Side mount, quasi quasi...

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #31
    Originariamente inviato da Palve Visualizza il messaggio
    RANA
    non ho detto che il faidate è per tutti...
    Così come son certo che reato ne sa a pacchi.
    Nei precedenti interventi avevo raccontato di un approccio al sidemount da parte di due istruttori che lo vogliono sperimentare non per insegnarlo ad altri ma per farne un uso personale. Ma visto che mi hai quotato ti ho risposto
    Ciao Palve.
    Parliamoci chiaro - non a spizzichi e bocconi.

    Personalmente non trovo nulla di male se due subacquei esperti (per esperti intendo consapevoli di quello che fanno perché, senza polemica, non amo l'equazione "istruttore = esperto" che a me non sempre convince) "provano" ...
    Mi piace la tua espressione: "sperimentare".
    Da l'idea di voler "giocare" un po con la configurazione: Side Mount
    Personalmente non ho nulla in contrario se due subacquei esperti giocano con questa configurazione.
    Inoltre tu hai detto di aver fatto anche un lavoro di documentazione.

    Un conto è approcciare in maniere "easy", improvvisando consapevolmente, in questo caso non si mira a sapere e saper fare al meglio la tecnica in modo completo ma si cerca di capirla o, meglio, capire se fa per noi, si curiosa senza pretese e questo ci sta, nella misura in cui non pretendiamo di sapere e saper a tal punto da dire: sono un esperto del "Side Mount".

    Un altro conto è imparare la tecnica e tutti i suoi aspetti, padroneggiarla finalizzando il tutto ad immersioni impegnative.
    In questo caso l'approccio non può essere fai da te, mi sembra ovvio.

    Premesso questo la discussione, in tal senso, è nata quando hai scritto questa frase:

    Originariamente inviato da Palve Visualizza il messaggio
    ....... Essendo un istruttore non voglio spendere in corsi… Leggo, studio e provo.....
    Tutti siamo esseri umani, tutti sbagliamo, io per primo, tante volte ho scritto sciocchezze, ci sta basta semplicemente saperlo riconoscere.

    Questa frase è sbagliata, hai sbagliato, proprio in quanto istruttore non dovevi scrivere una cosa del genere.

    Attenzione, per non fraintendere, tu, come tutti, sei e siamo liberi di scrivere quello che riteniamo corretto senza censura, io non sto negando il tuo diritto a scrivere quello di cui sei convinto, io sto dicendo che non condivido quello che hai scritto, per me un istruttore, in quanto istruttore avrebbe dovuto rendersi conto che l'espressione che hai scritto va contro il concetto stesso di istruttore.

    Io quando tengo un corso do un valore a quello che faccio, può non essere molto per molti, ma io so quanto c'è dietro ad ogni lezione che tengo, quanto ho studiato, letto, perfino scritto per arrivare a tenere quelle lezioni ed a tenerle in quel modo che reputo di valore.
    Lo faccio perché mi piace fare l'istruttore, perché voglio cercare di dare il massimo, perché sono convinto che il "corso" la "didattica" sia di fatto il luogo migliore per apprendere il sapere ed il saper fare al meglio.

    Un istruttore non veicola solo le sue personali conoscenze ed il suo personale saper fare, ma apporta soprattutto un insieme immenso di esperienze date dalla didattica che segue, perché riesce ad accedere a quelle esperienze che a livello collettivo hanno dimostrato di funzionare al meglio e scarta di fatto tutte quelle esperienze che non sono riuscite ad imporsi perché non hanno superato l'esame pratico di chi deve arrivare ad ottenere un risultato.

    La didattica con i propri contatti, convegni, scambio d'esperienze, è di fatto quel "crogiuolo" dove si temprano e/o si dovrebbero affinare ciò che funziona da ciò che non da i migliori risultati.
    La didattica impedisce al "rumore di fondo" che si genera da tutti quei subacquei che sperimentano in continuo in base al proprio personale giudizio senza mai confrontarsi - di trasformare il proprio fare empirico in una serie di nozioni che si reggono sul semplice "io faccio così" ....... che non vuol dire nulla.

    Ora comprendi che dire: "essendo un istruttore non voglio spendere nei corsi" è per sua natura un "ossimoro".

    Una delle tante cause per cui la subacquea è quella che è (in senso negativo), sta nel fatto che i subacquei non danno valore alla "formazione", non ricercano con attenzione la buona formazione, non sono disposti a spendere in una buona formazione.
    Si spende nell'erogatore, nelle pinne, in una muta stagna, in un computer ma non si spende o non si è disposti a pagare una buona formazione allo stesso modo, con lo stesso impegno anche economico con cui si spende in una muta.

    Ecco cosa ti critico in quella tua espressione, se un istruttore che dovrebbe essere quello che più di tutti comprende l'importanza della formazione scrive: "essendo un istruttore e non voglio spendere nei corsi" c'è qualcosa che per me non sta funzionando.

    Io vorrei fare tutti i corsi ed alcuni li vorrei anche rifarli, ovviamente per motivi di tempo ed economici non posso ma se mi dicono ecco € 800,00 li puoi spendere nell'ultimo computer ultra moderno o in un corso con un bravo istruttore Side Mount, io non ho dubbi li spendo in un corso con un bravo istruttore, perché in quanto istruttore so quanto vale una buona formazione.
    Il computer non mi da nulla se non il piacere di possedere l'oggetto in se, ma una buona esperienza va a condizionare in maniera positiva tutte le immersioni che farò.

    Ora io comprendo benissimo che a te è semplicemente scappata una frase infelice, questo ci sta, ma insistere no.

    Cordialmente
    Rana





    Commenta


    • #32
      RANA
      ennesimo predicozzo biblico...
      posso pensarla come più mi piace anche senza il tuo consenso?
      da istruttore non più attivo mi sento liberissimo di non fare proselitismo verso corsi di specialità per lo più acquisiti (per non dire acquistati) dall istruttore in base a ragionamenti commerciali e che comportano brevissimi aggiornamenti con acquisizione degli appositi kit.
      Fare un corso open o advanced o divemaster o istruttore rec / tec o fare un corso tmx o reb ha un senso, fare in corso barca, notturna, relitti, ecc. non è la stessa cosa.
      Poi ci sono i sub esperti in qualche cosa dai quali si impara davvero e a volte non sono istruttori

      Commenta


      • #33
        reato
        "La quantità di denaro che gli ho dato per quei due giorni l'avrei spesa in ricariche e in tempo buttato alle ortiche:

        Scusa posso sapere quanto è costato un corso side mount di 2 giorni?
        Tenendo presente che stiamo comunque parlando di Steve Bogaerts

        E quì ribadisco, bisogna sempre valutare la situazione
        Quanto paghereste un eventuale istruttore ssi da due settimane che insegna side mount da 3 giorni? , che magari ti dice pure di usare solo ed esclusivamente s80 in alluminio anche se ti immergi al lago a febbraio con il solito simpaticissimo thinsulate 400

        Tenendo conto che è da 10 anni che vorrei fare il corso foundamental della Gue ma non sono ancora disposto a pagare 800 eur per due giorni di corso
        neanche se a farmelo fossero jarold jabklonski a andrew georgitsis in persona

        Dimenticavo...io sono un ricreativo, non mi interessano immersioni tecniche o in grotta, soprattutto quest ultime non mi interessano proprio, si ho avuto un paio di belle esperienza in sardegna con Nereo e i Fantasmi, ma cmq non sono attirato dalla speleo

        Mi piace il side mount per tutti i suoi vantaggi anche non legati direttamente alle grotte per il quale è stato inventato

        Commenta


        • #34
          Originariamente inviato da Palve Visualizza il messaggio
          posso pensarla come più mi piace anche senza il tuo consenso?
          da istruttore non più attivo mi sento liberissimo di non fare proselitismo verso corsi di specialità per lo più acquisiti (per non dire acquistati) dall istruttore in base a ragionamenti commerciali e che comportano brevissimi aggiornamenti con acquisizione degli appositi kit.
          Fare un corso open o advanced o divemaster o istruttore rec / tec o fare un corso tmx o reb ha un senso, fare in corso barca, notturna, relitti, ecc. non è la stessa cosa.
          Poi ci sono i sub esperti in qualche cosa dai quali si impara davvero e a volte non sono istruttori
          Ci mancherebbe Palve.
          Sei libero di fare quello che reputi giusto - ed in me troverai sempre una persona che difende il tuo diritto di fare quello che reputi giusto, anche se io non lo condivido.

          Apprezzo lo sforzo che hai fatto per comprendere il significato delle mie parole.
          Non ti è sfuggito il mio patetico tentativo di vendere qualche corso a qualcuno, va bene dai ... ci ho provato - considera che sono tempi duri

          Ho il vago dubbio di non riuscire ad esprimermi, ma è un mio problema.

          Lascia stare, va bene cosi, ci siamo confrontati, abbiamo esposto le nostre opinioni, serenamente senza inutili polemiche.

          Penso che non ci sia altro da aggiungere (almeno da parte mia).

          Cordialmente
          Rana

          Commenta


          • #35
            Originariamente inviato da reato Visualizza il messaggio
            No, ma ha investito del tempo per arrivare a delle soluzioni.
            Come per qualsiasi cosa: se uno si mette a studiare la matematica da solo magari, a 100 anni, arriverà alla soluzione degli integrali indefiniti. Se invece uno va all'università impara tutto in 4 anni.
            ma se uno va all'università, ci vuole tempo, impegno, sacrificio e soldi !!!
            vuoi mettere con l'andare su gùgol o iutub ?!?
            tuttogratissss



            ah, sono andato a rileggermi lo scambio di messaggi che ho avuto con te, datati 05 giugno 2019
            (non li riporto per ovvie ragioni di privacy e royalties)
            bhè, che dire…
            siamo all' 11 febbraio 2020 e non è cambiato GNENTE !!!!


            p.s.:
            dopo aver letto "toddy syle",
            c'ho messo due giorni per fermare il sangue che mi usciva dal naso
            Per fortuna in Italia c'è ancora qualcuno che punta sui giovani... LE MILF [cit.]

            Commenta


            • #36
              Originariamente inviato da californiadiving Visualizza il messaggio
              reato
              "La quantità di denaro che gli ho dato per quei due giorni l'avrei spesa in ricariche e in tempo buttato alle ortiche:

              Scusa posso sapere quanto è costato un corso side mount di 2 giorni?
              Tenendo presente che stiamo comunque parlando di Steve Bogaerts

              E quì ribadisco, bisogna sempre valutare la situazione
              Quanto paghereste un eventuale istruttore ssi da due settimane che insegna side mount da 3 giorni? , che magari ti dice pure di usare solo ed esclusivamente s80 in alluminio anche se ti immergi al lago a febbraio con il solito simpaticissimo thinsulate 400

              Tenendo conto che è da 10 anni che vorrei fare il corso foundamental della Gue ma non sono ancora disposto a pagare 800 eur per due giorni di corso
              neanche se a farmelo fossero jarold jabklonski a andrew georgitsis in persona

              Dimenticavo...io sono un ricreativo, non mi interessano immersioni tecniche o in grotta, soprattutto quest ultime non mi interessano proprio, si ho avuto un paio di belle esperienza in sardegna con Nereo e i Fantasmi, ma cmq non sono attirato dalla speleo

              Mi piace il side mount per tutti i suoi vantaggi anche non legati direttamente alle grotte per il quale è stato inventato
              andrew georgitsis "mi pare" che sia uscito da gue da un bel po' di tempo, e che abbia fondato una sua didattica
              "mi sembra" si chiami UTD, ma potrei sbagliarmi, con tutte ste sigle da 3 lettere che ci sono in giro

              Per fortuna in Italia c'è ancora qualcuno che punta sui giovani... LE MILF [cit.]

              Commenta


              • #37
                Si è il fondatore della Utd (adoro il loro side-mount)
                Prima era un formatore Gue

                Commenta


                • #38
                  Ma il loro sistema di manifold da sidemount mi sembra una delle cose più pericolose mai viste sott'acqua dagli anni '50 ...specie se lo si immagina in grotta e in un contesto dove il sistema serve davvero!

                  Commenta


                  • #39
                    Originariamente inviato da Livio Cortese Visualizza il messaggio
                    Ma il loro sistema di manifold da sidemount mi sembra una delle cose più pericolose mai viste sott'acqua dagli anni '50 ...specie se lo si immagina in grotta e in un contesto dove il sistema serve davvero!
                    Personalmente, visto che Livio lo ha detto ......

                    Da neofita, sono d'accordo con lui, sinceramente non capisco la necessità di unire le bombole, è vero che in questo modo non si è costretti a fare il cambio erogatore e di conseguenza tutta la pianificazione inerente i cambi e la gestione delle bombole separate ma allo stesso modo viene meno tutta l'indubbia sicurezza legata a questa configurazione.
                    Ciò che non c'è non si può rompere.

                    Detto ciò mi ritiro ad osservare come procede la discussione

                    Cordialmente.
                    Rana

                    Commenta


                    • #40
                      Buon per me che non devo fare grotte
                      Cmq adesso il problema non si pone, per ora sto facendo una serie di prove....se mi dovessi trovare bene col side mount dovrei comprare prima imbrago e sacco
                      poi nel caso potrei pensare di acquistare altro tipo manifold e swagelock per adattarlo all utd
                      Perchè di sicuro il sistema utd è molto pericoloso....per il portafoglio
                      E una delle cose più COSTOSE mai viste sott acqua dagli anni '50
                      Cmq scherzi a parte dipende sempre dai vari punti di vista
                      Oggi con voi mi sta andando di lusso, di solito come dico utd z side-mount mi arrivano insulti e minaccie a me e alla mia famiglia
                      in un paio di video geogitsis sostiene che sia pure più sicuro rispetto agli altri stili di side-mount e hogartian back mount
                      Bisognerebbe chiedere a qualche rebreatheraiolo se sti swagelock siano veramente affidabili, sempre che questo non si inventi un corso "discovery swagelock" a 300eur per dare una risposta

                      Commenta


                      • #41
                        Mi soni stati omessi gli Smile emoticon

                        Commenta


                        • #42
                          Originariamente inviato da californiadiving Visualizza il messaggio
                          Buon per me che non devo fare grotte
                          Cmq adesso il problema non si pone, per ora sto facendo una serie di prove....se mi dovessi trovare bene col side mount dovrei comprare prima imbrago e sacco
                          poi nel caso potrei pensare di acquistare altro tipo manifold e swagelock per adattarlo all utd
                          Perchè di sicuro il sistema utd è molto pericoloso....per il portafoglio
                          E una delle cose più COSTOSE mai viste sott acqua dagli anni '50
                          Cmq scherzi a parte dipende sempre dai vari punti di vista
                          Oggi con voi mi sta andando di lusso, di solito come dico utd z side-mount mi arrivano insulti e minaccie a me e alla mia famiglia
                          in un paio di video geogitsis sostiene che sia pure più sicuro rispetto agli altri stili di side-mount e hogartian back mount
                          Bisognerebbe chiedere a qualche rebreatheraiolo se sti swagelock siano veramente affidabili, sempre che questo non si inventi un corso "discovery swagelock" a 300eur per dare una risposta
                          Chiedere è lecito rispondere facoltativo .......

                          Cosa pensi ti dia in più il sistema Z Side-Mount potendo collegare le bombole, rispetto ad averle separate ?

                          E' cosi ostico imparare a fare i cambi erogatore necessari a gestire correttamente le bombole separate del sistema Side Mount ?

                          Grazie per l'eventuali risposte.

                          Cordialmente
                          Rana

                          Commenta


                          • #43

                            Buon per me che non devo fare grotte
                            Cmq adesso il problema non si pone, per ora sto facendo una serie di prove....se mi dovessi trovare bene col side mount dovrei comprare prima imbrago e sacco
                            poi nel caso potrei pensare di acquistare altro tipo manifold e swagelock per adattarlo all utd
                            Perchè di sicuro il sistema utd è molto pericoloso....per il portafoglio
                            E una delle cose più COSTOSE mai viste sott acqua dagli anni '50
                            Cmq scherzi a parte dipende sempre dai vari punti di vista
                            Oggi con voi mi sta andando di lusso, di solito come dico utd z side-mount mi arrivano insulti e minaccie a me e alla mia famiglia
                            in un paio di video geogitsis sostiene che sia pure più sicuro rispetto agli altri stili di side-mount e hogartian back mount
                            Bisognerebbe chiedere a qualche rebreatheraiolo se sti swagelock siano veramente affidabili, sempre che questo non si inventi un corso "discovery swagelock" a 300eur per dare una risposta

                            Così mi piace di più

                            Commenta


                            • #44
                              Il cambio erogatore non è un problema per me
                              ho fatto il corso decomoression tdi anni fa e ci facevano usare il bibo SENZA manifold
                              2 manometri

                              Commenta


                              • #45
                                Non tutti hanno quest'apertura mentale, il "valve drill" sul manifold è una specie di dogma!

                                Commenta

                                Riguardo all'autore

                                Comprimi

                                Lombo Per saperne di più su Lombo

                                Statistiche comunità

                                Comprimi

                                Attualmente sono connessi 55 utenti. 5 utenti e 50 ospiti.

                                Il massimo degli utenti connessi: 1,037 alle 05:32 il 14-01-2020.

                                Scubaportal su Facebook

                                Comprimi

                                Sto operando...
                                X