Narrativa subacquea

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Narrativa subacquea

    Ciao a tutti!
    Avete consigli riguardo a libri di narrativa sulla subacquea?

    Per ora ho letto solo:
    - Figli di una Shamandura (Claudio di Manao)
    - Subacqueologia (Claudio di Manao)
    - Subacquei cattivi (Claudio di Manao)
    scoperti grazie al forum; mi sono piaciuti un sacco e ho bisogno di altri libri per soddisfare questa mia nuova dipendenza

    Ordinati e in arrivo ho:
    - Io sono il mare (Claudio di Manao)
    - Cani salati nel profondo blu (Claudio di Manao)
    - Gli squali parlano (Marco Benedet)

    Altri in lista:
    - Una bussola per gli squali (Marco Benedet)
    - Vacanza subacquea servizio deluxe (Marco Benedet)
    - Ma chi me lo ha fatto fare (Marco Benedet)

    Ne conoscete altri?

  • #2
    Ciao, non conosco i testi da te citati, però ti posso consigliare alcuni racconti di vera subacquea,
    cerca
    Naumachos, lo trovi anche a pochi soldi ristampato da poco (io mi sono arraffato una prima edizione)
    Blu profondo
    Uboot fantasma, l'ultimo mistero della seconda guerra mondiale
    Aria profonda
    Deep diving
    Poi se me ne vengono in mente altri ti dico....

    P.s. vera subacquea inteso come storie vere e non racconti realistici ma di fantasia
    Ultima modifica di Mercurio90; 25-11-2018, 21:32.

    Commenta


    • #3
      Ciao, guarda qui:

      http://www.scubashop.it/libri-immers...c-258_266.html

      Mi sono piaciuti:
      • Caraibi, sempre di Claudio Di Manao
      • Aria Profonda
      • I sogni di Benjamin Mac Dream del mitico 'OldShark'
      • L'Oro dell'Elba
      • Scilla, storia di uno squalo bianco (stupendo!!) di M. Boyer
      Ciao, Marco
      http://www.daturi.com

      Commenta


      • #4
        Vorrei ringraziare HomoAtlantis ...ho cominciato a leggere "Vacanza subacquea servizio deluxe" e sto morendo dal ridere...grazie mille!

        Commenta


        • #5
          No ringrazio io voi ragazzi! E ringrazio anche il forum, tutti i libri elencati li ho scoperti qui
          Ho fatto la mia prima vacanza subacquea a Sharm ormai 2 mesi fa e riconoscere alcuni dettagli dai libri di Manao è stato molto divertente, oltre che un po' malinconico.
          Diciamo che, in un certo senso, mi servono anche da palliativo in attesa della prossima vacanza sub, a Giugno 2019 spero.. ovviamente in Mar Rosso

          Commenta


          • #6
            "Scilla, storia di uno squalo bianco" l'ho letto anch'io e mi è piaciuto tantissimo

            Commenta


            • #7
              Figli di una Shamandura l'ho appena finito e mi ha divertito molto anche se di sharm ho ricordi da snorkelista (senza bikini).Ho appena acquistato Scilla ,storia di uno squalo bianco!

              Commenta


              • #8
                Il primo titolo che mi viene in mente è "Il mondo silenzioso" di Jacques Cousteau. Poi un'infinità di altri, ma vedrai che ti ci imbatterai tu stesso nel tempo.

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da Livio Cortese Visualizza il messaggio
                  Il primo titolo che mi viene in mente è "Il mondo silenzioso" di Jacques Cousteau. Poi un'infinità di altri, ma vedrai che ti ci imbatterai tu stesso nel tempo.

                  Ho letto anche questo e lo consiglio anche io

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da HomoAtlantis Visualizza il messaggio
                    Ciao a tutti!

                    Per ora ho letto solo:
                    - Figli di una Shamandura (Claudio di Manao)
                    - Subacqueologia (Claudio di Manao)
                    - Subacquei cattivi (Claudio di Manao)
                    scoperti grazie al forum; mi sono piaciuti un sacco e ho bisogno di altri libri per soddisfare questa mia nuova dipendenza
                    ​Ma grazie mille, HomoAtlantis e polpotto !

                    Scusate se ho trovato questo thread solo adesso.
                    La mia bibliografia l'hai elencata tutta, ma posso consigliarti vivamente Scilla, storia di uno squalo bianco, di Boyer. Bellissimo.

                    ciao!
                    BLOG
                    https://claudiodimanaoblog.blogspot.com/

                    Commenta


                    • #11
                      Una risposta dal mitico Claudio di Manao!
                      Grazie a te per i tuoi libri!

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da HomoAtlantis Visualizza il messaggio
                        Una risposta dal mitico Claudio di Manao!
                        Grazie a te per i tuoi libri!
                        No, no... grazie a te!
                        Vorrei ricordare a tutti che l'ultimo, 'Io Sono Il Mare'.
                        si trova online, nelle librerie, e da Scubashop, che mi ha in parte finanziato il progetto tramite un crowdfunding.

                        E che l'ho scritto per i non subacquei, con la speranza di far venir voglia a chi non lo è di immergersi.

                        "Se solo una piccola parte dell'umanità s'immergesse il Mare non verserebbe in queste condizioni"
                        Purtroppo siamo ben lontani dai cento milioni di copie.



                        Ultima modifica di cidiemme; 23-08-2019, 02:57.
                        BLOG
                        https://claudiodimanaoblog.blogspot.com/

                        Commenta


                        • #13
                          Approfitto per aggiungere che ho letto Scilla di Boyer e mi è piaciuto molto molto curato dal punto di vista della biologia mi ci sono legato particolarmente anche perchè quest'estate mi sono immerso nello stretto :-D. Ho letto anche "io sono il mare" e consiglio anche questo possibilmente ai non sub. Per entrambi sarebbe bella una riduzione cinematografica per avvicinare il grande pubblico ai temi della conservazione

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da polpotto Visualizza il messaggio
                            Approfitto per aggiungere che ho letto Scilla di Boyer e mi è piaciuto molto molto curato dal punto di vista della biologia mi ci sono legato particolarmente anche perchè quest'estate mi sono immerso nello stretto :-D. Ho letto anche "io sono il mare" e consiglio anche questo possibilmente ai non sub. Per entrambi sarebbe bella una riduzione cinematografica per avvicinare il grande pubblico ai temi della conservazione
                            Grazie mille polpotto!
                            Sai qual'è il problema? Le produzioni cinematografiche considerano la subacquea una 'cosa di nicchia'. Preferiscono schifezze come Open Water e 47 metri.

                            Su Figli di Una Shamandura sono state scritte ben tre sceneggiature, da un regista e da uno sceneggiatore affermati, una da me.
                            Con una produzione coraggiosa (questa) c'eravamo quasi nel 2011, avevamo fatto la location e parte del casting, ma il governo post-rivoluzione ha gettato ombre d'incertezza su permessi etc (tutto stava cambiando anche gli interlocutori istituzionali).
                            Amen.

                            Scilla e Io sono il Mare sono molto più validi per un adattamento, sono molto visivi e divisi in 'scene'. Ma temo che le grosse produzioni si facciano i conti e preferiscano raccontare una storia ambientata in una società rurale degli anni '50, o urbana degli anni nostri, dove tanti possono riconoscere loro stessi o i loro genitori.

                            E poi c'è il fattore C.

                            Scusa se l'ho fatta lunga, ma non smetterò mai di rimarcare che in Italia la subacquea non fa più parte della cultura di massa. Negli anni sessanta e settanta un'attrezzatura completa era inavvicinabile dalla maggioranza delle famiglie, ma la subacquea era un cult. Ed io sono una delle vittime felici di quel fascino.

                            Nella pubblicità della Coop svizzera c'è uno che si presenta alla cassa in muta, maschera e GAV. E nelle promo estive della TV nazionale c'è gente in barca con bombole sulle spalle ed erogatori in bocca.
                            La Svizzera! che non ha neanche un chilometro di costa! Noi ne abbiamo 8000.
                            Ma le usiamo per i mojitos.

                            BLOG
                            https://claudiodimanaoblog.blogspot.com/

                            Commenta


                            • #15
                              Già la Svizzera che non ha neanche il mare ha vinto due America's Cup con la barca Alinghi (2003 e 2007)

                              Commenta

                              Riguardo all'autore

                              Comprimi

                              HomoAtlantis Per saperne di più su HomoAtlantis

                              Statistiche comunità

                              Comprimi

                              Attualmente sono connessi 41 utenti. 0 utenti e 41 ospiti.

                              Il massimo degli utenti connessi: 206 alle 19:35 il 07-09-2018.

                              Scubaportal su Facebook

                              Comprimi

                              Sto operando...
                              X