Un sub polacco ha perso la vita nella grotta dei Fontanazzi.

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Un sub polacco ha perso la vita nella grotta dei Fontanazzi.

    SOLAGNA. Un sub 29enne, polacco, ha perso la vita nella grotta dei Fontanazzi, a Solagna.
    La salma è stata recuperata dai sommozzatori del soccorso alpino, assistiti dai sommozzatori dei vigili del fuoco di Mestre.
    Il nucleo speleosub dei vigili del fuoco di Vicenza ha effettuato i primi rilievi per ricostruire la dinamica dell’incidente.


    L'uomo si era immerso insieme a tre amici, anche loro polacchi, che erano in zona da qualche giorno.
    Nella tarda mattinata l'immersione.
    Ma il 30enne è rimasto incastrato in pochi metri d'acqua, a testa in giù, all'inizio della grotta.
    A Solagna sono intervenuti anche i carabinieri della stazione locale, insieme al medico legale dell'Ulss.
    SOLAGNA. Un sub 29enne, polacco, ha perso la vita nella grotta dei Fontanazzi, a Solagna. La salma è stata recuperata dai sommozzatori del soccorso alpino, assistiti dai sommozzatori dei vigili del fuoco di Mestre. Il nucleo speleosub dei vigili del
    nello

  • #2
    Il gruppo era composto da 4 amici speleosub provenienti dalla Polonia che da alcuni giorni stavano effettuando delle immersioni in Valbrenta.
    Avevano già esplorato le cavità sommerse del laghetto di Ponte Subiolo e delle Grotte di Oliero, in territorio di Valstagna e si erano quindi spostati più a sud per immergersi nella Grotta dei Fontanazzi.
    Pare che i quattro abbiano iniziato l’esplorazione della grotta nella tarda mattinata. Mentre procedevano nell’immersione, si sono accorti che mancava uno della squadra, che purtroppo era rimasto incastrato tra le rocce in pochi metri d’acqua.
    Sono quindi subito usciti dando l’allarme al 118 e le operazioni di soccorso sono scattate immediatamente.

    Il sub polacco è stato individuato a circa una decina di metri dall’ingresso della Grotta dei Fontanazzi ad una profondità di tre metri.
    SOLAGNA (Vicenza) - Tragedia nel primo pomeriggio di oggi nel Bassanese alla grotta dei Fontanazzi, in comune di  Solagna, dove uno speleosub  è morto durante un’immersione. La...
    nello

    Commenta


    • #3
      Una preghiera per il ragazzo è per i suoi familiari

      Commenta


      • #4
        Incidente ben strano.....
        qualche notizia in più non farebbe male
        Dispiace per lui...morire a 30 anni in tre metri d'acqua...

        Commenta


        • #5
          Tratto dal gruppo speleo su FB


          Purtroppo ieri la giornata è stata segnata da un tristissimo evento

          GROTTA DEI FONTANAZZI: SPELEOSUB POLACCO PERDE LA VITA
          Solagna (VI), 05 - 01 - 17
          Uno speleosub polacco ha perso la vita oggi, annegando nella grotta sommersa dei Fontanazzi. Attorno a mezzogiorno e mezza il 118 di Vicenza ha allertato i tecnici speleosub del Soccorso alpino e speleologico Veneto, VI Delegazione speleo, su richiesta di alcuni speleosub italiani che si trovavano all'ingresso della risorgenza e avevano saputo che un sub di un gruppo polacco era rimasto incastrato in una strettoia ad alcuni metri di profondità. Giunti sul posto i soccorritori hanno presto accertato quanto era successo dai compagni dell'uomo, un trentenne. Poco dopo l'ingresso, il sub aveva sbagliato direzione finendo in un passaggio molto stretto dove era rimasto incastrato. Gli amici avevano tentato inutilmente di liberarlo, erano riemersi a cercare aiuto ed erano rientrati purtroppo rinvenendolo senza vita. Una prima squadra di speleosub è quindi entrata in acqua per sincerarsi della posizione del corpo, a circa 5 metri di profondità, e valutare le modalità del recupero. I soccorritori si sono quindi immersi nuovamente e hanno provveduto a liberare la salma e a riportarla all'esterno della grotta. Pronto a intervenire in caso di necessità anche il Nucleo sommozzatori dei vigili del fuoco di Venezia e Vicenza. Sul posto presenti una squadra del Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa e i carabinieri.

          cordialità
          Turbosub

          Commenta


          • #6
            Svolta nell'inchiesta sulla morte dello speleosub polacco avvenuta giovedì ai Fontanazzi di Solagna.
            La procura di Vicenza ha indagato uno dei compagni di esplorazione nonchè istruttore di Grzegorz Betiuk, 29 anni, la vittima.
            Si tratta di Andrzej Kruczkowski, 48 anni, che ha guidato la spedizione in qualità di capo istruttore affinché due sub della compagnia potessero conseguire il brevetto ma non si è accorto che il giovane si stava infilando in una trappola mortale.
            Il quarto componente era invece il vice istruttore.
            I carabinieri della stazione valligiana, guidati dal capitano Adriano Castellari e dal maresciallo Vito Sitran, e gli esperti dei vigili del fuoco, coordinati dal sostituto procuratore Alessia La Placa, stanno lavorando alacremente per ricostruire cosa è successo nell’insidiosa cavità, ritenuta dagli esperti una delle “università” dell’attività subacquea per le parti molto tecniche che la caratterizzano.
            Betiuk e i compagni erano arrivati in Valle alcuni giorni fa.
            Svolta nell'inchiesta sulla morte dello speleosub polacco avvenuta giovedì ai Fontanazzi di Solagna. La procura di Vicenza ha indagato uno dei compagni di esplorazione nonchè istruttore di Grzegorz Betiuk, 29 anni, la vittima. Si tratta di Andrzej Kr
            nello

            Commenta


            • #7
              Indagare l'istruttore mi sembra un atto dovuto nell'inchiesta...quando ci scappa il morto succede sempre....anche Casati ha avuto, e forse ha ancora, dei procedimenti per l'incidente del 2013 all'Oliero.
              Andrzej Kruczkowski è istruttore rebreather.....erano in chiuso o in aperto ai Fontanazzi?
              Ancora non lo ho capito....
              Tita

              Commenta


              • #8
                Condoglianze alla famiglia e ai suoi cari, un grande abbraccio di conforto a chi era in acqua con lui. Per le domande, legittime tra l'altro, che frullano in testa un po' a tutti credo che il rispetto per chi soffre imponga un po' di pazienza.

                Commenta


                • #9
                  Nessuna polemica sui post precedenti che ho letto solo ora.

                  Commenta

                  Riguardo all'autore

                  Comprimi

                  nello Per saperne di più su nello

                  Statistiche comunità

                  Comprimi

                  Attualmente sono connessi 58 utenti. 0 utenti e 58 ospiti.

                  Il massimo degli utenti connessi: 1,037 alle 05:32 il 14-01-2020.

                  Scubaportal su Facebook

                  Comprimi

                  Sto operando...
                  X