Dubbio didattica SSI

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Dubbio didattica SSI

    Ciao, come detto nella presentazione, dopo svariato tempo, vuoi per un nuovo interesse o per una passione che non è mai sparita del tutto, vorrei prima tornare sott'acqua e poi proseguire nella mia formazione (al momento ho un OWD/ 1 stella) e qua mi sorgono alcune domande..
    In questo lasso di tempo mi pare che siano cambiate alcune cose nelle didattiche infatti se una volta, il naturale proseguimento dell' OWD era il corso Advanced con l'aumento della profondità massima raggiungibile a -30mt, oggi mi rendo conto che per esempio per SSI (didattica che avrei scelto per vicinanza/disponibilità) l' AWD si ricevere "d'ufficio" dopo aver completato 4 specialità e segnano 24 tuffi nel logbook.
    E fin qua tutto ok, quello che non capisco é perchè se io mi iscrivo al corso adventurer che comprende le specialitá necessarie e 5/6 immersioni, la deep dive mi abilita fino ai -30mt mentre se io faccio la deep speciality separata questa mi permette di arrivare a -40mt.
    A questo punto mi pare "scontato" scegliere 4 specialità che non comprendono la deep e questa farla a parte.
    Grazie a tutti

  • #2
    Originariamente inviato da Andyswr Visualizza il messaggio
    Ciao, come detto nella presentazione, dopo svariato tempo, vuoi per un nuovo interesse o per una passione che non è mai sparita del tutto, vorrei prima tornare sott'acqua e poi proseguire nella mia formazione (al momento ho un OWD/ 1 stella) e qua mi sorgono alcune domande..
    In questo lasso di tempo mi pare che siano cambiate alcune cose nelle didattiche infatti se una volta, il naturale proseguimento dell' OWD era il corso Advanced con l'aumento della profondità massima raggiungibile a -30mt, oggi mi rendo conto che per esempio per SSI (didattica che avrei scelto per vicinanza/disponibilità) l' AWD si ricevere "d'ufficio" dopo aver completato 4 specialità e segnano 24 tuffi nel logbook.
    E fin qua tutto ok, quello che non capisco é perchè se io mi iscrivo al corso adventurer che comprende le specialitá necessarie e 5/6 immersioni, la deep dive mi abilita fino ai -30mt mentre se io faccio la deep speciality separata questa mi permette di arrivare a -40mt.
    A questo punto mi pare "scontato" scegliere 4 specialità che non comprendono la deep e questa farla a parte.
    Grazie a tutti
    Andyswr è solo una questione semantica.
    dal punto di vista di ciò che si ottiebe nella pratica

    Adventurer SSI = Advanced PADI
    Advanced SSi = Master scuba diver PADI
    Deep SSI = Deep Padi

    Ora dipende da quele è il tuo scopo, vuoi arrivare ad una licenza che ti consente i 40m prima possibile?
    Fai il Deep SSI!
    Però, pur non conoscendoti, lo sconsiglierei, e sono sicuro che anche il tuo istruttore (a presindere dalla didattica) ti consiglierà di passare prima da un corso avanzato (Adventurer SSI, Advanced Padi o cmas poco importa).
    Infatti questo corso permette di mettere in saccoccia tutta una serie di nozioni fondamentali per affrontare i 40m che, volenti o no, sono il confine prima di passare dall'altra parte del N.D.L.
    www.bludivecenter.com

    Commenta


    • #3
      Ma infatti è lo stesso ragionamento che ho fatto, la deep farla da sola come ultima specialità per sfruttare sia il fatto dell’ “aumento” a -40m (al momento mi interessa relativamente poco ma in futuro non si sa è preferisco averlo) e nel frattempo arrivare al AOW con altre specialità che mi permettono di acquisire esperienza e arrivare meglio se così si può dire alla deep.
      La mia era una curiosità se così si può chiamare del motivo di questa differenza ma penso sia soprattutto una questione “commerciale” nel senso che avendo l’adventurer con 5/6 tuffi che comprendono 4 specialità, la deep non può essere trattata in modo adeguato e quindi viene fatta in modo conservativo com’è giusto che sia.
      Grazie mille

      Commenta


      • #4
        nella mia esperienza (brevettato SSI):
        come già detto per avedere l'advanced servono le specialità e i tuffi. il mio diving anzichè farmi fare le specialità a secco (che per assurdo uno potrebbe fare e bastare per l'advanced) mi ha consigliato questo percorso:
        Perfect Buoyancy.
        Navigation
        Night&limited visibility
        Nitrox.
        a questo punto fare la specialità Wreck a 30 metri mi ha portato ad avere un tempo di fondo migliore, con le capacità per non perdermi, un assetto che mi aiutasse a non alzare il fondo e la tranquillità della visibilità limitata sul relitto.

        avrei potuto chiedere di fare il Deep, ma mi fecero capire che era meglio aggiungere qualche altro tuffo, per godermi meglio l'esperienza. visto che il mio obiettivo era già stato raggiunto (vedere un relitto), ho preferito fare un paio di anni dopo le specialità Equipment e Science of Diving, lo Stress&Rescue (che aggiungere un fattore sicurezza non guasta, dopo la nascita del figliolo), e visto che la subacquea mi prendeva sempre più il Dive Guide. Questo inverno ho avuto occasione di prendere una ottima muta stagna ad un prezzo interessante e allora il necessario brevetto Dry Suit. Mi sono trovato nelle condizioni di più totale tranquillità per fare anche il Deep. è stata una successione logica e naturale che consiglierei a tutti.

        Dive Guide, Equipment, Science of Diving e il Rescue uno potrebbe anche toglierli dall'equazione per fare tranquillamente il Deep, ma quelli precedenti.. secondo me dovrebbero essere fondamentali, e propedeutici al Deep.

        Commenta


        • #5
          Non conoscevo questa caratteristica di SSI... Lo trovo quantomeno singolare poter fare il balzo da 18 a 40 metri.... Il salto è davvero grande, appena finito l'open hai ancora consumi elevati, magari non padroneggi perfettamente l'assetto, non sei bravissimo a fare la sosta a 5 metri....andando a 40 metri tutti questi problemi non possono che essere esponenziali. La mia didattica prevede, dopo l'open almeno 10 immersioni prima di poter iniziare Advance che abilità ai 30 mt e alle notturne. Finiti Advance devi fare almeno 10 immersioni a 30, o prossime ai 30 per poter accedere alla Deep. Io ho seguito questa tabella di marcia allungando a 15 immersioni circa gli step...e devo dire che arrivato alla deep mi sono da subito divertito, buon assetto, consumo nella norma, ottima gestione della sosta a 5 metri, anche perché andando a 40 metri la sosta di sicurezza si trasforma molto facilmente in 3/5 minuti di deco a 3 metri.

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da Mercurio90 Visualizza il messaggio
            Non conoscevo questa caratteristica di SSI... Lo trovo quantomeno singolare poter fare il balzo da 18 a 40 metri.... Il salto è davvero grande, appena finito l'open hai ancora consumi elevati, magari non padroneggi perfettamente l'assetto, non sei bravissimo a fare la sosta a 5 metri....andando a 40 metri tutti questi problemi non possono che essere esponenziali. La mia didattica prevede, dopo l'open almeno 10 immersioni prima di poter iniziare Advance che abilità ai 30 mt e alle notturne. Finiti Advance devi fare almeno 10 immersioni a 30, o prossime ai 30 per poter accedere alla Deep. Io ho seguito questa tabella di marcia allungando a 15 immersioni circa gli step...e devo dire che arrivato alla deep mi sono da subito divertito, buon assetto, consumo nella norma, ottima gestione della sosta a 5 metri, anche perché andando a 40 metri la sosta di sicurezza si trasforma molto facilmente in 3/5 minuti di deco a 3 metri.
            Il punto è che "in teoria lo puoi fare". in pratica invece... non so se troveresti un istruttore che te lo permetterebbe! alla fine sta a loro valutare la tua acquaticità !

            Commenta


            • #7
              Guarda LeosubV60 trovi istruttori che vendono il trimix 100 a gente che non sa stare a galla pensa un po' se il problema è fare una Deep....
              certo con tutti anzi spero pochi ma nel mucchio se ne trovano.....anche perché la didattica negli standard lo permette, non starebbero facendo niente di male

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da LeosubV60 Visualizza il messaggio
                nella mia esperienza (brevettato SSI):
                come già detto per avedere l'advanced servono le specialità e i tuffi. il mio diving anzichè farmi fare le specialità a secco (che per assurdo uno potrebbe fare e bastare per l'advanced) mi ha consigliato questo percorso:
                Perfect Buoyancy.
                Navigation
                Night&limited visibility
                Nitrox.
                a questo punto fare la specialità Wreck a 30 metri mi ha portato ad avere un tempo di fondo migliore, con le capacità per non perdermi, un assetto che mi aiutasse a non alzare il fondo e la tranquillità della visibilità limitata sul relitto.

                avrei potuto chiedere di fare il Deep, ma mi fecero capire che era meglio aggiungere qualche altro tuffo, per godermi meglio l'esperienza. visto che il mio obiettivo era già stato raggiunto (vedere un relitto), ho preferito fare un paio di anni dopo le specialità Equipment e Science of Diving, lo Stress&Rescue (che aggiungere un fattore sicurezza non guasta, dopo la nascita del figliolo), e visto che la subacquea mi prendeva sempre più il Dive Guide. Questo inverno ho avuto occasione di prendere una ottima muta stagna ad un prezzo interessante e allora il necessario brevetto Dry Suit. Mi sono trovato nelle condizioni di più totale tranquillità per fare anche il Deep. è stata una successione logica e naturale che consiglierei a tutti.

                Dive Guide, Equipment, Science of Diving e il Rescue uno potrebbe anche toglierli dall'equazione per fare tranquillamente il Deep, ma quelli precedenti.. secondo me dovrebbero essere fondamentali, e propedeutici al Deep.
                Questo percorso é più o meno quello che pensavo di seguire anch’io nel senso che, come dicevo, la deep fatta adesso la vedo molto marketing se così la vogliamo definire e con poco senso.
                Informandomi un po‘ pensavo di fare Nitrox, assetto, wreck (perché i relitti sono la principale motivazione che mi ha spinto a riprendere l’attività) e per questo poi col tempo penso di aggiungere tutte le varie specialità ad essi collegati e navigation.
                Con questo percorso più i tuffi arrivo tranquillamente all‘ AOWD e poi con maggiore esperienza e tranquillità aggiungo la deep, poi con calma si vedrà se proseguire con le specialità anche se arrivare ai vari diveguide e simili non li considero in quanto la carriera professionale non mi interessa e allora resterebbero i vari „Extended“ e le immersioni tecniche ma ad oggi le vedo troppo avanti. Vedremo..

                Commenta

                Riguardo all'autore

                Comprimi

                Andyswr Per saperne di più su Andyswr

                Statistiche comunità

                Comprimi

                Attualmente sono connessi 57 utenti. 1 utenti e 56 ospiti.

                Il massimo degli utenti connessi: 1,037 alle 05:32 il 14-01-2020.

                Scubaportal su Facebook

                Comprimi

                Sto operando...
                X