[INCIDENTI SUBACQUEI] E se allago! Che fare?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Tonnetto
    ha risposto
    Originariamente inviato da Sbiriguda Visualizza il messaggio

    Sicuramente sono 2 cose completamente diverse, a me è capitato di vederne una e di sentire che cosa succede nell'altra
    In generale la mia impressione è che la Go Pro è fatta "bene" e resiste discretamente anche se portata parecchio oltre i suoi limiti o quando viene infiltrata da acqua di mare anche sotto la lente. Mentre il Supersuit è fatto "male" e si allaga fin troppo facilmente, fermo restando che le alternative in policarbonato sono anche peggiori e per ottenere di meglio bisogna recuperare Carbonarm, T-Housing, Isotta e simili che costano parecchio di più
    Il supersuite si allarga solo se lo chiudi male, o se rimane qualcosa sopra la guarnizione, capelli o pelucchi, sporco o altro, esattamente come come qualsiasi scafandro.

    Lascia un commento:


  • Sbiriguda
    ha risposto
    Originariamente inviato da Tonnetto Visualizza il messaggio
    Cerchiamo di fare distinzione tra le cose
    Sicuramente sono 2 cose completamente diverse, a me è capitato di vederne una e di sentire che cosa succede nell'altra
    In generale la mia impressione è che la Go Pro è fatta "bene" e resiste discretamente anche se portata parecchio oltre i suoi limiti o quando viene infiltrata da acqua di mare anche sotto la lente. Mentre il Supersuit è fatto "male" e si allaga fin troppo facilmente, fermo restando che le alternative in policarbonato sono anche peggiori e per ottenere di meglio bisogna recuperare Carbonarm, T-Housing, Isotta e simili che costano parecchio di più

    Lascia un commento:


  • Tonnetto
    ha risposto
    Originariamente inviato da Sbiriguda Visualizza il messaggio
    Ho incontrato una volta un tizio che si era portato la gopro senza scafandro a 30 metri perché non sapeva che c'era bisogno dello scafandro (giuro). Lui sosteneva che la Go Pro si auto-spegne, poi la riporti in superficie la riaccendi e riparte normalmente

    Anche a me è capitato di allagare il supersuit in una situazione simile alla tua, e anche a me alla fine è successo che è andata bene. Il supersuit francamente lo detesto sto cercando di sbarazzarmene e passare a carbonarm T-housing e simili ma costano un'ira di dio e non sono compatibili con il mio filtro backscatter e relativo mount
    Cerchiamo di fare distinzione tra le cose, uno è lo spegnimento automatico a causa di un aumento di pressione esterno e/o a per la presenza di un sensore di allagamento (vedi tu l'opzione che ti piace di più), l'altro è il fatto che ci entri acqua o meno.

    La camera potrebbe pure spegnersi automaticamente, ma se ci entra acqua son fatti tuoi... lo spegnimento automatico potrebbe evitare dei corto circuiti potenzialmente letali, ma se entra acqua l'ossidazione e/o le incrostazioni di sale come le fermi?

    Lascia un commento:


  • LeosubV60
    ha risposto
    Originariamente inviato da Sbiriguda Visualizza il messaggio
    Ho incontrato una volta un tizio che si era portato la gopro senza scafandro a 30 metri perché non sapeva che c'era bisogno dello scafandro (giuro). Lui sosteneva che la Go Pro si auto-spegne, poi la riporti in superficie la riaccendi e riparte normalmente

    Anche a me è capitato di allagare il supersuit in una situazione simile alla tua, e anche a me alla fine è successo che è andata bene. Il supersuit francamente lo detesto sto cercando di sbarazzarmene e passare a carbonarm T-housing e simili ma costano un'ira di dio e non sono compatibili con il mio filtro backscatter e relativo mount
    non so se si auto spenga ma... ho provato a mettere nel case un filtro un pò troppo spesso. si è allagata. a 20 metri era spenta. in superficie, sul gommone funzionava di nuovo. parlo di una session 4.
    Non so se è ripartita perchè è ben progettata, o se sia ripartita grazie ai moccoli tirati.

    Lascia un commento:


  • Sbiriguda
    ha risposto
    Ho incontrato una volta un tizio che si era portato la gopro senza scafandro a 30 metri perché non sapeva che c'era bisogno dello scafandro (giuro). Lui sosteneva che la Go Pro si auto-spegne, poi la riporti in superficie la riaccendi e riparte normalmente

    Anche a me è capitato di allagare il supersuit in una situazione simile alla tua, e anche a me alla fine è successo che è andata bene. Il supersuit francamente lo detesto sto cercando di sbarazzarmene e passare a carbonarm T-housing e simili ma costano un'ira di dio e non sono compatibili con il mio filtro backscatter e relativo mount

    Lascia un commento:


  • Steinoff
    ha risposto
    Originariamente inviato da M. Visualizza il messaggio

    Da controllare la compatibilità degli attacchi
    Sicuramente
    Per la lente Macro non dovrebbero esserci problemi dato che il portalente proprietario ha una filettatura da 72mm. A quel punto, adattatore da 72 a 55 e via.
    L'unica sono i filtri, capire se l'interasse dei fori di fissaggio coincide, ma comunque un sistema si trova. Quando sara' il momento ti faro' sapere

    Lascia un commento:


  • M.
    ha risposto
    Originariamente inviato da Steinoff Visualizza il messaggio
    Quel che pensavo di fare e' prendere il sistema flip, non a magneti, della T-Housing, sul quale poi montare filtri e macro Backscatter.
    Da controllare la compatibilità degli attacchi

    Lascia un commento:


  • Steinoff
    ha risposto
    Originariamente inviato da M. Visualizza il messaggio

    Il problema del sistema magnetico è appunto la sicurezza del filtro. In teoria permetterebbe più due filtri ma in pratica sott'acqua la vedo dura dove metterli. Il sistema backscatter flip permette anche l'uso di due filtri/lenti standard da 55 mm.
    E' proprio questo che mi mette dubbi, M, la sicurezza di dove tenerli.
    Quel che pensavo di fare e' prendere il sistema flip, non a magneti, della T-Housing, sul quale poi montare filtri e macro Backscatter.

    Lascia un commento:


  • Tonnetto
    ha risposto
    Originariamente inviato da M. Visualizza il messaggio
    Che per noi non è poco.
    Beh per quello che costano, e per i risultati notevoli che permettono di raggiungere con una semplice action cam, cerco di tenermeli belli stretti.

    Originariamente inviato da M. Visualizza il messaggio
    Devo dire che a parte il costo i prodotti Isotta sono notevoli.
    Notevoli ma decisamente out-of-budget per immersioni entro i 60mt, e cmq anche i prodotti Isotta se chiusi male possono allagare. Basta un capello... e siamo punto e a capo.


    Originariamente inviato da M. Visualizza il messaggio
    La custodia per la gopro8 riproduce anche le dimensioni dell'obiettivo della supersuit cosicchè nessun problema per il sistema backscatter (il flip per la 8 ovviamente, i precedenti non sono compatibili).
    Buono a sapersi, ma che scocciatura che backscatter non venda il flip-system senza filtri....

    Originariamente inviato da M. Visualizza il messaggio
    A proposito di quest'ultimo se si usa la lente macro o comunque i filtri da 55 mm convine utilizzare un oring da 10 cm di diametro per mantenere il tutto in posizione di apertura elastica quando non in uso.
    Io monto la macromite sull'antina laterale mentre su quella in alto la close-up +10.
    Ho notato che sul sul flip7 se spingi la lente che non usi a fine corsa non c'è bisogno di alcun o-ring, e tutto rimane bello fermo.

    Lascia un commento:


  • M.
    ha risposto
    Originariamente inviato da Steinoff Visualizza il messaggio
    ma magari permette una flessibilità maggiore anche verso lenti e filtri di altre marche
    Il problema del sistema magnetico è appunto la sicurezza del filtro. In teoria permetterebbe più due filtri ma in pratica sott'acqua la vedo dura dove metterli. Il sistema backscatter flip permette anche l'uso di due filtri/lenti standard da 55 mm.

    Lascia un commento:


  • M.
    ha risposto
    Originariamente inviato da Tonnetto Visualizza il messaggio
    L'unico difetto che ci vedo è che non mi permetterebbe di montare il sistema backscatter...
    Che per noi non è poco. Devo dire che a parte il costo i prodotti Isotta sono notevoli. La custodia per la gopro8 riproduce anche le dimensioni dell'obiettivo della supersuit cosicchè nessun problema per il sistema backscatter (il flip per la 8 ovviamente, i precedenti non sono compatibili). A proposito di quest'ultimo se si usa la lente macro o comunque i filtri da 55 mm convine utilizzare un oring da 10 cm di diametro per mantenere il tutto in posizione di apertura elastica quando non in uso.
    Ultima modifica di M.; 25-08-2020, 15:46.

    Lascia un commento:


  • Mercurio90
    ha risposto
    Direi ammollo.....il risciacquo non fa sciogliere i cristalli di sale....stessa cosa di erogatori torce e tutta l'altra attrezzatura.....ok acqua corrente però ci vorrebbe prima del risciacquo l'ammollo in acqua dolce naturalmente pulita sia pre che post covid

    Lascia un commento:


  • Tonnetto
    ha risposto
    Originariamente inviato da Mercurio90 Visualizza il messaggio
    Magari fosse stata una GoPro, era un telefono da un millino netto.... Eravamo finiti dentro acqua gasolio fogna (alluvione 2013)
    acqua corrente per tanto tempo non ammollo...batteria e tutto il resto dentro il riso, senza fuoriuscita di acido. Dopo il riso avevo soffiato i componenti con compressore....era rimasta molta polvere di riso
    Pardon avevo letto male il primo post dove specificavi fosse un telefono. Beh almeno il gasolio non fa ossido a differenza dell'acqua di mare :-D

    Ma a sto punto la domanda mi sorge spontanea in caso di fattaccio in acqua di mare, meglio un lavaggio in acqua corrente oppure brutalmente lasciarla ammollo?

    Ultima modifica di Tonnetto; 24-08-2020, 17:25.

    Lascia un commento:


  • GuaDa
    ha risposto
    io ho recuperato (tranne la batteria) una clone gopro (di quelle da meno di 50 euro) completamente allagata di acqua di lago, smontandola fin dove sono riuscito e lasciandola per un paio di giorni in una stanza chiusa con un deumidificatore. Rimontata funziona ancora perfettamente

    Lascia un commento:


  • Steinoff
    ha risposto
    Originariamente inviato da Tonnetto Visualizza il messaggio

    In effetti sta sui 250 pippi, poco rispetto ad un isotta, ma comunque un prezzo importante.
    L'unico difetto che ci vedo è che non mi permetterebbe di montare il sistema backscatter...
    Giusto, anche il discorso filtri, e non è poco... bisognerebbe vedere se i Backscatter sono adattabili. Adesso il nuovo sistema filtri e lente macro prevede l'uso di magneti per il fissaggio, anziché il telaio con flip che c'era prima. A me personalmente non piace molto come sistema, sopragutto per una questione pratica (ndo metto il filtro in sicurezza quando non lo uso) e di sicurezza in generale (tengono i magneti quando entro in acqua dalla barca?) ma magari permette una flessibilità maggiore anche verso lenti e filtri di altre marche

    Lascia un commento:

Riguardo all'autore

Comprimi

Tonnetto Per saperne di più su Tonnetto

Statistiche comunità

Comprimi

Attualmente sono connessi 55 utenti. 6 utenti e 49 ospiti.

Il massimo degli utenti connessi: 1,037 alle 06:32 il 14-01-2020.

Scubaportal su Facebook

Comprimi

Sto operando...
X