Disponibilità bombole sidemount

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #16
    Originariamente inviato da cesare Visualizza il messaggio
    ...peraltro con due bocce d'acciaio di 12 litri che mi permettono il zero zavorra
    Idem, ma con mono in acciaio e schienalino in alu... proprio per questo ritengo che anche il backmount garantisca un'ottima acquaticità se uno è configurato correttamente...

    Ed infatti anche tu lo confermi

    Originariamente inviato da cesare Visualizza il messaggio
    scendo anche con il solo schienalino con 15 12 e 10 litri ed è molto appagante...ma in termini di acquaticità, il sidemount è superiore.
    Poi ovvio che il side-mount lo sia di più... offrendo meno superficie d'attrito durante l'avanzamento ci sta

    Ma quello che volevo rimarcare è buoni livelli di acquaticità si raggiungono anche in backmount, se fatto a regola d'arte.

    La differenza invece sta i side-mounter sono (quasi tutti) ben addestrati alla "splendevolezza"...mentre in backmount ci vanno tutti...anche cani e porci...



    ps. Aggiungo che personalmente il sidemount mi intriga parecchio e che ci ho fatto più di un pensierino... quello che mi frena è che al momento ho sempre sentito dire che se fatto con una bombola non viene bene...per cui almeno su questo frangente lo reputo poco pratico...
    Ultima modifica di Tonnetto; 05-01-2021, 19:54.
    YouTube

    Commenta


    • #17
      Secondo me per una guida ricreativa è tutto tranne che logisticamente ideale. Hai 3 guide sulla barca per una doppia immersione gli devi dare 12 S80...180 kg di bombole....sei assolutamente lento nell'entrare e uscire dall'acqua rispetto ad un mono. Difficile dare assistenza in barca...ti voglio vedere con 2 S80 clippate a stare ad aiutare mezza barca a vestirsi o la maschera dimentica e passami il computer.... La realtà del diving è molto diversa dal libro o dalla teoria o dalla pratica del miglior subacqueo ricreativo. La guida si trova in certe situazioni.....
      che poi il SM abbia un suo grande perché in certi ambienti subacquei, che sia estremamente idrodinamico e stiloso e diciamo entro i 50 metri funzionale non c'è ombra di dubbio. Ma ideale per le guide secondo me no.

      Commenta


      • #18
        ho fatto sia la guida sia l'istruttore e conosco bene assai le realtà dei diving. proprio per questo confermo quanto scritto.
        tonnetto certo che si che in backmount si vedono bellissime acquaticità.
        Ultima modifica di cesare; 05-01-2021, 23:24.
        ......lasciami l'orgoglio di essere solo un uomo...

        Commenta


        • #19
          Originariamente inviato da cesare Visualizza il messaggio
          ho fatto sia la guida sia l'istruttore e conosco bene assai le realtà dei diving. proprio per questo confermo quanto scritto.
          tonnetto certo che si che in backmount si vedono bellissime acquaticità.
          Si, qualche volta negli ultimi 20 anni, è capitato anche a me, e c'è passato il SM e anche il reb:
          Nessuno dei 2 ha passato l'esame.

          C'è la necessità di un minimo di affinità con quello che usa il 99% dei sub con cui si va in acqua, il sistema octopus/backmount è, ad oggi, il sistema più versatile nelle immersioni ricreative:
          Meno impegnativo nella logistica, meno costoso nelle sttrezzature di base, più semplice nelle prime fasi di approccio con la subacquea, meno impegnativo per chi fa pochi tuffi l'anno, meno impegnativo in caso di condizioni avverse.
          Questi fattori ne hanno decretato la relativa poca popolarità: pur avendo le carte in regola per sfondare, non l'ha (ancora) fatto.
          Nella situazione attuale è la stessa fine che mi permetto di predirre per i "reb ricreativi".

          Un buon diving si attrezza perché i SMounter e rebber possano trovare attrezzatura e logistica per i loro tuffi, ma è molto diverso dal dover gestire 10 divers al giorno per 4 uscite tutti in SM.
          Ci vorrebbe mezza giornata solo per farli entrare in acqua, perché, piaccia o no, molti SMounter fanno troppi pochi tuffi l'anno per essere "sgamati" e veloci in tutte le condizioni.

          Però non è detto che la situazione non cambi: Questa è la fotografia attuale.
          Ultima modifica di blu dive; 06-01-2021, 09:19.
          www.bludivecenter.com

          Commenta


          • #20
            so essere forse un po' spinto, ma anche la sola guida in sidemount con clienti in back potrebbe essere valore aggiunto per garantire a tutti un'immersione nelle corrette tempistiche con la dovuta sicurezza....
            ......lasciami l'orgoglio di essere solo un uomo...

            Commenta


            • #21
              Originariamente inviato da cesare Visualizza il messaggio
              so essere forse un po' spinto, ma anche la sola guida in sidemount con clienti in back potrebbe essere valore aggiunto per garantire a tutti un'immersione nelle corrette tempistiche con la dovuta sicurezza....
              Si, Se tutto si riducesse ad una mera questione di gas.
              Per me, se abbastanza preparata in ciò che fa, la guida può scendere come preferisce e ritiene "meglio" per se e gli altri.
              La verità è che dopo un po' tornano quasi tutti al backmount e octopus.
              Soprattutto se sono guide full-time, che non sanno mai di che tipo sarà il prossimo diving e il prossimo mare.
              www.bludivecenter.com

              Commenta


              • #22
                un mio sogno nel cassetto dei sogni purtroppo ben chiuso per ovvi problemi economici e non di limiti dei diving: consorziare i diving per fare centro formazione guide subacquee
                ......lasciami l'orgoglio di essere solo un uomo...

                Commenta


                • #23
                  Originariamente inviato da blu dive Visualizza il messaggio

                  Si, Se tutto si riducesse ad una mera questione di gas.
                  Per me, se abbastanza preparata in ciò che fa, la guida può scendere come preferisce e ritiene "meglio" per se e gli altri.
                  La verità è che dopo un po' tornano quasi tutti al backmount e octopus.
                  Soprattutto se sono guide full-time, che non sanno mai di che tipo sarà il prossimo diving e il prossimo mare.
                  E al 18 litri a 230 per fare tutta la giornata e boccaglio lungo per le emergenze

                  Commenta


                  • #24
                    Originariamente inviato da Mercurio90 Visualizza il messaggio

                    E al 18 litri a 230 per fare tutta la giornata e boccaglio lungo per le emergenze
                    C'è stato chi ha fatto questo ragionamento con un D12, per poi tornare al mono da 12 corto...
                    www.bludivecenter.com

                    Commenta


                    • #25
                      Originariamente inviato da blu dive Visualizza il messaggio

                      C'è stato chi ha fatto questo ragionamento con un D12, per poi tornare al mono da 12 corto...
                      Io sinceramente il 12 corto non lo uso. Mi sta proprio sulle palle. Quando devo fare una doppia ricreativa in umida chiedo 2 15 litri....in stagna mi porto il D10.....dovessi fare la guida estiva seriamente penso che opterei per 2 15 o davvero per un 18 però ben carico.

                      Commenta


                      • #26
                        Originariamente inviato da Mercurio90 Visualizza il messaggio

                        Io sinceramente il 12 corto non lo uso. Mi sta proprio sulle palle. Quando devo fare una doppia ricreativa in umida chiedo 2 15 litri....in stagna mi porto il D10.....dovessi fare la guida estiva seriamente penso che opterei per 2 15 o davvero per un 18 però ben carico.
                        quando farai la guida capirai che ciò per cui si "opta" non sempre è disponibile o utilizzabile.
                        www.bludivecenter.com

                        Commenta


                        • #27
                          Credo che ogni luogo e contesto di immersione necessiti di una sua configurazione ottimale: pur amando le immersioni in SM, pensando ai miei 12 litri, per saltare in acqua e soprattutto per uscire dal mare formato, corrente, con la barca che beccheggia e la scaletta che pericolosamente oscilla, la difficoltà di agganciare le bombole a una cimetta, ecc.... non mi sembra una configurazione ideale per tale contesto, ma non significa che non si possa fare.
                          Mi sembra che il SM si presti meglio con tuffi da terra o dove c'è la necessità di trasportare le bombole una ad una, per non assicurarsi un'ernia.

                          Matteo

                          Commenta


                          • #28
                            Se attacchi il bibo ad una cima robusta ed abbastanza lunga anche con qualche onda non ci sono problemi . Io ho una cima dedicata che fisso ad una bitta al giardinetto e le bombole non sono mai in mezzo ai piedi
                            Salgo leggero e recupero con calma anche il d12 usando il pulpito della scaletta
                            I problemi ortopedici li ho caricando e scaricando i gruppi.
                            Ciao
                            Paolo
                            Paolo

                            Commenta


                            • #29
                              Originariamente inviato da paolo55 Visualizza il messaggio
                              Se attacchi il bibo ad una cima robusta ed abbastanza lunga anche con qualche onda non ci sono problemi . Io ho una cima dedicata che fisso ad una bitta al giardinetto e le bombole non sono mai in mezzo ai piedi
                              Salgo leggero e recupero con calma anche il d12 usando il pulpito della scaletta
                              I problemi ortopedici li ho caricando e scaricando i gruppi.
                              Ciao
                              Paolo
                              ti immagini una guida con 5/6 persone appresso che fa questa operazione 3/4 volte al giorno?
                              Nel migliore dei casi lascia il solco sul tubolare del gommone...
                              www.bludivecenter.com

                              Commenta


                              • #30
                                blu dive
                                La tecnica funziona anche con un piccolo gommone . Prima di avere la scaletta con il pulpito sul barchino in vetroresina avevo un bat iguana 6 da 4,40 m con la stessa cima che legavo alla maniglia del gommone.
                                In quel caso magari mettevo il gruppo in acqua per essere piu' comodo nel vestirmi
                                A fine immersione usi la cima per portare le bombole sotto al bordo e poi quando le issi a bordo proteggi il tubolare nel punto di contatto con un tappetino.
                                Io non mi posso permettere di salire a bordo con le bombole in spalla a causa di problemi ortopedici o pensare che mia moglie con il d10 non mi pianti in asso appena arrivata a terra ! Santa donna ...
                                Ti diro' di piu' : molti anni fa mia moglie ed io ci siamo fatti una settimana di immersioni al Giglio con un tenderino da 2,60 della eurovinil motorizzato con l' ausiliario da 4 cavalli del suddetto bat iguana.
                                Quando navighi vestito e seduto quasi in acqua con il tender pieno di pinne e due d10 come pensi che si possa salire a bordo dopo la immersione senza legare i gruppi alla suddetta cima?
                                Ciao
                                Paolo
                                Paolo

                                Commenta

                                Riguardo all'autore

                                Comprimi

                                Beko Per saperne di più su Beko

                                Statistiche comunità

                                Comprimi

                                Attualmente sono connessi 57 utenti. 0 utenti e 57 ospiti.

                                Il massimo degli utenti connessi: 1,037 alle 06:32 il 14-01-2020.

                                Scubaportal su Facebook

                                Comprimi

                                Sto operando...
                                X