Tartaruga marina lasciata morire sulla spiaggia

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Tartaruga marina lasciata morire sulla spiaggia

    Montesilvano, tartaruga marina lasciata morire sulla spiaggia

    L'esemplare era stato avvistato agonizzante sabato sulla battigia da un architetto, che subito ha dato l'allarme.
    Questa mattina era ancora lì.
    La foto da oggi su Facebook: "Era incastrata in una busta della spazzatura... è morta di stenti"
    L'esemplare era stato avvistato agonizzante sabato sulla battigia da un architetto, che subito ha dato l'allarme. Questa mattina era ancora lì. La foto da oggi su Facebook: Era incastrata in una busta della spazzatura... è morta di stenti
    nello

  • #2
    Incapaci inutili...
    Quando uccidere diventa facile come respirare, è il momento di fare qualcosa per l'alito. (Rat-man)

    Commenta


    • #3
      Meritiamo l'estinzione
      Cit.: "...da qui a ottobre avro fatto tante immersioni che la meta di voi non le archivierà prima di 5 anni come minimo..."

      Commenta


      • #4
        Beh', mo' non esageriamo
        Quando uccidere diventa facile come respirare, è il momento di fare qualcosa per l'alito. (Rat-man)

        Commenta


        • #5
          Non per il singolo evento, ma in generale per quello che stiamo facendo al pianeta.
          Cit.: "...da qui a ottobre avro fatto tante immersioni che la meta di voi non le archivierà prima di 5 anni come minimo..."

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da scubadanny Visualizza il messaggio
            Non per il singolo evento, ma in generale per quello che stiamo facendo al pianeta.

            Siamo già a rischio estinzione (autoprocurata)

            Se avessi molto più tempo potrei fare molte più cose.
            L'ottimista pensa che viviamo nel migliore dei mondi possibili, il pessimista teme che sia vero.

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da scubadanny Visualizza il messaggio
              Non per il singolo evento, ma in generale per quello che stiamo facendo al pianeta.
              Chi ha deciso -e continua a decidere- di fare lo schifo che si sta facendo al pianeta è una minoranza. Loro meritano l'estinzione, non l'umanità in generale.

              L'umanità in generale, intesa come il grosso di noi, è in parte massa inconsapevole (e lasciata volutamente tale, per cui non colpevole) ed in parte massa che subisce queste azioni.
              Ultima modifica di Bubbo; 16-11-2016, 22:19.
              Quando uccidere diventa facile come respirare, è il momento di fare qualcosa per l'alito. (Rat-man)

              Commenta


              • #8
                Minoranza o no rimane il fatto che l'uomo sul questo pianeta ha sempre fatto solo danni (consapevolmente e non). Poi sicuramente qualcuno sta cercando di sistemare le cose... ma la vedo dura se non impossibile. Perlomeno si cerca di limitare i danni... o almeno io quando posso ci provo.

                Danny
                Cit.: "...da qui a ottobre avro fatto tante immersioni che la meta di voi non le archivierà prima di 5 anni come minimo..."

                Commenta


                • #9
                  Ok, ma dire che ci meritiamo l'estinzione è comunque iperbolico, diamine.

                  Fai bene a provare a limitare i danni, ma non basta. Il nostro piccolo può fare poco se si limita al solo gettare la carta nel cestino invece che per strada e fare la differenziata: mantiene pulita più la nostra coscienza che il pianeta.

                  Bisogna eleggere chi può perseguire una "vera" difesa dell'ambiente incidendo sull'unico modo davvero valido e cioè sui sistemi produttivi ed energetici e allora si che cambierà qualcosa dato che servono azioni macroscopiche non bastando, purtroppo, le piccole.
                  Quando uccidere diventa facile come respirare, è il momento di fare qualcosa per l'alito. (Rat-man)

                  Commenta

                  Riguardo all'autore

                  Comprimi

                  nello Per saperne di più su nello

                  Statistiche comunità

                  Comprimi

                  Attualmente sono connessi 45 utenti. 0 utenti e 45 ospiti.

                  Il massimo degli utenti connessi: 813 alle 06:58 il 05-11-2019.

                  Scubaportal su Facebook

                  Comprimi

                  Sto operando...
                  X