Fop

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Fop

    Carissimi subbi,
    stavo facendo delle analisi alla ricerca delle cause di un paio di recenti episodi di emicrania con aura e la neurologa mi ha mandata a fare visita cardiologica ed ecocardio. Tutto bene fin quando la dottoressa mi dice che sospetta forame ovale pervio………….. io le dico che sabato (si, dopodomani) sono in partenza per l'Egitto dove mi reco prettamente per fare immersioni e lei mi sconsiglia vivamente di immergermi… Le spiego che non devo fare la palombara ma solo qualche immersioncina ricreativa poco profonda ma lei sconsiglia ugualmente fin quando avrò gli esiti della risonanza magnetica….
    posso chiedervi cosa ne pensate voi? praticamente butto via la mia tanto agognata settimana di immersioni……………..

  • #2
    Originariamente inviato da BLACKMAMBA Visualizza il messaggio
    Carissimi subbi,
    stavo facendo delle analisi alla ricerca delle cause di un paio di recenti episodi di emicrania con aura e la neurologa mi ha mandata a fare visita cardiologica ed ecocardio. Tutto bene fin quando la dottoressa mi dice che sospetta forame ovale pervio………….. io le dico che sabato (si, dopodomani) sono in partenza per l'Egitto dove mi reco prettamente per fare immersioni e lei mi sconsiglia vivamente di immergermi… Le spiego che non devo fare la palombara ma solo qualche immersioncina ricreativa poco profonda ma lei sconsiglia ugualmente fin quando avrò gli esiti della risonanza magnetica….
    posso chiedervi cosa ne pensate voi? praticamente butto via la mia tanto agognata settimana di immersioni……………..
    qui sul forum ci sono un sacco di contributi in merito e mi pare di ricordare che paolinus abbia avuto il FOP e si sia sempre immerso. Bisogna fare attenzione ma credo sia assolutamente fattibile

    Commenta


    • #3
      Ciao. Prima di tutto mi dispiace che hai scoperto un presunto fop prima di partire.
      Con la risonanza magnetica non si vede se c'è oppure no. L'esame che dovresti fare prima di tutto è un eco color doppler transcranico, in pratica ti iniettano un liquido di contrasto in vena e vanno a verificare tramite ecografia se arriva in un'arteria nel cranio. Se c'è passaggio di bolle la cosa successiva da fare è una ecografia transesofagea, dove vedranno se lo shunt artero venoso è dovuto al fop.
      Sulla questione immersioni non saprei cosa dirti. Io non ho mai avuto problemi facendo tuffi sui 50m con parecchia deco. Un giorno ho fatto un tuffo tranquillo con profondità massima 35 metri e sono uscito con la pelle del torace completamente marmorizzata. Se vuoi tentare di fare dei tuffi prova a sentire su messenger il dottore Pasquale Longobardi del centro iperbarico di Ravenna e senti cosa ti dice

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da coffy84 Visualizza il messaggio

        qui sul forum ci sono un sacco di contributi in merito e mi pare di ricordare che paolinus abbia avuto il FOP e si sia sempre immerso. Bisogna fare attenzione ma credo sia assolutamente fattibile
        grazie, infatti sto cercando tra le varie discussioni qui sul forum…….

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da andrea80 Visualizza il messaggio
          Ciao. Prima di tutto mi dispiace che hai scoperto un presunto fop prima di partire.
          Con la risonanza magnetica non si vede se c'è oppure no. L'esame che dovresti fare prima di tutto è un eco color doppler transcranico, in pratica ti iniettano un liquido di contrasto in vena e vanno a verificare tramite ecografia se arriva in un'arteria nel cranio. Se c'è passaggio di bolle la cosa successiva da fare è una ecografia transesofagea, dove vedranno se lo shunt artero venoso è dovuto al fop.
          Sulla questione immersioni non saprei cosa dirti. Io non ho mai avuto problemi facendo tuffi sui 50m con parecchia deco. Un giorno ho fatto un tuffo tranquillo con profondità massima 35 metri e sono uscito con la pelle del torace completamente marmorizzata. Se vuoi tentare di fare dei tuffi prova a sentire su messenger il dottore Pasquale Longobardi del centro iperbarico di Ravenna e senti cosa ti dice
          mi fanno fare prima la risonanza con liquido di contrasto perché (a quanto ho capito) vogliono vedere se ci sono tracce di piccole ischemie avendo avuto questi due episodi (mai avuti nella mia vita) di aura. Sembra che il 45% dei casi di emicrania con aura sia dovuto proprio al forame pervio…… se dovessero trovare positiva la risonanza mi ha già detto che mi farà fare il transesofageo (che ho letto qui sul forum non essere proprio una cosa simpatica) … percui magari non ho nulla e la causa delle mie emicranie con aura sarà da ricercarsi in altro oppure me le devo tenere e basta, però intanto sono conscia del fatto che indipendentemente dal tipo di immersione le bolle girano………………………………………….

          Commenta


          • #6
            nel frattempo non so se ritenermi sfigata per averlo scoperto tre giorni prima di partire oppure ritenermi fortunatissima per averlo scoperto tre giorni prima di partire..

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da BLACKMAMBA Visualizza il messaggio

              mi fanno fare prima la risonanza con liquido di contrasto perché (a quanto ho capito) vogliono vedere se ci sono tracce di piccole ischemie avendo avuto questi due episodi (mai avuti nella mia vita) di aura. Sembra che il 45% dei casi di emicrania con aura sia dovuto proprio al forame pervio…… se dovessero trovare positiva la risonanza mi ha già detto che mi farà fare il transesofageo (che ho letto qui sul forum non essere proprio una cosa simpatica) … percui magari non ho nulla e la causa delle mie emicranie con aura sarà da ricercarsi in altro oppure me le devo tenere e basta, però intanto sono conscia del fatto che indipendentemente dal tipo di immersione le bolle girano………………………………………….
              una mia amica, lo ha scoperto a fine corso OWD, non ha nemmeno fatto le 4 immersioni per prendere il brevetto e anche lei lo ha scoperto a seguito di accertamenti dovuti a emicranie con aura

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da coffy84 Visualizza il messaggio

                una mia amica, lo ha scoperto a fine corso OWD, non ha nemmeno fatto le 4 immersioni per prendere il brevetto e anche lei lo ha scoperto a seguito di accertamenti dovuti a emicranie con aura

                quindi ha rinunciato al brevetto?? no ma io non voglio smettere di fare immersioni!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
                e comunque mi sto sempre più convincendo che sta benedetta emicrania con aura c'entra proprio………..

                Commenta


                • #9
                  Ciao, mi spiace per il tuo problema e spero si risolva tutto nel migliore dei modi.
                  Nel dubbio, mi godrei la vacanza senza fare immersioni. Tuttavia il fop è un fattore di rischio ma non da la certezza di venire in contro ad una mdd.
                  Potresti toglierti il dubbio facendo una eco-color doppler privatamente, se riuscissi a trovare un centro che te la possa in questi pochi giorni.
                  Se proprio fossi intenzionato a fare immersioni: conosco diversi subacquei con modesti fop (non operati) che fanno immersioni ed i l medici a cui si sono affidati hanno loro consigliato nel peggiore dei casi profili modesti, senza decompressione, usando EAN come fosse aria, alla peggio aggiungendo un ciclo di ossigeno prima di uscire. Ovviamente da evitare categoricamente profili a jo-jo, esposizioni importanti, tuffi multipli senza aver desaturato e curando molto gli ultimi 6 metri di risalita.

                  PS: un ottimo istruttore, un giorno mi ha citato un vecchio adagio che dice (grosso modo) che le mdd colpiscono più facilmente chi teme di averne.

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da BLACKMAMBA Visualizza il messaggio


                    quindi ha rinunciato al brevetto?? no ma io non voglio smettere di fare immersioni!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
                    e comunque mi sto sempre più convincendo che sta benedetta emicrania con aura c'entra proprio………..
                    lei ha rinunciato ma non devi per forza farlo... in ultimo chiudi il FOP e torni in acqua

                    Commenta


                    • #11
                      Premesso che non sono medico, conosco diversi sub che pur avendo il fop si immergono.
                      Per non rinunciare alla settimana di tuffi, potresti usare nitrox con il computer settato ad aria, fare la sosta di sicurezza più lunga dei canonici 3', stare lontana dal limite di curva di sicurezza, evitare di fare sforzi post tuffo (esci dall'acqua senza zavorra e senza gruppo sulle spalle), ed eventualmente fare un giorno di break in mezzo alla settimana.
                      Il tutto ovviamente in attesa di fare gli approfondimenti necessari.
                      Ovviamente è opportuno avere l'assicurazione con il DAN per coprire eventuali gite impreviste alla camera iperbarica.
                      Niente di quello che ho scritto è vero, sono uno che dice sempre bugie.

                      cit: "meno male che c'e' qualcuno che ha la scienza e sa come van fatte le cose..."

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da Lorescuba Visualizza il messaggio
                        Premesso che non sono medico, conosco diversi sub che pur avendo il fop si immergono.
                        Per non rinunciare alla settimana di tuffi, potresti usare nitrox con il computer settato ad aria, fare la sosta di sicurezza più lunga dei canonici 3', stare lontana dal limite di curva di sicurezza, evitare di fare sforzi post tuffo (esci dall'acqua senza zavorra e senza gruppo sulle spalle), ed eventualmente fare un giorno di break in mezzo alla settimana.
                        Il tutto ovviamente in attesa di fare gli approfondimenti necessari.
                        Ovviamente è opportuno avere l'assicurazione con il DAN per coprire eventuali gite impreviste alla camera iperbarica.
                        nel diving del villaggio dove andrò a Marsa (e dove sono già stata a settembre) si immergono con EAN28 e, come ho potuto appurare, con computer a noleggio settato a 21... forse forse questo connubio di cose mi ha evitato problemi lo scorso settembre? sarebbe il colmo ahahah
                        e avrei comunque intenzione di fare poco profonde, nonostante abbia AOWD rimango volentieri entro il -18 perché ho ripreso da poco dopo sette anni di astinenza….
                        non lo so…. il pensiero di andare là e non fare neanche un tuffo mi sta deprimendo…………………….

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da coffy84 Visualizza il messaggio

                          lei ha rinunciato ma non devi per forza farlo... in ultimo chiudi il FOP e torni in acqua
                          devo scoprire al più presto se ce l'ho o meno…..

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da darkfire Visualizza il messaggio
                            Ciao, mi spiace per il tuo problema e spero si risolva tutto nel migliore dei modi.
                            Nel dubbio, mi godrei la vacanza senza fare immersioni. Tuttavia il fop è un fattore di rischio ma non da la certezza di venire in contro ad una mdd.
                            Potresti toglierti il dubbio facendo una eco-color doppler privatamente, se riuscissi a trovare un centro che te la possa in questi pochi giorni.
                            Se proprio fossi intenzionato a fare immersioni: conosco diversi subacquei con modesti fop (non operati) che fanno immersioni ed i l medici a cui si sono affidati hanno loro consigliato nel peggiore dei casi profili modesti, senza decompressione, usando EAN come fosse aria, alla peggio aggiungendo un ciclo di ossigeno prima di uscire. Ovviamente da evitare categoricamente profili a jo-jo, esposizioni importanti, tuffi multipli senza aver desaturato e curando molto gli ultimi 6 metri di risalita.

                            PS: un ottimo istruttore, un giorno mi ha citato un vecchio adagio che dice (grosso modo) che le mdd colpiscono più facilmente chi teme di averne.
                            grazie mille, ho proprio paura che leggerò un sacco in questa vacanza….

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da BLACKMAMBA Visualizza il messaggio
                              ritenermi fortunatissima per averlo scoperto tre giorni prima di partire..
                              Ritieniti fortunata , molte persone lo scoprono dopo l'eventuale ricovero per Mdd o problemi dopo l'immersione .
                              Per quanto riguarda innersioni durante la vacanza ,leggo che hai deciso solo di rilassarti .
                              Buona vacanza e relax

                              nello

                              Commenta

                              Riguardo all'autore

                              Comprimi

                              BLACKMAMBA Per saperne di più su BLACKMAMBA

                              Statistiche comunità

                              Comprimi

                              Attualmente sono connessi 62 utenti. 7 utenti e 55 ospiti.

                              Il massimo degli utenti connessi: 1,037 alle 05:32 il 14-01-2020.

                              Scubaportal su Facebook

                              Comprimi

                              Sto operando...
                              X