Guida immersione - opinioni

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #46
    Originariamente inviato da RANA Visualizza il messaggio

    cut

    Cordialmente
    Rana

    Io ho gusti difficili (e disgusti facili)

    Per fortuna in Italia c'è ancora qualcuno che punta sui giovani... LE MILF [cit.]

    Commenta


    • #47
      Originariamente inviato da labottatrice Visualizza il messaggio

      mi sembra che, fino a nuove disposizioni, la doccia non la puoi più fare, anche se paghi
      ci sono docce calde all'aperto, nessun problema

      Commenta


      • #48
        Originariamente inviato da blu dive Visualizza il messaggio

        Sono sicuro che i filtri siano a posto, ma col fare il botto nel caricare miscele arricchite non c'entra un tubo. Ammenoché non carichino per travaso, a quel punto i dubbi sarebbero altri...
        ​​​​
        comprimono sino al 40% ma per farlo in sicurezza hanno un triplo stadio di filtrazione e caricando trimix ed EAN50 (per parziale travaso) è indispensabile che quello che arriva in bombola sia perfettamente pulito.

        Commenta


        • #49
          Un vero sub la doccia la fa alla ROMBO, così:

          rombo.jpg
          Buone bolle a tutti!!!
          http://4th-dimension.detidecosystem.com/

          Commenta


          • #50
            Originariamente inviato da firer84 Visualizza il messaggio
            evilmonkey93
            Ah...dimenticavo, ti diranno che è pericolosissima....ma che rimanga tra noi, non è vero.
            Ecco appunto... Puoi motivare il 'non è vero' ? Perché anche a me la marsigliese da una sensazione migliore, ma dicono è pericolosa etc.

            Commenta


            • #51
              Sbiriguda visto che ne ho sentiti di ogni negli anni ti elenco i problemi che comunemente escono dopo la seconda-terza bottigla di vino, inquanto è un argomento abbastaza sterile e molto soggettivo.
              1) La marsigliese non si sgancia in fretta: Se ne hai una sai che non è vero, basta tirare anzi io trovo più comodo il movimento perchè la parte che devo tirare è lunga e non mi confondo con altre cinghie nei paraggi.
              Magari a rimproverartene la velocità di sgancio sono quelli con strani gav ricreativi con i pesi integrati, ma tralasciamo.
              2) La marsigliese ha i buchi e mentre la apri si puo tornare ad agganciare: Con questa mi misi a ridere...il piolo è talmente in alto quando scatta che di certo non si riaggancia...
              3) La marsigliese essendo elastica da dei problemi quando la sfili, sopratutto se hai una muta in neoprene: Forse l'aveva assicurata con la loctite....ma non mi ha saputo dare una risposta se non che io avevo un trilaminato, alla prossima approfondirò
              Concludendo, a mio avviso non è pericolosa, un po' il marketing dei grandi nomi, un po' il terrorismo dei negozianti per affiopparti i gav ricreativi con pesi integrati hanno ridotto il numero di chi la usa.



              Buone bolle a tutti!!!
              http://4th-dimension.detidecosystem.com/

              Commenta


              • #52
                La marsigliese

                Che figata, potrà avere anche dei limiti ma è sicuramente la cintura dei piombi più iconoclastica della subacquea, con quel tocco vintage che la rende semplicemente mitica.

                Questa è quella che uso io, è o non è figa

                sE-IjG0hTacbO72XRgqjhO0fbznsrDdhpCNikOOEzYj1gbwsjMLGcclLK6pvq8E5Y5SmT6RCc5EzdEbtT7nA1runD6R2rctATz3t1iSdaBPTULbP64DWvERT48SYEDQI5_E0.jpg

                Originariamente inviato da firer84 Visualizza il messaggio
                Sbiriguda visto che ne ho sentiti di ogni negli anni ti elenco i problemi che comunemente escono dopo la seconda-terza bottigla di vino, inquanto è un argomento abbastaza sterile e molto soggettivo.
                Le discussioni dopo aver bevuto un paio di bottiglie di buon vino sono le chiacchiere più belle, quelle di "pancia" che tirano fuori la parte più profonda di noi, fatta di sogni, idee ..... ed anche assurdità ma queste non rende meno bello questi confronti .....

                Originariamente inviato da firer84 Visualizza il messaggio
                1) La marsigliese non si sgancia in fretta: Se ne hai una sai che non è vero, basta tirare anzi io trovo più comodo il movimento perchè la parte che devo tirare è lunga e non mi confondo con altre cinghie nei paraggi.
                Magari a rimproverartene la velocità di sgancio sono quelli con strani gav ricreativi con i pesi integrati, ma tralasciamo.
                Premetto una cosa, in 26 anni di subacquea non mi è mai capitato di dover sganciare la cintura di zavorra, ne a me ne ad altri, chiusa parentesi.

                Giustissimo la marsigliese ha un sistema che permette lo sgancio - non dico rapido ma che agevola lo sgancio.
                Lo si vede in questa fotografia:
                l_l-VleelsVe0Zqs9Y8QvlGgfOFb9jdAnYe2X0uCnmNZ11jSAEZ08RkOXklrAsmgDfammSBsRIPc1JFouemAcABSRAAghxYzp5WUOcKtp3w3OHIw5Ib0-44OUkrODKU9QtdvNlp_tw.jpg
                Come potete vedere il foro in cui passa il perno di chiusura della fibbia non è in linea con la fibbia ma è fatto sopra a 90° rispetto l'asse della fibbia.
                In questo modo il perno di chiusura rimane alzato, solo quando lo chiudiamo andiamo a forzare il materiale elastico abbassando il perno e vincolandolo al buco della cintura.
                In questo modo quando si va ad aprire, come il perno si sgancia dal foro della cintura viene alzato e mantenuto alzato dal buco in cui si trova a passare.

                Non so se mi sono riuscito a spiegarmi, spero di si, molti comprano la mar4sigliese e poi pensano di aver ricevuto quella difettosa in quanto il perno rimane alzato ma non è cosi

                Originariamente inviato da firer84 Visualizza il messaggio
                2) La marsigliese ha i buchi e mentre la apri si puo tornare ad agganciare: Con questa mi misi a ridere...il piolo è talmente in alto quando scatta che di certo non si riaggancia...
                Esatto, il piolo come si sgancia, per il fatto che passa attraverso un foro che è fatto a 90° rispetto all'asse della fibbia rimane alzato.
                Rimane il fatto che effettivamente potrebbe comunque verificarsi un riaggancio per quanto non è cosi facile come tanti sostengono.

                Originariamente inviato da firer84 Visualizza il messaggio
                3) La marsigliese essendo elastica da dei problemi quando la sfili, sopratutto se hai una muta in neoprene: Forse l'aveva assicurata con la loctite....ma non mi ha saputo dare una risposta se non che io avevo un trilaminato, alla prossima approfondirò
                Questa non l'avevo mai sentita
                Ora non voglio dire che sia un esperto ma qualche apneista l'ho frequentato e vi assicuro che tutti ma proprio tutti gli apneisti usano una cintura elastica e mai e poi mai hanno avuto il problema asserito (i problemi quando sfili la cintura).
                Anzi posso dirvi per certo che la cintura elastica è spettacolare, i piombi una volta posizionati non si muovono, non gira in vita, insomma sotto questo aspetto solo vantaggi.

                Originariamente inviato da firer84 Visualizza il messaggio
                Concludendo, a mio avviso non è pericolosa, un po' il marketing dei grandi nomi, un po' il terrorismo dei negozianti per affiopparti i gav ricreativi con pesi integrati hanno ridotto il numero di chi la usa.
                Le cose pericolose sono altre.

                La marsigliese a mio avviso è una cintura leggermente meno elastica rispetto alle cinture elastiche con fibbia a sgancio rapido.
                Questo non è necessariamente un problema.
                Diciamo che la cintura elastica ha un limita proprio nella sua elasticità che ne limita la quantità di zavorra che piò sopportare.
                Sulla marsigliese essendo un pochino meno elastica (è sempre una cintura elastica) si possono caricare una quantità maggiore di piombo, ergo è per me sicuramente più una cintura da ara che d'apnea.

                Io la suo anche per l'apnea ma in questo caso ammetto che preferisco cinture elastiche a sgancio rapido perché sono tendenzialmente più elastiche e lo sgancio rapido - questo per intenderci:

                2352fibbia-43858.jpg

                Permette una migliore misura della cintura una volta chiusa rispetto ai buchi fissi della marsigliese.

                In conclusione anch'io come te trovo che la marsigliese sia stata ingiustamente giudicata, che nella pratica il suo uso presenta molti aspetti interessanti.

                Cordialmente
                Rana

                Commenta


                • #53
                  Originariamente inviato da firer84 Visualizza il messaggio
                  Sbiriguda visto che ne ho sentiti di ogni negli anni ti elenco i problemi che comunemente escono dopo la seconda-terza bottigla di vino, inquanto è un argomento abbastaza sterile e molto soggettivo.
                  1) La marsigliese non si sgancia in fretta: Se ne hai una sai che non è vero, basta tirare anzi io trovo più comodo il movimento perchè la parte che devo tirare è lunga e non mi confondo con altre cinghie nei paraggi.
                  Magari a rimproverartene la velocità di sgancio sono quelli con strani gav ricreativi con i pesi integrati, ma tralasciamo.
                  2) La marsigliese ha i buchi e mentre la apri si puo tornare ad agganciare: Con questa mi misi a ridere...il piolo è talmente in alto quando scatta che di certo non si riaggancia...
                  3) La marsigliese essendo elastica da dei problemi quando la sfili, sopratutto se hai una muta in neoprene: Forse l'aveva assicurata con la loctite....ma non mi ha saputo dare una risposta se non che io avevo un trilaminato, alla prossima approfondirò
                  Concludendo, a mio avviso non è pericolosa, un po' il marketing dei grandi nomi, un po' il terrorismo dei negozianti per affiopparti i gav ricreativi con pesi integrati hanno ridotto il numero di chi la usa.


                  tutto corretto,
                  la marsigliese ha 3 limiti:
                  - va tagliata giusta,
                  - se la devi rimettere in acqua può essere meno agevole di una normale
                  - non puoi esagerare con i Kg in cintura, meglio non più di 6.
                  Chi usa "zavorroni" rischia di romperla, in pratica si taglia a partire dai fori.

                  RANA la marsigliese "è" la cintura d'apnea per eccellenza, questo perché si sgancia più facilmente delle fibie tradizionali e ci sono molte meno possibilità che si incastri.
                  La fibia tradizionale , una volta aperta, se con la gomma o la fettuccia, formano un angolo accentuato si può bloccare.
                  Per avere una reale sicurezza con le fibie tradizionali serve che la cintura sia tagliata cortissima e indossata ben tesa.
                  Questo parlando di apnea, ma vale, con le dovute proporzioni, anche in ARA.
                  www.bludivecenter.com

                  Commenta


                  • #54
                    Originariamente inviato da blu dive Visualizza il messaggio
                    tutto corretto,
                    la marsigliese ha 3 limiti:
                    - va tagliata giusta,
                    - se la devi rimettere in acqua può essere meno agevole di una normale
                    - non puoi esagerare con i Kg in cintura, meglio non più di 6.
                    Chi usa "zavorroni" rischia di romperla, in pratica si taglia a partire dai fori.
                    Nulla da eccepire non posso che condividere

                    Originariamente inviato da blu dive Visualizza il messaggio
                    RANA la marsigliese "è" la cintura d'apnea per eccellenza, questo perché si sgancia più facilmente delle fibie tradizionali e ci sono molte meno possibilità che si incastri.
                    La fibia tradizionale , una volta aperta, se con la gomma o la fettuccia, formano un angolo accentuato si può bloccare.


                    Quello che scrivi è sempre inattaccabile e corretto.
                    Ammetto, e mi scuso con tutti, che l'aver detto che la marsigliese non è una cintura propria per l'apnea è una mia personale opinione.
                    Opinione che non ritratto, la marsigliese (sicuramente non tutte - penso) ma in generale è meno elastica e la regolazione della misura è meno precisa e/o si adatta di meno con i fori che sono di fatto fissi.
                    Per questi motivi ho espresso questo giudizio.

                    Ovviamente non è scappato alla tua esperienza e ..... bene cosi il piacere di scrivere su un forum è prima di tutto ricevere interventi costruttivi e di esperienza, come il tuoi.

                    Originariamente inviato da blu dive Visualizza il messaggio
                    Per avere una reale sicurezza con le fibie tradizionali serve che la cintura sia tagliata cortissima e indossata ben tesa.
                    Questo parlando di apnea, ma vale, con le dovute proporzioni, anche in ARA.
                    Permettimi una cattiveria.
                    Parlando di ARA, visto l'uso intenso ed eccessivo di zavorra io temerei molto di più, in chi è sovra zavorrato perdere la cintura di zavorra rispetto alla possibilità di sgancio rapido.

                    Lo sgancio rapido è un "mito" ma inseguirlo comporta il rischio maggiore di perdita involontaria della cintura, in chi ha una corretta pesata questo non è un problema e comprendo curare lo sgancio rapido.

                    In chi è sovra zavorrato sinceramente non so dire cosa è più pericoloso


                    Rana

                    Commenta


                    • #55
                      Originariamente inviato da amrvf Visualizza il messaggio
                      (quindi se non ho un compagno di fiducia non faccio coppia ne da balia con e per nessuno e svolgo una solodive con assistenza della guida.


                      una "solodive con assistenza della guida" mi mancava . Questo forum è una fonte di informazioni inesauribile per me

                      Commenta


                      • #56
                        Originariamente inviato da RANA Visualizza il messaggio

                        Nulla da eccepire non posso che condividere





                        Quello che scrivi è sempre inattaccabile e corretto.
                        Ammetto, e mi scuso con tutti, che l'aver detto che la marsigliese non è una cintura propria per l'apnea è una mia personale opinione.
                        Opinione che non ritratto, la marsigliese (sicuramente non tutte - penso) ma in generale è meno elastica e la regolazione della misura è meno precisa e/o si adatta di meno con i fori che sono di fatto fissi.
                        Per questi motivi ho espresso questo giudizio.

                        Ovviamente non è scappato alla tua esperienza e ..... bene cosi il piacere di scrivere su un forum è prima di tutto ricevere interventi costruttivi e di esperienza, come il tuoi.



                        Permettimi una cattiveria.
                        Parlando di ARA, visto l'uso intenso ed eccessivo di zavorra io temerei molto di più, in chi è sovra zavorrato perdere la cintura di zavorra rispetto alla possibilità di sgancio rapido.

                        Lo sgancio rapido è un "mito" ma inseguirlo comporta il rischio maggiore di perdita involontaria della cintura, in chi ha una corretta pesata questo non è un problema e comprendo curare lo sgancio rapido.

                        In chi è sovra zavorrato sinceramente non so dire cosa è più pericoloso


                        Rana
                        giusto per essere sempre politicamente scorretto io utilizzo la GIBERNA (sono l'ultimo dei neanderthaliani)

                        Commenta


                        • #57
                          Beh sopra ai sei otto kg in effetti serve la cordura, invece per quanto riguarda il discorso tagliare in lunghezza la marsigliese io evito e metto un elastico e l'eccesso lo infilo li tipo jeans proprio per il motivo che in caso dovessi togliere ho un appiglio più consistente, soprattutto con i guanti stagni grossi.
                          E come dice RANA non sottovalutiamo l'effetto visivo, la marsigliese fa figo! Con la marsigliese e pesi ben distribuiti sei il Jim Morrison del mare....
                          Buone bolle a tutti!!!
                          http://4th-dimension.detidecosystem.com/

                          Commenta


                          • #58
                            Originariamente inviato da firer84 Visualizza il messaggio
                            Beh sopra ai sei otto kg in effetti serve la cordura,
                            Diciamo che sarebbe meglio nel caso in cui si devono portare proprio 8 o più Kg distribuirli in maniera differente.
                            Una tale concentrazione di peso sicuramente non ha effetto su una cintura di cordura, solo che il binomio tanto peso e cintura in cordura per me è una sorta di tortura medioevale per il subacqueo che la deve indossare

                            Originariamente inviato da firer84 Visualizza il messaggio
                            E come dice RANA non sottovalutiamo l'effetto visivo, la marsigliese fa figo! Con la marsigliese e pesi ben distribuiti sei il Jim Morrison del mare....
                            Ragazzi non scherziamo con le cose serie, anche l'occhio vuole la sua parte
                            Vuoi mettere la marsigliese ....
                            Mi fa sentire come Franco Nero nel film "Cacciatori di squali"

                            Cordialmente
                            Rana

                            Commenta


                            • #59
                              Originariamente inviato da Albertosixsix Visualizza il messaggio
                              giusto per essere sempre politicamente scorretto io utilizzo la GIBERNA (sono l'ultimo dei neanderthaliani)
                              Anch'io comprai anni fa un giberna, c'è stato un periodo che andavano di moda, ed ovviamente vuoi che io non la compravo

                              A parte gli scherzi, la giberna è sicuramente la scelta migliore quando soprattutto per uso della stagna ecc, si deve indossare una zavorra sopra i 6 kg.

                              Non stringe in vita, distribuisce il peso sulle spalle quando si è in piedi in barca, non si muove in acqua.

                              Lo sgancio rapido, delle sacche, diciamo che in confronto la "marsigliese" è una scheggia.

                              Non ha, per me molto senso se la zavorra è poca, per uno o due kg di zavorra la giberna è un pochino esagerata.

                              In conclusione, non so dire se la giberna fa "neanderthal", ma è sicuramente una scelta interessante la dove c'è la necessità di zavorra, sicuramente meglio della cintura in cordura.

                              Cordialmente
                              Rana

                              Commenta


                              • #60
                                Per coadiuvare la mia teoria metto foto:
                                fiovsmorrison.jpg
                                P.S.: Anche la giberna fa figo!!!!
                                Buone bolle a tutti!!!
                                http://4th-dimension.detidecosystem.com/

                                Commenta

                                Riguardo all'autore

                                Comprimi

                                evilmonkey93 Per saperne di più su evilmonkey93

                                Statistiche comunità

                                Comprimi

                                Attualmente sono connessi 64 utenti. 1 utenti e 63 ospiti.

                                Il massimo degli utenti connessi: 1,037 alle 05:32 il 14-01-2020.

                                Scubaportal su Facebook

                                Comprimi

                                Sto operando...
                                X