paragone fattori di sicurezza fra VPM/RGBM e Buhlmann con GF

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #76
    Originariamente inviato da paolo55 Visualizza il messaggio
    Alastar
    per me piu' della teoria conta la pratica
    se pensi che si possa fare una cosa semplicemente falla
    E' l'unico modo per capire e magari rendersi conto che si può' fare di più'
    Paolo
    Assolutamente d'accordo - stavo riassumendo, perché sembrava che quell'immersione non si "dovesse da fare", poi N voci hanno detto di si in modi diversi.
    ll fatto che esistano alcuni modi di farla - più o meno condivisi - è indicativo del fatto che è decisamente possibile.
    Se avessimo parlato di 20@110 sono certo che non ci sarebbero molte varianti - al limite si sarebbe discusso di come spalmare la deco o usare un RB
    E i consumi sarebbero stati decisamente più ... critici
    Se avessi molto più tempo potrei fare molte più cose.
    L'ottimista pensa che viviamo nel migliore dei mondi possibili, il pessimista teme che sia vero.

    Commenta


    • #77
      Originariamente inviato da paolinus Visualizza il messaggio

      Immaginando di avere gas all'infinito e di non aver bisogno mai della fonte d'aria alternativa
      mi spieghi efficienza di fare 4 minuti con ean50 tra i 21 e 9 metri , sopra tutto quale valore aggiunto hanno rispetto all'aria?
      beh... passare da un 79% di azoto ad un 50%... e al contempo respirare un gas che viene metabolizzato, che apre la finestra ossigeno, che è un backup, ecc. ecc. Quello che abbatte la decompressione è poco inerte e ppO2 elevata. Ed il gas principe per farlo è O2, visto che non ha inerte ed offre la ppO2 più elevata, per ovvi motivi. Ean50 non è male, soprattutto per prepararsi al gas migliore.

      Poi, vabbè, finché si fanno i 20 minuti a 50 metri non è che cambi la vita... una carica di 7 litri di EAN50 costa 10 euro e ci fai 3 tuffi. Così come una s40 di O2 costa suppergiù simile e fai circa 5 cicli da 12 minuti.

      Commenta


      • #78
        Originariamente inviato da darkfire Visualizza il messaggio

        beh... passare da un 79% di azoto ad un 50%... e al contempo respirare un gas che viene metabolizzato, che apre la finestra ossigeno, che è un backup, ecc. ecc. Quello che abbatte la decompressione è poco inerte e ppO2 elevata. Ed il gas principe per farlo è O2, visto che non ha inerte ed offre la ppO2 più elevata, per ovvi motivi. Ean50 non è male, soprattutto per prepararsi al gas migliore.

        Poi, vabbè, finché si fanno i 20 minuti a 50 metri non è che cambi la vita... una carica di 7 litri di EAN50 costa 10 euro e ci fai 3 tuffi. Così come una s40 di O2 costa suppergiù simile e fai circa 5 cicli da 12 minuti.
        Si per 4 minuti....
        http://profondeemozioni.blogspot.com...V5SQJ1vZvQ6WZR
        http://profondeemozioni.blogspot.com/

        Commenta


        • #79
          Bisogna anche considerare che più alta è la frazione di O2 più è grande il gradiente artificiale che si crea rispetto a quello naturalmente prodotto dalla quota. Il gradiente artificiale rispetto a quello naturale permette una migliore desaturazione delll'inerte in fase libera. Infatti, le bolle non aumentate di volume per effetto del calo di pressione ambientale e, quindi, con inerte a pp più alta potranno desaturarsi meglio. Quindi, l'ossigeno a 1,6 alle quote più profonde possibili da anche questo vantaggio. Poi è chiaro che in tutti i modelli la sosta lunga è quella più prossima alla superficie e, quindi, per ridurre la durata di quella l'unica è utilizzare il 100. Questo è importante specialmente per deco lunghe perché entro la mezzora cambia poco. Anche le considerazioni logistiche sul gas di riserva contribuiscono alla scelta. Poi ognuno ha le proprie preferenze….

          Commenta


          • #80
            Originariamente inviato da paolinus Visualizza il messaggio

            Si per 4 minuti....
            5,7 litri x 200 bar = 1140 litri

            1 ciclo O2 = 12 minuti@6m = 12 * 1,6 (bar) * 14 l/m = 270 litri a ciclo

            Cioè oltre 4 cicli ossigeno da 12 minuti. Io, per mia fortuna, sto sugli 11 l/m di consumo, quindi con una s40 ci riesco a fare 5 cicli ed un po'. Ovvio che non la porto al limite, anche perché quando rabbocchi paghi il gas consumato e non ha molto senso portarla in acqua con pochi bar

            Commenta


            • #81
              Originariamente inviato da darkfire Visualizza il messaggio

              5,7 litri x 200 bar = 1140 litri

              1 ciclo O2 = 12 minuti@6m = 12 * 1,6 (bar) * 14 l/m = 270 litri a ciclo

              Cioè oltre 4 cicli ossigeno da 12 minuti. Io, per mia fortuna, sto sugli 11 l/m di consumo, quindi con una s40 ci riesco a fare 5 cicli ed un po'. Ovvio che non la porto al limite, anche perché quando rabbocchi paghi il gas consumato e non ha molto senso portarla in acqua con pochi bar
              Dark scusa ma non intendevo questo.
              Perdonami, la mia risposta era a Rana che utilizza ean50 dai 21 a 9 metri facendo stop per un totale di 4 minuti.
              Leggendo sopra, volevo ribadire quel concetto lì...
              Ampiamente discusso sopra.
              A proposito in ca 20a50 te una risalita con ean50 come la fai?
              http://profondeemozioni.blogspot.com...V5SQJ1vZvQ6WZR
              http://profondeemozioni.blogspot.com/

              Commenta


              • #82
                Originariamente inviato da TheDoctor Visualizza il messaggio
                Comunque ci tengo a dire una cosa , nelle immersioni in aria con tempi e profondità "umane" il minore dei problemi è la deco , anzi è un NON problema . Anzi , direi anche con tempi e profondità non umane . I problemi , i veri pericoli sono altri . E con questo concludo .
                Fammi capire 20@50mt al ultimo minuto di fondo hai 40 minuti di deco da smaltire, non sono un problema??
                Soprattutto per chi legge non mi sembra "sano".


                A volte ci si fa male anche rispettamdo tutto, pensa se dovessi saltare 40 di deco.

                Che poi nell immersione in aria profonda ci sono anche altre questioni :
                Affanno
                C02.
                Narcosi.
                Blackout.
                E altre che conoscete meglio di me, ci può stare... Ma trovo concetto un po' estremizzato.


                Poi se stiamo parlando del tuffo rec con 5/6 minuti di decompressione ci vedo dei margini, qui meno.
                http://profondeemozioni.blogspot.com...V5SQJ1vZvQ6WZR
                http://profondeemozioni.blogspot.com/

                Commenta


                • #83
                  Originariamente inviato da paolinus Visualizza il messaggio

                  Fammi capire 20@50mt al ultimo minuto di fondo hai 40 minuti di deco da smaltire, non sono un problema??
                  Soprattutto per chi legge non mi sembra "sano".


                  A volte ci si fa male anche rispettamdo tutto, pensa se dovessi saltare 40 di deco.

                  Che poi nell immersione in aria profonda ci sono anche altre questioni :
                  Affanno
                  C02.
                  Narcosi.
                  Blackout.
                  E altre che conoscete meglio di me, ci può stare... Ma trovo concetto un po' estremizzato.


                  Poi se stiamo parlando del tuffo rec con 5/6 minuti di decompressione ci vedo dei margini, qui meno.
                  Ciao Paolinus.
                  Si, assolutamente si, la penso come The Doctor.
                  Dell'immersione in aria i problemi non sono dati dalla decompressione.
                  Il fatto che tu consideri la decompressione "IL PROBLEMA" dell'immersione in aria profonda è la critica più grande che io ti faccio.
                  Tu insegue le ombre e non vedi i burroni ....
                  Scorta d'aria avere gas da respirare.
                  Narcosi.
                  Stress.
                  Sono i veri problemi.
                  La decompressione non è tra questi, e, le tue strategie basate sulla presunta pericolosità della decompressione sono miraggi che ti fanno perdere di vista i veri problemi.
                  Tu parli di immersioni a -50 m X 20 min e dichiari 40 minuti di decompressione.
                  Io ne ho sempre fatti la metà e non mi è mai successo nulla.
                  In passato ho usato le tabelle US Navy e non mi è mai successo nulla.
                  Uso un vecchio Aladin di 20 anni fa e non mi è mai successo nulla.
                  Facevo le extra Depp stop e non mi è mai successo nulla.
                  Ora non le faccio più e non mi è mai successo nulla.
                  Come me rutti quelli che conosco.
                  Ora dimmi ma cosa ti fa tanto paura nella decompressione ???
                  Di cosa stiamo parlando ?
                  Te lo dico io: del nulla ... del sesso degli angeli .....
                  Ho tenuto diversi corsi d'immersione profonda in tutti la prima cosa che dico è: la decompressione non è un problema, i problemi sono altri.
                  Forse per te sono un pessimo istruttore .... ma in aria profonda la gente non riemerge, non arriva a fare la decompressione.
                  In aria la decompressione come dice un mio caro amico è un "problema da signori" perché in aria hai la PDD quando porti la pelle a casa.

                  Cordialmente
                  Rana

                  Commenta


                  • #84
                    paolinus @thedoctor
                    Carissimi, non penso che chi legge sia sprovveduto e non trovo corretto etichettare come insano effettuare una qualsiasi immersione al di fuori degli schemi consueti o didattici.
                    Come se fosse possibile trovarsi "per caso" a dovere fare 40 minuti di decompressione o a profondita' superiori alle consuete abitudini.
                    Se uno ci va e' perche' vuole andarci, credimi, a volte anche decidendo di andarci da solo.
                    Con gradualita' e attenzione ci si va tranquillamente e ci si diverte pure.
                    Non credete piuttosto che sia da preferire la via della informazione a quella del terrorismo ?
                    In caso contrario potremmo affermare che tutto quello che faccio io e' sano e corretto mentre quello che fanno gli altri non va bene ed automaticamente insano e deprecabile.
                    Oppure che solo il Gran Mogol con tanti plastichini puo' decidere cosa sono il Bene ed il Male.
                    Una specie di Marchese del Grillo applicato alla subacquea unito alla ipocrisia del fare ma non dirlo.
                    Perche poi si dovrebbero saltare 40 minuti di deco? E chi sarebbe il bamba che ha accumulato quei tempi senza guardare il manometro ?
                    Da parte mia non esiste alcun desiderio di polemica ma solo di positivo confronto fra appassionati
                    Cordialmente
                    Paolo
                    Paolo

                    Commenta


                    • #85
                      RANA

                      Ma tu hai una Aladin truccato come i motorini di una volta ?
                      Il migliore che ho in casa e' quello pro grigio con lo schermo piccolo e pila da saldare con alloggiamento tondo ma anche lui sulle immersioni quadrate non mi fa molti sconti
                      Hai mai provarto il Bravo One ? Fantastico.
                      Con simpatia
                      Paolo
                      Paolo

                      Commenta


                      • #86
                        Originariamente inviato da RANA Visualizza il messaggio

                        Ciao Paolinus.
                        Si, assolutamente si, la penso come The Doctor.
                        Dell'immersione in aria i problemi non sono dati dalla decompressione.
                        Il fatto che tu consideri la decompressione "IL PROBLEMA" dell'immersione in aria profonda è la critica più grande che io ti faccio.
                        Tu insegue le ombre e non vedi i burroni ....
                        Scorta d'aria avere gas da respirare.
                        Narcosi.
                        Stress.
                        Sono i veri problemi.
                        La decompressione non è tra questi, e, le tue strategie basate sulla presunta pericolosità della decompressione sono miraggi che ti fanno perdere di vista i veri problemi.
                        Tu parli di immersioni a -50 m X 20 min e dichiari 40 minuti di decompressione.
                        Io ne ho sempre fatti la metà e non mi è mai successo nulla.
                        In passato ho usato le tabelle US Navy e non mi è mai successo nulla.
                        Uso un vecchio Aladin di 20 anni fa e non mi è mai successo nulla.
                        Facevo le extra Depp stop e non mi è mai successo nulla.
                        Ora non le faccio più e non mi è mai successo nulla.
                        Come me rutti quelli che conosco.
                        Ora dimmi ma cosa ti fa tanto paura nella decompressione ???
                        Di cosa stiamo parlando ?
                        Te lo dico io: del nulla ... del sesso degli angeli .....
                        Ho tenuto diversi corsi d'immersione profonda in tutti la prima cosa che dico è: la decompressione non è un problema, i problemi sono altri.
                        Forse per te sono un pessimo istruttore .... ma in aria profonda la gente non riemerge, non arriva a fare la decompressione.
                        In aria la decompressione come dice un mio caro amico è un "problema da signori" perché in aria hai la PDD quando porti la pelle a casa.

                        Cordialmente
                        Rana
                        Rana nessuna paura è non sono estremista.
                        20@50 per me sono un tuffo entry level con un accettazione "del rischio immersione" :bassa
                        Cmq Sono 40 minuti di decompressione da bulhaman o rgbm.
                        Questo è un dato certo.
                        Non considero il Problema, ma non sottovaluto nulla.
                        Questa è formamentis che ho che debba fare un tuffo a 50 o 120mt.

                        Nom sto inventando nulla,poi se il parametro sono tabelle usnavy allora è un altro discorso....
                        Peccato che non le utilizzi quasi più nessuno.
                        Dai buona domenica
                        http://profondeemozioni.blogspot.com...V5SQJ1vZvQ6WZR
                        http://profondeemozioni.blogspot.com/

                        Commenta


                        • #87
                          Originariamente inviato da paolinus Visualizza il messaggio

                          Dark scusa ma non intendevo questo.
                          Perdonami, la mia risposta era a Rana che utilizza ean50 dai 21 a 9 metri facendo stop per un totale di 4 minuti.
                          Leggendo sopra, volevo ribadire quel concetto lì...
                          Ampiamente discusso sopra.
                          A proposito in ca 20a50 te una risalita con ean50 come la fai?
                          Con la X-Deco:

                          21 x 5' EAN50
                          18 x 1
                          15 x 1
                          12 x 1
                          9 x 2
                          6 x 12 O2 oppure 18' di EAN50

                          Esce un runtime complessivo di 45 minuti

                          è un profilo piuttosto conservativo, considerando la lunghezza dell'ultima tappa in O2.

                          Commenta


                          • #88
                            Originariamente inviato da paolo55 Visualizza il messaggio
                            paolinus @thedoctor
                            Carissimi, non penso che chi legge sia sprovveduto e non trovo corretto etichettare come insano effettuare una qualsiasi immersione al di fuori degli schemi consueti o didattici.
                            Come se fosse possibile trovarsi "per caso" a dovere fare 40 minuti di decompressione o a profondita' superiori alle consuete abitudini.
                            Se uno ci va e' perche' vuole andarci, credimi, a volte anche decidendo di andarci da solo.
                            Con gradualita' e attenzione ci si va tranquillamente e ci si diverte pure.
                            Non credete piuttosto che sia da preferire la via della informazione a quella del terrorismo ?
                            In caso contrario potremmo affermare che tutto quello che faccio io e' sano e corretto mentre quello che fanno gli altri non va bene ed automaticamente insano e deprecabile.
                            Oppure che solo il Gran Mogol con tanti plastichini puo' decidere cosa sono il Bene ed il Male.
                            Una specie di Marchese del Grillo applicato alla subacquea unito alla ipocrisia del fare ma non dirlo.
                            Perche poi si dovrebbero saltare 40 minuti di deco? E chi sarebbe il bamba che ha accumulato quei tempi senza guardare il manometro ?
                            Da parte mia non esiste alcun desiderio di polemica ma solo di positivo confronto fra appassionati
                            Cordialmente
                            Paolo
                            Certo Paolo il mio punto voleva solo essere in sintesi questo :anche in aria profonda si possono accumulare decompressioni importanti,non sottovalutiamole.

                            RANA per me non sei un pessimo istruttore di aria profonda, anzi gli spunti di riflessione che posti sull 'aria profonda sono di sicuro interesse
                            ​​​​​​
                            Ciaoooo


                            ​​​​​​
                            ​​​
                            http://profondeemozioni.blogspot.com...V5SQJ1vZvQ6WZR
                            http://profondeemozioni.blogspot.com/

                            Commenta


                            • #89
                              Originariamente inviato da darkfire Visualizza il messaggio

                              Con la X-Deco:

                              21 x 5' EAN50
                              18 x 1
                              15 x 1
                              12 x 1
                              9 x 2
                              6 x 12 O2 oppure 18' di EAN50

                              Esce un runtime complessivo di 45 minuti

                              è un profilo piuttosto conservativo, considerando la lunghezza dell'ultima tappa in O2.
                              Si avvicina al mio modo di vedere le cose
                              ​​​​​​Con ean50 runtime 51.
                              http://profondeemozioni.blogspot.com...V5SQJ1vZvQ6WZR
                              http://profondeemozioni.blogspot.com/

                              Commenta


                              • #90
                                Il runtime finale è identico, in effetti, Paolinus

                                Commenta

                                Riguardo all'autore

                                Comprimi

                                principiante Per saperne di più su principiante

                                Statistiche comunità

                                Comprimi

                                Attualmente sono connessi 48 utenti. 2 utenti e 46 ospiti.

                                Il massimo degli utenti connessi: 813 alle 06:58 il 05-11-2019.

                                Scubaportal su Facebook

                                Comprimi

                                Sto operando...
                                X