Computer IX3M (gps) tech+

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #16
    Originariamente inviato da Diego Crippa Visualizza il messaggio
    purtroppo non cosi... perche un 99/99 corrisponderebbe ad un 95/95 forse meno di altri algoritmi...
    Tu faresti un'immersione tecnica con GF 99/99 o 95/95???

    Commenta


    • #17
      Originariamente inviato da pirla di turno Visualizza il messaggio
      Li ho contati: sono 10 ...
      Io avrei scelto una sequenza 1 2 3 4 ... ma anche 4 3 2 1
      Se avessi molto più tempo potrei fare molte più cose.
      L'ottimista pensa che viviamo nel migliore dei mondi possibili, il pessimista teme che sia vero.

      Commenta


      • #18
        Originariamente inviato da Alastar Visualizza il messaggio

        Li ho contati: sono 10 ...
        Io avrei scelto una sequenza 1 2 3 4 ... ma anche 4 3 2 1
        Fibonacci ? O profilo a S ... (

        Commenta


        • #19
          maggio stiamo parlando di 5min di differenza su 20 min,non girare il discorso sulla sicurezza che qui non centra!!!
          Si parla di una differenza di un 4 del valore, siamo subacquei o imbecilli... matematica e come si sa non un opignone ...ciao a tutti

          Commenta


          • #20
            Originariamente inviato da Diego Crippa Visualizza il messaggio
            maggio stiamo parlando di 5min di differenza su 20 min,non girare il discorso sulla sicurezza che qui non centra!!!
            Si parla di una differenza di un 4 del valore, siamo subacquei o imbecilli... matematica e come si sa non un opignone ...ciao a tutti
            Io non parlo di sicurezza... se vuoi "levare" i 4 minuti anzichè settarlo a 50/85 lo utilizzi a 55/90 o qualcosa di simile... così equipari lo Shearwater!

            Se invece ti serve 99/99 per altri motivi il discorso cambia.
            Ultima modifica di Maggio; 22-05-2020, 14:23.

            Commenta


            • #21
              certo il discorso cambia... per coerenza... ora so come lavora, un algoritmo ratio modificato

              Commenta


              • #22
                eh purtroppo oltre all'incoerenza dell'algoritmo ho notato e segnalato altre incoerenze ... il problema è che a seconda della versione del software entrano o escono problemini .... mah

                Commenta


                • #23
                  Per me troppe seghe mentali permettimi il termine, in soldono il computer va bene, poi se è restrittivo non credo sia Truffa. Poi comunque mi pare che sei arrivato con gia la decisione i testa, quindi che ne parliamo a fa? Se non ti piace non prenderlo prendi lo sharwater che ti sembra piu sicuro, dove sta il problema , anzi meglio per starci piu tranquillo no?
                  REVERENDO

                  Commenta


                  • #24
                    direi una buffonata che viene spacciato per un Bhulman b quando in verità non nemmeno un ci ed più restrittivo di 5 minuti... per di piu... dicono si blocca... siamo subacquei o dei tonti...

                    Commenta


                    • #25
                      Mah io non ho un esperienza cosi professionale, ho letto solo che l'algoritmo B o C in realtà sono usati per computer che usano dei processori diversi, e quindi nel calcolo immagino possa esserci della differenza, in realtà poi bisognerebbe vedere anche la differenza con le ripetute.
                      Dicono si blocca sicuramente..... a me non si è mai bloccato comunque

                      Commenta


                      • #26
                        Nella realtà non e un Bhulman B , il B ha sicuramente Limiti di non stop diversi, e stato molto penalizzato , qualsiasi cosa sia non e un B ma un Algoritmo .... ,lo chiamerei Ratio, più restrittivo del Bulman C... io mi immergo da 32 anni non mi e mai capitato di resettare computer sub prima delle immersioni... seguendo webinar so che stato inserito il reset nell algoritmo ... loro fonte , per poterlo resettare quando sbaglia... non mi sembra normale la cosa... mi chiedo come mai sbagli... sensori non buoni... Softwer da correggere... bo....

                        Commenta


                        • #27
                          Riporto la risposta ricevuta tempo fa:
                          grazie per averci contattato.
                          Cercherò di rispondere alle sue domande:
                          1) Come probabilmente può immaginare, un computer da immersione è un dispositivo molto complesso che si basa su studi condotti da scienziati, medici e ingegneri. Gli algoritmi di Ratio Computers si basano sulle tabelle ZH-L16B pubblicate da Bühlmann nel 1984.
                          Questa scelta è diversa da molti altri strumenti di deco e/o computer che, fondamentalmente, si riferiscono all'Ing. Implementazione Weikamp di ZH-L16C.
                          Inoltre ogni produttore, in alcuni casi, prova ad aggiungere alcune "ricette personalizzate" per "adattare" gli algoritmi di immersione a ciò che ritengono più percepito per i propri clienti e subacquei. Anche per tale motivo (insieme ad altri importanti aspetti) spesso i software decompressivi non sono mai completamente allineati tra di loro anche se magari effettuiamo una simulazione con lo stesso software decompressivo.
                          Alla Ratio abbiamo deciso di consentire all'Università di Pisa di sviluppare l'algoritmo dei nostri computer sulla base di studi Bühlmann puri. Anche i medici della SIMSI hanno testato e studiato il nostro modello decompressivo e se settato con i giusti gradient factor è uno dei modelli decompressivi più consigliati.
                          Inoltre altri aspetti che potrebbero andare ad influenzare la pianificazione dell'immersione sono profondità ultima sosta deco impostata, altitudine, acqua salata/dolce, deep stop ecc.
                          Il consiglio ad ogni modo se preferisce rimanere più fedele alla pianificazione fatta sul PC è quella di modificare i GF fino a che non si trova il profilo decompressivo più simile a quello desiderato.

                          Commenta


                          • #28
                            Originariamente inviato da Palve Visualizza il messaggio
                            Riporto la risposta ricevuta tempo fa:
                            grazie per averci contattato.
                            Cercherò di rispondere alle sue domande:
                            1) Come probabilmente può immaginare, un computer da immersione è un dispositivo molto complesso che si basa su studi condotti da scienziati, medici e ingegneri. Gli algoritmi di Ratio Computers si basano sulle tabelle ZH-L16B pubblicate da Bühlmann nel 1984.
                            Questa scelta è diversa da molti altri strumenti di deco e/o computer che, fondamentalmente, si riferiscono all'Ing. Implementazione Weikamp di ZH-L16C.
                            Inoltre ogni produttore, in alcuni casi, prova ad aggiungere alcune "ricette personalizzate" per "adattare" gli algoritmi di immersione a ciò che ritengono più percepito per i propri clienti e subacquei. Anche per tale motivo (insieme ad altri importanti aspetti) spesso i software decompressivi non sono mai completamente allineati tra di loro anche se magari effettuiamo una simulazione con lo stesso software decompressivo.
                            Alla Ratio abbiamo deciso di consentire all'Università di Pisa di sviluppare l'algoritmo dei nostri computer sulla base di studi Bühlmann puri. Anche i medici della SIMSI hanno testato e studiato il nostro modello decompressivo e se settato con i giusti gradient factor è uno dei modelli decompressivi più consigliati.
                            Inoltre altri aspetti che potrebbero andare ad influenzare la pianificazione dell'immersione sono profondità ultima sosta deco impostata, altitudine, acqua salata/dolce, deep stop ecc.
                            Il consiglio ad ogni modo se preferisce rimanere più fedele alla pianificazione fatta sul PC è quella di modificare i GF fino a che non si trova il profilo decompressivo più simile a quello desiderato.
                            Come gia detto da me l' algoritmo lo plasmano un po tutti,sopratutt per sicurezza rendendoli un po piu conservativi, anche su Pastodeco con il quale ho collaborato tanto con il povero Antoine, i calcoli non sono proprio puri , ma un po ammorbiditi per così dire, e anche su altri software la questione è uguale.
                            REVERENDO

                            Commenta


                            • #29
                              Buongiorno... come già detto Shearwater non pasma rispetta algoritmo C.... se è plasmato "taroccato" non è un algoritmo B quindi andrebbe venduto per ciò che è un algoritmo Ratio modificato... ma torniamo ai fatti stessa immersione stessi settaggi 4 min. Di differenza su Petrel e IX3M ... tenendo conto che il Petrel lavora col C e IX3M col B la differenza è Abissale e senza senso da ciò che dovrebbe fare è restrittivo senza motivo l'IX3M di 6 o più minuti... non è serietà... per sempre Shearwater guardate foto tempi TTS
                              e questi sono fatti
                              File allegati

                              Commenta


                              • #30
                                Ps. Io faccio Recensioni di prodotti Subacquei tra cui Dive Computer... e sono imparziale... ma mi piace capire bene il prodotto per valutarlo.... qui potete guardare dei confronti....
                                https://youtu.be/_rlqXlP2Fik
                                Ultima modifica di Diego Crippa; 29-05-2020, 11:50. Motivo: Non carica il link...

                                Commenta

                                Riguardo all'autore

                                Comprimi

                                Diego Crippa Per saperne di più su Diego Crippa

                                Statistiche comunità

                                Comprimi

                                Attualmente sono connessi 59 utenti. 0 utenti e 59 ospiti.

                                Il massimo degli utenti connessi: 1,037 alle 05:32 il 14-01-2020.

                                Scubaportal su Facebook

                                Comprimi

                                Sto operando...
                                X