brevetto fipsas- cmas

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #16
    Originariamente inviato da Gb87 Visualizza il messaggio
    La titubanza è normale che sorga, soprattuto all´inizio, quando entri in un forum per leggere le esperienze e le opinioni di chi ha piú esperienza di te e leggi spesso e volentieri che la didattica che ti ha rilasciato il certificato è considerata una schifezza...soprattutto se tu hai avuto una splendida esperienza e non ti sembrava poi questo schifo.
    Non è una schifezza, ci mancherebbe.
    ​Smettiamola di parlare per "luoghi comuni".
    Ora sei all'inizio, per fortuna hai trovato un bravo istruttore e la tua esperienze è positiva.
    Bene.

    Originariamente inviato da Gb87 Visualizza il messaggio
    Come dici tu io ho avuto un esperienza favolosa grazie a un ottimo insegnante e ad un super diving, e sono certa che l´80% dell´esperienza, soprattutto per chi comincia è legata all´insegnante e al modo in cui ti stimola a progredire.
    Bene, sono contento per te

    Originariamente inviato da Gb87 Visualizza il messaggio
    Ci sono persono che imparano meglio con didattiche dure e da marina e altri che invece pensano alla subaquea come un passatempo e divertimento e che non hanno voglia di sentirsi urlare contro o a sentirsi frustrati (ad esempio con insegnanti che ti dicono che tu puoi andare fino a -18 ma non cè niente di bello fino a -30) durante il proprio tempo libero...
    Sfatiamo un luogo comune.
    La mia esperienza è molto simile alla tua.
    Io ho avuto, come te, istruttori che mi hanno appassionato, ho avuto istruttori che mi hanno insegnato e non avevano bisogno di urlarmi dietro.
    Io non mi sono mai sentito frustrato durante i corsi, al limite quando finivano mi dispiaceva mi mancava qualcosa.

    Io non ho mai avuto chi mi dicesse che a -18 non posso andare, quando ho iniziato il primo corso (quello che durava 5-6 mesi) abilitava a -30
    Da qui una differenza non da poco rispetto al corso che hai fatto tu, non dico che per questo era meglio, o peggio dico che sono sicuramente due esperienze diverse per tanto smettiamola di paragonarli.

    Originariamente inviato da Gb87 Visualizza il messaggio
    Ció non toglie che eccezzioni ne esistono ovunque, in tutte le didattiche ci sono buoni e cattivi insegnanti, come tutte le didattiche hanno i pro e i contro.
    Esatto.

    Originariamente inviato da Gb87 Visualizza il messaggio
    Chi è easy è ti porta subito a vedere il mare e i pesci ma magari semplifica troppo e chi invece puó permettersi di fare 6 mesi di teoria prima di metterti un erogatore in bocca (e poi magari scopri che tu con un erogatore in bocca non riesci a starci ...caso di un amica che mi ha molto colpito quando me lo ha raccontato)
    Scusa, ma non si tratta di scegliere tra due errori, perché entrambe le situazioni che hai descritto peccano e sbagliano.
    Sbaglia chi semplifica troppo in favore del divertimento e del far star bene l'allievo perché, mi spiace ma i problemi sott'acqua non fanno sconti a nessuno, come sbaglia chi avendo tanto tempo a disposizione si perde e non cura aspetti fondamentali - come è successo alla tua amica.
    A mio avviso il corso deve centrare gli obbiettivi che si pone, poi una volta raggiunti queste abilità ci sta e si deve anche far divertire l'allievo, appassionarlo, ecc, ecc.
    Una volta che il brevetto viene rilasciato l'allievo deve essere in possesso delle abilità previste dal corso, altrimenti non va rilasciato il brevetto.

    Originariamente inviato da Gb87 Visualizza il messaggio
    Io stò ancora cercando la mia dimensione e probabilmente per questo che vorrei approfondire anche con altre didattiche per capire qual´è quella che fa per me, qual´è il mio modo di intendere la subaquea.
    Ahhh ....
    Se potessi tornare indietro al momento che stai vivendo, dove tutto è scoperta ..... non correre verso una meta che non esiste.
    Goditi il magnifico viaggio che stai facendo immersione dopo immersione - vivi il momento

    Cordialmente
    Rana

    Commenta


    • #17
      Ciao,
      chiedo una cosa perchè sono rimasto sbalordito,
      ho parlato con una mia collega di lavoro e mi ha raccontato che anche lei e suo marito avevano fatto un corso di 1 livello per fare delle immersioni, il corso era stato fatto a Sharm el-Sheikh ,
      suo marito era riuscito a prendere il brevetto mentre lei no perchè non riusciva a svuotarsi la maschera sott'acqua,
      beh io le ho detto che non era un motivo per arrendersi e che poteva fare un altro tentativo anche nel gruppo dove vado io (parlo comunque di una persona che sa nuotare bene e non ha problemi a fare apnea),
      continuando la discussione le ho mostrato una tabella per le immersioni e lei mi ha detto che non ne aveva mai visto una, che non sapeva cos'era e che al corso non gli era mai stato spiegato a cosa serviva,
      allora le ho chiesto ma il corso com'era?
      risposta: ci hanno fatto vedere gli erogatori il manometro imparare a svuotare la maschera e seguire l'istruttore in immersione.
      E' normale una cosa cosi?
      Capisco fare corsi corti per turisti ma non credevo fino a questo punto

      Commenta


      • #18
        Se non riusciva a svuotare la maschera probabilmente l'istruttore non ha voluto perdere del tempo a insegnarle le tabelle.
        E comunque gli allievi sono bravissimi a dimenticarsi le cose dopo qualche mese, che dico qualche mese, settimane...
        Quindi prima di dare addosso a un istruttore o ad una struttura che lavora magari anche bene, bisogna andare a sentire come suona l'altra campana.
        Ciò che ti ha riferito la tua collega si applica a qualsiasi corso di qualsiasi attività, se è fatto e poi non praticato.
        www.filoariannadive.com

        Commenta


        • #19
          Mah io non ho la possibilità di sentire l'altra campana e non so neppure di che struttura o organizzazione didattica parlasse,
          ho solo chiesto se era possibile una cosa del genere?
          Mi è sembrato strano che quando abbiamo parlato di immersioni e mi ha chiesto a che profondità andassi e da li il discorso si è spostato sui tempi d'immersione dei fuori curva e delle tabelle lei non avesse mai sentito nulla (neanche dal marito!?) comunque ci sta quello che dici ovvero che dopo una settimana ci sono allievi che non ricordano più nulla

          Commenta

          Riguardo all'autore

          Comprimi

          lokk92 Per saperne di più su lokk92

          Statistiche comunità

          Comprimi

          Attualmente sono connessi 51 utenti. 3 utenti e 48 ospiti.

          Il massimo degli utenti connessi: 187 alle 19:54 il 05-01-2017.

          Scubaportal su Facebook

          Comprimi

          Sto operando...
          X