Diving into the unknown

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Diving into the unknown

    Ho visto il film/documentario ma in italiano si trova in rete?

    Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

    REVERENDO

  • #2
    Originariamente inviato da REVERENDO Visualizza il messaggio
    Ho visto il film/documentario ma in italiano si trova in rete?

    Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk
    Ancora no. io l'ho visto con i sottotitoli in inglese.....
    Appena si muove qualcosa ti faccio sapere.

    Commenta


    • #3
      Ho visto anche io il film. Davvero interessante anche se sempre di una tragedia si tratta.

      In particolare mi ha colpito la morte del primo sub...facendo un po' di ricerche mi è sembrato di capire che questo sia morto a causa di un eccesso di CO2 dovuto alla respirazione affannosa ad alta profondità, che lo ha portato a credere che il reb non stesse funzionando correttamente in quanto non era in grado di soddisfarne il suo fabbisogno d'aria...in realtà però il problema era che lui non era in grado di smaltire tutta quella CO2 e quindi di appagare il suo bisogno d'aria...ad ogni modo alla fine sulla base di queste considerazioni mi viene da pensare che sia morto per ipercapnia che lo ha portato a spegnersi in un brevissimo lasso di tempo...

      È corretto oppure mi son perso qualche cosa?

      Cosa ne pensate? Ve lo chiedo perché questo aspetto è mal affrontato un po' ovunque mentre invece è forse l'aspetto più importante da conoscere per un subbo!
      YouTube

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da Tonnetto Visualizza il messaggio
        facendo un po' di ricerche mi è sembrato di capire che questo sia morto a causa di un eccesso di CO2 dovuto alla respirazione affannosa ad alta profondità, che lo ha portato a credere che il reb non stesse funzionando correttamente in quanto non era in grado di soddisfarne il suo fabbisogno d'aria...in realtà però il problema era che lui non era in grado di smaltire tutta quella CO2 e quindi di appagare il suo bisogno d'aria...ad ogni modo alla fine sulla base di queste considerazioni mi viene da pensare che sia morto per ipercapnia che lo ha portato a spegnersi in un brevissimo lasso di tempo
        Non capisco da dove tu abbia dedotto tutto questo.
        Il suo compagno racconta che si è incastrato in un passaggio particolarmente stretto ed ha cominciato ad agitarsi, cambiare erogatori ed infine ha tolto l'erogatore dalla bocca. Raccontata così, a me sembrerebbe una morte per annegamento, causata da panico e narcosi.
        Saverio Cannilla
        Essere moderatore di un forum di subacquea NON significa essere un subacqueo esperto. Traete le vostre conclusioni.

        Scopri ScubaZone, il magazine di subacquea fatto dai subacquei.
        Seguici su facebook per essere sempre aggiornato sulle iniziative di Scubaportal e Poverosub

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da secan Visualizza il messaggio

          Non capisco da dove tu abbia dedotto tutto questo.
          Il suo compagno racconta che si è incastrato in un passaggio particolarmente stretto ed ha cominciato ad agitarsi, cambiare erogatori ed infine ha tolto l'erogatore dalla bocca. Raccontata così, a me sembrerebbe una morte per annegamento, causata da panico e narcosi.
          confermo la traduzione
          REVERENDO

          Commenta


          • #6
            secan REVERENDO


            Diciamo che ho provato a fare 2+2, con le info che ho raccattato sul web cercando qualche fenomeno fisiologico che potesse giustificare la morte di due sub così esperti che però escludesse il malfunzionamento dei reb e narcosi, ipotizzando che in un immersione in grotta a 110mt con difficoltà di risalita in caso di narcosi, i livelli di azoto nelle miscele fossero davvero bassi..

            Quello che mi ha lasciato inoltre perplesso è che nel documentario su questo aspetto si sorvola, si dice che il reb ha iniziato a far beep, che poi si è provato a respirare dalla bombola ausiliaria e che poi ha iniziato a perdere i sensi, lasciandosi cadere l'erogatore e quindi iniziando a bere acqua...lasciando però intendere una sorta di perdita di sensi piuttosto che una vera e propria morte per annegamento...

            Ad ogni mode, diciamo che ho provato a cercare un fenomeno che allo stesso tempo legasse l'affanno e la perdita di sensi...
            e che di questa mia teoria, io stesso non sono convinto

            ps. Detto questo mi farebbe piacere sapere se la mia teoria è comunque plausibile oppure c'è un errore di fondo che non vedo.

            Grazie regaz,
            Tonny
            Ultima modifica di Tonnetto; 27-09-2016, 11:25.
            YouTube

            Commenta


            • #7
              scusate ma dove lo avete trovato con i sottotitoli in inglese?

              Commenta


              • #8
                magari uscisse anche in italia..

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da subinconscio
                  scusate ma dove lo avete trovato con i sottotitoli in inglese?
                  In rete si con i sottotitoli in inglese

                  Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

                  REVERENDO

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da subinconscio Visualizza il messaggio
                    scusate ma dove lo avete trovato con i sottotitoli in inglese?
                    http://fmovies.to/film/diving-into-t...wn.nlr8/29vk5l

                    Cit.: "...da qui a ottobre avro fatto tante immersioni che la meta di voi non le archivierà prima di 5 anni come minimo..."

                    Commenta


                    • #11
                      thanks ...

                      Commenta


                      • #12
                        però l'interpretazione di tonnetto non è così fuori contesto rispetto a secan. in fondo perché quel sub avrebbe dovuto tentare un cambio erogatore se avesse pensato che il suo rebreather erogava quanto doveva? probabilmente ha iniziato con una respirazione affannosa, è precipitato nel panico, ha pensato che il reb non funzionava e ha fatto un cambio erogatori che però non ha funzionato e ha iniziato a bere affogando.

                        è un opinione, fermo restando che non possiamo sapere come realmente sia andata, era solo per dire che le due interpretazioni mi pare si sposino
                        Ultima modifica di subinconscio; 28-09-2016, 15:10.

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da Tonnetto Visualizza il messaggio
                          secan REVERENDO


                          Diciamo che ho provato a fare 2+2, con le info che ho raccattato sul web cercando qualche fenomeno fisiologico che potesse giustificare la morte di due sub così esperti che però escludesse il malfunzionamento dei reb e narcosi, ipotizzando che in un immersione in grotta a 110mt con difficoltà di risalita in caso di narcosi, i livelli di azoto nelle miscele fossero davvero bassi..

                          Quello che mi ha lasciato inoltre perplesso è che nel documentario su questo aspetto si sorvola, si dice che il reb ha iniziato a far beep, che poi si è provato a respirare dalla bombola ausiliaria e che poi ha iniziato a perdere i sensi, lasciandosi cadere l'erogatore e quindi iniziando a bere acqua...lasciando però intendere una sorta di perdita di sensi piuttosto che una vera e propria morte per annegamento...

                          Ad ogni mode, diciamo che ho provato a cercare un fenomeno che allo stesso tempo legasse l'affanno e la perdita di sensi...
                          e che di questa mia teoria, io stesso non sono convinto

                          ps. Detto questo mi farebbe piacere sapere se la mia teoria è comunque plausibile oppure c'è un errore di fondo che non vedo.

                          Grazie regaz,
                          Tonny
                          ​ci può stare: quando sei fortemente intossicato da C02 non ti riprendi immediatamente respirando una miscela fresca, a quel punto è tardi e solo un granfacciale ti può salvare
                          TSA Trimix Instructor 70 m.
                          OWI SSI

                          Commenta


                          • #14
                            Ciao gente, qualche tempo fa ho tradotto i sottotitoli del film-documentario e vi posto il link per chi fosse interessato (@subconscio e Tonnetto c'hanno preso con l'interpretazione).
                            L'italiano non è corretto ma già l'inglese faceva veramente schifo....

                            Premetto: io l'ho guardato la sera prima di un'immersione e il giorno dopo ho avuto un attacco di panico a -12 che non dimenticherò mai....
                            buona visione, g.

                            Commenta


                            • #15

                              Originariamente inviato da gSubbo Visualizza il messaggio
                              Ciao gente, qualche tempo fa ho tradotto i sottotitoli del film-documentario e vi posto il link per chi fosse interessato (@subconscio e Tonnetto c'hanno preso con l'interpretazione).
                              L'italiano non è corretto ma già l'inglese faceva veramente schifo....

                              Diving Into the Unknown sub ITA.mp4 - Google Drive
                              Grande!!! Ottimo lavoro! Messo subito in download!

                              Eheheh verissimo i sub-eng erano tutti sgrammaticati!!!

                              A suo tempo, per capire meglio le dinamiche mi aiutai anche con quest'articolo dove si parafrasava tutta la vicenda. Vi lascio il link:

                              Articolo: [Così abbiamo rischiato la vita per recuperare le salme degli amici]

                              Ad ogni modo, quello che ho scritto discende da mie considerazioni quindi diciamo che siamo a livello di chiaccherata da Bar!

                              Vi posso dire però che tali conclusioni furono basate sia considerazioni personali sulla fisiologia umana, sia sulle informazioni che lessi in quest'articolo riguardante le morti con il Reb, che lascio per gli interessati.

                              Articolo: [QUELLO CHE TUTTI GLI UTENTI DI REBREATHER DOVREBBERO SAPERE PER NON MORIRE] E' un articolo bello pesante in quanto parecchio tecnico a livello fisiologico.

                              Aggiungo inoltre che non ho alcuna preparazione tecnica sulle miscele ternarie, ad ogni modo so' quasi per certo che un immersione così fonda -110mt, vada programmata ad una Profondità Narcotica Equivalente non superiore a 40mt, e con un Trimix Ipossico, cioè con ppO2<18%. Questo con senno di poi, mi sembra confermare ulteriormente le morti per Ipossia mista ad Ipercapnia dovuta all'affanno.

                              Originariamente inviato da gSubbo Visualizza il messaggio
                              Io l'ho guardato la sera prima di un'immersione e il giorno dopo ho avuto un attacco di panico a -12 che non dimenticherò mai....
                              buona visione, g.
                              Azz... Mai guardare film del genere prima di un immersione, è puro masochismo!!! Un film così va guardato dopo, mai prima, e magari con altri subbi!!!!

                              Io alla mia ragazza, che è anche la mia Buddy, ho proibito di guardarsi Open-Water se io sono in casa! Lo vidi anni fa prima ancora che mi venisse in mente di diventare Subbo....Che agitazione quel film!!! Sicuro che se non l'hai visto, ora hai una voglia matta di vederlo!

                              Beh, non ti perdi niente, è un film di m....!


                              Tornando sul concreto, ogni qual volta presenti un fattore di stress tieni sempre a mente la regola d'oro del:

                              Fermati - Respira - Pensa - Agisci

                              Alla fine in un'immersione ricreativa se hai un buon feeling con il tuo compagno, credo non ci sia nessuna situazione che non possiate gestire aiutandovi a vicenda! Male che va si riemerge, ovviamente in maniera controllata.

                              Personalmente la mia paura più grande in immersione è quella di sganciarmi dal gruppo (di sub, le bombole fortunatamente sono sempre ben fissate) quindi per stare più tranquillo prima ancora di comprarmi di parti più importanti di attrezzatura, ho provveduto a munirmi di un pedagno .

                              Tornando al film invece posso dire che grazie alle varie letture che ho fatto in merito, ho maturato quanto sia importante per un Subbo tenere sempre sotto controllo la frequenza respiratoria. Forse più di tante altre cose. Anche perchè una buona respirazione di permette di migliorare i consumi, l'assettto, la pinneggiata, diciamo che mi sembra siano tutte conseguenze!

                              Anyway come sempre l'ho finita a scrivere un pippone gigante!!!

                              Ciaooo!!!
                              Tonnetto
                              Ultima modifica di Tonnetto; 23-12-2016, 12:18.
                              YouTube

                              Commenta

                              Riguardo all'autore

                              Comprimi

                              REVERENDO Per saperne di più su REVERENDO

                              Statistiche comunità

                              Comprimi

                              Attualmente sono connessi 66 utenti. 1 utenti e 65 ospiti.

                              Il massimo degli utenti connessi: 1,037 alle 06:32 il 14-01-2020.

                              Scubaportal su Facebook

                              Comprimi

                              Sto operando...
                              X