corso tec 40

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • corso tec 40

    1 ciao a tutti
    informazione voi che ci siete già passati
    Adesso mi e saltato il pallino di fare il corso tec 40
    Il mio problema che non essendo in italia e trovandomi fuori dall Italia (Egitto) non vorrei che salta fuori una boiata
    Voi che didattica mi consigliate
    Ho contattato dei diving (solo per sapere prezzo ) e mi dicono che posso abbinare il 40 e 45 insieme con un aumento dei prezzo e questo già mi lascia da pensare
    Sto cercando un diving con istruttore con lingua italiana a Dahab Speriamo che quando andrò trovo qual uno che mi dia fiducia
    Oppure rinuncio tutto
    Buone bolle a tutti

  • #2
    Ciao, io ho fatto i corsi tecnici con TSA, Naui e poi TDI, e penso che farli con una didattica tecnica sia preferibile. La PADI nasce ricreativa e poi, negli anni, ha creato dei percorsi tecnici seguendo le esigenze del mercato.
    Non conosco l'Egitto e quale disponibilità di didattiche ci sia, comunque di là da questo penso ti occorra prima di tutto un istruttore serio e capace.

    Commenta


    • #3
      Ho letto i prerequisiti e mi sembra che 40 45 50 sia tutta una manfrina commerciale.
      Se ti serve un plastichino ti comperi quello che costa meno e che si puo' avere nel minore tempo possibile. Sai che differenza fra 40 e 45 !
      Se vuoi acquisire esperienza vera segui chi ti da fiducia, possibilmente un istruttore vero, e soprattutto fai tanta esperienza in acqua che a simulare profili a computer sono buoni tutti
      La PADI che propone corsi tecnici e' la stessa PADI che solo qualche anno fa prevedeva solo immersioni in curva con un mono ed un octopus.
      Basta trovare il modo di spillare quattrini e fare todos caballeros!
      Chissa' chi avra' istruito i nuovi istruttori che improvvisamente si sono scaraventati nel blu profondo.
      Cordialmente
      Paolo
      Paolo

      Commenta


      • #4
        Per non parlare di tutti quelli improvvisamente folgorati sulla via del sidemount...ma è un'altra storia.

        Commenta


        • #5
          I miei brevetti ricreativi sono PADI.
          Sono passato al lato oscuro con TDI - trimix normossico, ma solo dopo aver conosciuto il mio istruttore con cui ho fatto, negli anni, tutto il percorso.
          Tuttora, se dovessi prendere l'ipossico, mi rivolgerei a lui, nonostante non sia comodissimo, perché non in Italia.
          Come ti hanno detto, cercati un istruttore di fiducia, e affidati a lui. Hai abbastanza esperienza da poter valutare la persona dopo una chiacchierata.
          Buone bolle, da qualunque profondità tu le faccia !
          Se avessi molto più tempo potrei fare molte più cose.
          L'ottimista pensa che viviamo nel migliore dei mondi possibili, il pessimista teme che sia vero.

          Commenta


          • #6
            Se le cose non sono cambiate da quando l'ho fatto io, la politica di "spacchettare" il corso in tre step è xché così l'allievo può scegliere il proprio percorso - se non gli interessa di arrivare a 50, può decidere di fermarsi al 45 o al 40

            per il tec40 sono previste 4 immersioni, limite di 40mt e 10 minuti di deco, utilizzerai solo il notrox 50 come miscela deco, e come brevetti di accesso devi avere la deep e il nitrox

            per il tec45 sono previste altre 4 immersioni, quindi arrivi ad un totale di 8, utilizzerai solo l'oxy cone miscela deco, e come brevetti di accesso devi avere il tec40 se decidi di fare i due corsi in due momenti diversi, e il rescue - se invece decidi di farli insieme ti servono deep, nitrox e rescue

            Per il tec50 sono previste altre 4 immersioni, quindi si arriva ad un totale di 12, e utilizzerai ean50 e oxy come miscele deco

            Qui trovi gli standard e i requisiti del tec40

            https://www.padi.com/courses/tec-40
            Ultima modifica di labottatrice; 03-08-2020, 06:06.
            Per fortuna in Italia c'è ancora qualcuno che punta sui giovani... LE MILF [cit.]

            Commenta


            • #7
              Guardare opuscoli informativi sull'internet non aiuta (tutti voglio vendere...giustamente, quindi sulla carta sono "i migliori") , ti consiglio di parlare a tu per tu con le persone che ti porteranno in acqua, assicurati che:
              L'istruttore non abbia fretta, ovvero se ti dice che in 2 immersioni lo prendi per forza, evitalo, lo devi ottenere quando sei pronto.
              L'istruttore prima di accettarti deve valutare il tuo livello, è vero che quello che cerchi è na roba molto easy, ma che comunque ti permetterà di sforare leggermente dalla curva e ti darà la possibilità di respirare gas "nuovi" (intendo le percentuali di EAN) meglio metter in chiaro le cose prima (intendo il tuo livello).
              La struttura o l'istruttore possa supportarti per tutto il tuo percorso formativo.
              Per il resto ti posso solo confermare quello scritto da Alastar e Livio, l'istruttore ha grande importanza e affidati a didettiche che hanno gia un'impostazoine tec di partenza. Anche se non è detto che le didattiche più rec non abbiano gli stessi standard di quelli più talebani....dipende molto da chi te la insegna....
              Buone bolle a tutti!!!
              http://4th-dimension.detidecosystem.com/

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da paolo55 Visualizza il messaggio
                Ho letto i prerequisiti e mi sembra che 40 45 50 sia tutta una manfrina commerciale.
                Se ti serve un plastichino ti comperi quello che costa meno e che si puo' avere nel minore tempo possibile. Sai che differenza fra 40 e 45 !
                Se vuoi acquisire esperienza vera segui chi ti da fiducia, possibilmente un istruttore vero, e soprattutto fai tanta esperienza in acqua che a simulare profili a computer sono buoni tutti
                La PADI che propone corsi tecnici e' la stessa PADI che solo qualche anno fa prevedeva solo immersioni in curva con un mono ed un octopus.
                Basta trovare il modo di spillare quattrini e fare todos caballeros!
                Chissa' chi avra' istruito i nuovi istruttori che improvvisamente si sono scaraventati nel blu profondo.
                Cordialmente
                Paolo
                Ciao Paolo 55
                la penso come te Tec 40 45 50 tutta roba commerciale per spillare soldi alla gente
                Se ero in italia con il diving che mi immergevo risparmiavo soldi e avevo gente di fiducia Trovandomi all estero mi tocca prendere quello che trovo
                Il plastichino serve ????? se hai tutta la tua attrezzatura e scendi per conto tuo NO
                Se ti appoggi a un diving (se e serio ) SI perche senza un plastichino non ti danno neanche una maschera per scendere in acqua
                Buone Bolle

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da firer84 Visualizza il messaggio
                  Guardare opuscoli informativi sull'internet non aiuta (tutti voglio vendere...giustamente, quindi sulla carta sono "i migliori") , ti consiglio di parlare a tu per tu con le persone che ti porteranno in acqua, assicurati che:
                  L'istruttore non abbia fretta, ovvero se ti dice che in 2 immersioni lo prendi per forza, evitalo, lo devi ottenere quando sei pronto.
                  L'istruttore prima di accettarti deve valutare il tuo livello, è vero che quello che cerchi è na roba molto easy, ma che comunque ti permetterà di sforare leggermente dalla curva e ti darà la possibilità di respirare gas "nuovi" (intendo le percentuali di EAN) meglio metter in chiaro le cose prima (intendo il tuo livello).
                  La struttura o l'istruttore possa supportarti per tutto il tuo percorso formativo.
                  Per il resto ti posso solo confermare quello scritto da Alastar e Livio, l'istruttore ha grande importanza e affidati a didettiche che hanno gia un'impostazoine tec di partenza. Anche se non è detto che le didattiche più rec non abbiano gli stessi standard di quelli più talebani....dipende molto da chi te la insegna....
                  Ciao Firer84
                  Ho passato giornate su internet per vedere i corsi TEC ho fatto telefonate nei daving che insegnano TEC per sapere prezzi e metodi di insegnamento tutti che mi rispondono :qui a Dahab siamo i numero 1 e gia qui mi lascia da pensare
                  Mi sto informando se riesco a trovare un istruttore che parla la mia lingua ( speriamo bene)
                  Da quello che vedo in tutti questi anni che vivo all estero e un mercato di vendita di plastichini
                  Trovi pochi istruttori che insegnano veramente la vera subacquea (perche come dicono il tempo e denaro)
                  Ho visto un ragazzo alla sua prima esperienza Subacquea in 10 immersioni ha preso il brevetto deep (il dio soldo apre tutte le porte)
                  Buone bolle

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da erino2707 Visualizza il messaggio

                    Ciao Firer84
                    Ho passato giornate su internet per vedere i corsi TEC ho fatto telefonate nei daving che insegnano TEC per sapere prezzi e metodi di insegnamento tutti che mi rispondono :qui a Dahab siamo i numero 1 e gia qui mi lascia da pensare
                    Mi sto informando se riesco a trovare un istruttore che parla la mia lingua ( speriamo bene)
                    Da quello che vedo in tutti questi anni che vivo all estero e un mercato di vendita di plastichini
                    Trovi pochi istruttori che insegnano veramente la vera subacquea (perche come dicono il tempo e denaro)
                    Ho visto un ragazzo alla sua prima esperienza Subacquea in 10 immersioni ha preso il brevetto deep (il dio soldo apre tutte le porte)
                    Buone bolle
                    Purtoppo è così, troppa fretta imposta dai soldi, però non ti abbattere di istruttori bravi ce ne sono tanti, io sono stato fortunato e diciamo che me li sono anche cercati bene....un'ultima cosa che non ho scritto prima, se il brevetto dice che puoi arrivare a 40 assicurati che ti ci portino, a volte per "non rischiare" si fermano prima...prendila con calma, non è detto che quando avrai il plastichino in mano tu abbia la dovuta sicurezza, quindi quando sarai da solo e già brevettato affronta immersioni con poca deco, aggiungendo piccoli pezzi poco alla volta....non è perchè non mi fido di te o perchè non ti reputo pronto (non ti conosco....), è che i brevetti Tec ad alcuni danno alla testa, metti molto impegno anche nella teoria che è un pezzo importante per la tua formazione, se la teoria ti sarà chiara sarii più consapevole di quello che ti sta succedendo in acqua e buona fortuna.
                    Buone bolle a tutti!!!
                    http://4th-dimension.detidecosystem.com/

                    Commenta


                    • #11
                      erino2707
                      io mi immergo in autonomia e quindi nessuno mi chiede nulla. Uso solo aria e non ci penso nemmeno a portarmi appresso due bombole per farmi un giro alle profondita' previste da questi corsi.
                      Ma nei diving io ci entro solo per le ricariche e questa e' stata la mia scelta di tanti anni fa Praticamente ho investito nel barchino ed ho limitato drasticamente il mio raggio di azione pur di mantenere la mia autonomia. Per rendere l' idea, prima ho preso il gommone e poi le bombole, una storia lunga ...
                      Ma io sono vecchio ed ai miei tempi si usava diversamente.
                      Nel mondo dei plastichini valuta tu la tua esperienza. Se la ritieni sufficiente comperati il plastichino che ti serve per farti portare dove vuoi mentre in caso contrario valuta tu il percorso adatto alle tue aspirazioni ed alla tua disponibilita' di tempo.
                      I plastichini restano a terra mentre nella pratica comanda il mare e tu sei sempre da solo.
                      Un salutone
                      Paolo
                      Paolo

                      Commenta


                      • #12
                        vedo "purtroppo" che si preferisce dare ascolto a chi le cose le "suppone" o le ha sentite raccontare da ammioccuggino, e non da chi invece le ha fatte.

                        Per fortuna in Italia c'è ancora qualcuno che punta sui giovani... LE MILF [cit.]

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da labottatrice Visualizza il messaggio
                          vedo "purtroppo" che si preferisce dare ascolto a chi le cose le "suppone" o le ha sentite raccontare da ammioccuggino, e non da chi invece le ha fatte.
                          A chi è riferita la frase?
                          Buone bolle a tutti!!!
                          http://4th-dimension.detidecosystem.com/

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da labottatrice Visualizza il messaggio
                            vedo "purtroppo" che si preferisce dare ascolto a chi le cose le "suppone" o le ha sentite raccontare da ammioccuggino, e non da chi invece le ha fatte.
                            ciao labottatrice mi piacerebbe che ti esprimi meglio non so cosa vuoi dire

                            Commenta


                            • #15
                              firer84 mi riferivo a chi ha risposto sopra, a chi ha fatto i corsi tecnici con tutte le didattiche del mondo ma non con padi

                              erino2707 nel mio intervento, oltre a dirti di aver fatto tutto il percorso TEC DSAT PADI, quindi 40,45 e 50, ti ho elencato gli standard, gli obiettivi, i limiti e pure i brevetti necessari per accedere ai vari step
                              a riprova di quanto ho scritto, ti ho linkato la pagina della padi
                              Per fortuna in Italia c'è ancora qualcuno che punta sui giovani... LE MILF [cit.]

                              Commenta

                              Riguardo all'autore

                              Comprimi

                              erino2707 Per saperne di più su erino2707

                              Statistiche comunità

                              Comprimi

                              Attualmente sono connessi 71 utenti. 3 utenti e 68 ospiti.

                              Il massimo degli utenti connessi: 1,037 alle 05:32 il 14-01-2020.

                              Scubaportal su Facebook

                              Comprimi

                              Sto operando...
                              X