Istruttori di sub in zona Milano Est o Monza e Brianza

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Istruttori di sub in zona Milano Est o Monza e Brianza

    Questo maggio (quindi il tempo non è molto...) vado a malapascua e sarebbe veramente bello vedere i famosi squali volpe
    Secondo voi con pochi mesi di corso ce la posso fare o lo sconsigliate perché è troppo pericoloso per un principiante?
    Mi potete consigliare una scuola di sub di milano est / monza e Brianza (eventualmente anche a Milano centro, ci andrei dopo il lavoro)
    Grazie

  • #2
    Ciao,
    onestamente te lo sconsiglio.
    Non conosco la difficoltà delle immersioni a Malapascua ma credo sia un po' azzardato sperare di essere ad un buon livello di preparazione a Maggio, condizione indispensabile per godersi gli squali volpe.
    Considera che dovresti fare tutto il tuo apprendistato con temperature non certo ottimali nei mesi italiani più freddi dell'anno.
    Certo: nulla è impossibile, anzi lo spero, per te, che non lo sia.
    Tita

    Commenta


    • #3
      Ho provato a mandarti un messaggio privato ma con quella funzione proprio non mi trovo.
      Al massimo leggerai un messaggio in piu'.

      Non conoscendo il tuo livello di preparazione e le tue potenzialità ti suggerirei di prendere contatto con Tino Turla di Mart Sub a Milano in Via Plinio che è stato il mio istruttore ed è una persona seria con enorme esperienza e valutare con lui il da farsi.
      Nessuno ti vieta di portarti avanti ed incominciare un percorso di apprendimento che poi avrà i suoi tempi.
      Se non vedrai gli squali volpe vedrai altro.
      Ciao
      ​Paolo
      Paolo

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da paolo55 Visualizza il messaggio
        Nessuno ti vieta di portarti avanti ed incominciare un percorso di apprendimento che poi avrà i suoi tempi.
        Se non vedrai gli squali volpe vedrai altro.
        Ciao
        ​Paolo


        Condivido in toto, comincia a portarti avanti con un buon istruttore ...

        Commenta


        • #5
          Sbiriguda, ti ho scritto in MP...

          Alberto

          Commenta


          • #6
            Grazie delle risposte e grazie degli MP
            Per quanto riguarda Malapascua, ho parlato con gente molto esperta che ha fatto immersioni lì. L'immersione è molto facile ma si va in profondità di circa 30 metri. Gli squali alla mattina presto salgono più in superficie (per loro) ma comunque a circa 30 metri di profondità in un punto che in inglese chiamano "stations". Pare che lo squalo volpe sia molto pauroso, perciò se un sub poco esperto si innervosisce e fa movimenti bruschi addirittura scappano (???). Il commento che facevano è che non ci sono difficoltà particolari anzi, è molto semplice, poi è possibile immergersi con un sub esperto che fa da guida. Uno che ho sentito era possibilista, gli ho chiesto se effettivamente ha senso una cosa del genere mi ha detto secondo lui si si può anche fare. L'osservazione che ha fatto invece è che bisogna scegliere bene il diving a Malapascua. Secondo la sua esperienza a Malapascua qualsiasi cosa gli chiedi di fare alla scuola di diving ti dicono che si può, con qualsiasi livello di esperienza, per evitare di perdere un cliente. Perciò diceva lui la prima cosa è trovare informazioni attendibili su una scuola seria sul posto

            Commenta


            • #7
              Comunque effettivamente dal senso della domanda capite che razionalmente non dovrei andare a fare una immersione del genere, me ne rendo conto, senza esperienza ma sono tentato per evitare di perdere questa occasione. Penso che farò un corso e poi vedo, al massimo mi dispiace ma devo rimandare a un'altra occasione. Grazie intanto

              Commenta


              • #8
                Allora vi voglio dare un riscontro. Alla fine ci sono andato a vedere gli squali e secondo me ho fatto bene. Il viaggio non so se si ripeterà a breve quindi l’occasione era buona e ho fatto bene a provare. Allo stesso tempo capisco bene perché mi avevate sconsigliato. Quelli che erano lì con me erano tutti abbastanza esperti, alcuni veramente molto bravi. Il mio livello rispetto al loro era imbarazzante... per vedere gli squali l’immersione è facile. Si va alle 4.45 della mattina una mezz’ora per arrivare a Monad Shoal. Si scende a 30 metri e si aspetta fermi. Ci sono vari punti alcuni slope e altri wall. Se lo squalo non arriva ci si sposta poco oltre e si aspetta. Di solito non c’è bisogno lo squalo arriva. Solitamente sono uno o due, ma fanno diversi giri e li si vede bene. Vanno lì per lavarsi la pelle dei parassiti è come se facessero la doccia.

                Commenta


                • #9
                  Sono riuscito a vedere gli squali ma soltanto usando la bombola da 15 litri e soprattutto il nitrox (il corso l’ho fatto la in una mezza giornata). Il nitrox lo usano comunque quasi tutti per gli squali.
                  Ero sempre il primo a risalire in barca... mediamente quando uscivo gli altri erano ancora in grado di continuare l’immersione più di me
                  Addirittura mi sono immerso con un altro italiano come compagno uno che ha fatto non so quante migliaia di immersioni ed è stato istruttore di sub per decenni anche se ora non lo fa più. Beh, quando siamo risaliti in barca avevo 20 e lui 100 bar... gli ho anche chiesto scusa che gli ho rovinato l’immersione, è stato molto gentile mi ha detto non preoccuparti.
                  Comunque capisco bene perché dicevate era troppo presto per andare. Direi che in ogni caso ho fatto bene
                  Ultima modifica di Sbiriguda; 03-06-2018, 03:31.

                  Commenta


                  • #10
                    Pero' ci sei riuscito. Adesso sei consapevole di cosa significhi un percorso di apprendimento graduale e puoi decidere che tipo di competenze acquisire in futuro. Puoi limitare la subacquea ad una esperienza sporadica nell' ambito di un contesto sorvegliato e recintato oppure decidere per una formazione che ti consenta altri gradi di autonomia.
                    Con i migliori auguri
                    Paolo
                    Paolo

                    Commenta


                    • #11
                      Ottima cosa conoscere i propri limiti e avere voglia di migliorarsi, complimenti. Chè di "nati imparati" e "fenomeni" ce ne sono fin troppi in giro!
                      Il nitrox per me è una mano santa, lo userei anche nella doccia!
                      Buona continuazione.
                      PS Per i consumi non ti preoccupare, più ti immergi e più diminuiscono. In ogni caso io ormai spesso uso il bombolone tipo boiler per stare sotto un po' di più, mia moglie esce sempre con una quantità d'aria residua umiliante... Ok, è una donna, ok, è minuta, però cazz..!

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da zorba Visualizza il messaggio
                        Ottima cosa conoscere i propri limiti e avere voglia di migliorarsi, complimenti. Chè di "nati imparati" e "fenomeni" ce ne sono fin troppi in giro!
                        Il nitrox per me è una mano santa, lo userei anche nella doccia!
                        Buona continuazione.
                        PS Per i consumi non ti preoccupare, più ti immergi e più diminuiscono. In ogni caso io ormai spesso uso il bombolone tipo boiler per stare sotto un po' di più, mia moglie esce sempre con una quantità d'aria residua umiliante... Ok, è una donna, ok, è minuta, però cazz..!
                        Come ti capisco, il mio socio abituale di immersione è un ragazzo neo 18enne ch ese lo vedi non gli dai due lire ma ha due palle cosi... però he minutino e piccolino, a consumi è vergognoso l'ultima che abbiamo fatto assieme, ovviamente profilo pressochè identico, io con il 15 lui con il 10!!!!! io fori con 80 bar lui fuori con 100....
                        Siamo avviamente usciti dall'acqua per altri motivi, niente di grave ovviamente, ma quando si scende con la scuola tutti su assieme...

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da coffy84 Visualizza il messaggio
                          a consumi è vergognoso l'ultima che abbiamo fatto assieme, ovviamente profilo pressochè identico, io con il 15 lui con il 10!!!!! io fori con 80 bar lui fuori con 100....
                          Bastardo! Sento già di odiarlo!
                          Io ci provo sempre a controllare la respirazione, però dev'esserci qualcosa nel mio corpo che risucchia come un'idrovora! E dire che non sono neppure un gigante, mannaggia!
                          Comunque l'importante è divertirsi, e poi con la 15 lt il distacco da mia moglie-buddy è un po' meno desolante...
                          Ciao

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da zorba Visualizza il messaggio
                            Bastardo! Sento già di odiarlo!
                            Io ci provo sempre a controllare la respirazione, però dev'esserci qualcosa nel mio corpo che risucchia come un'idrovora! E dire che non sono neppure un gigante, mannaggia!
                            Comunque l'importante è divertirsi, e poi con la 15 lt il distacco da mia moglie-buddy è un po' meno desolante...
                            Ciao
                            io sono arrivato alla conclusione che è un mutante e quindi ha le branchie!
                            io devo dire che ho migliorato parecchio a consumi ma sicuramente non mi faccio troppi problemi al massimo uso la sua aria
                            Ovviamente si scherza è... i conti sono fatti considerando solo lamia

                            Commenta


                            • #15
                              Per migliorare i consumi bisogna essenzialmente fare molta pratica.
                              Agli inizi ricordo che trovavo utile cercare di sincronizzare la mia respirazione con quella di un amico professionista.
                              Poi ci sono altri fattori legati alla postura, allo stato di rilassatezza oltre a vincoli indotti dalla attrezzatura come una cuntura troppo stretta in vita.
                              Sarebbe utile attingere dalla apnea ma di base serve tanta pratica
                              Ciao
                              Paolo
                              Paolo

                              Commenta

                              Riguardo all'autore

                              Comprimi

                              Sbiriguda Per saperne di più su Sbiriguda

                              Statistiche comunità

                              Comprimi

                              Attualmente sono connessi 63 utenti. 5 utenti e 58 ospiti.

                              Il massimo degli utenti connessi: 206 alle 19:35 il 07-09-2018.

                              Scubaportal su Facebook

                              Comprimi

                              Sto operando...
                              X