Deco richiesta?

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Deco richiesta?

    Buongiorno,
    qualche settimana fa ho fatto questa immersione ricreativa completandola in curva di sicurezza... almeno credevo fatto sta che nell’ultima parte dell’immersione il computer (confermato anche dal programma subsurface quando ho caricato il log) mi ha richiesto 93 minuti di deco a 3 metri di profondità , questo credo sia successo quando, sorpassato un crinale del reef sono risceso di qualche metro, ma sono rimasto molto sorpreso dalla reazione del computer, fatto sta che (sicuramente sbagliando) non gli ho dato molto peso e mi sono fatto una sosta di sicurezza prolungandola di qualche minuto a 5m. Pensavo ad un errore del computer (configurato con gradiente 93:93 Bul), ma oggi vedo che la stessa cosa me la conferma il programma subsurface indicandomi una striscia rossa nella parte alta a destra nel grafico.
    Qualcuno saprebbe darmi lumi?
    Grazie in anticipo!
    P.S. A cosa si riferisce il programma con il valore CAS?

    https://imageshack.us/i/pnIVAxPyj
    Ultima modifica di Esh; 10-02-2019, 12:41.

  • #2
    93 minuti per un giretto a 30 metri? Sono certo che si tratta di follia pura.
    Cambia computer o usa le tabelle. 30 minuti a 30 metri sono 3 minuti a 3 metri.
    Ciao
    Paolo
    Paolo

    Commenta


    • #3
      Guardando il grafico posso solo dire che è impossibile... fare 93 minuti di deco a 3 metri (!!!) per un simile andamento. per fare 93 minuti di deco a 30 metri ci devi stare almeno un'ora e non lo potresti fare certo con un mono da 12 litri. subsurface non ti conferma che devi fare tutta quella deco con quella strisciata rossa. il CAS è il tuo consumo medio .
      che computer hai usato e quante immersioni avei fatto prima di questa? anche nei giorni prima ... resta il fatto che 93 minuti non esiste ... sopratutto con un gf 93/93, quello che hai fatto è stato corretto, la sosta di sicurezza per un tuffo simile basta e avanza, per 5 minuti a 30 metri ...

      Commenta


      • #4
        Grazie per le risposte! Iniziavo seriamente a preoccuparmi di non averci capito niente per quello che riguarda il mondo delle immersioni ricreative fino ad adesso.
        Il computer è un’iDive Color Tech della Divesystem (quindi più che sprecato per questo tipo di tuffi), questa era la quinta immersione in 4 giorni, ma comunque l’ultima era stata circa 20 ore prima e nella seguente non ho avuto nessun tipo di “problema” simile.
        Dopo appena riesco posto quello che dice il cursore di subsurface spostandolo lungo il grafico, passa da un NDL di 120 minuti a una deco obbligatoria di 93 minuti... quindi c’è qualcosa che non torna.
        La domanda a questo punto è: subsurface usa i calcoli effettuati dal computer oppure prendi solo i dati di profondità, pressione della bombola ecc... e li rielabora?

        Commenta


        • #5
          un idive color tech, addirittura ! neanche il color easy o deep, il tech ! è ovvio da quello che dici che è stato il computer a lavorare male, non altro. è andato in tilt e poi si è ripreso nel tuffo dopo, bella roba !

          se è nuovo parlane con la casa, prima che vada fuori garanzia, aggiornalo e vedi, se lo fa ancora buttalo !

          Commenta


          • #6
            Qui qualche dettaglio in più:

            - questo è l’ultimo screen dell’andamento “normale” dell’immersione (124 min di NDL):
            https://ibb.co/px0cYvY

            - qui il dramma! (in pochi secondi si passa da 124’ di NDL a 93’ di deco... quindi qualcosa non torna..)
            https://ibb.co/x1PMTHL

            - e queste le due immersioni precedente (con aria) e successiva (con nitrox) dove non si è presentato nessun problema simile:
            https://ibb.co/sVN5rnK
            https://ibb.co/FgThScV

            Commenta


            • #7
              Sembrerebbe un bug del computer, nella peggiore delle ipotesi dovrebbe iniziare con darti 1 minuto a 3 metri per poi incremetare se si rimane alla massima profondità. Ma partire da 93 minuti è di sicuro un problema, che se fosse successo in altro tuffo, poteva anche essere preoccupante. Direi subito mail alla divesystem

              Commenta


              • #8
                Auguri.....

                Commenta


                • #9
                  ma il gradiente 93:93 Bul è corretto? mi sembra un po' tirato verso l'alto, forse è per quello che il computer va in crisi. la parola cmq ai piu' esperti

                  resta comunque il fatto che il dato è senza senso anche perchè eri in EAN32
                  Ultima modifica di Kajok; 10-02-2019, 21:55.

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da Kajok Visualizza il messaggio
                    ma il gradiente 93:93 Bul è corretto? mi sembra un po' tirato verso l'alto, forse è per quello che il computer va in crisi. la parola cmq ai piu' esperti

                    resta comunque il fatto che il dato è senza senso anche perchè eri in EAN32
                    93.93 è l'impostazione di base che mette divesystem a tutti i suoi computer. Di certo non è conservativo, però diversi miei amici lo hanno e quasi tutti lo usano così.

                    Commenta


                    • #11
                      93/93 è un settaggio tipico per immersioni ricreative, è ok.

                      Non è ok il risultato, confermo, urge richiesta assistenza a dive system..

                      Emanuele

                      Emanuele

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da Kajok Visualizza il messaggio
                        ma il gradiente 93:93 Bul è corretto? mi sembra un po' tirato verso l'alto, forse è per quello che il computer va in crisi. la parola cmq ai piu' esperti

                        resta comunque il fatto che il dato è senza senso anche perchè eri in EAN32
                        Che il dato sia senza senso è più che ovvio, non ci piove, che il gradiente 93/93 per un tuffo simile ( ricreativo con ean 32 e mono da 12 dove non si è superati i 29 metri) sia corretto anche, poteva pure settare 99/99. di sicuro 93/93 non è conservativo, anzi si può dire che sia molto "permissivo" ( per quello che vale usare questi termini in un'immersione del genere, visto il grafico).
                        Dal grafico si vede che ha fatto 20, 22 minuti di fondo prima di iniziare la risalita vera e propria, partendo da una quota di 19, 20 metri e toccando la quota massima di 29 metri di fondo per non più di 5, 6 minuti effettivi, possiamo quindi semplificare come se avesse fatto 18, 20 minuti a 24 metri, in ean 32.
                        Ma volendo stare dalla parte della ragione e volendo anche calcolare tutto come tempo di fondo a 29 metri ( la quota massima raggiunta) discesa compresa, fino all'inizio della risalita, avremmo 22 minuti a 29 metri in ean 32. Settando 93/93 con ean 32 e 22 minuti a 29 metri non si uscirebbe neanche dalla curva, si avrebbe ancora un minuto di NDL ! figuriamoci ... è più che ovvio che quel computer ha dei problemi di software e ci penserei bene prima di adoperarlo per immersioni tecniche, per le quali è stato pensato. ecco il motivo per cui bisognerebbe sempre avere un sistema di backup. due computer o computer e profondimetro e tabelle, uno di scorta all'altro.
                        Esh hai fatto la cosa giusta in acqua, te l'ho già detto, adesso fai anche la cosa giusta a secco: STAGLI ADDOSSO A DIVESYSTEM !!! se dopo gli aggiornamenti che ti faranno fare ti si dovesse ripresentare un problema simile, BUTTALO !

                        Commenta


                        • #13
                          Ad onor del vero sull’altro polso avevo un Cressi Leonardo... chiedo sempre ai diving center se hanno computer che possono prestare ai clienti anche solo per ogni inmersione singola... è vero che così facendo si perdono i dati sulla saturazione delle precedenti immersioni, ma gestendo un minimo i tempi di superficie e soprattutto per questo tipo di tuffi non mi fascio più di tanto la testa da questo punto di vista. Diciamo che lo faccio per curiosità mia personale per vedere come agiscono due diversi computer settati nello stesso modo durante lo stesso percorso. Il Divesystem è sempre un pó più permissivo, ma anche più preciso per i cambi di quota, velocitá di risalita ecc.
                          Altra cosa che mi preme dire è che a parte il fattore estetico (la scimmia si era imbizzarita quando l’ha visto e ha preso il sopravvento...), l’iDive nonostante sia a colori e chiaramente su schermo scuro, ha un’ottima visibilità in acqua (cosa nemmeno paragonabile al Garmin con il quale per vedere qualcosa devi girargli intorno un paio di volte...) e ha una disposizione delle info più che intelligente e intuitiva. Per quello che riguarda il post vendita della Divesystem per ora sono sempre stati all’altezza del prezzo dei loro prodotti, anche in vacanza li ho pressati un paio di volte per delle curiosità mie personali su cose che non riuscivo a trovare nel manuale in inglese e mi hanno sempre risposto in maniera più che esaustiva e molto velocemente. Sicuramente avranno toppato qualcosa sul software o è il mio iDive ad essere nato già narcotizzato, ma... facendo i dovuti scongiuri non credo che mi deluderanno. Vi terró sicuramente aggiornati. Nel frattempo grazie a tutti per le risposte.

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da Esh Visualizza il messaggio
                            Buongiorno,
                            qualche settimana fa ho fatto questa immersione ricreativa completandola in curva di sicurezza... almeno credevo fatto sta che nell’ultima parte dell’immersione il computer (confermato anche dal programma subsurface quando ho caricato il log) mi ha richiesto 93 minuti di deco a 3 metri di profondità , questo credo sia successo quando, sorpassato un crinale del reef sono risceso di qualche metro, ma sono rimasto molto sorpreso dalla reazione del computer, fatto sta che (sicuramente sbagliando) non gli ho dato molto peso e mi sono fatto una sosta di sicurezza prolungandola di qualche minuto a 5m. Pensavo ad un errore del computer (configurato con gradiente 93:93 Bul), ma oggi vedo che la stessa cosa me la conferma il programma subsurface indicandomi una striscia rossa nella parte alta a destra nel grafico.
                            Qualcuno saprebbe darmi lumi?
                            Grazie in anticipo!
                            P.S. A cosa si riferisce il programma con il valore CAS?

                            https://imageshack.us/i/pnIVAxPyj
                            ​Ciao Esh.

                            E' chiaramente l'emergere di un "bug" nell'algoritmo ma secondo me un comportamento da parte tua non perfettamente corretto potrebbe averlo scatenato.

                            Attenzione non dico che hai sbagliato, dico che potresti aver sottovalutato un aspetto, potresti il condizionale è d'obbligo.
                            A te dire se effettivamente ci potrebbe essere stato, di fatto, un qualcosa del genere.

                            Se non sbaglio, ho dato un occhiata al profilo ma non riesco a dirlo con certezza ti sei sempre mosso al limite del tempo di curva.
                            Ossia, non sei mai entrato in modalità fuori curva con tappe obbligatorie di decompressione ma hai sfiorato sempre l'approssimarsi dello 00 del tempo di curva.

                            Questo non è un modo di gestire il tempo di curva corretto.
                            Lo so, lo fanno in tanti ma ci sono regole empiriche ormai riportate anche negli standard didattici per cui è buona regola non usare mai più 80% del tempo di curva.
                            Faccio un esempio il computer segnala 40 minuti all'uscita della curva, di fatto al massimo per rimanere in curva si ha solo 80% ossia circa 32 minuti.
                            Se si va oltre l'uso dell'80% è buona regola aspettare che il computer esca dalla curva di sicurezza ed entri in modalità fuori curva aspettando 1 minuti a 3 metri di tappa obbligatoria di decompressione.

                            Usando il computer in questo modi si ha la relativa certezza che lo strumento selezioni sempre il comparto corretto e calcoli correttamente la decompressione.
                            Se non si rispettano queste regole e ci si muove sempre sul confine della curva (una zona che non è sicura come si pensa) c'è effettivamente il pericolo che lo strumento selezioni e faccia dei calcoli anomali.
                            Io penso che sia successo questo.

                            Il fatto che ti sei mosso sempre al limite della curva quindi in risalita hai giocato sul fatto che risalendo da zero di tempo di curva lo strumento ritornasse ad avere dei minuti di curva abbia portato l'algoritmo a fare delle interpolazioni strane che con l'ultima discesa si sono trasformate in questo risultato "abnorme".

                            Non voglio dire che il computer si sia comportato correttamente, no, 93 minuti a 3 metri per giunta chiamando questa tappa - "tappa di rispetto" è evidentemente un errore.

                            Dico che se ti sei mosso sempre al filo della fine del tempo di curva hai attuato un comportamento che in più casi ha portato i computer ad indicare decompressioni "strane".
                            Tanto che didatticamente e nei corsi ormai viene detto di non andare oltre l'80% del tempo di curva che lo strumento indica e se si va prossimi al fine curva attendere che lo strumento selezioni il fuori curva indicando la tappa di decompressione di 1 minuto a -3 metri.

                            Cordialmente
                            Rana
                            Ultima modifica di RANA; 11-02-2019, 09:56.

                            Commenta


                            • #15
                              Ciao Rana,
                              grazie anche a te per questa preziosa chiave di lettura.
                              Scorrendo il grafico dall’inizio dell’immersione ho verificato che il NDL non sia mai sceso sotto i 20 minuti neanche durante lo stazionamento alle profondità maggiori. Ero stato abbastanza conservativo anche perchè trattandosi di una visita ad un Blue Hole (quello dell’Atollo di Baa) con il passaggio all’interno della galleria verticale piuttosto affollato, non volevo dover fare le cose “di corsa” proprio in un punto che avrei valutato più interessante di altri. La cosa positiva è che il luogo era frequentato da 4 squali grigi, alcuni pesci scorpione, un longnoise fish (il mio pallino) e un’aragosta gigante all’interno del passaggio che a prima vista sembrava più incrocio fra Predator e Davy Jones.

                              Commenta

                              Riguardo all'autore

                              Comprimi

                              Esh Per saperne di più su Esh

                              Statistiche comunità

                              Comprimi

                              Attualmente sono connessi 58 utenti. 4 utenti e 54 ospiti.

                              Il massimo degli utenti connessi: 206 alle 19:35 il 07-09-2018.

                              Scubaportal su Facebook

                              Comprimi

                              Sto operando...
                              X