in alcuni c'è over-head per decine di metri (altro che accesso diretto alla superficie), ma se sta bene a loro e a te, nessuno ti chiederà il cave.
              Ultima modifica di npole; 25-12-2019, 02:07.

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da npole Visualizza il messaggio
                ........................... invece Cozumel è per il 70% completamente selvaggia, un vero paradiso per il subacqueo............
                Forse 30 anni fa.
                Nel 2019 quasi 20 le parole "selvaggia" e "Cozumel" fanno una bella fatica a stare nella stessa frase.
                Originariamente inviato da npole Visualizza il messaggio
                ............. per le immersioni nei cenotes (parte non cave) basta un normale brevetto aowd, ti faranno fare un check-dive prima; per me rischiano, perché in alcuni c'è over-head per decine di metri (altro che accesso diretto alla superficie),.....................
                Certo che c'è "over-head". Sono immersioni in caverna. Se non ci fosse "over-head", ma accesso diretto alla superficie non sarebbero immersioni in caverna ma immersioni in acqua libera.

                Per la cronaca: gli incidenti avvenuti sono SEMPRE stati dovuti al fatto che la guida ha scazzato di brutto, portando i subacquei fuori dal percorso sagolato.
                Il percorso sagolato è stato ritenuto idoneo da vari safety officer, quindi fintanto che la guida rimane sul percorso, l'immersione è sicura non meno di una qualsiasi altra immersione. Qualora la guida dovesse allontanarsi dalla sagola, i subacquei dovrebbero evitare di seguirla come dei pecoroni, ma usare la testa e chiudere l'immersione.

                www.filoariannadive.com

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da reato Visualizza il messaggio
                  Forse 30 anni fa.
                  Nel 2019 quasi 20 le parole "selvaggia" e "Cozumel" fanno una bella fatica a stare nella stessa frase.
                  Uh? Non ci sono stato 30 anni fa, ma 2 anni fa e me la sono girata in jeep (almeno la parte percorribile).
                  A parte San Miguel, l'unico vero "paesone", vede i resort sul lato ovest ed ovviamente solo fronte mare, all'interno è selvaggia.
                  L'unica vera strada asfaltata corre solo lungo la costa e solo sul lato sud, il lato nord è sterrato e non c'è praticamente nulla.
                  In effetti dicendo che per il 70% è selvaggia sono stato riduttivo.. forse lo è pure di più.
                  Forse tu ti limiti all'area di San Miguel, o forse abbiamo un concetto differente di selvaggio: non mi aspetto di trovarci gli indigeni o nessun essere umano per centinaia di km, anche perché l'isola è talmente piccola che sarebbe impossibile.

                  Certo che c'è "over-head". Sono immersioni in caverna. Se non ci fosse "over-head", ma accesso diretto alla superficie non sarebbero immersioni in caverna ma immersioni in acqua libera.
                  Non è così, over-head significa semplicemente che hai qualcosa sulla testa (cioè che non puoi risalire dritto), una immersione "cavern" prevede over-head con accesso diretto alla superficie, cioè devi poter vedere la luce e quindi poter riemergere direttamente (es: in diagonale), alcuni percorsi di quei cenotes vanno ben oltre e per riemergere devi farti quelle decine di metri in orizzontale (tra l'altro sagolate), quindi non hai accesso diretto, peculiarità del cave appunto, se spegni le torce non vedi più nulla. E' per questo che dico che, secondo me, hanno esteso un po' troppo il concetto di ciò che si possa fare col brevetto advance (o per meglio dire, senza il cave)... ma ripeto, se sta bene a loro, sta bene a tutti!

                  Commenta


                  • #10
                    reato ho seguito il tuo consiglio: ho optato per un hotel a Playacar. Conto comunque di visitare Cozumel partendo da playa del carmen. Immagino che comunque tutti i diving a playa del carmen andranno anche a Cozumel.

                    Una domanda banale: ma è mai successo che uno durante un immersione dei Cenotes abbia "pallonato" ? Cioè sia andato in panico cercando di risalire ?

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da npole Visualizza il messaggio
                      ..................... o forse abbiamo un concetto differente di selvaggio:
                      Molto diverso.
                      Il selvaggio che intendi tu lo si può vedere anche sulla terraferma, appena fuori Playa del Carmen: anche qui c'è una sola strada asfaltata e il resto è giungla.
                      Il selvaggio che intendo io è andare a fare un tuffo e non vedere altre 40 barche sub nella stessa zona.

                      Originariamente inviato da npole Visualizza il messaggio

                      Non è così, over-head significa semplicemente che hai qualcosa sulla testa (cioè che non puoi risalire dritto), una immersione "cavern" prevede over-head con accesso diretto alla superficie, cioè devi poter vedere la luce e quindi poter riemergere direttamente (es: in diagonale),
                      Devi rivedere i tuoi concetti.
                      Accesso diretto alla superficie significa che nuoti in verticale e arrivi con la testa fuori dall'acqua.
                      Overhead significa che sopra la testa hai un ostacolo fisico, sia esso roccia o altro materiale nel caso di relitto.
                      Poi c'è l'overhead entro i confini della luce naturale che è la caverna; nella caverna per riemergere devi nuotare prima in orizzontale per arrivare in acqua libera, poi in verticale per riemergere.


                      www.filoariannadive.com

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da evilmonkey93 Visualizza il messaggio
                        [USER="12413"].............. Immagino che comunque tutti i diving a playa del carmen andranno anche a Cozumel.
                        No. Pochi a dir la verità, in quanto Cozumel è parco marino e le guide devono essere abilitate.
                        Originariamente inviato da evilmonkey93 Visualizza il messaggio

                        Una domanda banale: ma è mai successo che uno durante un immersione dei Cenotes abbia "pallonato" ? Cioè sia andato in panico cercando di risalire ?
                        L'estrema visibilità e l'assenza di onde e correnti significative rende questi ambienti estremamente piacevoli, se uno non soffre di claustrofobia è difficile che durante l'immersione sorgano attacchi di panico.
                        Nei casi di claustrofobia di cui sono stato testimone il subacqueo di turno ha rinunciato al tuffo appena messa la testa sott'acqua, nella zona di acqua libera.


                        www.filoariannadive.com

                        Commenta

                        Riguardo all'autore

                        Comprimi

                        evilmonkey93 Per saperne di più su evilmonkey93

                        Statistiche comunità

                        Comprimi

                        Attualmente sono connessi 70 utenti. 4 utenti e 66 ospiti.

                        Il massimo degli utenti connessi: 1,037 alle 05:32 il 14-01-2020.

                        Scubaportal su Facebook

                        Comprimi

                        Sto operando...
                        X